Come Gonfiare le Gomme dell'Automobile

3 Parti:Misurare la PressionePreparazioneGonfiare le Gomme

Gonfiare le gomme dell'automobile è un compito che puoi svolgere rapidamente e senza difficoltà, sia a casa che presso una stazione di servizio. Ricorda di portare con te un manometro per misurare la pressione con precisione. Se gli pneumatici sono sempre perfettamente gonfi, ci sono meno probabilità che scoppino, cosa che accade quando c'è un rapido calo della pressione delle gomme. Inoltre consumerai meno benzina e la guida sarà più efficiente.

Parte 1
Misurare la Pressione

  1. 1
    Acquista un manometro per pneumatici. Puoi trovare questo strumento nei negozi di autoricambi, preso le officine dei gommisti, ferramenta e nei negozi di bricolage. Quelli portatili sono economici e facili da trasportare, mentre quelli fissi, da officina, sono ingombranti e costosi. I prezzi variano da 8-10 euro, per un modello base, a più di 30 euro per un manometro digitale con una valvola per il rilascio dell'aria e con una voce robotica che ti informa del valore della pressione. Esistono due tipi di manometri portatili: analogici e a penna.
    • Quello a penna è uno strumento lungo e sottile, in metallo, con le dimensioni tipiche di una matita. Contiene un elemento scorrevole che si allunga e che viene forzato al di fuori della sua guaina dalla pressione delle gomme quando viene collegato alla valvola.
    • Il modello analogico è simile a quello a penna, ma è dotato di una scala graduata e un ago. Il manometro digitale è più preciso di quello a penna.
  2. 2
    Controlla la pressione delle gomme. Trova la piccola sporgenza in plastica che si trova lungo il bordo dello pneumatico e svitala per esporre la valvola. Appoggia e premi delicatamente la parte aperta del manometro sulla valvola. Tienila in posizione con decisione e presta attenzione al leggero suono sibilante mentre lo strumento rileva la pressione dell'aria. Dopo pochi istanti, estrai il manometro dallo pneumatico e leggi il valore della pressione che è riportato sul piccolo schermo del dispositivo.
  3. 3
    Determina quanta aria devi aggiungere. La pressione degli pneumatici di una vettura, in genere, è compresa fra 2,1 e 2,4 atmosfere, mentre i piccoli furgoni potrebbero avere bisogno di una maggiore quantità di aria. In certi casi, tutte e quattro le gomme devono essere gonfiate allo stesso livello, ma in altri modelli le ruote posteriori e anteriori necessitano di pressioni diverse. Con l'uso, gli pneumatici perdono circa 0,07 atmosfere di pressione al mese, quindi cerca di controllarli ogni due o tre mesi, per ridurre il rischio di esplosione.
    • Controlla il manuale della vettura oppure leggi i valori riportati sull'adesivo che si trova nel lato interno della portiera del conducente. In questo modo conoscerai la pressione esatta a cui devono essere gonfiati i tuoi pneumatici (espressa in bar o in chilopascal).
    • Se una gomma è a terra, potrebbe esplodere. Non è in grado di trattenere l'aria e quindi dovrai sostituirla. Se hai una ruota di scorta, questo è il momento giusto per usarla. Se gli pneumatici inutilizzabili sono più di uno, allora devi chiamare il carro attrezzi.

Parte 2
Preparazione

  1. 1
    Togli i tappi alle valvole. Potrai riavvitarli in seguito, quindi mettili da parte oppure riponili in tasca. Valuta l'idea di lasciare ogni tappo appoggiato sulla sua valvola finché non dovrai gonfiare la gomma; così facendo resterà sempre al suo posto e non dovrai preoccuparti di perderlo.
  2. 2
    Trova una pompa. I compressori automatici sono più costosi ma veloci. Puoi usare anche una pompa manuale, di quelle che si appoggiano a terra (come per le biciclette), ma ci vorrà molto tempo e fatica. Puoi acquistare la pompa per pneumatici oppure chiedere a un amico che te la presti. In alternativa, ricorda che la maggior parte delle stazioni di servizio è dotata di un erogatore a gettoni, sia per l'aria che per l'acqua.
    • Se hai deciso di usare la pompa della bicicletta, verifica che sia compatibile con la valvola Schrader. Chiedi a qualcuno di aiutarti, così non dovrai fare tutto il lavoro da solo. Le gomme delle macchine sono molto più grandi rispetto a quelle delle bici!
    • Puoi comprare una pompa da collegare ai 12 V dell'auto. La trovi in un negozio di autoricambi.
  3. 3
    Assicurati che le gomme siano fredde. Questo significa che devi aver percorso meno di 3,2 km da quando si sono sgonfiate. Se percorri più strada, la lettura del manometro sarà imprecisa.
  4. 4
    Usa la pompa dell'aria della stazione di servizio più vicina. Solitamente si trova in qualche zona periferica del parcheggio, lontano dai distributori di benzina e gasolio. Se non riesci a trovarla, chiedi a un commesso. Parcheggia l'auto vicino al dispenser e trova la fessura in cui inserire le monete. Solitamente il prezzo varia da qualche centesimo fino a un massimo di un euro (per pochi minuti).
    • Cerca di portare la vettura il più vicino possibile, in modo che il tubo dell'erogatore raggiunga tutte e quattro le ruote. Questo aspetto è meno importante nel caso dovessi gonfiare solo una gomma.
    • Gonfia le ruote subito dopo aver fatto benzina. La maggior parte dei benzinai ti fornisce questo servizio in modo del tutto gratuito, se hai già comprato del carburante. Potrebbe essere necessario entrare nella stazione e chiedere a un commesso.

Parte 3
Gonfiare le Gomme

  1. 1
    Collega la pompa. Se ti trovi alla stazione di benzina, avvia il dispenser inserendo la giusta quantità di monete. Dovresti sentire un forte rumore sibilante o rombante quando il dispositivo è in funzione. Allunga il tubo fino allo pneumatico più vicino (o quello che devi gonfiare) e premine la punta nella valvola. A questo punto tieni il tubo in posizione e ascolta il flusso di aria che riempie la gomma.
    • Se senti un rumore forte, come se l'aria fosse spruzzata in maniera incontrollata, cerca di mantenere ferma la punta del tubo nella valvola, perché ci sono buone probabilità che il flusso d'aria non stia entrando nella gomma.
  2. 2
    Sii paziente. Se gli pneumatici sono molto sgonfi, allora ci vorranno diversi minuti di continua erogazione per gonfiare ogni gomma. Se avevi già controllato la pressione nei mesi precedenti e stai solo facendo un "rabbocco", allora tutto il processo potrebbe durare anche solo 10-20 secondi. Per queste piccole operazioni di rifinitura, puoi anche usare solo una pompa manuale invece di spendere denaro in un dispenser automatico.
  3. 3
    Controlla la pressione durante la procedura e regolala in base alla necessità. Quando pensi di avere gonfiato sufficientemente lo pneumatico, allora estrai il tubo e usa il manometro per controllare la pressione. Ricorda che la maggior parte delle gomme deve essere portata a 2,1 – 2,4 atmosfere, ma verifica sempre le istruzioni del manuale della tua vettura. Continua a gonfiare se il manometro riporta una pressione inferiore a quella consigliata. Quando hai raggiunto la pressione corretta, hai finito.
    • Per espellere l'aria in eccesso, premi la punta centrale della valvola della gomma con l'unghia o un piccolo strumento. Dovresti sentire il sibilo dell'aria compressa che fuoriesce dalla gomma troppo gonfia.
    • Gonfia sempre gli pneumatici alla giusta pressione, anche se erano sgonfi solo di pochi centesimi di atmosfera. Gli studi hanno riscontrato che per ogni 0,21 atmosfere al di sotto del limite suggerito, il veicolo consuma l'1% in più di carburante, mentre le gomme si usurano fino al 10% in più.
  4. 4
    Rimetti il tappo sulla valvola. Quando hai gonfiato ogni pneumatico, ricordati di riavvitarlo. Non è essenziale per la tenuta della valvola, ma riduce comunque il rischio di perdite. La valvola non rilascia aria, a meno che la sua punta centrale non venga schiacciata da un rametto, un dito o un corpo estraneo.
  5. 5
    Ripeti la procedura per ogni pneumatico. Se il tubo non è in grado di raggiungere le altre gomme, sposta la vettura e parcheggiala per averla più vicina. Ricorda, però, che il dispenser resta attivo solo per un tempo limitato, quindi cerca di essere veloce, se non vorrai pagare per un'altra sessione!

Consigli

  • Controlla come funziona il dispenser dell'aria prima di usarlo. Solitamente, alla fine del tubo, c'è una punta metallica che va inserita nella valvola dello pneumatico e una maniglia/interruttore che devi premere per erogare l'aria. Quando rilasci la maniglia, il manometro posto all'estremità fissa del dispenser scatta in posizione per mostrare la pressione interna della gomma e, nello stesso tempo, parte dell'aria comincia a uscire dallo pneumatico. Dovresti schiacciare la maniglia per la maggior parte del tempo e rilasciarla di tanto in tanto per controllare che la pressione sia giunta al valore desiderato.
  • La pressione corretta per ciascuno pneumatico dovrebbe essere riportata sull'adesivo che si trova all'interno della portiera del conducente. Se non riesci a trovarlo, controlla il manuale d'uso e manutenzione; questa informazione, in genere, si trova verso le ultime pagine.
  • Controlla la pressione delle gomme solo quando sono fredde. Se hai già percorso due o tre chilometri, il valore non sarà preciso.
  • In media, gli pneumatici perdono 0,07 atmosfere di pressione al mese; ricorda quindi di fare un controllo con questa frequenza.
  • Ecco un piccolo consiglio, se è la prima volta che gonfi le gomme. Dato che i compressori alle stazioni di servizio, in genere, sono temporizzati e non funzionano per più di tre minuti, per risparmiare tempo dovresti togliere tutti i tappi delle valvole prima di iniziare e parcheggiare l'auto parallela al marciapiede, vicino al dispenser.

Avvertenze

  • Gonfia correttamente gli pneumatici. Se la pressione è eccessiva, il battistrada si consumerà troppo al centro e avrai problemi sia di controllo dell'auto che di comfort. Le gomme sgonfie, d'altro canto, tendono ad appiattirsi sull'asfalto surriscaldandosi con il rischio che scoppino. Una tale evenienza potrebbe causare il ribaltamento della vettura con un baricentro alto, come i SUV. Inoltre, gli pneumatici con poca pressione si usurano più facilmente e fanno sprecare carburante (abbassando il rapporto chilometri/litro). Ricorda che le gomme hanno una resistenza massima alla pressione maggiore rispetto a quella indicata sul manuale del veicolo. Non lasciare che gli pneumatici raggiungano una pressione inferiore alla minima consigliata.
  • Non gonfiare le gomme della bicicletta con i compressori ad alta potenza (come quelli che si trovano alle stazioni di rifornimento) perché scoppierebbero.
  • Dato che spesso i compressori che si trovano presso i distributori di benzina sono a pagamento e temporizzati, vale la pena gonfiare ogni pneumatico un po' oltre il limite massimo consigliato. Quando hai terminato, puoi prendere il tuo manometro personale, controllare la pressione e sgonfiare leggermene ogni gomma, se necessario.
  • Poiché i compressori delle stazioni di servizio sono usati da molte persone e spesso con poca cura, il loro manometro potrebbe essere impreciso. Se possibile, affidati sempre al tuo manometro personale.
  • In alcuni modelli il manometro è fissato all'estremità terminale del compressore: si tratta dello strumento di metallo con alcuni segni incisi. Non è facile consultare questo tipo di manometro durante la notte, quindi porta con te il tuo strumento personale.

Cose che ti Serviranno

  • Manometro per pneumatici (i modelli analogici sono più precisi)
  • Compressore o pompa

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Fill Air in a Car's Tires, Español: ponerle aire a los neumáticos, Português: Encher o Pneu de um Carro, Русский: подкачать автомобильные колеса, Français: gonfler des pneus de voiture, Bahasa Indonesia: Mengisi Udara ke Dalam Ban Mobil

Questa pagina è stata letta 34 678 volte.

Hai trovato utile questo articolo?