Come Ignorare tuo Marito

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 22 Riferimenti

In questo Articolo:Ignorare un Marito in Maniera SanaAffrontare Questioni più GraviEvitare le Insidie

In una relazione, a volte è necessario fare una pausa mentale. Il matrimonio può essere stressante, quindi talvolta è meglio ignorare le cattive abitudini o il malumore del proprio partner. Quando è necessario ignorare tuo marito, puoi usare molte tattiche. Tuttavia, tieni a mente che trattarlo con freddezza per periodi prolungati può essere tossico per la coppia. Se c'è un problema di base che ti infastidisce da tempo, impegnati per affrontarlo anziché nasconderlo sotto il tappeto.

Parte 1
Ignorare un Marito in Maniera Sana

  1. 1
    Ignora il malumore di tuo marito. Se è arrabbiato o di pessimo umore, a volte è meglio lasciare stare. Spesso è difficile ragionare con le persone arrabbiate. In questa situazione, è appropriato e anche sano ignorarlo semplicemente finché non si sarà calmato.
    • Spesso, quando una persona è di cattivo umore, è più predisposta a litigare. Per esempio, se tuo marito ha avuto una giornataccia al lavoro, potrebbe avere una reazione spropositata di fronte a ogni tua piccola indiscrezione. Se sai che è di pessimo umore, non prenderla sul personale qualora dovesse aggredirti verbalmente [1].
    • Se tuo marito è arrabbiato e sta cercando di scatenare un litigio, la reazione migliore è disinteressarsene. Ignorare la provocazione può sembrarti una sconfitta. Invece, può rivelarsi più produttivo. Una persona arrabbiata non darà retta a nessuna logica o ragione e non si ammorbidirà nemmeno quando proverai a scusarti o a difenderti. Se tuo marito cerca di aizzare una discussione, dai risposte concise, come "Sì" o "Ok", finché non si arrenderà e ti lascerà in pace [2].
    • Non è una soluzione a lungo termine. Nell'immediato, ignorare la rabbia di tuo marito può essere efficace per superare un momento difficile, ma non dovresti farlo regolarmente. Ogni tanto capita a tutti di commettere un errore e attaccare verbalmente una persona cara per colpa di una brutta giornata o del malumore. Tuttavia, quando è una dinamica che si ripete regolarmente, può diventare un vero problema. Se tuo marito è volubile per natura, dovreste discutere insieme di questo comportamento.
  2. 2
    Vai a letto arrabbiata. Se tu e tuo marito discutete fino a tardi, a volte è meglio andare a dormire. Cerca di ignorare i sentimenti negativi che nutri nei suoi confronti e dormi. Se il giorno dopo sei ancora agitata, potrai parlargliene quando vi sarete calmati entrambi.
    • Se litighi con tuo marito fino a tardi, digli che vai a letto. Cerca di ignorare tutto quello che ha fatto per sconcertarti o demoralizzarti. Puoi provare a praticare tecniche di rilassamento, stirare i muscoli delle dita dei piedi, respirare profondamente e contare. Questi esercizi ti aiuteranno a ignorare la situazione e ad addormentarti più velocemente.
    • Se litigate di sera tardi, rischi di dire qualcosa che non pensi davvero. Il cervello non rende al massimo nei momenti di stanchezza, quindi diventa difficile spiegare le proprie frustrazioni a qualcuno. Inoltre, di sera si è più irritabili. Al mattino dovresti avere una predisposizione più positiva, sarai più preparata ad affrontare i problemi e a fare la pace [3].
  3. 3
    Impara ad accettare alcune cattive abitudini. Tutti ne hanno. Spesso le persone non hanno la più pallida idea che un proprio comportamento possa essere fastidioso per qualcun altro. Se tuo marito ha un'abitudine o una tendenza che ti dà ai nervi, può essere meglio ignorarla che provare a cambiarla.
    • Purtroppo, alcune brutte abitudini non possono essere cambiate. Per esempio, tuo marito dimentica sempre di buttare il brik del succo di arancia quando è vuoto, anche se glielo hai ricordato più di una volta? In questo caso, sarebbe meglio rassegnarti e farlo da sola. Accettare le sue cattive abitudini può aiutarti a ignorarle con più facilità [4].
    • In alcune situazioni puoi anche accontentarti di una vittoria parziale. Tuo marito magari non ricorda mai di mettere gli asciugamani sporchi nel cesto della biancheria dopo essersi fatto la doccia, però potrebbe smettere di lasciarli sul pavimento della camera da letto [5].
    • Prendi le distanze dai comportamenti che ti danno fastidio. Non prenderli sul personale. Una cattiva abitudine, come lasciare le luci accese in una stanza vuota, è semplicemente una cattiva abitudine. Non ha niente a che vedere con la stima o il rispetto che nutre nei tuoi confronti.
  4. 4
    Distraiti. Se hai problemi a ignorare tuo marito, cerca qualcosa da fare. A volte il modo migliore per affrontare la situazione è proprio questo. Leggi un libro, fai un giro in bicicletta, prova un nuovo hobby, pulisci la casa. Potrai fare molte cose per non pensare al tuo partner per qualche ora. Questo può aiutarti a ignorarlo e, quando sarai pronta, a parlare del problema [6].
  5. 5
    Sii educata, ma prova ad avere un certo contegno. Se senti l'esigenza di ignorarlo per un po', non devi essere scontrosa. Esiste la possibilità di ignorare educatamente qualcuno. È un modo più maturo per gestire le tensioni di coppia.
    • Quando siete nella stessa stanza, riconosci la sua presenza con compostezza ed educazione. Se solitamente in casa hai un modo di fare più rilassato, prova a comportarti come se fossi a una festa insieme a una persona che conosci poco. Annuisci quando parla, sorridi nei momenti adeguati, ma non chiacchierare del più o del meno e non fare altri tipi di conversazione informale [7].
    • Puoi anche provare a evitare di stare nella stessa stanza in cui si trova lui. Per esempio, se è in soggiorno, tu potresti andare in camera da letto. Puoi informarlo del tuo spostamento scusandoti in un modo conciso e formale. Per esempio, digli: "Se non ti dispiace, vado al piano di sopra".
  6. 6
    Comunica indirettamente. Se non sei dell'umore giusto per parlare con tuo marito, prova la comunicazione indiretta. Lo sciopero del silenzio può essere molto crudele e generalmente è inefficace per risolvere i conflitti [8]. Se sei arrabbiata con tuo marito e senti la necessità di ignorarlo, cerca un modo di comunicare per evitare di confonderlo. Per esempio, puoi mandargli un messaggio o lasciargli un bigliettino, senza parlargli personalmente.
    • Se sei turbata da qualcosa e hai bisogno di spazio per qualche giorno, dovresti farglielo sapere in anticipo. Sei troppo arrabbiata per poterne parlare? Scrivigli una lettera o mandagli un'e-mail per dargli spiegazioni. Non ignorarlo senza avvertirlo.
  7. 7
    Rispondi in maniera sbrigativa. È un altro metodo utile per ignorare qualcuno senza ricorrere completamente allo sciopero del silenzio. Puoi semplicemente dare risposte brevi, come "Sì" e "Ok". Queste forme di comunicazione concise lasciano ben poco spazio a una vera conversazione. Possono fargli capire che per il momento non sei dell'umore giusto per parlare con lui [9].

Parte 2
Affrontare Questioni più Gravi

  1. 1
    Concentrati su te stessa. Se vuoi ignorare tuo marito, devi capire cos'è che ti spinge a questo comportamento. In una relazione, è molto raro che una persona sia la sola responsabile di un problema. È possibile che tu stessa abbia la tendenza a prendertela con tuo marito (involontariamente) nei momenti di malumore o infelicità. Fermati un attimo per considerare che cosa ti infastidisce.
    • Ci sono aspetti del matrimonio che potresti affrontare diversamente? Non sei presente come una volta? Ti capita di dare per scontato tuo marito? Potresti affrontare i comportamenti fastidiosi con il sorriso sulle labbra [10]?
    • Ti tormenta un problema più grave? Se c'è qualcosa che ti stressa o ti rende infelice, questo può insinuarsi in maniera subdola tra voi, anche se non fosse collegato al matrimonio. Per esempio, se sei insoddisfatta al lavoro, potresti essere più irritabile. Magari non hai voglia di prestare attenzione quando tuo marito ti parla di quello che è successo in palestra. Se nella tua vita c'è qualcosa che ti preoccupa, parlane con lui. Poi, sforzati di cambiare la situazione, in modo da essere una persona più felice in generale.
  2. 2
    Considera se è il tuo matrimonio ad avere problemi. Infatti, è possibile che non sia una questione che riguarda solo te. Se ti capita spesso di volere ignorare tuo marito, il matrimonio potrebbe essere in pericolo [11]. Forse ti parla in un modo che non ti piace. Forse pensi che non abbiate più tempo da dedicarvi. Oppure sei insoddisfatta dal punto di vista sessuale. Se pensi che ci sia un problema sul quale dovreste lavorare entrambi, bisogna rimboccarsi le maniche. Ignorare tuo marito non è una soluzione fattibile a lungo termine.
  3. 3
    Ritagliati del tempo per discutere della questione. Può essere stressante parlare di un problema matrimoniale grave. Prova a dissipare almeno in parte questo stress organizzando il momento e il posto giusto per parlare.
    • Scegliete un posto privo di distrazioni. Per esempio, non parlatene in un ristorante affollato. Invece, cercate di sedervi in soggiorno, con la televisione spenta.
    • Evitate di farlo quando avete obblighi esterni. Per esempio, se hai un incontro con le maestre di tuo figlio alle sette, non prendere appuntamento con tuo marito alle sei. Scegliete una serata adeguata nel corso della settimana o del weekend, quando nessuno dei due ha altri piani o impegni esterni.
  4. 4
    Se c'è qualcosa che ti dà fastidio, usa frasi in prima persona singolare. Quando parli degli aspetti che ti allarmano, è importante esprimerti nel modo giusto. Elaborare le frasi in prima persona singolare serve a evidenziare i tuoi sentimenti, evitando al tempo stesso di giudicare o incolpare il tuo interlocutore con fatti obiettivi.
    • Le frasi in prima persona singolare dovrebbero concentrarsi innanzitutto sulle emozioni che senti a causa di una determinata situazione. Devi assumerti la responsabilità dei tuoi sentimenti, in modo da giudicare il meno possibile. Non devi affermare fatti obiettivi riguardanti il tuo matrimonio, devi semplicemente esprimere come ti senti a causa di certe situazioni [12].
    • Le frasi in prima persona singolare si compongono di tre parti. Inizia dicendo "Mi sento", quindi esprimi la tua emozione e spiega il motivo per cui stai in questo modo [13].
    • Nel momento in cui discuti del tuo matrimonio, non fare affermazioni come: "Quando mi rispondi male dopo una brutta giornata al lavoro, non mi rispetti". Invece, elaborala in prima persona dicendo: "Mi sento male quando te la prendi con me dopo una brutta giornata al lavoro. Non voglio avere una relazione in cui urlarsi contro è la norma" [14].
  5. 5
    Usa forme di rassicurazione non verbali. A volte, dopo un litigio, può essere necessario prendersi qualche giorno per calmarsi. Potresti ignorare tuo marito dialogando di meno. Tuttavia, dovresti compensare la mancanza di comunicazione verbale usando forme di rassicurazione non verbale. Dimostra fisicamente il tuo affetto. Abbraccialo e bacialo prima di uscire. Quando siete seduti, prendilo per mano o appoggia il tuo palmo sul suo ginocchio. Impegnati per farlo sentire sicuro all'interno della relazione, anche quando la coppia affronta un conflitto [15].

Parte 3
Evitare le Insidie

  1. 1
    Cerca di capire quali comportamenti vanno corretti. Se senti l'esigenza di ignorare tuo marito, questo può essere segno che nella relazione c'è qualcosa che non va. Da un lato è sano ignorare certi difetti o chiudere un occhio, ma ci sono aspetti negativi di un rapporto che vanno migliorati.
    • Se tuo marito ha problemi a gestire la rabbia, è indispensabile discuterne. Come anticipato, può essere sano ignorare un momento di rabbia occasionale. Tuttavia, se tuo marito se la prende abitualmente con te quando è arrabbiato, devi parlarne con lui [16].
    • L'alcolismo e la tossicodipendenza danneggiano un rapporto. Se tuo marito ha un problema con droghe o alcool, dovresti parlare con lui e incitarlo a disintossicarsi. Non ignorare e basta la situazione [17].
    • A meno che non siate una coppia aperta, le relazioni extraconiugali non vanno ignorate. Se sospetti un'infedeltà, confrontati con tuo marito [18].
  2. 2
    Non ignorare gli aspetti positivi. Dare tuo marito per scontato può danneggiare gravemente la relazione [19]. Pur essendo arrabbiata con lui, cerca di apprezzare le cose buone che fa.
    • Anche per le piccole cose, come fare la spesa o buttare la spazzatura, si merita un ringraziamento e un bacio. Generalmente, le persone si sentono bene quando qualcuno esprime loro gratitudine o affetto.
    • Se stai insieme a una persona da molto tempo, spesso puoi dimenticare quanto la apprezzi. Ogni tanto, cerca di pensare a come reagiresti se tuo marito fosse uno sconosciuto. Se una persona che non conosci ti aprisse la porta o ti lasciasse sedere sull'autobus, non esiteresti a dirle "grazie". Non dimenticare di ringraziare il tuo partner [20].
  3. 3
    Non fare lo sciopero del silenzio, che consiste nell'ignorare qualcuno che ti ha turbato per punirlo. È tossico per un matrimonio sano. È un forma di fronteggiamento passivo-aggressiva che causa solo problemi di comunicazione e confusione. Mai usarla con tuo marito per manipolarlo. Se hai bisogno di spazio per qualche giorno, spiegagli perché sei arrabbiata e perché potresti essere più silenziosa del solito [21].
  4. 4
    Non ignorare tuo marito per più di qualche giorno. Ricorda che questo comportamento è incredibilmente doloroso. Molti trovano che essere ignorati sia peggio di essere rimproverati o avere un confronto. Se hai bisogno di spazio per un determinato intervallo di tempo, non c'è problema. Puoi anche ignorare un certo comportamento o un'abitudine. Tuttavia, ignorare completamente tuo marito lo ferirà e lo confonderà. Non bloccare la comunicazione per più di qualche giorno. Inoltre, se ti serve una pausa o un po' di spazio, avvisalo in tempo. Questo attutirà il colpo [22].
  5. 5
    Se necessario, rivolgiti a uno psicoterapeuta. Ignorare tuo marito può essere sintomo di una certa instabilità coniugale. Se ti capita spesso di volerlo fare, proponigli di vedere un consulente matrimoniale. Può darvi qualche suggerimento e trucchetto per riportare il matrimonio in carreggiata. Puoi trovare uno specialista su internet, oppure chiedi al tuo medico o psicoterapeuta attuale di consigliartene uno.

Riferimenti

  1. http://psychcentral.com/blog/archives/2012/07/26/how-to-switch-off-an-angry-person/
  2. http://psychcentral.com/blog/archives/2012/07/26/how-to-switch-off-an-angry-person/
  3. http://psychcentral.com/blog/archives/2015/10/16/relationship-advice-why-going-to-bed-angry-actually-works/
  4. https://www.psychologytoday.com/blog/the-happiness-project/201104/9-tips-quit-nagging
  5. https://www.psychologytoday.com/blog/the-happiness-project/201104/9-tips-quit-nagging
  6. http://www.romanceways.com/how-to-ignore-someone-you-love.html
  7. http://www.quickanddirtytips.com/relationships/etiquette-manners/proper-way-ignore-someone
  8. http://blogs.psychcentral.com/therapy-soup/2014/11/the-silent-treatment-and-what-you-can-do-to-stop-it-cold/
  9. http://www.romanceways.com/how-to-ignore-someone-you-love.html
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Matrimonio

In altre lingue:

English: Ignore Your Husband, Русский: игнорировать вашего мужа, Português: Ignorar seu Marido, Español: ignorar a tu esposo, Nederlands: Je man negeren, Français: ignorer son mari, Bahasa Indonesia: Mengabaikan Suami, العربية: تجاهل زوجك, Deutsch: Deinen Ehemann ignorieren, 中文: 无视你的丈夫

Questa pagina è stata letta 39 856 volte.
Hai trovato utile questo articolo?