Come Imparare da Soli a Pattinare sul Ghiaccio

Imparare a pattinare sul ghiaccio senza l’aiuto di qualcuno richiede davvero molto equilibrio. Se vuoi imparare da solo, segui questi passaggi.

Passaggi

  1. 1
    Rimani vicino al bordo della pista. Ti permetterà di tenerti aggrappato a qualcosa, nel caso avessi l’impressione di essere sul punto di cadere. Aggrappati al bordo mentre ti stabilizzi e acquisti confidenza con il ghiaccio, quindi molla la presa non appena ti senti pronto.
  2. 2
    Mantieni le ginocchia flesse. Resisti alla tentazione di distenderle, soprattutto se senti che stai per cadere. Fletterle servirà a migliorare l’equilibrio e a mantenerti in posizione eretta.
  3. 3
    Cammina sul posto con i pattini. Fai pratica facendo dei piccoli passi sul posto: ti aiuterà a imparare a non “cedere” con le caviglie verso l’interno del piede. Può sembrarti un’azione ridicola, ma non quanto potrebbe esserlo pattinare davanti a tutti con i piedi traballanti.
  4. 4
    Cammina sul ghiaccio con i pattini. Fai alcuni passi finché non ti sei allontanato di qualche metro. Per evitare che il piede con cui ti stai spingendo scivoli all’indietro, mantienili entrambi di traverso, aprendo le punte verso l’esterno (come le zampe di un’anatra). Cerca di capire come tendono a scivolare i pattini sul ghiaccio e impara a correggerti.
  5. 5
    Impara a cadere senza farti male. Cadere è inevitabile, pertanto non hai motivo di essere imbarazzato. Al contrario, impara a farlo in sicurezza. Se senti che cominci a perdere l’equilibrio, cerca di accovacciarti in una posizione più stabile e più sicura. Nel caso in cui tu abbia bisogno di mettere le mani in avanti per fermarti, serrale a pugno, in modo da evitare che qualcuno passi sopra alle tue dita. Cerca di appoggiare la parte piatta che si trova tra le nocche – piuttosto di appoggiare direttamente le ossa – in modo da farti meno male.
  6. 6
    Rivolgi lo sguardo nella direzione verso cui stai pattinando e non verso i tuoi piedi. Ti aiuterà a mantenere l’equilibrio e la traiettoria, poiché il corpo ha la tendenza a dirigersi dove è rivolta la testa. Inoltre eviterai di scontrarti con altre persone.
  7. 7
    Pattina lentamente. Sposta il peso sul tuo piede dominante, posizionando quello debole poco più indietro e in obliquo, dopodiché dai una spinta lieve con il piede debole, scivolando leggermente in avanti con quello dominante. Cerca di fermarti in modo naturale, quindi ripeti l’azione con l’altro piede, finché non ti senti a tuo agio nel tenerti in equilibrio su entrambi i lati.
  8. 8
    Combina una falcata destra con una sinistra. Una volta che hai imparato a fare una falcata sia a destra che a sinistra, cerca di alternarle con una pausa minima – o nulla – tra l’una e l’altra.
  9. 9
    Impara a frenare. Un modo per farlo è spostare il peso sul piede dominante e trascinare a terra la punta dell’altro pattino dietro di te (più o meno come si fa con il freno in gomma dei pattini a rotelle). Un’altra tecnica più avanzata consiste nel posizionare il peso sul piede davanti, ruotarlo in obliquo lungo la tua traiettoria, quindi togliere il peso in modo che il pattino gratti il ghiaccio davanti a te facendoti rallentare. Questa tecnica richiede molta più pratica ed equilibrio.
  10. 10
    Migliora l’equilibrio di ciascun piede pattinando con grandi falcate. Spingiti con un piede e scivola con l’altro come in precedenza, ma questa volta fallo con più forza, in modo da darti maggiore slancio e scivolare più lontano sul ghiaccio. Inclinati delicatamente in avanti durante la falcata e metti alla prova il tuo equilibrio sollevando leggermente l’altro piede da terra. Frena o lasciati rallentare in modo naturale. Ripeti dall’altro lato.
  11. 11
    Allunga le falcate alternando tra destra e sinistra. Quando riesci sia ad alternarle che a mantenere l’equilibrio su entrambi i piedi, combina le tecniche, in modo da procedere come un vero pattinatore. A mano a mano che migliori, la velocità aumenterà in modo naturale.

Consigli

  • Non essere in imbarazzo se cadi, ma rialzati e ridici sopra. Tutti sono stati principianti, all’inizio!
  • Concentrati nel mantenere l’equilibrio e non pensare a cadere.
  • Indossa una giacca pesante: ti terrà al caldo e, nel caso in cui cadessi, non ti farai male alle braccia.
  • Indossa dei guanti, anche se hai già le mani calde. Possono servire come protezione dal ghiaccio e dagli altri pattinatori, in caso di cadute.
  • È opportuno indossare delle calze di cotone pesanti: aiuteranno i tuoi piedi a stare più comodi all’interno dei pattini e ne faciliteranno la traspirazione.
  • Stai tranquillo. Se ti fai prendere dal panico o tieni un comportamento sciocco sulla pista con i tuoi amici o familiari, rischierai senz’altro di cadere.
  • Non esagerare. Sei un principiante; non comportarti come se fossi un esperto.
  • Non dimenticarti di accompagnare con il corpo i movimenti: in questo modo non cadrai all’indietro.
  • Vai piano e mantieni la stabilità.
  • Non azzardare mosse difficili come girare su te stesso o fare dei salti. È preferibile che sia un professionista a insegnartele passo per passo.
  • Non affidarti troppo alla punta del pattino per fermarti. Soprattutto per quanto riguarda i pattini a noleggio, le estremità possono essere smussate e fermarsi potrebbe diventare più difficile, aumentando così le possibilità di caduta.

Avvertenze

  • Preparati a eventuali cadute pesanti. Nonostante tu sia prudente, le persone intorno a te potrebbero non esserlo altrettanto.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Learn Ice Skating by Yourself, Español: aprender por ti mismo a patinar en hielo, Deutsch: Eislaufen selber lernen

Questa pagina è stata letta 8 992 volte.
Hai trovato utile questo articolo?