Come Imparare a Programmare in C++

Imparare a programmare non è una cosa che si può fare in un giorno, e richiede un duro lavoro e dedizione – specialmente con C++. Questa guida ti aiuterà durante il processo.

Passaggi

  1. 1
    Conosci la storia di C++. Il miglior modo per iniziare a programmare in un linguaggio è conoscerne le radici. Anche se potresti non capire tutto ciò che leggi, alcuni di questi passaggi ti introdurranno della terminologia importante che ti servirà più avanti (come "Programmazione a Oggetti").
  2. 2
    Installa un compilatore C++ (e possibilmente un IDE). Serve un compilatore per la programmazione in C++, dato che il codice sorgente deve essere compilato in un file che il tuo computer possa eseguire. Se usi Windows, una buona opzione potrebbe essere Visual C++ 2010 Express, o Geany se usi Linux. Entrambi sono comprensivi di un IDE (Independent Development Environment), che può rendere più semplice il processo di scrittura del codice. Nota: molte persone online raccomandano di usare Bloodshed Dev-C++ IDE e compilatore. NON FARLO, non è stato aggiornato negli ultimi 5 anni e ci sono pagine e pagine di bug noti, elencati a questo link.
    • Impara come usare un IDE in modo efficace. Alcuni IDE che si trovano in giro hanno le proprie peculiarità che potrebbero facilitarti qualche compito, quindi è consigliabile leggere la guida delle differenti opzioni e impostazioni del proprio IDE o tenerne un riferimento.
  3. 3
    Scegli un tutorial o due per imparare a usare C++. Questo passo, insieme a quello del compilatore, è uno dei più importanti. Ci sono un paio di cose che ti devi assicurare a questo punto. Prima di tutto, accertati che la guida sia scritta per completi neofiti della programmazione, dato che sono quelle che forniscono delle descrizioni più complete. Poi, fai in modo che il codice del tutorial segua lo standard C++03 o anche il nuovo C++11 (ancora non standardizzato, quindi potrebbero esserci dei problemi di compilazione), dato che i compilatori moderni avranno dei problemi a compilare il codice antiquato, o semplicemente lo rifiuteranno. Alcuni tutorial adatti sono quello del sito cprogramming.com e quello del sito www.cplusplus.com/doc/tutorial/.
  4. 4
    Prova ogni concetto nuovo. Una parte importante della programmazione è non solo leggere qualcosa riguardante i diversi concetti, ma utilizzarli all'interno del tuo codice. Copiare e incollare del codice all'interno del tuo IDE non ti fornirà nessun valore aggiunto. È molto più vantaggioso scrivere ogni esempio e anche creare dei programmi scaturiti dalle proprie idee che usano i concetti che stai imparando per massimizzare la quantità di informazioni memorizzate.
  5. 5
    Impara dagli altri programmatori. Una delle migliori cose da fare riguardo alla programmazione è che, a prescindere da quale sia il tuo livello di programmazione, ci sarà sempre del codice sorgente disponibile che sia dello stesso livello o di un livello di poco superiore. Un buon modo per imparare dal codice sorgente più complicato è di leggerlo fino ad arrivare a un punto che non si comprende, e poi cercare di elaborarlo nella propria mente; se non conosci una porzione particolare del codice, leggi qualcosa a riguardo nel tuo tutorial o nel materiale di riferimento.
  6. 6
    Affronta i problemi usando i concetti che hai imparato. La cosa migliore per tenere a mente ciò che hai imparato è quella di non scrivere solamente degli esempi di codice, ma effettuare una serie di operazioni con essi. Sia cprogramming.com che Project Euler presentano dei buoni problemi che puoi cercare di risolvere applicando i concetti alle situazioni della vita reale. Se non riesci nel modo più assoluto a creare un algoritmo per un problema, cerca almeno online per trovare un esempio da qualcun altro e impara da quello. A cosa serve risolvere dei problemi se non impari dal risultato?
  7. 7
    Aiuta altri che hanno bisogno di aiuto. Ora che hai imparato C++, dovresti iniziare ad aiutare gli altri neofiti online con i loro problemi e far iniziare loro lo stesso percorso che hai fatto tu! Non essere frustrato se le persone che ti chiedono aiuto non vogliono ascoltare i tuoi consigli: qualcun altro potrebbe imparare dalle risposte che hai dato, anche se chi ha scritto il post non l'ha fatto.
    Pubblicità

Consigli

  • Commenta sempre il tuo codice sorgente! Anche per codice semplice e che si spiega da solo, non fa mai male scrivere una breve spiegazione delle funzionalità del programma, all'inizio. È anche una buona abitudine inserirle all'interno quando stai programmando dei software di grandi dimensioni e che possono creare confusione, che magari tu potresti capire più avanti, ma potrebbero creare problemi a qualsiasi altro che desideri leggerlo.
  • Non essere frustrato! La programmazione può creare confusione in alcuni casi, ma sicuramente non significa che tu debba solo gettare via tutti i tuoi progressi e chiudere! Se una determinata guida non spiega bene un argomento, cerca di leggerne un'altra; potresti non essere tu ad avere il problema!
  • Se ricevi degli errori al momento del lancio del programma, significa che c'è un errore di sintassi nel tuo algoritmo. Cerca di scrivere esattamente cosa deve fare il tuo algoritmo, poi confrontalo con il tuo sorgente. Nel caso peggiore, inserisci il tuo codice in un forum online e vedi se riescono a trovare il problema al posto tuo, ma assicurati di chiederlo con gentilezza! Le persone che stanno aiutando, stanno spendendo per te il proprio tempo – che potrebbero usare per programmare dei software e fare soldi, anziché rispondere alle tue domande – quindi sii riconoscente!
  • Se ricevi degli errori quando stai compilando, rileggi il codice sorgente e vedi se riesci a trovare gli errori. Anche se i messaggi d'errore possono sembrare criptici, stanno cercando di dirti cosa è sbagliato, quindi vedi se ti permettono di capire qualcosa riguardo all'errore.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati che il tuo compilatore e il tuo tutorial siano aggiornati! Compilatori antiquati possono non compilare del codice sorgente corretto e dare degli strani errori in esecuzione. Lo stesso si può dire dei tutorial.
  • C e C++ sono dei linguaggi di programmazione di basso livello, nel senso che hai la possibilità di rovinare il tuo computer con del codice sbagliato o con dei programmi che sono volutamente dannosi! Assicurati di NON compilare MAI e non far girare dei programmi che hanno degli "#include <windows.h>" al loro interno, a meno che tu non sia COMPLETAMENTE SICURO di ciò che stai facendo, e anche se sai esattamente cosa stai facendo, cerca di evitarlo a ogni costo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Programmazione
Questa pagina è stata letta 25 226 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità