Come Guidare in Stile Zen

Guidare può essere stressante dato che la gente spesso diventa impaziente, egoista e scortese quando si mette al volante. Usando alcuni principi zen, tuttavia, guidare può diventare un’esperienza piacevole e rilassante, indipendentemente dagli altri guidatori.

Passaggi

  1. 1
    Prenditi il tuo tempo. Non avere fretta. Rilassati. Se devi andare da qualche parte e devi essere puntuale, parti in anticipo in modo da avere molto tempo per arrivare. Anche se sei in ritardo, non ti preoccupare troppo. Ormai non ci puoi fare molto, perché il traffico, i semafori e le regole stradali sono sempre lì. Quindi rilassati. Guida come se avessi tutto il tempo di questo mondo. Se sei in ritardo almeno ti godrai il viaggio.
  2. 2
    Mettiti in sintonia con il flusso del traffico. Il traffico si muove come un branco di pesci. Se provi ad essere davanti a tutti e sorpassare altre macchine, la polizia potrebbe vederti (sono come degli squali) e potresti fare arrabbiare altri guidatori – pericoloso! Essere in sintonia con il flusso non significa che devi essere difensivo – puoi sorpassare altre macchine e passare davanti, sempre controllando i tuoi spazi con consapevolezza ed armonia. Una cosa è sicura: se sei in sintonia ti sembrerà di andare più veloce, ti sentirai a tuo agio, ascolterai la musica in pace e non ti faranno mai la multa. Goditi il viaggio quanto la destinazione e “sii come l’acqua, amico mio”.
  3. 3
    Spegni la radio e ascolta la tua musica preferita. Perché devi ascoltare talk show o pubblicità? Forse perché ti distrae da quello che stai facendo e rende il viaggio più tollerabile. Ma perché guidare è così orribile che devi per forza distrarti con qualcos'altro? Piuttosto, prova ad ascoltare i suoni della tua macchina, come il motore, o il rumore delle gomme sull'asfalto (questo potrebbe anche aiutarti a scovare problemi nella tua macchina prima che diventino troppo seri o costosi). Ascolta il tuo respiro e il battito del tuo cuore. Questo è un momento perfetto per imparare a goderti il silenzio, dato che è difficile da trovare nel nostro mondo rumoroso.
  4. 4
    Respira profondamente. Senti il tuo stomaco che si alza ed abbassa (con la cintura di sicurezza allacciata!) ad ogni respiro. Conta ogni volta che inspiri ed espiri, fino ad arrivare a dieci. Poi ricomincia da capo. Questa è la base dello zazen (meditazione zen) e ti manterrà calmo.
  5. 5
    Sciogliti. Osserva le tue mani sul volante. Sono troppo strette? Rilascia la tensione in eccesso. Devi avere controllo del volante con una buona presa, ma senza esagerare. Poi concentrati sullo stomaco. È teso? Rilassalo, poi rilassa le spalle e scarica la tensione altrove nel tuo corpo.
  6. 6
    Anzi che concentrare la tua consapevolezza sulla velocità, osserva cosa ti circonda. Sarai immediatamente più conscio della bellezza intorno a te e più attento a vari pericoli, piuttosto che se ti concentrassi sulla velocità o sui tuoi pensieri. Fai attenzione alle macchine intorno a te. Come guidano? La persona di fronte a te sta rallentando? La persona dietro ha fretta? La persona alla tua sinistra sembra confusa o persa?
  7. 7
    Sii grato. Hai notato che l’automobile è una macchina incredibile che facilita i viaggi? Tutto quello che devi fare è girare la chiave, tenere il volante e pigiare i pedali. Hai notato che la tua macchina funziona bene e non ha alcun problema? Apprezzi il fatto che non tutti possiedono una macchina, o la consideri come qualcosa di dovuto, come se ti spettasse di diritto? Sei contento di guidare in strade asfaltate e sicure? Più importante: sei contento che in questo momento sei vivo e in salute da poter guidare?
  8. 8
    Rispondi alla rabbia da strada con compassione. La gente ha fretta, è frenetica. Anche tu ci sei passato e lo sai cosa si prova. È come se fosse la fine del mondo, ma non lo è. Puoi aumentare le loro sofferenze o aiutarli. Il miglior modo di farlo è non essere tra i loro piedi, in modo sicuro. Perdonali e non lasciarti influenzare dalla loro negatività: perché uno sconosciuto deve rovinarti il viaggio?
    • Se qualcuno guida vicino alla tua macchina, spostati nella corsia di destra se vai più lento del traffico davanti a te, ed ignoralo. A volte la gente ha davvero fretta e non ce l’ha con te. A volte invece credono che ti meriti la loro ira. Se gli rispondi, la loro aggressività aumenterà e ti troverai nel bel mezzo di un conflitto stressante. Ignorali e immagina di non poterli vedere dai tuoi specchietti. Possono sempre sorpassarti. Se invece la macchina continua a starti vicino, rallenta in modo che ti sorpassi.
  9. 9
    Pratica la gentilezza. Sorridi e saluta altri guidatori. Lascia che altre macchine ti sorpassino. Se qualcuno sta parcheggiando, fermati e dagli spazio sufficiente. In generale, pensa a come altri guidatori possono rendere la tua guida più piacevole, e agisci in quel modo con altre macchine!
  10. 10
    Prova l’hypermiling. È un metodo eccellente per praticare una guida zen perché fa bene alla macchina, all'ambiente e al tuo portafoglio! Inoltre richiede molta consapevolezza e pazienza.

Consigli

  • Riconosci che guidare velocemente non aiuta molto. In strade statali è completamente inutile perché tutti si fermano agli stessi semafori – potresti guadagnare 30 secondi se sei fortunato. Guidare in modo veloce ed aggressivo ti fa guadagnare massimo 5 minuti in superstrada. Vale davvero la pena rischiare multe ed incidenti per fare lo slalom tra il traffico mentre ci si guarda intorno per il pericolo di imbattersi in poliziotti?
  • Non stare troppo attaccato alla macchina davanti a te. In superstrada se stai lontano dalla macchina davanti a te con un distanza di circa 10 macchine non dovrai usare i freni quasi mai. (Oppure conta il tempo in cui la macchina di fronte a te passa la striscia tratteggiata e quando la passi tu – 3 secondi è l’intervallo minimo).

Avvertenze

  • Non fare sì che la meditazione ti faccia ignorare cosa c'è intorno a te. Concentrarsi su oggetti monotoni o ripetitivi come rumori o il respiro può essere molto pericoloso quando si guida, specialmente se sei stanco o stai facendo un lungo viaggio. Concentrati su potenziali pericoli, come auto distratte o guidatori poco esperti, animali e bambini le cui azioni imprevedibili possono causare incidenti. Inoltre, tieni gli occhi aperti per una via d’uscita – cosa faresti se la strada dovesse essere bloccata? Se osservi altri guidatori e potenziali pericoli, sarai in grado di anticipare i problemi ed evitarli.
  • Non evitare completamente cosa succede dietro di te. Se qualcuno guida molto vicino alla tua macchina, spostati nella corsia di destra e fallo passare. Se ti trovi in una strada con corsia unica, mantieniti a distanza di sicurezza dalla macchina di fronte a te, ed ignora la macchina di dietro che guida vicino alla tua. Ricorda anche che forse (ma molto probabilmente no), la persona dietro di te potrebbe avere un’emergenza, come dover portare qualcuno all'ospedale. È consigliato fare passare queste macchine. In questo modo ti sbarazzerai di loro ed eviterai di fare scaturire rabbia in altri guidatori.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tecniche di Guida

In altre lingue:

English: Practice Zen Driving, Español: conducir y practicar zen, Русский: практиковать вождение в стиле Дзен, Português: Dirigir de Forma Zen

Questa pagina è stata letta 1 766 volte.

Hai trovato utile questo articolo?