Come Imitare Personaggi Famosi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:La Scelta dell’ImitazioneLo Studio degli Atteggiamenti e della VoceAllenare la tua ImitazioneRiferimenti

Nessun siparietto festaiolo è in grado d’impressionare i tuoi ignari amici più di una perfetta imitazione di una celebrità. Imparando a riconoscere i buoni candidati per le imitazioni e a sviluppare un semplice percorso d’esercitazione, in un attimo farai scompisciare i tuoi amici dalle risate.

1
La Scelta dell’Imitazione

  1. 1
    Scegli una celebrità con una voce o un accento particolari. È molto più facile fare un’imitazione accurata di qualcuno con un modo di parlare immediatamente riconoscibile. Nonostante anche l’aspetto fisico di un’imitazione sia importante, una buona imitazione vocale farà la differenza, nel bene o nel male. La lista di personaggi adatti a questo scopo comprende:
    • Jack Nicholson
    • John Wayne
    • Al Pacino
    • Christopher Walken
    • Mike Bongiorno
    • Silvio Berlusconi
    • George W. Bush
    • Pippo Baudo
    • Joe Bastianich
  2. 2
    Scegli un’imitazione che corrisponda alle tue connotazioni fisiche. Per fare un’imitazione convincente, è d'aiuto scegliere qualcuno a cui già somigli fisicamente. Maurizio Crozza faceva un’ottima imitazione di Arrigo Sacchi perché entrambi hanno fattezze e calvizie simili.
    • In alternativa, può essere comico perfezionare l’imitazione di una celebrità dalla fisicità diametralmente opposta alla tua. Una ragazza piccina che fa un’imitazione convincente di Giampiero Galeazzi potrebbe essere esilarante.
  3. 3
    Comprendi il “punto di vista” del personaggio. L’imitatore Jim Ross Meskimen suggerisce che, come un pittore impressionista, l’imitatore ha l'obiettivo non di creare uno specchio perfetto dell’imitato, ma di catturare l’“essenza” di quel personaggio famoso.[1] Scopri l’elemento che rende quella celebrità unica e amplificalo. Un personaggio con un punto di vista è molto più facile da interpretare rispetto a uno che ne è privo.
    • Al Pacino, per esempio, dà sempre l’impressione di essere sul punto di avere uno scatto d’ira in alcuni dei suoi film. La nostra imitazione di lui nei panni di una persona arrabbiata nell’atto di esplodere dovrebbe riempire la tua performance.
    • Joe Bastianich ha la particolarità dell’accento americano e la storpiatura di alcune parole. Questi elementi dovrebbero essere centrali nell’imitazione.
  4. 4
    Esercitati a usare i dialetti. Se vuoi imitare Christopher Walken, aiuta avere un forte accento newyorkese prima di provare. Se vuoi imitare Antonio Razzi, fai prima pratica con le inflessioni del Centro-Sud Italia.
    • Una volta che avrai familiarizzato coi dialetti generici, inizia a entrare più nel dettaglio. Tra i dialetti italiani, siciliano, romano, sardo, veneto, piemontese, toscano ecc. sono tutti incredibilmente diversi e particolari. Un buon attore vocale riesce persino a distinguere tra il dialetto bresciano e quello bergamasco. Lo studio dei dialetti ti aiuterà a identificare più facilmente i peculiari schemi oratori della celebrità che cerchi d’imitare.

2
Lo Studio degli Atteggiamenti e della Voce

  1. 1
    Fai un elenco di tutte le peculiarità del tuo personaggio. Mentre guardi e ascolti la persona che stai imitando, continua a prendere nota di citazioni, gesti ed espressioni che fa. Usa un sacco di aggettivi nel tuo elenco. Ecco, stai già creando un’imitazione, descrivendoli a parole e trasformando la loro presenza nella tua voce. Usa questa lista per iniziare gradualmente a lavorare sulla tua imitazione.
  2. 2
    Trova il “quid”. La R moscia, ad esempio, o gli errori di pronuncia sono essenziali in alcune imitazioni, o i modi di camminare di Baudo, le pause di Celentano… Una buona imitazione è formata sia da componenti fisiche che vocali, che s’intersecano per definire quello specifico personaggio. Inizia perfezionando il “quid” e sviluppa la tua imitazione a partire da lì.
    • Spesso, una celebrità avrà la sua specifica frase a effetto o citazione di film da cui potrai partire. Un buon Mike Bongiorno sarebbe incompleto senza “Allegria!”. Anche se non riesci ancora a imitarlo fisicamente, il perfezionamento della frase più comune è un ottimo inizio.
  3. 3
    Fai attenzione al modo di parlare. Le voci possono essere nasali, ovvero alte e lamentose, così come possono arrivare dal diaframma, quindi più gravi e pacate. Mario Giordano, ad esempio, era imitato da De Luigi quasi in falsetto, mentre Batman ha una voce camuffata, profonda. Da dove sembra arrivare la voce di quel personaggio in particolare? Sentire come una persona parla può aiutarti a risalire all’origine della sua voce.
    • Esercitati a parlare da diverse “parti del corpo” per capire il raggio d’azione della tua voce, prima di preoccuparti troppo di non somigliare esattamente al personaggio su cui stai lavorando.
  4. 4
    Concentrati su una caratteristica fisica e una caratteristica vocale alla volta. Può essere troppo impegnativo provare a cogliere tutte le particolarità che formano un personaggio in una volta sola. Ma trattandosi di una combinazione di dettagli fisici e vocali, sarà il caso di provare a farli in contemporanea. Inizia, per dire, dall’urlo di Al Pacino unito agli occhi esasperati. Quando sari soddisfatto, passa ai punti successivi sulla lista.

3
Allenare la tua Imitazione

  1. 1
    Registra la tua imitazione. La tua voce ti suona diversa rispetto a ciò che sentono gli altri. Per avere un’idea del suono che ha mentre fai l’imitazione, registrati col telefono o un altro dispositivo e ascoltati per capire quali progressi stai facendo.
  2. 2
    Esercitati allo specchio. Jim Carrey è noto per essersi esercitato molte ore al giorno davanti allo specchio. È difficile capire se stai esagerando o limitando le tue espressioni facciali se non riesci a vedere cosa stai facendo.
  3. 3
    Leggi ad alta voce da un libro o una rivista. Inventarsi qualcosa da dire in un’altra voce può essere complicato. Per regalarti abbondanza di frasi, basta leggere nella voce su cui stai lavorando. Varia il ritmo e l’emozione dietro alla lettura mentre lo fai, per mettere in pratica le diverse gamme timbriche della voce che stai cercando d’imitare.
    • Questo ti aiuterà anche a capire quali tipi di parole o frasi funzionano con quella voce e quali non vanno bene. In questo modo, puoi iniziare a costruire un’imitazione migliore.
  4. 4
    Ripeti ciò che senti alla radio. Mentre guidi, accendi la radio e ripeti ciò che viene detto o cantato nella voce su cui stai lavorando. Funziona in particolare con le imitazioni di cantanti. Cantare una canzone di Britney Spears con la voce di Carmen Consoli sarà comico anche da far sentire ai tuoi amici.
  5. 5
    Continua a lavorarci. Come per suonare uno strumento, una buona imitazione ha bisogno di essere allenata. Non lasciare che il tuo Adam Kadmon s’arrugginisca. Anche quando pensi d’essere arrivato a buon punto, torna a esercitarti su quell’imitazione ogni tanto e cerca di tenerla fresca. Considera l’idea di estendere l’imitazione. L’imitazione di Bush da parte di Will Ferrell ha acquisito complessità durante i molti anni in cui l’ha utilizzata.

Consigli

  • Se la tua voce non è adatta alle imitazioni, riprodurre il linguaggio del corpo della persona aiuterebbe la parodia in generale. Così le persone possono riconoscere la persona che cerchi d’imitare.
  • Cerca di capire quale frase veniva sempre detta dalla persona che vuoi imitare, memorizzala e usala. Può essere utile per aumentare la qualità della tua imitazione.
  • Se intendi davvero dedicartici, puoi aumentare il tuo raggio d’azione passo dopo passo. Fai esercizi vocali e non avere fretta. Di nuovo, se esageri, puoi farti male, ma procedere gradualmente può rivelarsi utile.
  • Se la voce di una persona è fuori dalla tua portata, non preoccuparti e trova qualcun altro; sforzando troppo la voce per ottenere la gamma perfetta rischi di rovinare per sempre le tue corde vocali.
  • Cerca di immaginarti nei panni della persona che cerchi d’imitare. Sarà inconsciamente più facile mostrare gli atteggiamenti e i comportamenti sottili propri di quella persona.

Avvertenze

  • Evita imitazioni offensive nei confronti delle persone famose. Sii divertente senza essere crudele.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Arte & Intrattenimento

In altre lingue:

English: Do Impressions of Famous People, Português: Fazer Imitações de Celebridades, Español: hacer imitaciones de gente famosa, Français: bien imiter des célébrités, 中文: 模仿名人, Русский: делать пародии на знаменитостей, Deutsch: Berühmte Personen nachahmen, Bahasa Indonesia: Meniru Gaya Tokoh tokoh Terkenal, Nederlands: Bekende mensen imiteren

Questa pagina è stata letta 23 968 volte.
Hai trovato utile questo articolo?