Non è così facile guadagnarsi la fiducia del proprio coniglio; pur essendo un animale curioso, il suo istinto è di correre lontano da qualsiasi cosa grande e rumorosa, soprattutto se questa "cosa" tenta di prenderlo. Per quanto riguarda la sua personalità, preparati al fatto che sia timido nei tuoi confronti finché non riuscirete a trascorrere alcuni bei momenti insieme. Sostanzialmente, devi modificare il tuo comportamento per assicurarti che il coniglio inizi a riconoscerti e considerarti un amico fidato.[1]

Parte 1 di 3:
Imparare a Conoscere il Coniglio

  1. 1
    Trascorrete del tempo insieme. I conigli possono spaventarsi o farsi sopraffare facilmente dai rumori e dai movimenti di più persone. Lo stesso accade con gli altri animali domestici che possono spaventarli terribilmente finché non si abituano alla loro presenza. Se vuoi iniziare a guadagnarti la fiducia del tuo piccolo amico, recati nella stanza in cui vive evitando che entrino altri animali o persone.[2]
  2. 2
    Apri la sua gabbia a livello del pavimento. È molto importante lasciare lo sportello aperto e il recinto sul pavimento per evitare di doverti insinuare dentro e fuori dalla gabbia per prendere l'animale, dato che la sua "casa" deve essere per lui uno spazio in cui sentirsi al sicuro. Pertanto, devi concedergli la libertà di scegliere quando entrare e uscire dal recinto, lasciando lo sportello aperto e permettendogli di farlo comodamente tutte le volte che desidera.[3]
  3. 3
    Lascia che si avvicini a te. Una volta aperta la gabbia, allontanati di qualche passo. Sdraiati o accovacciati sul pavimento lontano dalla sua tana e aspetta che si avvicini. Mantieni la calma, in quanto il coniglio può sentire il tuo senso di frustrazione o impazienza e iniziare a spaventarsi; puoi essere certo che il suo spirito curioso lo farà avvicinare per salutarti.[4]
  4. 4
    Offrigli qualcosa di buono da mangiare. Questo è un modo per incentivarlo a uscire dalla gabbia e trascorrere del tempo con te. Fagli vedere che hai del cibo di cui è ghiotto nel palmo disteso della mano; puoi dargli dei pezzetti di carota, mela o banana, ma gradirà volentieri anche una manciata di avena.[5]
    • La verdura e la frutta non devono costituire più del 10% della sua alimentazione, dato che dovrebbe mangiare soprattutto fieno.[6]
    • Non dargli mai alimenti che contengono cioccolato, caffeina, grandi quantità di zucchero o grassi.
  5. 5
    Sii paziente. All'inizio il processo può essere piuttosto lento. Non aspettarti che aprendo la gabbia e sdraiandoti a terra il coniglio venga immediatamente a mangiare dalla tua mano; deve arrivare a sentirsi abbastanza sicuro da abbandonare il recinto. Pertanto, prima di avvicinarsi deve capire che non rappresenti una minaccia; mantenendo la calma, assumendo una postura rilassata e facendo pochi movimenti lenti, gli invii indirettamente il messaggio che sei un amico.[7]
    • Questo processo può richiedere anche un'ora; è la sua naturale curiosità che alla fine lo costringerà ad avvicinarsi per "studiarti".
  6. 6
    Evita di toccarlo. Quando si avvicina, potresti essere tentato di toccarlo e salutarlo con una rapida carezza, ma non devi farlo; lascia semplicemente che ti annusi. Potrebbe anche saltare sul tuo corpo o gironzolarti attorno per curiosare; concedigli il tempo di prendere confidenza con te, in modo che capisca che non sei pericoloso.[8]
    • Se inizia a mangiare il cibo che gli hai offerto, tieni la mano ferma.
  7. 7
    Ripeti questo processo ogni giorno. Dopo averlo fatto diverse volte, il coniglio inizierà a uscire dalla gabbia più rapidamente; puoi quindi cominciare a toccarlo con delicatezza e accarezzarlo lentamente sulla testa. Se scappa via, lascialo andare e non toccarlo più per quel giorno; evita inoltre di inseguirlo, altrimenti inizierà a temerti.[9]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Assicurarsi che sia a Proprio Agio con Te

  1. 1
    Aumenta la dose di coccole rispettando il suo ritmo. Una volta che inizia a sentirsi a proprio agio quando gli accarezzi la testa, puoi cominciare a toccarlo su tutto il corpo. Limita però le coccole al semplice tocco sulla testa e al massaggio sulla schiena fino a quando non si accovaccia accanto a te; potrebbe anche saltare al tuo fianco e stendersi con la schiena contro il tuo braccio. Lascia che sia lui a stabilire la quantità di contatto fisico che lo fa sentire bene con te.[10]
  2. 2
    Offrigli qualcosa da masticare. Oltre a del cibo di cui è ghiotto, puoi anche proporgli altre cose affinché prenda maggiore confidenza con te. Dagli un bastoncino da masticare o dei minerali masticabili specifici per conigli; questi animali amano rosicchiare le cose e devono farlo spesso per mantenere i denti sani.[11]
    • Scegli i rami di mela, salice, pioppo e pino. Il legno di pino non trattato può essere usato anche per costruire un cestino per il fieno; in questo modo, il coniglio può masticare in tutta sicurezza anche la "ciotola"!
    • Non dargli mai rami di albicocchi o peschi.
  3. 3
    Cerca di indurlo a strofinare il naso sul tuo corpo. Anche quando inizia a sentirsi a proprio agio con te e si avvicina tranquillamente, potrebbe spaventarsi per i movimenti delle mani. Se pensi che questo sia il caso del tuo piccolo amico, stenditi in posizione prona con le mani ai lati o sulla schiena. Il coniglio potrebbe avvicinarsi al tuo viso, prova quindi a fare dei versi delicati e a basso volume per imitare amichevolmente il suo modo di comunicare; a questo punto, potrebbe anche strofinare il naso e le guance sul tuo viso.[12]
  4. 4
    Tieni lontani i bambini troppo vivaci. Finché non imparano a restare seduti calmi e tranquilli vicino al coniglio, è meglio che i bimbi non si avvicinino troppo. Sicuramente, non devi lasciare che lo tocchino finché l'animale non inizia a prendere un po' di confidenza; anche in questo caso, assicurati comunque che i bambini sappiano che si tratta di una creatura delicata e schiva.[13]
    • Tieni presente che la maggior parte dei conigli non ama essere presa in braccio per più di qualche momento.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Continuare la Socializzazione

  1. 1
    Fallo sterilizzare. Si tratta dell'iniziativa più importante che puoi prendere per aumentare le sue probabilità di vivere più a lungo, oltre a rendere più facile la vostra interazione. Castrare il maschio o sterilizzare la femmina riduce notevolmente il rischio di malattie ed evita che entrambi i sessi diventino più aggressivi.[14]
    • Procedi con questa operazione quando l'animale ha quattro mesi di vita.
    • Portalo da un veterinario che abbia esperienza nella cura dei conigli.
  2. 2
    Afferralo in modo corretto. Sebbene sia opportuno ridurre al minimo il tempo in cui lo tieni in braccio, non ci sono pericoli se lo prendi per poco tempo; fai in modo di sostenere tutto il suo corpo in maniera appropriata e usa sempre il braccio o il corpo per offrirgli una superficie su cui possa appoggiare bene le zampe.[15]
    • Non sollevarlo mai dalle orecchie.
    • Non metterlo mai in posizione supina, con la pancia verso l'alto.
  3. 3
    Controlla i segni di lesioni o malattie. Anche se è timido, il coniglio dovrebbe essere sempre attivo e vigile. Un esemplare sano cammina spesso nella gabbia, mangia, beve ed emette lievi rumori; se non riscontri questi comportamenti, controlla se è ammalato. Assicurati che il respiro non sia difficoltoso, che gli occhi e il pelo sembrino sani; se comincia a dimagrire o perdere il pelo, è letargico o vedi delle secrezioni fuoriuscire da qualsiasi parte del corpo, portalo dal veterinario.[16]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da
Veterinaria
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale. Questo articolo è stato visualizzato 4 585 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 4 585 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità