Come Guadagnare Soldi da Studente

In questo Articolo:Guadagnare StudiandoTrovare Altri Modi per Guadagnare Soldi all'UniversitàTrovare un Lavoro Fuori dall'UniversitàLavorare da CasaGuadagnare Risparmiando

Quando si va all'università, generalmente i soldi non bastano mai. Non conta l'istituzione che frequenti: che tu sia iscritto a un'università pubblica o privata, trovare il modo di arrivare a fine mese mentre contemporaneamente cerchi di mantenerti al pari con gli studi è una vera sfida. Continua a leggere per trovare qualche suggerimento utile allo scopo di guadagnare dei soldi in più senza mettere a rischio il tuo rendimento universitario.

1
Guadagnare Studiando

  1. 1
    Candidati per borse di studio e altri finanziamenti. Molti studenti pensano di potersi candidare per un finanziamento solo all'inizio dell'anno accademico. Questo non sempre è vero. In certi casi, sono disponibili delle opportunità per ricevere borse di studio nel corso dell'anno, anche se questo dipende dall'ateneo, e non sempre vengono pubblicizzate ampiamente. Potresti anche riuscire a fare domanda per un'assegnazione esterna, offerta da un'istituzione che non ha niente a che vedere con l'università o l'ente che ti ha erogato la borsa di studio.
    • Comincia a informarti leggendo le ultime notizie di enti come l'Informagiovani e prestando attenzione alle e-mail che ricevi.
    • Puoi anche fare una ricerca online per trovare opportunità di finanziamenti. Informati se la tua università mette a disposizione una app per ricevere tutte le informazioni necessarie e personalizzare la ricerca; in tal caso, scaricala.
  2. 2
    Offri dei servizi come tutor. Uno dei modi migliori per imparare una materia è insegnarla. Diventando tutor, puoi ottimizzare le conoscenze che hai nel tuo campo di studi, offrire un servizio utile agli altri e guadagnare dei soldi, che sarebbe il tuo obiettivo principale: è una soluzione che permette a tutti i coinvolti di ottenere un vantaggio.
    • Se nella tua università è possibile essere pagato, offri il servizio di tutoraggio agli altri studenti per quanto riguarda quelle materie che hai completato con successo. In alternativa, puoi pubblicizzare quello che fai ai tuoi colleghi.
    • Per trovare delle opportunità di tutoraggio, fissa un appuntamento con il tuo supervisore o i professori, oppure rivolgiti al centro studenti dell'università.
  3. 3
    Fatti pagare per prendere appunti. Per un tuo beneficio personale, ovviamente devi prendere appunti accurati e completi durante le lezioni. Perché non ottenere un doppio guadagno grazie ai tuoi sforzi?
    • È piuttosto comune che vengano assegnati dei tutor (a volte anonimi) agli studenti che hanno necessità particolari a causa di disabilità nell'apprendimento. Questi tutor prendono appunti al posto loro durante le lezioni.
    • Questi lavori solitamente vengono pagati; la retribuzione dipende dal bando specifico a cui partecipi. Dovrai prendere attentamente appunti, trascriverli sul computer e mandarli via e-mail o consegnarli a chi di dovere. A quel punto, verranno passati agli studenti che ne hanno bisogno.
  4. 4
    Tieni d'occhio le e-mail che propongono agli studenti di vendere i propri appunti. Una volta che vengono documentate le esigenze degli iscritti disabili, il responsabile contatta i professori e richiede dei volontari che prendano appunti a lezione. Il docente manderà a sua volta una e-mail agli alunni. In altri casi, viene invece aperto un bando e bisogna candidarsi fornendo i documenti richiesti.
    • Rispondi velocemente prima che i colleghi nella stessa situazione ti strappino via il lavoro!
  5. 5
    Pubblicizza da solo i tuoi servizi. Puoi anche metterti direttamente in contatto con i responsabili dei servizi per studenti disabili. Chiedi se hanno bisogno che qualcuno prenda appunti alle lezioni che frequenti o se puoi pubblicizzare autonomamente i tuoi servizi ai colleghi.
    • Se ti pubblicizzi, assicurati di non violare il regolamento delle lezioni o dell'università.
  6. 6
    Correggi le tesine dei tuoi colleghi. Se sei un eccellente scrittore e hai ottime capacità di redazione, puoi migliorare le tue competenze e, allo stesso tempo, farti pagare offrendoti di correggere i saggi dei tuoi colleghi a un prezzo ragionevole.
    • Spargi la voce tra i tuoi amici e coinquilini, e potresti anche affiggere dei volantini per pubblicizzare i tuoi servizi.
  7. 7
    Cerca di svolgere al meglio questo lavoro. Se hai la possibilità di correggere testi altrui, attento al modo in cui fai commenti o dai suggerimenti in vista della revisione. Dovresti avere un'ottima familiarità con il regolamento e le norme universitarie riguardanti il plagio.
    • Verifica bene anche le politiche di un certo professore in merito alla condivisione di lavori personali. Alcuni docenti assegnano dei saggi da scrivere a casa e la cui valutazione è necessaria per il voto finale; di conseguenza, vietano agli studenti di scambiarsi opinioni durante il processo di scrittura.
    • Se invece di correggere la tesina di qualcun altro la riscrivi, entrambi potreste essere accusati di non aver rispettato le regole previste dall'università, e potresti affrontare gravi conseguenze, espulsione inclusa.
  8. 8
    Se sei particolarmente bravo a scrivere al computer e hai buone conoscenze informatiche, approfittane. Se sai digitare in maniera veloce e accurata, sei bravo a creare presentazioni interessanti dalla grafica sofisticata o eccelli nella creazione di tabelle e grafici per rappresentare dati, potresti riuscire a farti pagare per insegnare e aiutare gli altri studenti con i loro compiti. Allo stesso tempo, riesci a ottimizzare le tue competenze.
  9. 9
    Visita il centro di orientamento. Diverse università hanno un centro di orientamento che offre consulenze agli studenti in merito alle possibilità sul mercato di lavoro. Inoltre, li aiuta a prepararsi per candidarsi e partecipare ai colloqui quando la laurea è in dirittura d'arrivo. A ogni modo, non pensare che tu possa usare questa risorsa solo l'ultimo anno di università.
    • Spesso puoi trovare degli annunci su stage pagati e lavori part time nel tuo campo di studi all'interno di questo ufficio.
    • Individuare queste opportunità non appena intraprendi il percorso di studi non solo ti aiuterà a eccellere nel tuo settore e arricchire il curriculum, puoi anche guadagnare dei soldi mentre studi, e questo è importante.
  10. 10
    Partecipa ai concorsi accademici. È possibile trovare degli annunci per concorsi di scrittura e altre competizioni accademiche piuttosto regolarmente (come i concorsi di scienze o ingegneria). Offrono premi in contanti ai vincitori.
    • Sii sempre al corrente di queste opportunità prestando attenzione alle bacheche dell'università (inizia cercando nei dipartimenti accademici e in biblioteca), leggendo attentamente le e-mail ricevute, rivolgendoti direttamente al tuo supervisore e/o professori per sapere se sono a conoscenza di concorsi che potrebbero fare al caso tuo.
    • Pur non vincendo, farai esperienza nel tuo campo, instaurerai connessioni e arricchirai il portfolio o il curriculum.

2
Trovare Altri Modi per Guadagnare Soldi all'Università

  1. 1
    Candidati per le offerte di lavoro dell'università stessa. Generalmente, è possibile fare questa esperienza una volta sola nel corso della propria carriera accademica, quindi, se ancora non ci hai provato, fai un tentativo. Fissa un appuntamento con l'ufficio stage della tua facoltà per conoscere i requisiti necessari e fare domanda (o ripeterla, qualora l'ateneo prevedesse questa opzione).
    • Vengono messe a disposizione diverse occupazioni, non solo all'università, ma anche presso gli enti con cui è convenzionata. Potresti dunque lavorare all'ente che eroga borse di studio, eseguire del lavoro amministrativo nei dipartimenti accademici o organizzare gli eventi esterni della facoltà, come concerti o proiezioni di film, ai quali tu stesso avrai accesso gratuitamente.
  2. 2
    Oltre all'università, puoi informarti su questi lavori all'ente regionale che eroga borse di studio. Spesso vengono ideati programmi con opportunità part time per gli studenti che hanno necessità economiche, in modo che possano percepire delle entrate.
    • Generalmente, le posizioni disponibili sono pertinenti al tuo campo di studi e hanno a che vedere con l'ente stesso o con l'università.
  3. 3
    Prova a diventare assistente presso una residenza universitaria. Se vivi in un alloggio universitario, sei un partecipante attivo al suo interno e in facoltà, hai una buona media accademica e ti piace lavorare con gli altri nonché aiutarli, allora diventare assistente di un dormitorio potrebbe essere una grande opportunità per te.
    • Non è facile riuscire a rivestire una posizione del genere, ma, se puoi, approfittane. In ogni caso, se hai una borsa di studio completa e vivi in una residenza universitaria, puoi usufruire gratuitamente del servizio di ristorazione, quindi tutti gli altri soldi della borsa di studio puoi usarli a tuo piacimento, senza ulteriori spese.
  4. 4
    Diventa una "cavia". Leggi gli annunci affissi alle bacheche della tua università per sapere se qualcuno è in cerca di volontari per studi psicologici o esperimenti medici [1].
    • Solitamente, il pagamento è fisso, ma in certi casi potrebbe essere prevista una tariffa oraria per fare qualcosa di semplice (e magari interessante!), come completare questionari [2].
  5. 5
    Verifica che l'esperimento sia sicuro. Prima di acconsentire e partecipare, assicurati che l'esperimento sia stato approvato dalle autorità competenti e dall'università. Questo ti garantisce il rispetto dei tuoi diritti e la protezione del tuo benessere fisico e mentale.
  6. 6
    Cerca degli studi sperimentali fuori dall'università. Se non riesci a trovare delle opportunità per partecipare a un esperimento nell'ateneo, fai una ricerca su internet o chiedi in giro per trovare delle occasioni legali in zona. Puoi anche visitare i siti web degli ospedali della tua città per sapere se sono in cerca di partecipanti.
  7. 7
    Vendi i tuoi libri di testo alla fine dell'anno accademico. Una delle spese più grandi generalmente è dovuta all'acquisto di libri. Solitamente, puoi recuperare un bel gruzzoletto alla fine dell'anno rivendendoli.
    • Le librerie a volte comprano dei libri usati, ma puoi anche vendere direttamente tramite internet o affiggendo un annuncio in bacheca. Inoltre, puoi fare un giro tra i negozi di libri di seconda mano della zona per vedere se sono disposti ad acquistare i tuoi volumi.
    • Per migliorare le probabilità di vendere un libro (o guadagnare una buona somma grazie alla vendita), prenditene cura durante il semestre, ed evita di segnare le pagine con appunti ed evidenziatori.
  8. 8
    Diventa un guru dell'organizzazione. È difficile andare bene all'università (o fare qualsiasi altro lavoro!) se non sei ordinato ed è tutto confuso e disorganizzato. Dedica del tempo allo sviluppo di competenze organizzative e poi pubblicizza i tuoi servizi ai colleghi, magari anche ai professori.
    • Offriti di aiutare i clienti a ordinare i propri documenti (che siano cartacei o elettronici), ma anche a creare un metodo per sistemare e organizzare il lavoro che possano gestire da soli.
  9. 9
    Offriti di pulire e occuparti del bucato. Gli studenti universitari solitamente non sono noti per avere stanze impeccabili o fare regolarmente il bucato. Se per te non è un problema dedicarti a queste mansioni, e riesci a sopportare il disordine e i cattivi odori, potresti farti pagare per pulire le camere o lavare i panni di studenti più pigri.
  10. 10
    Apri un salone di bellezza nella tua stanza, oppure lavora a domicilio. Se sei brava a fare la manicure, acconciare i capelli o truccare, potresti pubblicizzare i tuoi servizi ai colleghi, specialmente prima di grandi eventi come feste o il giorno di San Valentino.
    • Fai una ricerca sulle tariffe previste dai saloni della zona e poi battili sul prezzo al punto di guadagnare comunque un profitto. Dovresti offrire un servizio che i tuoi colleghi possano permettersi.
  11. 11
    Apri un "negozietto" di snack. Non è un segreto che gli studenti universitari abbiano voglie improvvise a orari improbabili! Se sei bravo a preparare diversi piatti (o anche solo scovare buone offerte per acquistare prodotti già pronti), approfitta dei languorini perpetui dei tuoi colleghi.
    • Fai girare dei volantini provvisti di foto raffiguranti i piatti che ti riescono meglio; assicurati che siano invitanti. In alternativa, vai in biblioteca o in altri punti caldi di studio nelle settimane in cui sono stati fissati esoneri o esami.
    • Sei un "gufo"? Allora assicurati di offrire il prodotto agli studenti che fanno le ore piccole di venerdì o sabato (o anche giovedì, quando vengono organizzate tante feste) e vanno alla ricerca di uno snack gustoso. Se decidi di vendere agli amanti della notte, però, collaborare con un partner è una mossa furba e sicura.
  12. 12
    Se vivi alla casa dello studente, organizza un centro di riciclaggio sul piano in cui si trova la tua stanza. Se vicino a te hai un centro apposito o una postazione di raccolta automatica dove puoi guadagnare riciclando bottiglie, è possibile intascare dei soldi grazie a questa attività [3].
    • Potresti fare un piccolo investimento: compra un bidone della spazzatura di plastica grande, rivestilo con una busta dell'immondizia resistente e scrivi Butta qui le bottiglie e le lattine vuote. Disponilo fuori dalla tua stanza, poi tutto quello che devi fare è suddividere bottiglie e lattine prima di portarle al centro giusto o alla postazione di raccolta automatica.
    • Assicurati di non violare le regole della casa dello studente così facendo. A patto che sia permesso, potresti anche riuscire a cercare bottiglie e lattine negli altri bidoni della raccolta differenziata presenti.

3
Trovare un Lavoro Fuori dall'Università

  1. 1
    Cerca un lavoro che ti consenta di guadagnare mance. Come studente universitario, avere accesso a contanti facili è estremamente utile. Individua delle opportunità di impieghi part time che ti permettano di andartene con dei soldi in mano alla fine del turno.
    • Servire nei ristoranti, fare il bartender, lavorare come parcheggiatore in un albergo o ristorante, consegnare cibo a domicilio (il che solitamente prevede che tu abbia una macchina e un'assicurazione tue) o esibirti per strada sono buone soluzioni [4].
  2. 2
    Cerca un lavoro part time in un negozio della tua città. Mettiti in marcia per scovare dei punti vendita alla ricerca di commessi in zona. Potresti riuscire a trovare un impiego part time che si incastri con gli orari delle lezioni.
    • Dovresti consultare regolarmente gli annunci di lavoro per trovare delle offerte, ma ricorda che non tutti i negozi usano questo metodo di ricerca. Potresti essere più fortunato facendo una ricerca di persona sulle possibili posizioni disponibili.
    • Prepara una copia del tuo curriculum e cerca di avere un aspetto presentabile quando entri per la prima volta in un negozio. Non farci un salto mentre torni a casa dalla palestra! La prima impressione non sarà buona!
  3. 3
    Visita un'agenzia di lavoro interinale. Il processo di ricerca lavorativa può essere semplificato rivolgendoti a un'agenzia di questo tipo. Questo ente può analizzare tutti gli annunci di lavoro al posto tuo, senza contare che ha già delle relazioni stabili con i business locali [5].
    • L'agenzia incassa una percentuale del tuo guadagno, ma i lavori interinali spesso vengono pagati piuttosto bene, e puoi essere chiaro in merito alla tua disponibilità oraria.
    • Lavorare con l'appoggio di un'agenzia offre un altro vantaggio: hai infatti la possibilità di rifiutare un lavoro se sei particolarmente occupato una certa settimana o mese all'università.
  4. 4
    Lavora come babysitter o tata rivolgendoti a famiglie della tua città. Se sei responsabile e ci sai fare con i bambini, spesso puoi trovare un impiego stabile come babysitter o tata.
    • Fai una ricerca sulle tariffe previste in zona. Come studentessa universitaria, potresti essere in grado di esigere un compenso superiore, specialmente se sei iscritta a una facoltà come scienze della formazione (ma anche psicologia, medicina o scienze infermieristiche) e hai un certificato in rianimazione cardiopolmonare e/o pronto soccorso. In alcune città, potresti arrivare a guadagnare fino a 15 euro all'ora [6].
  5. 5
    Potresti iscriverti a un'agenzia di babysitter professionale. Questi enti selezionano ed effettuano il controllo dei precedenti penali delle babysitter. Molti genitori si sentono più sicuri ad affidare i propri figli nelle mani di persone che hanno superato adeguatamente questa scrematura.
  6. 6
    Pubblicizza il tuo servizio di babysitter usando le bacheche dell'università. Potresti anche valutare la possibilità di offrire i servizi ai professori. Se si tratta di tuoi docenti, almeno per ora, magari assumerti li mette a disagio (o non hanno il permesso di farlo), ma potrebbero raccomandarti ad altri loro amici e colleghi.
  7. 7
    Negozia delle mansioni addizionali per guadagnare di più. Se hai già trovato lavoro come babysitter in una famiglia, potresti riuscire a intascare dei soldi extra andando oltre i tuoi soliti impegni.
    • Per esempio, oltre ai soldi che guadagni come babysitter, puoi offrirti di fare il bucato e lavare i piatti per un aumento della paga regolare (magari di 10 euro, o più) [7].
  8. 8
    Lavora con i bambini in altri modi. Se fare la babysitter non è il tuo forte, potresti trovare un impiego soddisfacente e remunerativo come tutor o dando ripetizioni a studenti delle scuole elementari o superiori.
    • Mettiti in contatto con le scuole della tua zona per sapere se hanno dei bambini che potrebbero beneficiare dei tuoi servizi. Oppure, chiedi se sono in cerca di un tutor part time.
    • Potresti anche riuscire a trovare questi tipi di lavoro rivolgendoti a organizzazioni della zona indirizzate ai bambini.
  9. 9
    Lavora con gli animali. Se vai più d'accordo con gli animali che con le persone, potresti essere in grado di trovare un impiego che ti metta in contatto con amici a quattro zampe. Questo sarà positivo sia per la tua salute mentale sia per quella finanziaria.
    • Pubblicizza i tuoi servizi come dogsitter o petsitter. Puoi affiggere volantini (i parchi e i veterinari della zona sono punti di partenza utili) o promuoverti online, ma non trascurare l'importanza di fare networking con le persone che conosci.
    • Potresti anche valutare la possibilità di avviare un progetto di rimozione escrementi. A nessuno piace raccogliere le feci di Fido, ma, armato di guanti e strumenti adeguati, è un impiego abbastanza semplice. Inoltre, non ti mancherà mai il lavoro [8]!
  10. 10
    Prova un lavoro che ti richieda di lavorare all'aria aperta. Se sei giovane e forte e ti piace stare all'aperto, allora intraprendere un business che offra servizi come tagliare l'erba o progettare giardini potrebbe essere il percorso giusto per te.
    • Impara a modificare i servizi in base all'alternarsi delle stagioni. Nei mesi più caldi, devi avere accesso a un tagliaerba e uno strumento per estirpare le erbacce. Una volta che arriva il freddo, passa ai vestiti caldi e una pala.
    • Se nel posto in cui vivi nevica molto, comprare uno spazzaneve manuale potrebbe essere un investimento valido. Solitamente ti alzi presto? Potresti riuscire a guadagnare dei soldi offrendoti di eliminare il ghiaccio dalle macchine di mattina, prima che le persone vadano a lavorare. Potresti trovare diversi clienti nel quartiere in cui vivi o in un singolo complesso di appartamenti.
  11. 11
    Usa la macchina a tuo vantaggio. Se possiedi un'automobile, sei assicurato e hai tutti i punti sulla patente, allora ci sono diversi modi in cui puoi approfittare del veicolo.
    • Potresti riuscire a trovare lavoro per fare consegne a domicilio di diverso tipo, accompagnare altri studenti (all'aeroporto, fare commissioni o andare ad appuntamenti in posti fuori mano) o riuscire persino ad aprire un servizio di consegne tutto tuo. Per esempio, puoi essere pagato per fare la spesa al posto di quelle persone costrette a stare a casa; nel frattempo, approfittane per comprare anche quello che ti serve.
    • Se hai un furgone, probabilmente sai già di essere piuttosto ricercato (o meglio, lo è il tuo veicolo), specialmente per i trasferimenti degli studenti. Offri i tuoi servizi a questo scopo, in cambio di un pagamento, ovvio!
  12. 12
    Prenditi cura delle case di altre persone. Conosci qualcuno che sta pianificando una lunga vacanza? Un tuo professore ha raccontato di essersi preso un anno sabbatico per fare il giro del mondo? In tal caso, potresti essere il candidato perfetto per tenere d'occhio la casa.
    • Questo lavoro è particolarmente vantaggioso. Solitamente, non ti viene chiesto di fare molto: dovrai tenere d'occhio la casa, raccogliere la posta, innaffiare le piante, fare lavori in giardino (se necessario) e magari prenderti cura degli animali domestici. Come se questo non bastasse, per qualche giorno o addirittura diverse settimane, potrai vivere in una casa probabilmente molto più bella della tua stanza in affitto.
  13. 13
    Fai networking per trovare delle opportunità di housesitting. Informa parenti, amici e professori della tua disponibilità a offrire questo servizio. Generalmente, è meglio provare a trovare un amico di un amico (come un collega di lavoro, il capo di un amico o un genitore, ecc.).
    • I tuoi amici o familiari più vicini potrebbero aspettarsi un aiuto gratis, e si sentirebbero insultati qualora richiedessi un pagamento [9].
  14. 14
    Se vivi in un Paese in cui è possibile farlo, vendi sangue e/o plasma. Perché non offrire un servizio utile per gli altri e, allo stesso tempo, essere pagato? A seconda della donazione che fai, solitamente puoi guadagnare 15-40 euro.
    • Prima di essere in grado di donare, però, devi soddisfare certi requisiti per essere scelto, e ci sono dei limiti in merito alla frequenza con cui puoi farlo.
    • Prima di prenderti un impegno del genere, leggi le linee guida dell'autorità designata nel Paese in cui ti trovi, oppure chiedi nell'ospedale o nella clinica in cui lo farai [10].

4
Lavorare da Casa

  1. 1
    Vendi i tuoi vestiti leggermente usati a negozi di seconda mano. Analizza attentamente il tuo armadio. Quanti indumenti di quelli che hai indossi regolarmente? Quanti di questi ancora ti entrano? Quanti di questi vanno ancora di moda? Ci sono buone probabilità che tu abbia un bel gruzzoletto appeso nel guardaroba.
    • Tira fuori tutti gli articoli che sono ancora in buone condizioni, assicurati che siano puliti e stirati e poi portali in un negozio di seconda mano della tua città [11]. Dovresti essere in grado di andartene via con dei contanti in mano. Cerca solo di non spendere tutto quello che hai guadagnato per comprare nuovi vestiti mentre sei lì, a meno che, ovviamente, non sia questo il motivo per cui ti servivano i soldi in primo luogo.
  2. 2
    Vendi le tue cose online. Se vicino a te non c'è un buon negozio dell'usato (oppure pensi di poter guadagnare più soldi vendendo gli articoli autonomamente), potresti considerare la possibilità di offrire le cose che non vuoi o non ti servono più sul web. Craigslist e eBay sono due siti popolari per provare [12].
    • Potresti offrire vestiti, scarpe, borse, accessori, attrezzature sportive e/o dispositivi elettronici. A patto che siano in buone condizioni, generalmente è possibile trovare un compratore per quasi ogni articolo.
    • Devi scattare foto in alta risoluzione agli oggetti, e assicurati di offrire una descrizione chiara e completa al riguardo. Se hai informazioni sulla garanzia, manuali o brochure che accompagnano l'elemento, potresti avere più fortuna nell'effettuare una vendita.
  3. 3
    Organizza una vendita privata in giardino (oppure nel vialetto di accesso, o in garage). Molte zone sono attive per quanto riguarda queste vendite, e ci vuole uno sforzo minimo per riuscire a trovare persone in cerca di buone offerte.
    • Affiggi dei volantini nel vicinato, e ricorda di mettere un'inserzione sul quotidiano della tua città, se pubblica annunci di questo tipo.
    • Sii disposto a tirare sul prezzo con i compratori, e non avere aspettative troppo elevate quando stabilisci i prezzi. Nella migliore delle ipotesi, potresti riuscire a intascare solo il 25% del prezzo originale dell'articolo [13].
  4. 4
    Scrivi online. Se ci sai fare con questo mestiere, dovresti riuscire a trovare numerose opportunità di scrittura (o correzione di testi altrui) online.
    • Cerca lavori per freelancer o che prevedano l'editing di un sito. Le tariffe per questi impieghi variano: potrebbero retribuire per parola, offrire un pagamento unico per un progetto o, in alcuni casi, prevedere una tariffa oraria. A ogni modo, solitamente non avrai la possibilità di proteggere il tuo lavoro con il copyright o guadagnare grazie a diritti di altro tipo. Anche in questo caso, lavorando come freelancer, puoi costruire un portfolio e instaurare contatti preziosi che potrebbero tornarti utili in un secondo momento, con offerte professionali più stabili [14].
  5. 5
    Apri un blog o un sito web tutto tuo. Se vuoi che il lavoro ti appartenga completamente, e desideri avere la libertà di scrivere su qualsiasi argomento ti interessi, puoi considerare la creazione di una pagina web o un blog tuo. Riuscendo a ottenere abbastanza follower, è possibile cominciare a guadagnare dei soldi grazie alle pubblicità.
    • Guadagnerai solo qualche centesimo grazie ai click sugli annunci della pagina, ma, se hai abbastanza follower, questa somma può diventare consistente nel tempo.
  6. 6
    Apri un canale su YouTube. Se preferisci i mezzi audiovisuali e sei bravo a creare video dai contenuti divertenti o informativi, potresti anche riuscire a guadagnare dei soldi aprendo un canale YouTube provvisto di pubblicità.
  7. 7
    Trasforma i tuoi hobby in un business. Adori occuparti di progetti fai da te? Sei in grado di lavorare a maglia, all'uncinetto, il legno o fare gioielli artigianali? In tal caso, potresti formare una buona base clienti aprendo un negozio su siti come eBay o Etsy.
    • Ti servono un account su PayPal, una buona fotocamera per scattare fotografie di qualità ai tuoi lavori e un modo per organizzare gli ordini.
  8. 8
    Esegui lavori amministrativi pagati. Se hai competenze informatiche basilari e non ti dispiace occuparti di mansioni ripetitive, potresti riuscire a trovare un impiego riempiendo buste, inserendo dati o lavorando come venditore telefonico da casa.
    • Questi lavori solitamente possono essere realizzati nel tempo libero e richiedono una formazione minima da parte dell'impresa che ti assume [15].
  9. 9
    Approfitta al massimo del tempo passato online. Se trascorri già fin troppo tempo navigando o facendo shopping su internet, potresti riuscire a trovare un modo per trasformare questo passatempo (che a volte è uno spreco) in un'occasione redditizia. Esistono diverse imprese che offrono piccole quantità di denaro a chi partecipa a sondaggi (come iPoll.com), scarica app o ascolta musica.
    • I soldi che riuscirai a guadagnare probabilmente ti serviranno solo a pagare un caffè alla macchinetta. Infatti, ti verranno versati pochi centesimi o euro per mansione. Tuttavia, nel corso del tempo possono accumularsi, e sicuramente ti faranno sentire meno in colpa quando ti concederai un occasionale cappuccino al bar [16].
  10. 10
    Crea una app. Potenzialmente, è possibile guadagnare un sacco di soldi grazie al business delle applicazioni per cellulari. Se hai una buona idea per una app innovativa che possa offrire un momento divertente alle persone, aiutarle a organizzare la propria vita o imparare in nuovi modi creativi, questa iniziativa è potenzialmente lucrativa.
    • Esistono numerosi tutorial che ti offriranno consigli utili, e puoi anche creare una app se non hai esperienza con la programmazione. Fai una ricerca su internet per saperne di più.

5
Guadagnare Risparmiando

  1. 1
    Affitta una stanza. Se ti hanno affittato una casa o ne hai una, puoi risparmiare un bel po' di soldi condividendo le spese di affitto e bollette. Ti basta trovare un coinquilino [17].
    • Seleziona attentamente i candidati. È una buona idea intraprendere la ricerca di un coinquilino rivolgendoti ad amici e colleghi. Assicurati di mettere a punto un accordo tra te e l'altro inquilino definendo le modalità di gestione delle bollette; leggi bene il contratto attuale per sapere se puoi subaffitare una stanza a qualcuno, non violarlo.
  2. 2
    Risparmia soldi sui libri. I libri costituiscono una spesa cospicua per qualsiasi studente universitario, ma non è affatto una buona idea rinunciare e non comprarli per niente. A ogni modo, esistono diversi metodi per risparmiare potenzialmente centinaia di euro sui costi dei manuali nel corso dell'anno accademico [18].
    • Una volta che i programmi dei corsi saranno disponibili e sarai sicuro di quali libri comprare, inizia la ricerca verificando i prezzi in libreria, e poi cerca altrove per fare affari migliori.
  3. 3
    Cerca dei libri usati. Generalmente, puoi trovare volumi più economici (sia nuovi sia usati) online o andando in librerie specializzate, che spesso comprano libri dagli studenti a fine anno.
    • Dato che i professori spesso usano gli stessi manuali di anno in anno, potresti riuscire a trovare versioni molto più economiche di un libro. Potresti anche prenderli in prestito dalla biblioteca universitaria o comunale.
  4. 4
    Informati per sapere se puoi usare un'edizione più vecchia. Se il professore ha assegnato una nuova edizione di un testo, potresti comunque riuscire a comprarne una più vecchia (e più economica) del libro. Le case editrici spesso fanno ben poche modifiche di edizione in edizione, e l'unica cosa che potrebbe variare è il numero di pagine o l'aggiunta occasionale di un nuovo capitolo.
    • Rivolgiti al professore per confermare l'utilità di un'edizione più vecchia, così sarai sicuro che vada bene prima di comprarla.
  5. 5
    Noleggia o condividi libri di testo. Potresti anche riuscire a noleggiare i manuali a un costo piuttosto ridotto, o dividere il prezzo di un libro costoso con un collega o un coinquilino che sta seguendo lo stesso corso.
    • Se fai in questo modo, assicurati di stabilire un calendario per l'utilizzo del libro, così entrambi potrete usarlo quando vi servirà.
  6. 6
    Porta con te solo dei contanti. Potresti riuscire a spendere di meno limitandoti a pagare quello che compri solo in contanti. Metti via le carte di credito e debito, oppure riponile in uno scompartimento nascosto del portafoglio per tirarle fuori soltanto in caso di emergenza.
    • Se possibile, quando incassi lo stipendio o prelevi dei soldi, prendine solo la quantità che ti serve per un mese. In questo modo, puoi evitare di fare più di un viaggio al bancomat. Infatti, i costi del prelievo si sommano volta per volta, e questo nuoce alle tue finanze [19].
    • Tuttavia, quando esci, evita di portare con te tutti i tuoi contanti. Prendi solo la cifra che pensi possa servirti.
  7. 7
    Risparmia sul cibo. Se puoi usufruire gratuitamente del servizio di ristorazione, approfittane. Invece, se devi pagare almeno in parte i pasti, seleziona la combinazione di piatti più economica (calcola accuratamente le volte in cui vorrai o potrai andare a mangiare a mensa per sapere se ne vale la pena).
    • Se il tuo piano è vantaggioso, approfittane al massimo. Non saltare i pasti, così eviterai di dover fare la spesa al supermercato. Se ne hai il permesso, porta a casa la frutta o gli avanzi, in modo da avere degli snack disponibili per tutto il giorno.
    • Inoltre, informati su tutti gli eventi che offrono cibo gratis.
    • Se lavori in un ristorante o per un servizio di catering, potresti riuscire a ottenere del cibo gratis da portarti a casa [20].
  8. 8
    Organizzati con la spesa che farai per il frigorifero di casa. Se non puoi usufruire gratis del servizio mensa e i pasti costano troppo, potresti riuscire a risparmiare più soldi facendo la spesa da solo.
    • Fai la spesa in un discount, oppure compra all'ingrosso nei negozi giusti. Se da un lato le uscite sono più consistenti quando acquisti all'ingrosso, il vantaggio a lungo termine può essere piuttosto considerevole. Puoi anche aggirare il problema della spesa condividendola con un amico o un coinquilino. Tra l'altro, dal momento che potete dividere tra di voi il peso delle buste, è possibile fare più acquisti ed evitare di tornare spesso al supermercato.
  9. 9
    Risparmia sui vestiti. Certo, vuoi avere un bell'aspetto, ma non devi spendere una fortuna per essere all'ultima moda. Valuta la possibilità di semplificare il guardaroba. Crea una base solida composta da classici che puoi mescolare e abbinare facilmente.
    • Compra solo vestiti di seconda mano, oppure ripromettiti di acquistare unicamente capi di abbigliamento in saldo. Puoi anche scambiare gli indumenti con i tuoi amici per rinnovare l'armadio.
  10. 10
    Baratta dei servizi con i tuoi amici. Ogni mese, spendi più di quanto vorresti dal parrucchiere o per farti la manicure? Hai un amico che non sa resistere ai dolciumi della pasticceria o che ha un personal trainer? Pensa a quello per cui tu e i tuoi amici spendete soldi, e poi vedi se esiste un modo in cui possiate barattare e scambiare servizi tra di voi allo scopo di risparmiare.
    • Per esempio, in cambio di un'acconciatura prima di un appuntamento importante, puoi offrirti di consegnare cibi freschi di forno a una tua amica che ci sa fare con i capelli.
  11. 11
    Riduci i costi dei trasporti. Le uscite associate agli spostamenti per andare all'università e tornare (o muoverti da un punto all'altro della città per fare commissioni) possono essere piuttosto elevati. Nel tentativo di risparmiare soldi per benzina, assicurazione e parcheggio, prova a usare il più possibile i mezzi pubblici.
    • L'università potrebbe offrire degli abbonamenti all'autobus scontati agli studenti, oppure potresti organizzare un servizio di carpooling con altri alunni per andare a lezione o fare commissioni.
  12. 12
    Elimina i lussi. Magari pensi di non poter vivere senza la televisione satellitare o la colazione al bar, ma sii onesto con te stesso. Probabilmente, quello che ti serve è la sola caffeina, non un cappuccino da due euro.
    • Prepara il caffè a casa, considera l'opzione di annullare l'abbonamento alla televisione satellitare e passa a offerte gratuite o più economiche (su internet troverai numerose possibilità), evita di cambiare in continuazione i tuoi gadget elettronici per avere sempre quelli più nuovi e belli [21].
    • Eliminando i lussi, ovviamente risparmierai più soldi, ma sarai anche in grado di apprezzare e godere di questi acquisti una volta che potrai effettivamente riuscire a permetterteli.
  13. 13
    Approfitta degli sconti previsti per gli studenti. Prima di andare a un ristorante o un museo della tua città, fai una ricerca veloce per sapere se vengono offerti prezzi ridotti agli studenti. In questo modo, spesso puoi entrare gratuitamente in diversi posti o fare ottimi affari presentando il libretto universitario.
  14. 14
    Cerca occasioni di intrattenimento gratis. Attualmente, quanti soldi spendi per andare al cinema, al bar o in giro per locali? Se da un lato è importante avere una vita sociale attiva e poter contare su momenti rilassanti quando non sei chino sui libri, non devi spendere fin troppi soldi (meglio evitare direttamente di farlo!) per divertirti nel tempo libro.
    • Leggi accuratamente i volantini e i poster pubblicati in giro per l'università: spesso promuovono attività e conferenze gratuite, divertenti e/o interessanti. Potresti riuscire ad assistere a opere teatrali e concerti in luoghi convenzionati con l'università, partecipare a lezioni di importanti pensatori, andare a feste sponsorizzate dalla facoltà e aperte solo agli studenti provvisti di libretto universitario.
  15. 15
    Potresti unirti a uno o più club della tua città. Oltre a poter conoscere persone nuove e interessanti, alcuni circoli organizzano regolarmente attività (come serate cinema) o addirittura viaggi scontati durante i periodi di chiusura dell'università.
    • Questi circoli generalmente vengono fondati parzialmente (a volte completamente) grazie a donazioni o iniziative per raccogliere finanziamenti [22].

Avvertenze

  • L'impegno universitario deve essere una priorità. Spesso, lo scopo di studiare è quello di ottenere un titolo che ti consenta di trovare un buon lavoro, quindi non farti distrarre da altre attività.
  • Non dire di avere una capacità che effettivamente non possiedi. Mai mentire su un curriculum.
  • Fai sempre scelte legali. Non mettere a rischio il tuo futuro lasciandoti affascinare da guadagni facili e veloci, anche se pensi di poterlo fare meglio di Walter White!
  • Se una cosa sembra troppo bella per essere vera, diffida.

Riferimenti

  1. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980305
  2. http://www.nytimes.com/2011/11/27/fashion/college-students-find-creative-ways-to-make-money.html?_r=0
  3. http://www.collegexpress.com/articles-and-advice/student-life/articles/student-activities/easy-ways-college-students-earn-cash/
  4. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980297
  5. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980304
  6. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980292
  7. http://www.collegexpress.com/articles-and-advice/student-life/articles/student-activities/easy-ways-college-students-earn-cash/
  8. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980297
  9. http://www.dailyfinance.com/photos/25-unusual-ways-to-make-quick-money/#!fullscreen&slide=980292
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 43 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Business

In altre lingue:

English: Make Money as a College Student, Español: ganar dinero siendo estudiante universitario, Português: Ganhar Dinheiro Como Estudante Universitário, Русский: зарабатывать деньги, учась в университете, Bahasa Indonesia: Menghasilkan Uang sebagai Mahasiswa, Français: gagner de l'argent en étant étudiant, Deutsch: Als Student Geld verdienen, Tiếng Việt: Kiếm tiền khi học đại học

Questa pagina è stata letta 36 896 volte.
Hai trovato utile questo articolo?