Come Imparare a Ballare a Casa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 23 Riferimenti

In questo Articolo:Scegliere uno Stile e Allenarsi con PrudenzaPraticare Passi e CoreografieBallare FreestyleEseguire i Passi Base di Altri Stili

Imparare a ballare a casa permette di fare attività fisica e al tempo stesso impadronirsi di passi, movimenti e sequenze che potranno poi essere sfoggiati in altre occasioni. Scegli uno stile di danza sul quale desideri incentrarti all'inizio del percorso e assicurati di aggiungere una sessione di riscaldamento e defaticamento a ogni lezione. Guarda video di ballo per imparare tecniche e coreografie. Quando riproduci un movimento o una serie di passi, cerca di guardarti allo specchio per capire dove puoi migliorare. È anche possibile imparare a ballare freestyle, che è invece uno stile non strutturato. Una volta che avrai acquisito una maggiore sicurezza, mettiti le scarpe giuste e scatenati sulla pista da ballo!

1
Scegliere uno Stile e Allenarsi con Prudenza

  1. 1
    Scegli lo stile di danza che desideri studiare. Dal momento che esistono numerosi stili, sicuramente ne troverai uno perfetto per i tuoi gusti e le tue esigenze. Sfoglia libri di danza, guarda video online o esibizioni di ballerini per trovare un genere sul quale preferiresti concentrarti. La danza classica, il jazz, il contemporaneo, il ballo da sala e l'hip hop sono alcuni dei più diffusi[1].
    • Informati sul maggior numero di stili possibile per trovarne uno che possa adattarsi alle tue preferenze.
  2. 2
    Riscaldati e fai stretching prima di iniziare a ballare. Corri sul posto da uno a cinque minuti per accelerare il battito cardiaco. Disegna piccoli cerchi con caviglie, spalle e fianchi per riscaldare le articolazioni. Per allungare i muscoli ischiocrurali, sdraiati in posizione supina: porta un ginocchio al petto e poi estendi la gamba, quindi ripeti con l'altra. Fai anche dai 5 ai 10 affondi per allungare i muscoli delle cosce[2].
    • Online è possibile trovare numerosi esercizi di riscaldamento per ballerini. Provane diversi per capire quali preferisci.
    • Riscaldarsi prima di ballare aiuta a migliorare il rendimento del corpo e a prevenire infortuni.
  3. 3
    Quando finisci di ballare, fai una sessione di defaticamento dalla durata di circa 10 minuti. Inizia a defaticare il corpo riducendo gradualmente la velocità e l'intensità dell'allenamento, in modo da cominciare a rallentare il battito cardiaco. Continua a ballare, però modera il ritmo o scegli una canzone più lenta. Cerca di non fare accelerare nuovamente il battito cardiaco verso la fine dell'allenamento[3].
    • Se lo preferisci, puoi allungare tutti i muscoli sui quali hai lavorato durante la fase di riscaldamento dedicando 15 secondi a ciascuno di essi[4].
    • Quando finisci di ballare assicurati di reidratarti bevendo acqua.
  4. 4
    Esegui esercizi di forza e di elasticità per diventare più bravo. La danza richiede diversi tipi di allenamento affinché un ballerino possa sentirsi più in forma, più forte e più sicuro. Abituati a eseguire in maniera regolare allenamenti di forza e resistenza come sollevare pesi, salire le scale o praticare yoga. Prova a fare pilates, tai chi o stretching per acquisire una maggiore elasticità[5].

2
Praticare Passi e Coreografie

  1. 1
    Scegli video di danza da seguire per imparare passi e coreografie. Usa un motore di ricerca o YouTube per trovare tutorial incentrati sullo stile di danza che hai scelto. Scegli uno o due video specifici per principianti e che ti sembrino facili da seguire[6].
    • Cerca di evitare i video tutorial pensati per ballerini più esperti. Prendili in considerazione solo una volta che avrai fatto un po' di pratica e che ti sentirai più sicuro delle tue capacità.
    • Se non ti piace un video in particolare, non devi fare altro che provarne uno differente. Spesso bisogna vederne vari prima di trovarne uno adeguato.
    • Puoi anche noleggiare o comprare DVD di danza.
  2. 2
    Copia i movimenti eseguiti dall'istruttore nel video. Mettiti di fronte allo schermo e riproduci specularmente i movimenti del ballerino. Tieni costantemente d'occhio l'istruttore e cerca di stare dietro a tutti i passi[7].
  3. 3
    Impara l'ordine dei passi e delle sequenze di danza. In genere i video di ballo presentano una serie di passi da imparare. Praticane uno alla volta fino a quando non l'avrai padroneggiato e non ti sentirai sicuro durante l'esecuzione. Poi, memorizza l'intera sequenza prestando attenzione a qual è il primo passo da fare e a come realizzare la transizione al successivo[8].
    • Imparati i passi, può essere necessario fare un po' di pratica per memorizzarne l'ordine.
    • Sebbene l'istruttore possa spiegare verbalmente i passi e la sequenza, è più facile memorizzarli a livello visivo guardando il ballo e poi seguendolo[9].
  4. 4
    Tieni il ritmo durante il processo di apprendimento. Al momento di imparare, ascoltare le battute e il ritmo della musica può aiutarti a ricordare la sequenza dei passi. Concentrati sull'ascolto della musica e, quando impari una nuova coreografia, balla sempre con il brano di sottofondo piuttosto che senza[10].
    • Se hai difficoltà a sentire il ritmo della musica, prova a battere un piede o le mani, oppure impara a contare il tempo in otto, che è il conteggio tipicamente usato nella danza.
  5. 5
    Pratica i passi e le coreografie fino a quando non inizierai a sentirti sicuro. Continua a seguire i tutorial fino a quando non riuscirai a ballare senza la necessità di guardare i video. A quel punto comincia a ballare senza la guida dei tutorial ascoltando la musica e cercando di ricordare i passi da solo. Puoi sempre rivedere il filmato qualora avessi bisogno di riportarlo velocemente alla memoria[11].
    • Praticando costantemente passi e sequenze, nel tempo diventerà sempre più facile ricordare le coreografie da solo.
  6. 6
    Balla davanti allo specchio per capire come puoi migliorare. Scegli un posto abbastanza spazioso per ballare e sistema uno specchio grande davanti a te. Pratica i passi e le coreografie davanti allo specchio e cerca di individuare le parti che ritieni di poter migliorare. Poi, esercitati correggendo pian piano i passi e incorporandoli nelle coreografie[12].
    • In alternativa puoi filmarti mentre balli. Avere a disposizione una raccolta di video ti permetterà anche di osservare i progressi che farai nel tempo.
  7. 7
    Vai a ballare con la tua famiglia o i tuoi amici per mostrare i nuovi passi che hai imparato e scatenarti sulla pista da ballo. Una volta che avrai iniziato a sentirti sicuro delle tue capacità, approfittane per divertirti e raccogliere i frutti di tutte le ore che hai dedicato al ballo! Invita la tua famiglia o i tuoi amici a una lezione di danza, a una festa, a un bar o in discoteca. Puoi anche invitarli a casa per trascorrere una serata all'insegna della danza e del divertimento[13].

3
Ballare Freestyle

  1. 1
    Segui il ritmo della musica per muoverti. Prima di cominciare a ballare, devi semplicemente ascoltare con attenzione il ritmo della musica. Prova a battere un piede o a muovere la testa per aiutarti a trovarlo. Quando lo avrai fatto tuo, adatta i movimenti a tempo di musica per creare una sequenza che si conformi all'andamento del brano[14].
    • Un errore tipicamente commesso dai ballerini principianti di freestyle è quello di lanciarsi sulla pista da ballo e iniziare a muoversi prima ancora di aver stabilito il ritmo. Se ti prendi qualche minuto per scegliere movimenti che si adattino al tempo della musica, potrai ballare freestyle con molta più facilità.
  2. 2
    Muovi braccia e gambe a ritmo di musica. Il segreto per ballare freestyle consiste nel muoversi a tempo di musica nel modo che si ritiene più opportuno, senza l'obbligo di seguire passi o coreografie strutturate. Realizza movimenti semplici e assicurati che ciascuno di essi venga eseguito a tempo di musica. Per esempio, in una battuta potresti incrociare le braccia davanti a te schioccando le dita, per poi stenderle lungo i fianchi nella successiva. Completa questo movimento facendo passi da un lato all'altro e lasciati trasportare dalla musica[15].
    • Quando balli freestyle, guardati intorno e osserva gli altri ballerini. Prova nuovi passi, se lo preferisci, e ricorda che con la pratica acquisirai una sicurezza sempre maggiore.
  3. 3
    Impara a padroneggiare un passo base ed eseguilo per la maggior parte del tempo. Scegli il passo base che ti fa sentire più sicuro, quindi eseguilo a ritmo di musica. Lo step touch è un passo di freestyle semplice, perfetto a questo proposito. Per realizzarlo bisogna soltanto fare dei passi laterali alternando le gambe. Aggiungi un piccolo rimbalzo a ogni passo e schiocca le dita a ritmo di musica[16].
  4. 4
    Scegli un altro paio di passi da realizzare occasionalmente mentre balli. Seleziona alcuni dei movimenti che ti fanno sentire meno sicuro. Includili nel ballo quando il ritmo lo consente, mentre continui a fare i passi base che conosci bene per la maggior parte del brano. Nel tempo ti sentirai sempre più sicuro eseguendo i passi nuovi[17].
    • Se trovi difficili i passi con cui hai meno dimestichezza, continua a fare quello base fino a quando non ti sentirai pronto per riprovarci.

4
Eseguire i Passi Base di Altri Stili

  1. 1
    Pratica le cinque posizioni principali per iniziare a studiare la danza classica. I principianti devono innanzitutto imparare le posizioni di base per gettare fondamenta solide nello studio del ballet. In generale esistono sei posizioni per le gambe, alle quali corrispondono port de bras, cioè passaggi di braccia, ben precisi. Online è possibile trovare numerosi tutorial e video che spiegano nel dettaglio come eseguire ciascuna di esse[18].
  2. 2
    Impara a fare il passé per realizzare una semplice posizione di jazz. Piega la gamba destra lateralmente e ruota il ginocchio in fuori. Solleva il piede fino al ginocchio sinistro, lasciando che il mignolo sfiori appena la rotula. Tieni le braccia lungo i fianchi[19].
    • Assicurati di estendere la punta del piede mentre fai il passé.
    • Il ginocchio dovrebbe formare una figura triangolare.
  3. 3
    Balla il valzer per esercitarti con un genere di ballo da sala. Cerca un partner di ballo. Il leader deve fare un passo in avanti, uno di fianco e uno indietro. La partner dovrà seguire gli stessi passi. Questa struttura viene definita "quadrata"[20].
    • La sequenza viene definita in questo modo perché è come se i ballerini disegnassero un quadrato durante l'esecuzione dei passi.
  4. 4
    Esegui lo step touch, che è il passo base dell'hip hop. Fai un passo laterale con una gamba, piegando leggermente le ginocchia mentre ti muovi. Avvicina l'altra gamba alla prima facendo un piccolo saltello. Mentre esegui i passi, muovi le braccia con naturalezza all'altezza del girovita e schiocca le dita a ritmo di musica[21].
    • Evita di lasciare penzolare le braccia sui fianchi, altrimenti il movimento potrebbe sembrare troppo rigido. Muovile sincronizzandole con i passi e la musica[22].

Avvertenze

  • Imparare a ballare a casa è un buon metodo di apprendimento perché consente di lavorare rispettando i propri tempi. Tuttavia, è importante allenarsi con prudenza, senza esigere troppo dal corpo. È fondamentale aggiungere sempre una sessione di riscaldamento e defaticamento. Inoltre, è preferibile imparare in maniera graduale e regolare a mano a mano che si fanno progressi. Rivolgiti a un maestro di danza se dovessi avere problemi e vai dal medico in caso di infortuni[23].

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Ballo

In altre lingue:

English: Learn to Dance at Home, Español: aprender a bailar en casa, Português: Aprender a Dançar em Casa

Questa pagina è stata letta 1 106 volte.
Hai trovato utile questo articolo?