Come Guidare sulla Neve

In questo Articolo:Guidare e Controllare il Veicolo sulla NeveEvitare Potenziali IncidentiPreparare il Veicolo all'Inverno prima che Inizi a Nevicare

In genere, si sconsiglia agli automobilisti di guidare quando in inverno ci sono condizioni meteo avverse, con strade ricoperte di neve e scivolose. Tuttavia, è necessario essere in grado di farlo perché in certe circostanze è inevitabile, soprattutto quando si vive in una regione in cui il tempo inclemente non è un evento raro. Guidare d'inverno con la neve è pericoloso, ma saper controllare il veicolo in tale situazione riduce il rischio di incidenti.

1
Guidare e Controllare il Veicolo sulla Neve

  1. 1
    Prepara la vettura. Prima di metterti al volante pulisci il parabrezza, i finestrini laterali, i fanali e le luci posteriori dei freni, eliminando tutta la neve e il ghiaccio con un raschietto e una spazzola. Accosta e ripeti questa procedura in base al bisogno mentre guidi sotto una nevicata.[1]
  2. 2
    Accendi lo sbrinatore anteriore e posteriore per mantenere i finestrini puliti durante la guida. Attiva l'impianto dell'aria condizionata, impostando l'aria fresca per evitare che il lato interno dei cristalli si copra di condensa.
  3. 3
    Mantieni i fari accesi per tutto il percorso. Questo significa che devi attivarli anche di giorno, per rendere il veicolo più visibile agli altri conducenti quando cade la neve.
  4. 4
    Guida lentamente quando le strade sono innevate o ghiacciate. Se la macchina ha la trasmissione manuale, seleziona una marcia bassa per migliorare l'aderenza sulla strada; non utilizzare il sistema cruise control e non cercare di sorpassare gli altri mezzi.[2]
    • I veicoli hanno bisogno di trazione per poter frenare correttamente, questo è il motivo per cui è indispensabile mantenere una velocità ridotta, evitare di svoltare in maniera brusca e fermarsi quando è necessario, in modo da conservare l'aderenza sull'asfalto.[3]
    • Riduci la velocità almeno alla metà del limite consentito e presta attenzione a quanta trazione hanno gli pneumatici sulla strada.
  5. 5
    Mantieni la distanza di sicurezza appropriata dall'auto che ti precede. Lascia uno spazio almeno equivalente alla lunghezza di due o tre auto: questo è il metodo più efficace per evitare i tamponamenti.[4]
    • Così facendo, hai abbastanza spazio per fermarti e guidando a bassa velocità riduci il rischio di scivolare fino a urtare la macchina che si trova davanti a te.
    • Se mantieni una velocità superiore a 40 km/h, devi aumentare la distanza di sicurezza.
  6. 6
    Evita movimenti improvvisi mentre sei alla guida. Quando freni, non girare lo sterzo con violenza; applica invece una pressione delicata sul pedale dei freni evitando di bloccarli, altrimenti perdi il controllo del veicolo e dello sterzo stesso quando guidi su fondo ghiacciato.[5]
    • Accelera in maniera più graduale rispetto a quanto sei abituato a fare. Per raggiungere il limite di velocità non devi accelerare come quando guidi in condizioni normali, prova invece ad arrivarci in maniera lenta ma sicura.
    • Rallenta gradatamente, più del solito; anticipa la frenata rispetto al momento in cui devi davvero fermarti. Decelera per accostare in maniera più lenta del normale.

2
Evitare Potenziali Incidenti

  1. 1
    Fai attenzione a eventuali incidenti stradali. Rimani in allerta contro possibili zone molto scivolose presenti sul manto stradale; sui ponti si trova spesso il ghiaccio anche quando il resto delle strade è pulito, affrontali con cautela, così come le aree in ombra.[6]
  2. 2
    Non premere sull'acceleratore e non far slittare le gomme quando ti trovi bloccato nella neve. Scava per smuoverla dagli pneumatici e versa della sabbia o della lettiera per gatti sotto di essi per generare trazione. Se possibile, fai dondolare delicatamente la vettura per aiutare le gomme a prendere contatto con il terreno.
  3. 3
    Recupera il controllo della vettura quando il retrotreno comincia a perdere aderenza. Se ti accorgi che, nonostante tutte le precauzioni e la distanza di sicurezza, le ruote posteriori iniziano a slittare, devi risolvere il problema nella maniera più delicata possibile.
    • Se il retrotreno inizia a scivolare mentre stai guidando su una strada ghiacciata o innevata, solleva il piede dal pedale dell'acceleratore.
    • Riprendi il controllo della "sbandata" ruotando lo sterzo nella direzione in cui desideri che svolti la vettura.
    • Se la macchina inizia a sovrasterzare, gira il volante nell'altra direzione.
  4. 4
    Recupera il controllo dell'auto quando le ruote anteriori cominciano a perdere aderenza. Anche in questo caso, solleva il piede dall'acceleratore e non frenare mentre le ruote slittano.
    • Gira il volante nella direzione che vuoi seguire.
    • Se la macchina è dotata di trasmissione manuale, porta la leva del cambio in folle.
  5. 5
    Premi delicatamente il pedale del freno quando devi fermarti. Se puoi evitare di farlo, meglio ancora. Riduci gradualmente la velocità fino ad arrestare quasi completamente il veicolo quando ti avvicini a un semaforo rosso; potrebbe diventare verde senza che tu sia costretto a fermarti.[7]
    • Se noti delle macchine ferme in coda davanti a te, inizia a frenare a diversi metri di distanza per evitare un tamponamento accidentale.
    • Se ti rendi conto che le ruote sono bloccate, solleva completamente il piede dal pedale del freno.

3
Preparare il Veicolo all'Inverno prima che Inizi a Nevicare

  1. 1
    Controlla la pressione delle gomme. Quando le temperature si riducono, la pressione degli pneumatici si abbassa di conseguenza; verifica che non debbano essere gonfiati, soprattutto se vivi in una zona dal clima freddo con temperature pari o inferiori a -1 °C.[8]
  2. 2
    Ispeziona gli pneumatici. L'aderenza sul fondo stradale è sempre fondamentale quando si guida un veicolo, ma è di vitale importanza quando nevica e le strade sono ghiacciate; controlla attentamente i battistrada per determinarne l'efficienza.[9]
    • Puoi usare una moneta per capire la profondità del battistrada. Inserisci una moneta da 2 euro in una scanalatura dello pneumatico. Se il bordo argentato della moneta resta nascosto, la gomma è in buone condizioni; se puoi vederne la fascia esterna, devi cambiare gli pneumatici.[10]
    • Gli altri segnali che dovresti tenere in considerazione per valutare l'acquisto di nuove gomme sono: crepe e fori, usura non uniforme e protuberanze sulle spalle degli pneumatici.
  3. 3
    Sostituisci le gomme standard con quelle invernali. Queste ultime sono migliori perché sono realizzate con materiali speciali che restano morbidi e garantiscono la massima trazione anche con temperature sotto lo zero; il loro battistrada è inoltre scolpito con un disegno particolare, che permette una buona aderenza anche sulle strade ghiacciate e innevate.[11]
    • Monta quattro gomme invernali per garantire la trazione, la sicurezza e il controllo del veicolo. Se o quando le temperature risalgono, è importante tornare agli pneumatici standard o estivi.[12]
    • Quando viaggi porta con te un set di catene da neve adatte alla macchina. Sebbene non sia necessario montarle sugli pneumatici invernali, è obbligatorio averle a bordo per percorrere alcune strade durante tutta la stagione fredda.
  4. 4
    Monta le catene da neve. Appoggiane una su uno pneumatico, facendola penzolare in maniera uniforme nella parte anteriore della gomma; quando è ben posizionata, fissata in maniera sicura e tre quarti della ruota non sono più a contatto diretto con la strada, metti le altre catene sui rimanenti pneumatici.[13]
    • Quando sono tutti rivestiti con le catene per i tre quarti della loro circonferenza, muovi la vettura in avanti per meno di un metro; in questo modo, esponi il battistrada che in precedenza toccava l'asfalto.
    • Aziona il freno di stazionamento, esci dall'abitacolo e termina di serrare il resto delle catene sulle ruote; usa la maglia di chiusura per tenderle.
    • Il montaggio delle catene da neve potrebbe essere obbligatorio per guidare in alcune regioni, ma nella maggior parte dei casi se la vettura è dotata di pneumatici invernali, puoi risparmiarti questa piccola fatica ed evitare completamente di installarle.
  5. 5
    Sostituisci le lame in gomma delle spazzole tergicristalli. Ispezionale all'inizio dell'inverno per assicurarti che svolgano efficacemente il loro lavoro ed eliminino qualunque cosa possa ostruire la visione mentre sei al volante; se non puliscono correttamente il parabrezza o sono danneggiate, cambiale immediatamente.[14]
    • Verifica inoltre che lo sbrinatore del parabrezza sia in perfette condizioni; se non funziona, non è sufficiente cambiare i tergicristalli.
  6. 6
    Ispeziona il sistema di raffreddamento. Accertati che i livelli del liquido del radiatore siano nei limiti della normalità; controlla che nell'impianto ci sia il tipo giusto di antigelo; verifica inoltre che tutti i tubi siano in buone condizioni e che non presentino evidenti segni d'usura.[15]
  7. 7
    Esamina la batteria. Il clima freddo fa scaricare i vecchi accumulatori a velocità maggiore; guarda la parte superiore di quello presente sul veicolo per sapere la data in cui è stato installato.[16]
    • Se il montaggio è avvenuto da più di due o tre anni, valuta di acquistare una nuova batteria prima dell'inizio dell'inverno.
    • Elimina ogni traccia di polvere biancastra che si è accumulata sui terminali dei collegamenti; lava via l'incrostazione con una soluzione in parti uguali di bicarbonato di sodio e acqua calda.
  8. 8
    Fissa l'appuntamento per un tagliando. Accertati che il motore funzioni al massimo delle sue prestazioni, sottoponendolo all'attenzione di un meccanico o di un concessionario; se hai adeguate conoscenze nel campo della meccanica, puoi condurre tu stesso l'ispezione.[17]

Consigli

  • Conosci il tipo di impianto frenante montato sul veicolo. Quando si percorrono strade scivolose, i freni standard devono essere attivati premendo il pedale in maniera intermittente. I sistemi dotati di ABS eseguono questo movimento automaticamente e non rispondono bene quando premi il pedale in maniera alternata.
  • Tieni sempre una vanga nel bagagliaio; le auto restano bloccate nella neve soprattutto nei parcheggi e nei vialetti di casa. Se dovesse succedere, prendi il badile dal retro della vettura e togli la neve che circonda le ruote anteriori; in questo modo, la macchina dovrebbe riuscire a muoversi in avanti o indietro; puoi usare questo rimedio anche per il ghiaccio.
  • Organizza un kit di sicurezza per l'inverno e mettilo in auto. Assicurati di inserire della sabbia per garantire l'aderenza, oltre a una coperta di lana e del cibo di emergenza; indossa sempre un cappello, dei guanti e gli stivali o tienili in auto.

Avvertenze

  • Riduci la velocità quando attraversi i ponti o i cavalcavia. Il ghiaccio si sviluppa rapidamente su queste strutture e vi rimane più a lungo a causa del flusso d'aria fredda che vi passa sotto.
  • Un veicolo a trazione integrale non è in grado di percorrere le strade ghiacciate a velocità maggiori. Rispetta le stesse precauzioni che seguiresti con una vettura a trazione anteriore o posteriore, per garantire la sicurezza anche in tali situazioni. Le quattro ruote motrici evitano che la macchina resti bloccata; ricorda che questo genere di automobili non è migliore di quelle ordinarie per quanto riguarda i tempi di arresto, dato che tutte le macchine sono dotate di quattro freni.

Cose che ti Serviranno

  • Raschietto con spazzola
  • Sabbia o lettiera per gatto
  • Coperta di lana
  • Cappello
  • Guanti
  • Stivali
  • Vanga
  • Gomme o catene da neve

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tecniche di Guida

In altre lingue:

English: Drive in the Snow, Español: conducir con nieve, Deutsch: Richtig Auto fahren im Schnee, Русский: водить автомобиль по снегу и льду, Português: Dirigir na Neve

Questa pagina è stata letta 3 804 volte.
Hai trovato utile questo articolo?