Come Guardare le Persone negli Occhi

3 Parti:Esercitarsi nelle ConversazioniEsercitarsi a CasaDare l'Impressione Giusta

Mantenere un buon contatto visivo è più difficile di quanto si possa immaginare, ma tutti possiamo migliorare un po' e sviluppare buone capacità di comunicazione durante le relazioni importanti. Se vuoi essere un ascoltatore e un relatore migliore, e vuoi avere un aspetto più convincente, puoi esercitarti per imparare a guardare le persone negli occhi durante le conversazioni, in maniera da riuscire a dare la giusta impressione.

Parte 1
Esercitarsi nelle Conversazioni

  1. 1
    Cerca di rilassarti quanto più possibile. Come per tutte le cose, più pensi a ciò che stai facendo, più ne sei consapevole e più ti senti impacciato e a disagio. Il tuo nervosismo può essere interpretato come disonestà e rischi di perdere terreno nei progressi positivi che hai fatto.
    • In genere, più il tuo interlocutore è autoritario e intimidatorio, più è difficile mantenere il contatto visivo. Purtroppo, queste sono spesso anche le occasioni in cui devi mostrare il massimo rispetto e ottime capacità di ascolto, quindi è ancora più determinante rilassarti.
    • Se stai andando a un convegno o devi sostenere un colloquio importante, fai prima alcuni esercizi di respirazione, in modo da recuperare la normale frequenza cardiaca e rallentare il battito, migliorando l'ossigenazione e di conseguenza rilassandoti. Pochi ampi e pieni respiri profondi possono essere di grande aiuto per calmarti.
  2. 2
    Concentrati su un occhio. In realtà è fisicamente piuttosto difficile tenere lo sguardo fisso su entrambi gli occhi di un'altra persona. È più comune concentrarsi su uno solo o su un punto del viso, piuttosto che cercare di guardare entrambi gli occhi contemporaneamente.
    • Se ti può essere di aiuto, prova a spostare lo sguardo da un occhio all'altro piuttosto che rimanere concentrato su uno solo. Focalizzati su uno per circa 10 secondi e poi passa all'altro.
  3. 3
    Trova un punto vicino su cui fissare lo sguardo. Se guardi il ponte del naso, un sopracciglio o appena sotto gli occhi darai l'illusione di guardare negli occhi l'interlocutore senza mostrare però un'aria intimidatoria che potrebbe crearsi con un effettivo contatto visivo. L'altra persona non sarà in grado di capire la differenza e potrai così concentrarti sugli aspetti più importanti della conversazione, come la capacità di ascolto per essere un buon conversatore.
  4. 4
    Ogni tanto distogli lo sguardo, annuisci o manda dei segnali di feedback quando ascolti. È necessario distogliere lo sguardo di tanto in tanto, anche per aiutarti a fare altri gesti, piuttosto che guardare lontano perché ti senti a disagio. È bene interrompere il contatto visivo quando stai ridendo o quando annuisci e sorridi. Questo è un comportamento naturale che mette a proprio agio entrambi, dandoti anche modo di fare una pausa.
  5. 5
    Cerca di tenere lo sguardo concentrato mentre parli e ascolti. È importante guardare mentre stai ascoltando, ma è molto più difficile mantenere il contatto visivo se stai anche cercando di pensare a cosa dire. Non preoccuparti se devi distogliere lo sguardo ogni tanto, ma cerca di mantenere il viso e lo sguardo rivolti verso l'interlocutore mentre parli.
    • A volte si ritiene che sollevare lo sguardo verso l'alto sia segno di menzogna, mentre se rivolgi gli occhi in basso può indicare confusione o incertezza. Per questo motivo, di solito è meglio guardare dritto in avanti, anche se ti senti a disagio e non riesci a mantenere il contatto. Guarda l'orecchio, il mento o dovunque vuoi ma non verso l'alto o il basso.

Parte 2
Esercitarsi a Casa

  1. 1
    Esercitati per ricordarti di mantenere il contatto visivo nelle conversazioni. Uno degli aspetti più importanti è quello di ricordarsi di guardare le persone negli occhi. Se la tua inclinazione naturale è di guardare in basso verso i piedi, cerca di esercitarti quando sei da solo, affinché diventi naturale e spontaneo rivolgere lo sguardo al viso dell'interlocutore. Puoi allenarti davanti alla televisione, allo specchio o in una varietà di altri modi.
  2. 2
    Fai pratica davanti alla televisione. È uno dei modi più semplici per abituarti a guardare negli occhi le persone. Focalizzati sugli occhi dei personaggi dello schermo ed esercitati cercando di mantenere lo stesso sguardo anche durante le conversazioni nella vita reale.
    • Ovviamente il contatto visivo con i volti in televisione è molto diverso da quello con le persone reali. L'esercizio in questo caso consiste nel fare pratica per sviluppare l'abilità, non l'empatia che può esserci con un interlocutore in carne e ossa.
  3. 3
    Prova a guardare i video online. Se non hai un televisore, cerca su YouTube e prova a guardare negli occhi i personaggi dello schermo. Questo può aiutarti a rendere il contatto visivo molto più reale. Puoi trovare facilmente un'infinità di video gratuiti online che sono una buona approssimazione di ciò che è un contatto visivo durante una conversazione.
  4. 4
    Prova con una video-chat. Se hai un amico con cui ti piace parlare, collegati tramite Skype o utilizza un altro tipo di video-chat per fare pratica con il contatto visivo. Questo in genere è un po' più facile rispetto che dal vivo, dal momento che c'è lo schermo di un computer che ti separa dall'interlocutore.
  5. 5
    Fai pratica guardando i tuoi stessi occhi riflessi nello specchio. Anche in questo caso, ovviamente, non potrà essere la stessa cosa di un contatto visivo con un'altra persona, ma puoi esercitarti a focalizzare lo sguardo verso gli occhi che vedi di fronte a te, invece di deviarlo altrove. Sono sufficienti alcuni minuti prima o dopo la doccia ogni giorno per allenarti a guardare in viso il tuo interlocutore nelle conversazioni.
  6. 6
    Impara a fingere il contatto visivo se hai difficoltà estreme o magari un disturbo che lo rende impossibile. Per le persone autistiche, quelle affette da ansia, per esempio, potrebbe essere davvero un'esperienza terribile. Non sacrificare la possibilità di avere una piacevole conversazione.
    • Punta gli occhi a un'area vicino agli occhi del tuo interlocutore — il naso, la bocca o il mento;
    • Se notano che non li guardi negli occhi (molto improbabile), dici semplicemente che è una cosa per te difficile e che puoi ascoltare più attentamente quello che ti dicono se non ti devi preoccupare del contatto visivo.
  7. 7
    Non avere fretta. Durante le conversazioni, non devi passare da un atteggiamento quasi intimorito a un improvviso sguardo penetrante come un raggio laser. In realtà, questo può essere alquanto sconcertante. Forse stai già mantenendo un certo grado di contatto visivo, ma se si tratta di un aspetto su cui ti stai ancora impegnando per migliorare, affronta la cosa lentamente.
    • Se ogni giorno ti accorgi che stai facendo uno sforzo in più per fissare gli occhi sull'interlocutore durante una conversazione, puoi ritenerlo un successo. Non è necessario intavolare discussioni esageratamente lunghe tenendo sempre e solo lo sguardo sugli occhi dell'altra persona per capire che stai facendo progressi.

Parte 3
Dare l'Impressione Giusta

  1. 1
    Allenati nell'ascolto attivo anche in altri modi. Durante la conversazione, se ti concentri completamente su ciò che sta dicendo la persona, puoi anche preoccuparti meno di mantenere un corretto contatto visivo. Annuire, ripetere parti importanti della conversazione, usare il linguaggio del corpo e manifestare altri feedback che dimostrino un ascolto attivo è altrettanto importante – se non di più – di un buon contatto visivo. A questo scopo è importante che:
    • Assumi una postura proiettata in avanti quando sei seduto;
    • Annuisci a lungo;
    • Ascolti attentamente e ripeti le informazioni importanti;
    • Rielabori quello che viene detto;
    • Non aspetti solo il tuo turno per parlare;
    • Rispondi in modo preciso a ciò che viene detto.
  2. 2
    Trova un giusto equilibrio. Quando ascolti, dovresti guardare negli occhi l'interlocutore per circa l'80% del tempo e durante il 20% restante dovresti fare brevi pause e annuire un po' muovendo la testa per far capire che stai ascoltando. Sii calmo e non pensare troppo, per far sì che tutto si svolga nella maniera più naturale possibile.
    • Evita di fissare esageratamente. Il contatto visivo va bene, ma puntare lo sguardo come se volessi fulminare la persona può essere anche inquietante. Rimani rilassato e non avere uno sguardo fisso. Pensa solo che ti piacerebbe avere una piacevole conversazione con questa persona e non ci sarà bisogno di essere ansioso o preoccupato.
  3. 3
    Mostra uno sguardo magnetico. Cerca di non distogliere lo sguardo immediatamente quando qualcosa richiama la tua attenzione. Se qualcun altro ti chiama, non distogliere subito lo sguardo, potresti indurre la persona a pensare che trovi la conversazione noiosa. Cerca invece di esitare un po' prima di rivolgere l'attenzione alla fonte di distrazione.
    • È una buona idea guardare momentaneamente verso chi ti ha chiamato e poi tornare rapidamente al tuo interlocutore. Ricordati, però, che se si tratta di un'interruzione dovuta a questioni importanti, come un improvviso pericolo o aspetti prioritari, devi prestare attenzione immediatamente.
  4. 4
    Sorridi con gli occhi. Rilassa le sopracciglia, altrimenti il tuo sguardo potrebbe apparire sospettoso o intimidatorio, anche se ti stai impegnando per ricordarti di guardare negli occhi l'interlocutore. Cerca di tenere gli occhi aperti il più possibile, evitando di storcerli, perché potresti indurre l'altra persona a pensare che non ti piace ciò che sta dicendo, oppure di corrugare la fronte, perché potresti comunicare una certa rabbia.
    • Piazzati davanti a uno specchio e osserva i tuoi occhi mentre sorridi, mentre mostri un'espressione accigliata o fai qualche smorfia. Riesci a notare la differenza nell'espressione degli occhi? Esercitati a mostrare uno sguardo sorridente, anche se non sei necessariamente allegro.
  5. 5
    Mantieni sempre un contatto visivo durante i colloqui di lavoro. Il contatto con gli occhi e l'ascolto attivo sono particolarmente importanti quando stai facendo un colloquio di lavoro, ma anche ogni volta che vuoi comunicare attenzione e rispetto verso l'interlocutore. I potenziali datori di lavoro potrebbero pensare che stai nascondendo qualcosa o non sei sicuro di te, se hai difficoltà a guardare negli occhi l'intervistatore, e potresti compromettere la possibilità di essere assunto.
  6. 6
    Mantieni il contatto visivo durante gli appuntamenti romantici. Guardare l'altra persona negli occhi dimostra interesse e rispetto, entrambi fattori importanti se vuoi instaurare una buona relazione. Quando ti trovi con qualcuno che ti interessa, prova a mantenere un buon contatto visivo, per quanto possibile. Gli occhi, si sa, sono la finestra dell'anima.
    • Guardarsi reciprocamente negli occhi è anche un ottimo modo per stabilire l'interesse del partner, anche se non devi saltare a conclusioni affrettate. Se ti accorgi che il partner ha difficoltà a guardarti negli occhi, potrebbe significare che non vede l'ora di tornare a casa, ma potrebbe anche essere segno di nervosismo, forse come per te.
  7. 7
    Guarda negli occhi l'interlocutore quando vuoi affermare una tesi. Se stai discutendo o intavolando un dibattito piuttosto acceso, potresti essere tentato di distogliere lo sguardo. Questo però potrebbe significare una mancanza di fiducia, o un volere allontanare la persona con cui stai conversando, e sono entrambe cose che dovresti evitare. Se hai un qualunque tipo di disaccordo, il contatto visivo dimostra sicurezza e ti aiuta a comunicare fiducia nel fatto che ciò che dici è vero.
    • Se qualcuno sta cercando di intimidirti, probabilmente vuole che guardi altrove. Rendi vano il suo tentativo fissandolo negli occhi. Rimani concentrato nel contatto visivo.

Consigli

  • Puoi esercitarti immaginando il viso della persona mentre parli al telefono o chatti online.
  • Se non riesci a mantenere il contatto visivo perché sei annoiato, aspetta che si crei una pausa nella conversazione e poi cambia argomento.
  • Un contatto visivo breve ma frequente ha meno probabilità di sembrare offensivo.
  • Puoi sempre usare una scusa cortese per uscire dalla conversazione: "Caspita, non mi sono reso conto del tempo passato; scusami ma devo andare perché ho un altro impegno. È stato davvero bello parlare con te!"
  • Immagina di essere l'altra persona che ha già confidenza nel gestire il contatto visivo. Immagina quanto è importante per lei essere certa che anche il suo interlocutore ricambi lo stesso comportamento.

Avvertenze

  • Se pensi di guardare le sopracciglia o il naso, fai attenzione a non divagare lo sguardo su altri punti del viso, altrimenti l'interlocutore potrebbe pensare che stai fissando i suoi brufoli, inestetismi, nei e così via.
  • Guarda semplicemente l'altra persona negli occhi, non fissarla troppo intensamente, perché potresti indurla a credere che tu sia un soggetto strano o addirittura uno stalker! E ricordati di mostrare sicurezza in te stesso!

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: Look People in the Eye, Français: avoir un bon contact visuel, Español: hacer buen contacto visual, Deutsch: Einander in die Augen schauen, Português: Olhar as Pessoas nos Olhos, Русский: устанавливать зрительный контакт, Bahasa Indonesia: Menatap Mata Orang Lain, العربية: التواصل البصري مع الناس, Nederlands: Mensen in de ogen kijken, Tiếng Việt: Giao tiếp bằng mắt, 中文: 直视别人的眼睛, ไทย: สบตาคน

Questa pagina è stata letta 62 509 volte.

Hai trovato utile questo articolo?