Pallamuro è un gioco senza tempo per il quale, come puoi immaginare dal nome, hai bisogno solamente di due cose: un muro e una palla. Sebbene ci siano molte varianti in merito al regolamento, la cosa più importante da ricordare è la sicurezza; cerca una parete isolata e chiedi il permesso al proprietario della casa o dell'edificio. Il numero di giocatori o le regole che stabilisci non sono la cosa più importante, la tua priorità è divertirti in sicurezza.

Metodo 1 di 3:
Conoscere la Modalità di Gioco

  1. 1
    Lancia la palla contro il muro. Trova una grande parete piatta priva di finestre e decidi chi inizia la partita. Stabilisci i parametri del campo da gioco tracciando delle linee o usando dei limiti naturali, come delle siepi o tratti in cemento. La partita inizia quando il primo giocatore serve la palla, la lancia cioè verso il muro; accertati che la sfera rimbalzi a terra prima di toccare la parete.[1]
    • Si può giocare in due o più partecipanti. Decidi la sequenza con cui le persone intervengono sulla palla per mantenere un ordine di gioco. In base alle dimensioni del campo e alle regole che hai stabilito, i giocatori devono mantenere una determinata distanza dal muro prima del servizio; per esempio, alcuni regolamenti indicano che tutti devono restare dietro la linea di tiro prima del primo servizio, alla stessa altezza di colui che lancia la palla, mentre altre norme affermano che solo il giocatore che serve deve rispettare questa distanza.
    • Non scegliere una parete che puoi danneggiare o vicina a oggetti fragili, come finestre o vetture; l'ideale sarebbe anche un terreno con una leggera pendenza in direzione dei giocatori.
  2. 2
    Lascia che il giocatore successivo riceva la palla. Questi deve aspettare che la pallina rimbalzi una volta dopo aver colpito il muro e rilanciarla verso la parete; può farlo colpendola con una mano, in modo che vada direttamente al muro senza rimbalzare a terra.[2]
    • Rispetta l'ordine stabilito. Se sei il primo, significa che sei al servizio e devi quindi lanciare la palla; se il tuo turno è il secondo, il terzo o il quarto ma intervieni fuori dall'ordine, sei squalificato.
  3. 3
    Gioca finché la palla non esce. Questo significa che rimbalza sulla linea o all'esterno del perimetro del campo, che colpisce il suolo prima di raggiungere la parete o rimbalza a terra due volte prima che il giocatore possa rilanciarla.[3]
  4. 4
    Espelli il ricevitore che perde la palla. Se un giocatore "manca" la palla nel tentativo di rimandarla al muro, deve correre fino alla parete. Un altro partecipante può quindi cercare di colpire la pallina, in modo che giunga al muro prima che lo faccia l'avversario "pasticcione"; se quest'ultimo non tocca il muro prima che lo faccia la palla, è squalificato dal gioco.[4]
    • Se il ricevitore tocca il muro prima della pallina, è salvo e può continuare la partita.[5]
    • Se il giocatore è salvo, è il prossimo a servire; se viene squalificato, il partecipante che lo segue in ordine di ricezione prende il suo posto e serve per riprendere la partita.
  5. 5
    Continua il gioco dopo la squalifica di un giocatore. In base al regolamento stabilito, i partecipanti possono essere eliminati in diversi modi e la partita continua sempre nel rispetto delle regole condivise. Ecco alcuni esempi:
    • Se il giocatore è espulso perché un avversario ha catturato la sua palla, la partita continua con l'avversario che prende il posto dell'espulso e che va al servizio.
    • Se il giocatore viene squalificato perché ha mancato la palla e qualcuno lo ha eliminato prima che abbia avuto modo di toccare il muro, la partita continua con l'avversario "responsabile" dell'eliminazione, che va al servizio e prende il posto dell'espulso.
    • Se una persona che non è il lanciatore cerca di prendere la pallina ma la perde, deve cercare di raggiungere il muro prima che qualcuno la elimini; se viene squalificata, continua a servire sempre lo stesso lanciatore.
    • Per i giocatori più giovani o meno esperti, la partita continua nel rispetto dell'ordine di ricezione stabilito all'inizio; in questo modo, tutti hanno la possibilità di tirare.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Varianti

  1. 1
    Usa le regole del baseball per dare a ciascun giocatore tre possibilità. Quando un ricevitore perde la palla, deve toccare il muro prima che un altro giocatore possa lanciare la pallina fino alla parete; tuttavia, se non ci riesce, viene penalizzato con uno "strike" e continua a giocare finché non gli viene assegnato il terzo "strike". Se giochi finché non resta un solo vincitore, questa regola permette alla partita di durare di più.[6]
  2. 2
    Incorpora altre regole a quelle del baseball. Quando un giocatore riceve uno strike, puoi penalizzarlo ulteriormente facendogli appoggiare le mani alla parete, mentre gli altri partecipanti lanciano a turno la pallina sul suo sedere. Concedi un solo lancio per persona e permetti che venga colpito solo il sedere, perché è poco probabile che il partecipante penalizzato possa continuare la partita se viene ferito.[7]
  3. 3
    Stabilisci delle regole per il lancio. I giocatori esperti possono seguire un sistema di punti bonus e penalità per gesti come la presa con una mano, con un piede, usando la mano sinistra (o comunque non dominante) per il lancio e la presa e via dicendo. Se viene infranta una regola, si può penalizzare la persona oppure premiare il giocatore che ha eseguito un'acrobazia complessa.
    • Per esempio, puoi stabilire che si può ricevere solo con la mano sinistra; se l'avversario usa la destra, viene penalizzato con uno strike o una serie di lanci sul sedere.
  4. 4
    Escludi il rimbalzo. Accelera il gioco rendendo "illegali" i rimbalzi; i giocatori devono avvicinarsi alla parete ed essere pronti a correre rapidamente avanti e indietro. Ricorda che una partita tanto veloce può essere pericolosa, in quanto i partecipanti si muovono lungo tutto il campo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sviluppare Strategie

  1. 1
    Intimidisci gli avversari. Trova delle strategie per eliminare gli altri giocatori, ad esempio applicando le regole del dodgeball e consentendo che la palla venga lanciata non solo verso il muro, ma anche verso le persone; se queste la fanno cadere, sono squalificate. Puoi anche distrarre gli avversari prima che ricevano la palla, in modo che la perdano e vengano penalizzati.[8]
    • Puoi lanciare in direzione dei giocatori che sono notoriamente spaventati dalla palla per innervosirli e aumentare le probabilità di un loro errore.
    • Sfida un pessimo lanciatore a tirare nella tua direzione, se sai che sei in grado di prendere la palla al volo eliminandolo.
  2. 2
    Pensa come penalizzare rapidamente gli altri con degli strike. Sfrutta il regolamento a tuo vantaggio; ad esempio, se si è deciso di usare la mano sinistra, mira alla mano destra dell'avversario per complicare la sua presa.
    • Puoi anche lanciare vicino alla linea di fondo, in modo da costringere l'avversario a uscire dal perimetro nel tentativo di ricevere.
  3. 3
    Gioca nel ruolo di lanciatore. Questo giocatore ha automaticamente un vantaggio perché è il solo che conosce la direzione della palla. Se hai una buona mira e tempistica, puoi prolungare il tuo turno come lanciatore per eliminare gli altri; tuttavia, non è semplice se non sei il primo a servire. Cerca di catturare la palla nel caso il giocatore al servizio la mancasse o approfitta di opportunità simili per acquisire il diritto al servizio.
    Pubblicità

Consigli

  • Stabilisci delle nuove regole in base al terreno e al muro. Per esempio, quando la palla colpisce la parete cadendo direttamente a terra vicino alla base del muro stesso, puoi dichiarare una "cascata". Molti giocatori usano questo termine perché la palla si comporta proprio come l'acqua di una cascata; alcune regole stabiliscono che la "cascata" elimina automaticamente il giocatore.
  • Tu e gli altri giocatori dovete fare attenzione a non colpire le finestre presenti sulla parete che state utilizzando.
  • Una palla da dodgeball è perfetta per una partita di livello base; quando diventi più esperto puoi passare a una pallina da tennis.

Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione a non colpire o urtare gli spettatori o i passanti; non è facile trovare un muro isolato contro cui giocare, devi quindi essere sempre attento all'ambiente che ti circonda.
  • Se stai giocando contro la parete di una casa o un edificio, ricorda di chiedere il permesso al proprietario prima di iniziare.
  • Se qualcuno cade mentre cerca di colpire la palla verso la parete, ferma il gioco e aiutalo assicurandoti che stia bene; chiama i soccorsi sanitari per gli infortuni gravi.
  • Non giocare in maniera troppo rude! Lo spirito competitivo può facilmente degenerare in aggressività.
  • Ricorda sempre che gli infortuni sono un rischio reale come in qualsiasi altro gioco; indossa scarpe adatte e fai dello stretching prima della partita.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Muro
  • Palla di gomma che rimbalza come quella da tennis
  • Almeno due giocatori

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 43 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 568 volte
Categorie: Giochi
Questa pagina è stata letta 2 568 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità