Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è un arbusto originario dell'Asia e del Medio Oriente. E' una pianta che cresce bene in un clima mediterraneo perché riesce a sopravvivere in condizioni di inondazioni e siccità. Alcune varietà di rosmarino sono anche originarie di alcune parti degli Stati Uniti. I fusti e le foglie della pianta del rosmarino vengono usati principalmente per la cottura di pesci o carni, e come aromatizzante di piatti salati in genere. Altri usi includono l'ambito medicinale e decorativo. A volte le piante di rosmarino vengono "scolpite" in forma di alberi di Natale o altre forme da usare nell'architettura del paesaggio. Impara a identificare il rosmarino presso i vivai e i negozi di giardinaggio, e anche quello che cresce naturalmente nel tuo giardino.

Passaggi

  1. 1
    Misura il rosmarino. Le categorie erette del rosmarino possono crescere fino a 1,5 m di altezza. Esistono anche delle categorie prostrate di rosmarino, che crescono in cespuglietti e piccole macchie diffuse sul terreno.
  2. 2
    Cerca delle piante che assomigliano a dei piccoli alberi di pino con un fusto spesso e dei rami piccoli, lunghi e sottili che dalla base del fusto si elevano verso l'alto. Tieni presente che, a meno che non vengano potate, i rami inferiori tendono spesso a pendere verso il basso..
  3. 3
    Cerca dei fusti che siano legnosi e dotati di una corteccia graduata di colore grigio-verde..
  4. 4
    Misura le foglie delle piante. La loro lunghezza varia dai 2 ai 4 cm.
  5. 5
    Verifica che le foglie più lunghe e sottili inizino a formarsi a circa un quarto della lunghezza a partire dalla base del rametto, e che siano addensate in gran numero e rivolte verso l'alto.
  6. 6
    Verifica che le foglie siano di un colore grigio verdastro scuro con una vena centrale che corre lungo l'intera pagina. Le foglie sane di rosmarino rimangono verdi tutto l'anno.
  7. 7
    Controlla la pagina inferiore delle foglie per accertarti che sia di colore biancastro o argentato. Controlla che i bordi si arriccino verso il basso. Le pagine inferiori delle foglie sono leggermente pelose al tatto.
  8. 8
    Odora il fogliame. Il rosmarino ha un aroma legnoso e pungente. Alcuni affermano che si possono percepire delle note di pino e limone, ma potrebbe anche essere rilevato un accenno di canfora. La fragranza presenta una qualità resinosa molto caratteristica che rimane sulle mani quando si strappano le foglie dal fusto.
  9. 9
    Cerca la presenza di fiori bianchi, blu, rosa o viola a grappoli alle estremità dei rametti. Il rosmarino fiorisce solitamente d'estate in luoghi dai climi temperati, ma la pianta coltivata in luoghi caratterizzati da inverni più tiepidi può fiorire tutto l'anno.
  10. 10
    Cerca di identificare il rosmarino fresco nei negozi di alimentari o nei supermercati. I fusti ancora attaccati alle radici, le foglie dal colore verde e il caratteristico aroma forte e pungente sono tutti indici di freschezza del rosmarino.
    Pubblicità

Consigli

  • Esistono molte varietà diverse di rosmarino. Alcuni esempi includono la varietà Arp, che presenta foglie verde chiaro e un aroma di limone. Il Blue Boy è un tipo di rosmarino nano, mentre l'Irene è una varietà di rosmarino prostrato. Il Salem è resistente d'inverno e presenta dei fiori blu. Il Sea Severn è una variante a portamento espanso con fiori di un viola scuro.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 229 volte
Categorie: Erbe & Spezie
Questa pagina è stata letta 6 229 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità