Il soffitto si può sporcare facilmente, soprattutto nelle stanze dove si cucina o circola molta aria per effetto di riscaldamento o caminetti. A volte è necessario tinteggiare il soffitto anche senza ridipingere gli altri muri. Questo articolo spiega come rifinire il bordo del soffitto senza sporcare i muri.

Passaggi

  1. 1
    Copri con nastro da carrozziere i bordi del soffitto dove questo incontra i muri. Il nastro adesivo serve a creare una linea divisoria per evitare di sporcare o rovinare la vernice dei muri.
  2. 2
    Applica il nastro adesivo in modo che sia perfettamente aderente, in modo che il colore non si possa infiltrare dietro al nastro stesso.
  3. 3
    Immergi il pennello nel colore fino a metà, in modo che non raccolga troppo colore.
  4. 4
    Inizia dal bordo sinistro nel caso tu sia destro/a, o dal bordo destro nel caso tu sia mancino/a. Questo ti aiuta a posizionare il pennello con la corretta angolazione, in modo da limitare gli errori e le macchie fuori dall'area da dipingere.
  5. 5
    Tieni il pennello contro il soffitto in modo che sia solo appoggiato, senza che le setole del pennello si pieghino, e che il manico sia quanto più vicino possibile al soffitto stesso.
  6. 6
    Colora con passaggi rapidi, fermandoti ogni volta che serve per immergere nuovamente il pennello nella vernice.
  7. 7
    Ripassa con il pennello per rimuovere eventuali depositi o gocce che rimarrebbero visibili quando asciutti.
  8. 8
    Tieni il pennello parallelo al soffitto, con il manico ad un'altezza inferiore rispetto alle setole, in modo che queste si pieghino e facciano entrare in contatto la parte laterale, e non la punta, con la superficie da dipingere. Procedendo in questo modo, limiti al massimo i segni antiestetici che possono essere lasciati dal pennello, lasciando una superficie liscia ed uniforme.
  9. 9
    Procedi tinteggiando la parte interna del soffitto, sovrapponendo il colore a quello che hai appena steso e usando un rullo di piccole dimensioni per dare uniformità passando sul bordo dell'area dipinta a pennello.
  10. 10
    Attendi che il colore asciughi prima di rimuovere il nastro adesivo.
    Pubblicità

Consigli

  • Scegli del nastro di altezza adeguata, ovvero di almeno tre centimetri o più, in modo da limitare al massimo gli errori e le sbavature.
  • Usa un pennello di piccole dimensioni e spessore per dipingere gli angoli. Evita i pennelli più larghi di 5 cm, in modo da avere un migliore controllo del lavoro che svolgi.

Pubblicità

Avvertenze

  • Cerca di usare il pennello con il colore sulla punta. Se ti sembra che il colore saturi le setole fino all'impugnatura, cerca di rimuoverlo prima che coli o sgoccioli rischiando di sporcare pareti e altre superfici.
  • Completa una sezione per volta. Il colore va steso quando è ancora liquido, altrimenti rischi che si notino i segni quando asciuga.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Nastro adesivo da carrozziere
  • Pennello piccolo e con impugnatura inclinata
  • Vernice
  • Scala

wikiHow Correlati

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Impostare un Termostato

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Scaricare l'Acqua di una Lavastoviglie

Come

Calcolare i Kilowattora

Come

Tinteggiare una Parete

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Risolvere Problemi di Bassa Pressione dell'Acqua

Come

Calcolare i Kilowatt Usati dalle Lampadine

Come

Stare Caldi in Casa Senza Caloriferi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 16 151 volte
Questa pagina è stata letta 16 151 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità