Come Guarire Velocemente le Ferite Aperte sul Viso

4 Metodi:Trattare la FeritaCercare Cure MedicheFavorire la GuarigioneGuarire la Ferita in Modo Naturale

Le ferite aperte sul viso possono essere frustranti perché non riesci a nasconderle tanto facilmente quanto in altre zone del corpo. Tali lesioni possono derivare da acne, herpes o anche abrasioni; per farle guarire velocemente devi mantenerle pulite, idratate e cercare di non irritarle.

1
Trattare la Ferita

  1. 1
    Lavati le mani. Prima di toccare o trattare la ferita sul viso, devi assicurarti che siano pulite; usa acqua calda e un sapone antibatterico, dopodiché asciugale con un panno pulito ed evita in seguito di toccare alcunché per evitare di contaminarle.[1]
    • Trattando le ferite aperte con le mani sporche puoi trasferire sporcizia e batteri, rallentando il processo di guarigione.
  2. 2
    Pulisci la ferita. Lavala con acqua calda, ma non bollente, altrimenti potresti innescare un'emorragia; inoltre, non usare il sapone per non irritarla. Togli ogni residuo di sporcizia o polvere.[2]
    • Il lavaggio permette anche di rimuovere eventuali batteri che possono provocare un'infezione.
  3. 3
    Applica una pomata. Mantenendo idratata la lesione ne acceleri la guarigione; puoi utilizzare la vaselina o una pomata antibiotica. Spalmala sulla ferita con le dita pulite o con un bastoncino cotonato.[3]
  4. 4
    Coprila con una fasciatura. Le ferite aperte sono molto vulnerabili; sono esposte a polvere, sporcizia e altri contaminanti che possono innescare un'infezione. Per proteggere quelle del viso e assicurarti che guariscano più velocemente, devi applicare un bendaggio.[4]
    • Prendine uno che sia traspirante, come una garza; in questo modo, l'aria raggiunge la ferita che guarisce più in fretta di quanto farebbe senza la possibilità di respirare.
    • La fasciatura mantiene la lesione umida favorendone la cicatrizzazione.
  5. 5
    Mantieni la pelle pulita intorno alla ferita. Se vuoi tenere la lesione al riparo ed evitare possibili infezioni, anche la pelle che la circonda deve essere pulita; a tale scopo puoi utilizzare un detergente per il viso o un sapone antibatterico.[5]
    • Una volta pulita con cura l'epidermide circostante, asciugala correttamente e fai in modo che rimanga tale.

2
Cercare Cure Mediche

  1. 1
    Controlla i segni di infezione. Come già accennato, le ferite aperte possono infettarsi piuttosto facilmente; devi quindi controllare attentamente la tua. I sintomi tipici sono arrossamento, gonfiore o calore attorno alla lesione, oltre a possibile fuoriuscita di pus o secrezioni scure.[6]
    • Quando l'infezione peggiora o si diffonde, potresti anche manifestare febbre, brividi o senso di spossatezza; in questo caso cerca subito cure mediche.
    • Un'infezione banale sul viso può a volte trasformarsi in cellulite infettiva, un'infezione che penetra negli strati più profondi dell'epidermide, dei tessuti sottostanti e, se non viene trattata, può causare potenziali complicazioni. Presta attenzione a segni di arrossamento, dolore e gonfiore o pus di colore giallo o verdastro.[7]
  2. 2
    Vai dal medico se soffri di tale disturbo. Alcune persone guariscono più lentamente o hanno maggiori probabilità di complicazioni dalle infezioni, in particolare obesi, diabetici, coloro che hanno la circolazione sanguigna compromessa a causa dell'aterosclerosi, fumatori, alcolisti o chi è molto stressato.[8]
    • Se rientri in una di queste categorie, devi farti visitare dal medico, in modo che possa esaminare la ferita; questi può consigliarti la terapia più adatta per trattare il problema.
  3. 3
    Vai dal dottore se hai delle ferite profonde. Puoi curare a casa solamente quelle minori; se sono profonde con bordi frastagliati e irregolari, non riesci ad avvicinare i lembi o a pulirle correttamente, devi rivolgerti al medico. Potrebbe essere necessario procedere con qualche punto di sutura per chiudere la ferita, per non correre il rischio di contrarre un'infezione.[9]
    • Devi recarti dal medico anche se la lesione non smette di sanguinare, perché potrebbe essere segno di qualche problema più grave.
    • Inoltre, è importante cercare trattamenti medici se l'area circostante si gonfia molto, diventa rossa e dolente al tatto; in questo caso, è necessaria una terapia con antibiotici per uso orale.
  4. 4
    Prendi i farmaci antivirali se hai l'herpes. Se la ferita aperta è causata da questo disturbo, il medico può prescriverti un antivirale per facilitarne la guarigione; il medicinale è disponibile in forma di compresse o crema, sebbene le compresse tendano in genere a far guarire la ferita più velocemente rispetto alla pomata.[10]
    • Se non vuoi recarti dal medico, puoi acquistare delle creme in libera vendita per guarire l'herpes.

3
Favorire la Guarigione

  1. 1
    Libera l'area da ogni tipo di pressione. Alcune ferite sul viso possono essere causate dalla pressione esercitata da qualche elemento che viene strofinato sulla pelle delicata, per esempio il tubo dell'ossigeno o anche gli occhiali; se questa è la causa della tua lesione, devi rimuovere la fonte dell'attrito per un po' di tempo, soprattutto durante il processo di cicatrizzazione.[11]
    • Se non sai con certezza come cambiare il modo in cui gli occhiali o i tubicini dell'ossigeno si appoggiano sul viso, devi chiedere consiglio al medico.
  2. 2
    Aumenta l'apporto di proteine. L'alimentazione può influire molto sulle capacità di recupero dell'organismo. Per assicurarti che le ferite guariscano quanto più velocemente possibile, devi incrementare il consumo di questo prezioso elemento; prova ad aggiungere carne, latticini, cereali integrali, legumi e verdure ai tuoi pasti.[12]
    • La carne magra è un'ottima fonte di proteine; mangia petto di pollo, maiale, uova o carne magra di manzo.
    • Anche i latticini contengono molte proteine; yogurt magro, ricotta e formaggio magro in genere possono rappresentare ottimi spuntini che ti aiutano ad aumentare l'apporto proteico.
    • I cereali integrali, come quinoa e bulgur, sono molto ricchi di proteine, così come fagioli neri, lenticchie, fagioli di soia o quelli rossi; per assumere proteine puoi anche mangiare verdure verdi, come spinaci o broccoli.
    • Evita i cibi spazzatura che aumentano l'infiammazione e ostacolano la guarigione.
  3. 3
    Prendi gli integratori. Una maniera per guarire più velocemente consiste nel rafforzare il sistema immunitario assumendo dei supplementi alimentari, come vitamine C, B, D ed E; anche l'olio di pesce e lo zinco favoriscono il processo di guarigione e possono fermare le infezioni cutanee.[13]
  4. 4
    Non stuzzicare la crosta. Quando la lesione inizia a chiudersi con la crosta, non devi grattarla, altrimenti rallenti la guarigione e puoi provocare delle cicatrici; lasciala stare e aspetta che faccia il proprio corso.[14]
    • Continua a spalmare la vaselina sulla pelle per mantenere la crosta idratata.
  5. 5
    Non applicare soluzioni aggressive sulle ferite del viso. Quando vuoi curarle, non devi lavare il volto con prodotti aggressivi, perché possono danneggiare i tessuti già sofferenti o irritare ulteriormente la pelle che deve riformarsi, rallentando il processo di guarigione.[15]
    • Non usare prodotti antibatterici, acqua ossigenata o tintura di iodio.
  6. 6
    Fai attenzione a non muovere eccessivamente i muscoli facciali. Durante la convalescenza dovresti limitare il movimento dei muscoli circostanti la lesione, altrimenti puoi irritarla e sottoporla a tensione, impedendone il recupero.[16]
    • Cerca di non sorridere, masticare o parlare con movimenti molto ampi, ma sii delicato mentre la ferita guarisce.
  7. 7
    Applica un impacco di ghiaccio. Rappresenta un valido rimedio quando noti del gonfiore attorno alla lesione; prendi un impacco freddo o del ghiaccio avvolto in un panno e appoggialo sulla ferita per 10-20 minuti. Puoi ripetere il trattamento più volte al giorno.[17]
    • Non appoggiare mai il ghiaccio direttamente sulla pelle, perché il freddo può provocare geloni.
  8. 8
    Non usare la terapia del calore. Per ridurre l'irritazione e il gonfiore attorno alla lesione devi evitare di esporla a temperature elevate; non usare l'acqua troppo calda quando lavi il viso o fai la doccia. Evita anche di usare gli scaldini elettrici, mangiare cibi piccanti o speziati e di bere bevande bollenti.[18]

4
Guarire la Ferita in Modo Naturale

  1. 1
    Applica un impacco di camomilla. Questa pianta stimola il processo di guarigione grazie alle sue proprietà antibiotiche e antisettiche;[19] immergi un panno nella camomilla tiepida e premilo sulla ferita.[20]
    • In alternativa, puoi anche appoggiare delle bustine di camomilla fredde direttamente sull'area interessata.
  2. 2
    Prova l'aloe vera. È una pianta dalle proprietà curative e si è dimostrata preziosa per lenire le lesioni. Puoi spalmare una pomata a base di aloe oppure usare un pezzo di foglia presa dalla pianta; distribuisci il gel che si trova al suo interno direttamente sulla pelle sofferente.[21]
  3. 3
    Applica l'olio di melaleuca. È un olio essenziale dalle proprietà antimicrobiche e antibatteriche; per usarlo sulla ferita, versa un paio di gocce in 250 ml di acqua calda, intingi un batuffolo di ovatta nella soluzione e tamponalo sulla lacerazione.[22]
    • Si tratta di un olio molto forte, è per questo motivo che deve essere diluito con l'acqua.
    • Dovresti testarlo su una piccola zona di pelle prima di applicarlo sulla ferita, in quanto alcune persone sono sensibili a questa sostanza.
  4. 4
    Usa gli oli essenziali. Puoi utilizzarne diversi per curare la lesione; mescola alcune gocce di uno di tua scelta con un olio vettore, come quello d'oliva o di mandorla.
    • L'olio di lavanda, eucalipto, chiodi di garofano, rosmarino e camomilla hanno tutti proprietà antibatteriche, antisettiche, antimicrobiche e possono disinfettare e guarire la lesione.[23][24][25]

Fonti e Citazioni

  1. https://www.advancedtissue.com/facial-wounds-improving-healing-times-for-cuts-and-scars/
  2. http://www.aafp.org/afp/2002/0715/p315.html
  3. http://woundcaresociety.org/how-to-make-a-wound-heal-faster-on-your-face
Mostra altro ... (22)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Incidenti & Ferite

In altre lingue:

English: Quickly Heal Open Sores on Your Face, Español: curar rápidamente heridas abiertas en la cara, Português: Tratar Rapidamente Feridas Abertas no Rosto, Русский: быстро избавиться от открытых ранок на лице, Deutsch: Offene Wunden im Gesicht schnell heilen, Français: soigner rapidement les plaies ouvertes sur le visage

Questa pagina è stata letta 845 volte.

Hai trovato utile questo articolo?