Come Identificare gli Pneumatici Run Flat

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Controllare gli PneumaticiOsservare un'Auto con gli Pneumatici Originali7 Riferimenti

Gli pneumatici run-flat ti permettono di continuare a guidare dopo una foratura a velocità ridotte, dandoti la possibilità di raggiungere un'officina. La distanza e la velocità che possono sostenere le gomme dopo la foratura varia in base alla marca e al peso della vettura. Di solito puoi riconoscere gli pneumatici run-flat osservandoli, oppure notando altri dettagli della tua auto.

1
Controllare gli Pneumatici

  1. 1
    Cerca il termine "Run Flat" sulle gomme. Alcuni produttori di pneumatici run-flat stampano la dicitura direttamente sulla gomma, in modo che per il proprietario sia più facile riconoscerli. Per esempio, Pirelli usa questo metodo.
    • Cerca semplicemente le parole "Run Flat" sul fianco dello pneumatico, di solito vicino alle informazioni sul produttore e ai codici.[1]
  2. 2
    Cerca sullo pneumatico i codici RFT, SSR o DSST. Bridgestone in alcuni casi usa il codice RFT (Run Flat Tire) per distinguere le gomme run-flat. Continental utilizza il codice SSR (Self Supporting Run flat) e Dunlop DSST (Dunlop Self Supporting Tire).
    • Cerca i codici sul fianco degli pneumatici, vicino agli altri numeri e alle informazioni sul produttore.[2]
  3. 3
    Cerca i codici ROF, EMT o ZP. Diverse marche usano il codice ROF (Run On Flat) sui propri pneumatici run-flat, incluse Goodyear, Bridgestone e Dunlop. Goodyear usa anche EMT (Extended Mobility Technology) per le gomme di questo tipo. Alcune marche usano ZP o ZPS (Zero Pressure o Zero Pressure System), incluse Michelin e Yokohama.
    • Cerca questi codici sul fianco degli pneumatici, vicino alle informazioni sul produttore.[3]

2
Osservare un'Auto con gli Pneumatici Originali

  1. 1
    Controlla il manuale d'uso della vettura. Il modo più semplice per scoprire se hai pneumatici run-flat è controllare il manuale. Se la tua auto ha ancora le gomme originali e sono run-flat, sul manuale troverai spiegato tutto quello che devi sapere sugli pneumatici di questo tipo e sul sistema TPMS (Tire Pressure Monitoring System, sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici).[4]
  2. 2
    Cerca gli pneumatici run-flat sui modelli più recenti di case produttrici specifiche. Queste gomme sono entrate in commercio nei primi anni 2000. Più la tua auto è nuova, più è probabile che abbia in dotazione gomme run-flat.
    • Alcune case produttrici usano spesso gli pneumatici run-flat sui loro nuovi modelli, in particolare BMW e Lexus. Toyota installa gomme di questo tipo sui modelli coupé e berlina. Se hai una di queste vetture con gli pneumatici originali, è possibile che siano run-flat.
    • Le BMW sono di gran lunga le auto più comuni con pneumatici run-flat. Se hai una BMW recente, probabilmente le tue gomme hanno questa tecnologia.[5]
  3. 3
    Nota se la tua vettura ha la ruota di scorta. Le auto con pneumatici run-flat di serie non hanno la ruota di scorta. Se nel bagagliaio trovi un kit di riparazione, è possibile che tu abbia gomme run-flat.
    • Se hai ancora dei dubbi, chiedi al concessionario o controlla il manuale d'uso.[6]
  4. 4
    Cerca nella plancia del guidatore la spia della pressione delle gomme. Le vetture con gli pneumatici run-flat hanno anche il sistema di controllo della pressione delle gomme. Se la pressione è bassa, la spia si accenderà per avvisarti del problema.
    • Nel manuale viene spiegato dove si trova la spia e che cosa devi fare se si accende.[7]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Automobili

In altre lingue:

English: Identify Run Flat Tires, Deutsch: Runflat Reifen erkennen, Español: identificar neumáticos Run Flat, Português: Identificar Pneus Run Flat

Questa pagina è stata letta 1 917 volte.
Hai trovato utile questo articolo?