Come Grattugiare la Noce Moscata

La noce moscata è il seme di una pianta sempreverde che cresce in Asia, Oceania e nei Caraibi. Una noce moscata intera, nel suo guscio, dura fino a 9 anni mentre, una volta grattugiata, la sua vita si riduce a circa un anno o anche meno. Usare la noce moscata appena grattugiata dona ai piatti un sapore molto più intenso e fresco.

Metodo 1 di 2:
Usare una Grattugia

  1. 1
    Acquista una piccola grattugia con manico o uno zester. Esistono dei modelli specifici, in acciaio inox, con i bordi più ruvidi e resistenti adatti per le spezie dure come il mace o la noce moscata.
    • Se non puoi procurarti una grattugia specifica, usane una generica molto piccola. Hai bisogno di uno strumento molto robusto con piccoli fori duri per riuscire a incidere il seme.
  2. 2
    Acquista un barattolo di semi di noce moscata. Assicurati che siano venduti ancora nel guscio. Una volta che il guscio è rotto, la data di scadenza passa da 9 a 3 anni.
  3. 3
    Rompi il guscio per aprire il seme. Puoi schiacciarlo su un tagliere usando la lama (piatta) di un coltello robusto. Non preoccuparti di rompere il seme.
  4. 4
    Togli il guscio e continua a romperlo se necessario.
  5. 5
    Afferra la grattugia tenendola a un angolo di 45° rispetto al tagliere. Tienila per il manico di plastica e appoggia l’altra estremità al tagliere.
  6. 6
    Prendi il seme di noce moscata fra indice e pollice, fai in modo che le dita restino lontane dalla lama.
  7. 7
    Fai scorrere il lato del seme con un movimento fluido per 5 cm sulla grattugia. Ripeti finché avrai ottenuto una piccola quantità di polvere. Puoi capovolgere la grattugia e strofinare la parte posteriore con le dita per far cadere i residui di spezia che sono rimasti attaccati.
    • Se vuoi solo “spolverare” leggermente una bevanda calda o fredda con la spezia, tieni la grattugia direttamente sopra il bicchiere e fai del movimenti più brevi.
  8. 8
    Usa circa ¾ della quantità di noce moscata richiesta dalla ricetta, dato che quella appena grattugiata ha un sapore più intenso.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare un Macinino

  1. 1
    Acquista un macinino per noce moscata in un negozio di casalinghi. Scegli un modello con elementi in acciaio inox così è facile da pulire e dura di più.
  2. 2
    Compra della noce moscata intera e fresca. La puoi trovare in barattoli da 3-4 semi al supermercato oppure in un negozio di spezie. Scegli quella che abbia ancora il guscio.
  3. 3
    Rompi il seme schiacciandolo sul tagliere con un piatto o la lama di un coltello. Dirigi il bordo affilato lontano da te.
  4. 4
    Apri il macinino. Riempi l’apposito “serbatoio” per circa i 2/3 con la noce moscata e chiudi il coperchio.
  5. 5
    Appoggia il macinino sulla superficie dove desideri che la polvere della spezia si raccolga. Gira la manopola del macinino in senso orario.
  6. 6
    Continua fino a quando avrai abbastanza polvere di noce moscata da usare nella tua ricetta. Rispetto a quanto richiesto dalla ricetta, usane solo metà o al massimo tre quarti.
  7. 7
    Lascia la noce moscata nel macinino. Mantieni il coperchio chiuso e grattugia la spezia ogni volta che ti serve senza riempire di nuovo il serbatoio.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Noce moscata intera
  • Macinino per noce moscata
  • Grattugia
  • Tagliere
  • Coltello / piatto


Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Erbe & Spezie
Questa pagina è stata letta 7 030 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità