Come Gonfiare lo Pneumatico di un'Auto Usando la Pompa per la Bicicletta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 14 Riferimenti

In questo Articolo:Preparare la PompaGonfiare gli Pneumatici con la Pompa per BiciclettaRisolvere i Problemi

Mantenere la pressione degli pneumatici al giusto livello migliora i consumi e le prestazioni del veicolo minimizzando l'usura irregolare del battistrada.[1] Tuttavia, se non hai un compressore, forse ti stai domandando come puoi gonfiarli a casa; la buona notizia è che puoi usare una normale pompa per bicicletta dotata di adattatore per valvola Schrader.

Parte 1
Preparare la Pompa

  1. 1
    Parcheggia l'auto su una superficie libera e pianeggiante. In questo modo puoi muoverti attorno alla vettura senza ostacoli e gonfiare le gomme; parcheggiando su una superficie piana puoi mantenere la pompa in equilibrio e usarla comodamente.
    • Se non hai una piazzola con queste caratteristiche vicino a casa, parcheggia la vettura in strada o nel vialetto del tuo vicino.
    • Guidare un'auto con pneumatici sgonfi può causare danni alle gomme stesse o deformare i cerchi, con conseguenti riparazioni molto costose; fallo solamente se è strettamente necessario.[2]
  2. 2
    Rimuovi i tappi delle valvole. Ciascun pneumatico è dotato di una valvola posta appena sotto la spalla, la quale si trova vicino al cerchio. In genere è protetta da un tappo che si avvita; per toglierlo basta ruotarlo in senso antiorario.[3]
    • I tappi sono elementi piccoli che si perdono facilmente; per evitare tale rischio, riponili in un recipiente sigillabile, come un sacchetto o un contenitore con coperchio.
  3. 3
    Determina la pressione ottimale. Questo dato viene in genere espresso in bar o atmosfere e viene riportato su un adesivo collocato sul montante della portiera del conducente; apri la portiera e cerca l'adesivo che indica la pressione ideale.[4]
    • Se non trovi tale informazione o l'adesivo è illeggibile, consulta il manuale d'uso e manutenzione della macchina.
    • Nel raro caso in cui tu non abbia né l'adesivo né il manuale, puoi eseguire una ricerca online.
    • Per alcuni veicoli la pressione consigliata per le ruote anteriori è diversa da quella per le ruote posteriori.[5]
  4. 4
    Controlla la pressione con un manometro. Aspetta 3 ore dopo aver guidato per rilevare dati più precisi.[6] Ispeziona lo strumento e la valvola per accertarti che non ci siano tracce di polvere o sporcizia; a volte restano intrappolati residui in questi punti rendendo difficile la lettura dei valori. Prendi il manometro ed esegui le seguenti operazioni:
    • Mettilo sullo stelo della valvola; premilo con decisione finché il sibilo dell'aria non si ferma e poi rilascialo.
    • Leggi il dato riportato sul manometro; la maggior parte di questi strumenti è dotata di una barretta scorrevole che spunta dalla base dopo la misurazione.
    • Confronta il valore con quello consigliato dal costruttore per sapere se devi gonfiare le gomme. Ripeti il processo per tutte le ruote.[7]

Parte 2
Gonfiare gli Pneumatici con la Pompa per Bicicletta

  1. 1
    Collega la pompa alla valvola della gomma. Prendi lo strumento e porta il suo ugello sopra lo stelo della valvola dello pneumatico che vuoi gonfiare. La leva che si trova sul retro dell'apertura dell'ugello dovrebbe toccare il tubo quando è in posizione "aperta"; premi con decisione la connessione sulla valvola, poi alza la leva per bloccare il tutto.
    • Quando unisci la pompa allo pneumatico dovresti sentire il sibilo dell'aria che esce; si tratta di un fenomeno del tutto naturale mentre innesti l'ugello sulla valvola.
    • Una valvola Schrader è solitamente dotata di uno stelo, al termine del quale c'è una filettatura per il tappo; all'interno puoi notare un sottile ago di metallo.
    • Le valvole Presta sono il secondo modello più comune per le pompe delle bici; sono formate da un cilindro filettato di metallo che si estende dallo stelo.
    • Molte pompe sono equipaggiate con un adattatore Schrader, detto anche per "valvole americane";[8] questo elemento è indispensabile per gonfiare le gomme dell'auto.
  2. 2
    Gonfia gli pneumatici. Alza e abbassa la maniglia dello strumento in maniera costante. Controlla la pressione a intervalli regolari; se è troppo alta, può danneggiare il materiale e comprometterne l'integrità.[9]
    • Rispetta sempre le indicazioni del produttore per ottenere i migliori risultati, ma in linea generale puoi raggiungere una pressione con uno scarto di 0,3 bar o atmosfere (in eccesso o in difetto) rispetto a quella consigliata.
    • La pompa per bicicletta muove una quantità inferiore di aria e a una velocità ridotta rispetto al compressore, il che significa che ci vuole più tempo per gonfiare gli pneumatici dell'auto.[10]
  3. 3
    Regola la pressione in base al bisogno. Se hai gonfiato troppo le gomme, usa il manometro o uno strumento appuntito per spingere l'ago al centro della valvola così da far uscire l'aria e di conseguenza ridurre la pressione.
    • Misura spesso la pressione durante la regolazione; se lasci uscire troppa aria, devi azionare nuovamente la pompa.[11]
    • Procedi in maniera precisa. Gonfiare le quattro gomme a pressioni differenti causa un'usura più rapida del battistrada, influenzando negativamente i consumi e altri parametri.[12]
  4. 4
    Gonfia le altre gomme. Ripeti la sequenza descritta per gli altri pneumatici, controllando la pressione, la quantità d'aria e regolando i valori in modo che tutte le ruote siano allo stesso livello; al termine, prendi i tappi dal loro contenitore e avvitali sulle valvole.[13]

Parte 3
Risolvere i Problemi

  1. 1
    Non usare il manometro collegato al compressore. Questo tipo di strumento può darti un'idea approssimativa della pressione; tuttavia, non è abbastanza preciso e si usura facilmente, è meglio quindi usare un manometro a parte.
    • Questo strumento ha dimensioni ridotte ed è relativamente poco costoso; puoi tenerlo nel cassetto del cruscotto per averlo sempre a portata di mano.[14]
  2. 2
    Assicurati che la pompa sia ben fissata. A volte l'ugello della pompa e lo stelo della valvola non si uniscono in maniera sicura, lasciando fessure da cui filtra l'aria; questo inconveniente riduce la quantità di aria che entra nello pneumatico a ogni movimento.
    • In casi particolarmente sfortunati, una cattiva aderenza fa sgonfiare la gomma più rapidamente di quanto tu possa gonfiarla.
    • In genere puoi correggere questo inconveniente staccando l'ugello dalla valvola per poi riattaccarlo.
  3. 3
    Ispeziona il tubo della pompa alla ricerca di perdite. Gli attrezzi per le bici hanno una vita piuttosto lunga, ma il tubo di quelli più vecchi potrebbe spezzarsi con il passare del tempo; le crepe fanno uscire più aria di quella che entra nelle gomme.
    • Molte volte puoi riconoscere un tubo corroso o crepato alla semplice vista o al tatto; se noti tagli, fori o porzioni danneggiate, potrebbe esserci una perdita.

Consigli

  • Per migliorare le prestazioni e ridurre i consumi, controlla la pressione degli pneumatici ogni mese e dopo ogni variazione significativa della temperatura.

Avvertenze

  • Una pressione eccessiva o insufficiente degli pneumatici potrebbe causare gravi danni alle gomme, alle ruote e alla vettura stessa.
  • Non guidare un'auto con le gomme sgonfie, perché potresti deformare irrimediabilmente i cerchi ed essere costretto a sostituirli.

Cose che ti Serviranno

  • Manometro per gomme d'auto
  • Pompa per bicicletta dotata di adattatore per valvola Schrader

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Automobili

In altre lingue:

English: Inflate a Car Tire with a Bike Pump, Português: Encher o Pneu do Carro com uma Bomba de Bicicleta, Español: inflar un neumático con un inflador de bicicleta, Français: gonfler un pneu de voiture avec une pompe à vélo

Questa pagina è stata letta 4 068 volte.
Hai trovato utile questo articolo?