Come Giocare con i Pokemon sul tuo Dispositivo Android

In questo Articolo:Installare Pokémon GO da una Fonte di Terze PartiInstallare un EmulatoreScaricare le ROM dei VideogiochiEseguire un Videogioco5 Riferimenti

Adesso anche tu potrai giocare a tutti i giochi dei Pokémon sul tuo dispositivo Android. Se vuoi giocare a Pokémon GO, il primo luogo dove cercarlo è sicuramente il Play Store di Google. Tuttavia, per i Paesi dove l'app del gioco non è direttamente scaricabile dal Play Store, esiste un metodo alternativo che ti permette di giocare ai videogiochi dei Pokémon senza passare dal Google Play Store. I giocatori più incalliti e amanti della serie possono utilizzare un emulatore software del Game Boy e del Nintendo DS per poter giocare a tutti i videogiochi dei Pokémon sul dispositivo Android. Le versioni dei videogiochi per Game Boy non richiedono una gran quantità di risorse hardware e quindi possono essere utilizzate senza alcun problema anche sulle piattaforme Android.

Parte 1
Installare Pokémon GO da una Fonte di Terze Parti

  1. 1
    Avvia l'app Impostazioni del dispositivo. Questo tutorial ti guiderà lungo i passi da eseguire per poter installare il videogioco Pokémon GO sul tuo dispositivo Android scaricandolo da una fonte di terze parti, dato che in alcuni Paesi non è possibile installarlo direttamente dal Google Play Store.[1] Per accedere al menu "Impostazioni" individua e seleziona l'icona grigia a forma di ingranaggio etichettata con la dicitura "Impostazioni".
  2. 2
    Scorri il menu apparso verso il basso fino alla sezione "Sicurezza". All'interno di quest'ultima troverai un pulsante di spunta denominato "Consenti installazione di app da sorgenti sconosciute". Attiva questa opzione selezionando il pulsante di spunta indicato o spostando il cursore corrispondente verso destra. In quest'ultimo caso diventerà di colore verde.
    • Abilitando l'installazione di programmi provenienti da sorgenti sconosciute esporrai il dispositivo a dei rischi maggiori in termini di sicurezza dei dati e di attacchi da parte di virus e malware. Per questi motivi, al termine dell'installazione è consigliabile disabilitare nuovamente l'opzione in esame.
  3. 3
    Usa il computer per accedere al sito web da cui scaricare il file di installazione dell'app Pokémon GO. L'opzione migliore migliore consiste nell'utilizzare APKMirror, a cui puoi accedere con il seguente URL: http://www.apkmirror.com/apk/niantic-inc/pokemon-go/pokemon-go-0-29-0-release/pokemon-go-0-29-0-android-apk-download/.
    • Clicca sul link fornito all'interno del passaggio;
    • Clicca sul pulsante rosso "Download APK" per avviare il download del file di installazione.
  4. 4
    Scarica il programma Android File Transfer. Questo software permette di trasferire il file di installazione dell'app Pokémon GO direttamente dal computer allo smartphone. Segui queste istruzioni per installare Android File Transfer:
  5. 5
    Avvia il file androidfiletransfer.dmg che hai appena scaricato sul Mac. Lo troverai all'interno della cartella "Download", quindi fai doppio clic sulla relativa icona.
  6. 6
    Trascina l'icona del programma Android File Transfer all'interno della cartella "Applicazioni". Clicca sull'icona senza rilasciare il pulsante del mouse per poterla trascinare sulla cartella indicata, quindi attendi che compaia il simbolo verde "+" accanto alla directory "Applicazioni" e infine rilascia il pulsante del mouse.
  7. 7
    Collega il dispositivo Android al computer. Il modo più semplice per eseguire questa operazione consiste nell'utilizzare un cavo dati USB.
  8. 8
    Avvia il programma Android File Transfer. I dati memorizzati all'intero della memoria del dispositivo saranno visualizzati e accessibili nella finestra del programma.
  9. 9
    Trasferisci il file APKdell'app Pokémon GO all'interno del dispositivo Android usando il programma Android File Transfer. Trascina il file APK che hai scaricato nei passaggi precedenti all'interno della finestra del programma Android File Transfer per copiarlo sul dispositivo Android.
  10. 10
    Individua l'app sulla schermata Home del dispositivo Android. A questo punto sei pronto per iniziare a giocare. Buon divertimento!

Parte 2
Installare un Emulatore

  1. 1
    Individua l'emulatore software adatto per poter giocare al videogioco dei Pokémon che preferisci. Sono molte le versioni del videogioco dei Pokémon disponibili e che sono state rilasciate negli anni per tutti i vari modelli di Game Boy. Dovrai installare un emulatore specifico, in base alla versione del gioco che hai scelto:
    • Pokémon Rosso, Blu, Oro, Argento e Cristallo - in questo caso dovrai scaricare l'emulatore software del Game Boy Color. Uno dei programmi più famosi e apprezzati dagli utenti è John GBC. È distribuito in una versione gratuita e in quella più completa in vendita per pochi dollari.[2]
    • Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo - in questo caso dovrai installare l'emulatore per Game Boy Advance per poter giocare ai titoli elencati. Alcuni dei programmi più diffusi e usati includono My Boy! e GBA.emu. Nota che normalmente questi programmi sono anche in grado di eseguire i giochi rilasciati per Game Boy e Game Boy Color.[3]
    • Pokémon Diamante, Perla, Platino, Nero, Bianco, Nero 2, Bianco 2, Oro HeartGold, Argento SoulSilver - per poter giocare a questi videogiochi dovrai installare l'emulatore per Nintendo DS. Il miglior emulatore di questa piattaforma hardware al momento è DraStic DS Emulator. Viene distribuito a pagamento e il costo è leggermente superiore a quello di altri emulatori, ma è giustificato dal fatto che riesce a eseguire i giochi per Nintendo DS in modo perfetto sulla maggior parte dei dispositivi Android. Se non vuoi spendere denaro, esistono comunque anche altri emulatori completamente gratuiti.[4]
    • Pokémon X, Y, Rubino Omega, Zaffiro Alpha - al momento non è possibile giocare a questi videogiochi per Nintendo 3DS sui dispositivi Android, dato che non esiste un emulatore software per questa console portatile targata Nintendo. Per questo motivo dovresti evitare di visitare i siti web che proclamano di distribuire un emulatore per Nintendo 3DS, dato che si tratta semplicemente di una truffa.
  2. 2
    Verifica i requisiti di sistema. Prima di scaricare l'emulatore di cui hai bisogno, devi assicurarti che il tuo dispositivo Android soddisfi i requisiti hardware corrispondenti. Alcuni degli emulatori più moderni, come DraStic DS, possono essere eseguiti solo sui dispositivi hardware più moderni. Tutti i requisiti hardware degli emulatori sono riportati nella pagina contenente le informazioni dettagliate dell'applicazione.
  3. 3
    Installa l'emulatore che hai scelto. Tutti gli emulatori più famosi e utilizzati possono essere scaricati e installati direttamente dal Google Play Store. Se hai la necessità di installare un programma che non è presente nello store di Google, dovrai prima abilitare l'installazione sul dispositivo Android di programmi provenienti da sorgenti sconosciute:
    • Avvia l'app Impostazioni del dispositivo;
    • Seleziona l'opzione "Sicurezza";
    • Seleziona il pulsante di spunta "Sorgenti sconosciute";
    • Scarica il file APK di installazione dell'emulatore che vuoi usare direttamente dal relativo sito web ufficiale. In alternativa scaricalo sul computer e trasferiscilo sul dispositivo Android.
    • Usa l'app "Archivio" o il file manager del tuo dispositivo per accedere alla cartella in cui è memorizzato il file APK, quindi seleziona l'icona di quest'ultimo per installare l'app corrispondente.
  4. 4
    Scarica il file Game Boy Advance BIOS. Se hai scelto di installare un emulatore per Game Boy Advance, dovrai scaricare anche il file del BIOS. Si tratta di un file separato non incluso all'interno del programma per motivi legali, ma che può essere reperito con facilità eseguendo una ricerca nel web usando la chiave "gba_bios.bin".
    • Trasferisci il file del BIOS in una cartella del dispositivo Android che sia facile da ricordare e raggiungere. Il consiglio è di copiarlo all'interno della stessa directory in cui copierai le ROM dei vari videogiochi.
    • Quando avvierai l'emulatore del Game Boy Advance per la prima volta, ti verrà chiesto di indicare la cartella in cui si trova il file del BIOS.

Parte 3
Scaricare le ROM dei Videogiochi

  1. 1
    Esegui una ricerca con Google utilizzando il titolo del gioco a cui vuoi giocare e la parola chiave "ROM". Per esempio, se vuoi giocare a Pokémon Smeraldo, dovrai utilizzare la seguente stringa di ricerca: "pokémon smeraldo rom". I file ROM contengono una copia esatta del codice del gioco che l'emulatore è in grado di interpretare ed eseguire. Sostanzialmente rappresentano l'alter ego digitale delle vecchie cartucce. È bene precisare che è illegale scaricare la ROM di un qualsiasi videogioco di cui non possiedi la versione fisica originale.
    • I siti web che distribuiscono i file ROM vengono oscurati con una frequenza elevata e non tutti hanno le ROM dei videogiochi dei Pokémon. I siti web che attualmente distribuiscono le ROM in esame includono romhustler.net, emuparadise.me e loveroms.com. Evita tutti quei siti web che ti chiedono di partecipare a un sondaggio o che ti obbligano a visualizzare un numero elevato di pagine prima di raggiungere quella da cui è possibile scaricare il file ROM.
  2. 2
    Scarica il file ROM che desideri. Dopo aver individuato il link corretto e funzionante per avere accesso alla pagina di download della ROM, premi il pulsante "Download" corrispondente per scaricarla sul dispositivo Android. Prenditi tutto il tempo necessario per riuscire a individuare il link o il pulsante corretto per poter effettuare il download del vero file della ROM. Molto spesso all'interno di questo tipo di siti web vengono visualizzati innumerevoli banner pubblicitari molto simili ai pulsanti di download, allo scopo di ingannare l'utente e indurlo a selezionarli. Normalmente i file delle ROM vengono scaricati in formato ZIP o 7z e memorizzati nella cartella "Download".
    • Il tempo necessario per il completamento del download varia in base alla dimensione del gioco. Per esempio, Pokémon Rosso occupa molto meno spazio su disco rispetto a Pokémon Nero 2.
  3. 3
    Copia il file della ROM nella cartella dedicata. Ricorda che è molto più semplice ed efficiente memorizzare tutti i file delle ROM dei giochi all'interno di un'unica cartella, soprattutto se la tua collezione di giochi è molto ampia. Usa il file manager del dispositivo Android per trasferire i file delle ROM all'interno dell'apposita cartella. In alternativa puoi collegare il dispositivo Android al computer e utilizzare la finestra "Esplora file" di Windows per trasferire i file.

Parte 4
Eseguire un Videogioco

  1. 1
    Avvia l'emulatore. La procedura da seguire per caricare le ROM varia in base al tipo di programma che intendi usare. In alcuni casi ti verrà esplicitamente chiesto di selezionare il file ROM da eseguire non appena avvierai l'emulatore, mentre in altri scenari dovrai prima selezionare l'opzione "Load ROM" o "Open".
    • Alcuni emulatori, come GBAoid, ti chiederanno di indicare la cartella in cui sono memorizzati i file ROM. In questo scenario è molto utile che tutte le ROM dei giochi siano memorizzate all'interno della medesima cartella.
  2. 2
    Seleziona il videogioco a cui giocare. Dopo che l'app avrà completato la sua scansione verrà visualizzato un menu in cui saranno elencati tutti i videogiochi che hai scaricato. Per giocare a un titolo specifico, seleziona il nome corrispondente dal menu apparso per avviarlo immediatamente.
  3. 3
    Inizia a giocare. La maggior parte degli emulatori visualizzerà sullo schermo i pulsanti del dispositivo hardware che stanno emulando, quindi la croce direzionale per muoversi nel mondo di gioco e tutti i pulsanti necessari che sono fisicamente presenti sulla console reale. Usa questi strumenti virtuali nello stesso modo in cui li usavi sul Game Boy reale.[5]
  4. 4
    Salva i progressi di gioco ogni volta che puoi utilizzando l'apposito menu. Uno dei vantaggi dell'utilizzare un emulatore software consiste nella possibilità di creare un file di salvataggio della partita in qualsiasi momento. In questo modo potrai salvare la partita quando raggiungerai un punto importante oppure potrai ripristinare un salvataggio precedente nel caso dovessi commettere un errore.
    • La procedura di salvataggio della partita in corso varia in base all'emulatore in uso. Normalmente è possibile creare un punto di ripristino accedendo al menu principale del programma mentre stai giocando.
  5. 5
    Personalizza l'aspetto grafico dell'emulatore. La maggior parte di questi programmi permette di personalizzare la posizione dei controlli di gioco sullo schermo ed emulatori come DraStic DS permettono anche di specificare come deve essere visualizzato a video il doppio schermo del Nintendo DS.
  6. 6
    Semplifica l'esperienza di gioco usando i cheat code. La maggior parte dei programmi include una sezione dedicata ai cheat code che permette di utilizzare i codici Gameshark Action Replay e CodeBreaker. Per poter sfruttare questa funzionalità, normalmente dovrai usare una delle versioni a pagamento degli emulatori in commercio. Alcuni programmi sono dotati di un proprio database di codici che puoi utilizzare immediatamente, mentre in altri casi i singoli codici vanno inseriti manualmente.

Consigli

  • Sappi che in molti Stati potrebbe essere illegale scaricare le versioni dei giochi del Game Boy per emulatori software. Per evitare problemi, controlla le leggi vigenti nel tuo Paese in termini di pirateria informatica.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Videogames | Cellulari & Gadgets

In altre lingue:

English: Get Pokemon on Your Android Device

Questa pagina è stata letta 320 448 volte.
Hai trovato utile questo articolo?