Come Imparare il Francese

In questo Articolo:PrepararsiUsare un Traduttore Automatico di OggettiIniziare un ProgrammaEssere CostanteSommario dell'Articolo

Quella francese è una lingua parlata fluentemente da circa 175 milioni di persone in tutto il mondo. Sebbene abbia origine in Francia, oggi viene parlata ufficialmente in 30 Paesi. Inoltre, è al secondo posto tra le lingue più insegnate dopo l'inglese – per cui non c'è assolutamente ragione per non impararlo. Questa guida ti aiuterà a iniziare il tuo cammino verso l'apprendimento del francese.

1
Prepararsi

  1. 1
    Compra un dizionario. È il primo passo per cominciare a studiare una nuova lingua. Ogni volta che incontri un problema, ti aiuterà a risolverlo in pochi secondi.
    • Il Collins Robert o il Larousse sono ottime scelte. Se preferisci volare basso, puoi accontentarti di una versione tascabile.
    • Per un approccio più mirato, puoi cercare un dizionario che si concentri sul lessico di base, in modo da imparare le parole più frequentemente usate e non perdere tempo con termini poco comuni.
    • Su internet ci sono tantissimi dizionari gratuiti, ma stai attento perché non sempre sono accurati. Wordreference.com è un buon punto di partenza, ma sii cauto quando traduci frasi complete.
  2. 2
    Sfrutta la tecnologia a tua disposizione. Con tutte les options che ci sono, oggi è più facile che mai apprendere una lingua straniera. Andare in biblioteca rappresenta sempre un'ottima opzione, ma puoi sfruttare numerose risorse anche nella comodità della tua casa.
    • Puoi guardare la TV o ascoltare la radio in francese. iTunes, per esempio, offre gratuitamente stazioni radio e podcast in lingua francese (alcuni per i principianti!).
    • Puoi usare app per memorizzare i vocaboli. La più famosa è LingLing: hai l'opportunità di dedicare 20 minuti al giorno alla memorizzazione di varie parole (750 in un mese).
    • YouTube ha dozzine e dozzine di corsi di francese e di canali in lingua.
    • "Il meraviglioso mondo di Amélie" non è l'unico film francese sulla faccia della terra. Puoi noleggiare DVD o cercare online film poco conosciuti o documentari da guardare gratuitamente.
      • Rivedi i tuoi film preferiti con doppiaggio o sottotitoli in francese. Anche se non conosci affatto la lingua, iniziare con pellicole con cui hai già familiarità ti aiuterà a contestualizzare frasi e parole.
    • Cerca programmi televisivi dedicati all'apprendimento della lingua francese.
  3. 3
    Attacca delle etichette sugli oggetti presenti nella tua casa. Magari hai memorizzato parole come “sedia”, “finestra” e “letto”, ma dopo una settimana le hai dimenticate. Etichettare gli oggetti fa sì che si sviluppino ricordi a lungo termine che non scompariranno tanto facilmente. Crea le tue etichette o acquista quelle già pronte in cartoleria.
    • Ricorda di includere anche gli articoli in modo da indicare il genere! Il francese, come l'italiano, ha due generi: il maschile e il femminile.
      • Scrivi, ad esempio, la chaise (“sedia”), la fênetre (“finestra”) e le lit (“letto”).
    • Includi la pronuncia al lato delle parole. Non dovrai scriverla in base all'alfabeto fonetico indicato dai libri di linguistica, ma in base a come ti riesce più semplice ricordarla. Per esempio:
      • L'ordinateur (“computer”): lordenater.
      • La chaîne hi fi (“sistema hi fi”): la shen hi fi.
      • La télèvision (“televisione”): la television.
      • Le congélateur (“congelatore”): l congelater (la g si pronuncia come la j, ovvero sg; pensa alla pronuncia toscana della g per farti un'idea).
      • La cuisinière (“fornelli”): la cuisinier (e aperta, come in è).

2
Usare un Traduttore Automatico di Oggetti

  1. 1
    Prova Flash Academy. È un'app in grado di scansionare, riconoscere e tradurre gli oggetti. Punta la telecamera dello smartphone su qualcosa, fai una fotografia e l'app riconoscerà e tradurrà l'oggetto in qualsiasi lingua. Un buon modo di usarla è scansionare le cose presenti nella tua stanza, dato che le conosci molto bene, e poi provare a ricordarle. Si tratta di un ottimo strumento per espandere il proprio vocabolario ed è di grande utilità quando si è in viaggio. Esci e scansiona ogni cosa!

3
Iniziare un Programma

  1. 1
    Compra un libro o un programma online. Se non sai quale scegliere, chiedi una opinion a un amico, oppure, prendi in prestito libri e CD da qualcuno. Tra i programmi più noti, quelli di Rosetta Stone, di Pimsleur e di Michel Thomas: ognuno si adatta alle esigenze di apprendimento dello studente, in particolar modo se la persona che impara utilizza un determinato senso quando studia.
    • Il metodo Pimsleur non presenta un libro di riferimento, bensì un set di CD. Ti permette di fare pratica di traduzione e si basa su principi come quello dell'anticipazione e il richiamo a intervallo graduato; esempio: porte, la porte, -ez la porte, fermez la porte.
    • Rosetta Stone è un software che si basa soprattutto sulle immagini e sui giochi di memoria.
    • Michel Thomas (le cui lezioni sono disponibili su CD e su YouTube) si caratterizza per uno stile di insegnamento leggermente diverso, il quale enfatizza la costruzione graduale delle frasi. Si comincia con una frase di base, come Je vais au restaurant (“Vado al ristorante”), e si aggiungono altri elementi: Je vais au restaurant parce que c'est mon anniversaire (“Vado al ristorante perché è il mio compleanno”). Il tuo vocabolario si espande blocco dopo blocco.
    • Anche il sito Duolingo può aiutarti a imparare il francese, mediante esercizi di memorizzazione attraverso la traduzione Francese-Italiano e Italiano-Francese, di comprensione orale e molto altro.
  2. 2
    Prendi delle lezioni. È il modo migliore per fare pratica, essere costante e ottenere risorse che non puoi avere non vivendo in un Paese in cui si parla francese.
    • Iscriviti all'università. Può essere dispendioso, ma essere uno studente ti permetterà di avere accesso a numerose risorse per l'apprendimento.
    • Trova una scuola di lingue. Di solito iscriversi a un corso di lingue può essere meno costoso, più breve e spesso puoi trovare dei compromessi in base al tuo tempo (corsi serali, nei weekend, e così via).
  3. 3
    Assumi un tutor. Internet è una cosa meravigliosa e sono tante le persone alla ricerca di modi facili per guadagnare 50 euro in più alla settimana. Così, potrai studiare quando potrai e avere un'assistenza personalizzata.
    • Non assumere la prima persona che trovi: il fatto che un individuo sia madrelingua non significa necessariamente che sia capace di insegnare. Opta per una persona con esperienza di insegnamento, possibilmente madrelingua.
  4. 4
    Fai uno scambio linguistico. Probabilmente ci sono diverse persone, di varie origini ed età, desiderose di esercitarsi proprio come te.
    • Pubblica un annuncio nella bacheca dell'università locale, offrendoti di incontrare persone di madrelingua francese in un bar per chiacchierare (tu in italiano e l'altra persona in francese). Se questo non è possibile, trova un amico di penna elettronico, con il quale scambiare e-mail o parlare su Skype. Infine, chiedi in giro: magari l'amico di tuo cugino ha vissuto per anni in Québec ed è appena tornato in città.

4
Essere Costante

  1. 1
    Esercitati tutti i giorni. Imparare una lingua non è come studiare un'altra materia. La conoscenza si costruisce e si fa propria praticando tutti i giorni: solo così potrai ricordare tutto e migliorare.
    • Procedi per gradi: non puoi strutturare una frase complessa se hai dimenticato come si formano quelle più semplici.
    • Davvero, basta mezz'ora al giorno. Nel resto della giornata, prova a pensare en français: se sviluppi questa abilità, sarà più difficile dimenticare le cose.
    Risposta dell'Esperto
    D

    Alla domanda: "È facile imparare il francese?"

    Lorenzo Garriga
    Consiglio dell'Esperto

    Lorenzo Garriga, traduttore francese, ha risposto: "La difficoltà dipende dalla tua prima lingua. I madrelingua spagnoli, per esempio, trovano alcuni dei suoni difficili, mentre per i madrelingua tedeschi il francese è una lingua facile da imparare. Il francese risulta complicato per molte persone perché lo si scrive in un modo e lo si pronuncia in un altro, cosa che rende particolarmente arduo imparare a leggerlo".

  2. 2
    Il francese e l'italiano sono entrambi lingue romanze (derivano, cioè, dal latino), quindi per certi versi sarai avvantaggiato.
    • Moltissime parole sono simili (ma occhio ai falsi amici). Esempi: commencer (“cominciare”), aider (“aiutare”), comprendre (“capire”). Esempi di falsi amici: bougie (significa "candela", non "bugia"), cadre (significa "cornice", non "quadro"), sale (significa "sporco", non "sale"), studio (significa "monolocale" o "sala di registrazione", non "studio"), travail (significa "lavoro", non "travaglio").
    • L'italiano ha preso in prestito numerose parole dal francese (garage, bijoux, déjà vu, bon ton, silhouette, tapis roulant...), dunque sicuramente sai già qualche parola in più oltre a bonjour!
  3. 3
    Memorizza nuove frasi. Mai lasciare che il vocabolario si stagni: continua ad ampliarlo a mano a mano che la tua conoscenza della lingua aumenta.
    • Concentrati di volta in volta su un argomento in cui sei meno ferrato, per esempio l'ora o il cibo, e contestualizzalo in frasi e dialoghi.
      • Quelle heure est-il? (“Che ore sono?”)

        Bon, je ne sais pas. (“Ehm, non lo so”)

        Oh, non! C'est déjà 17 h! Je dois étudier français! (“Oh, no! Sono già le 5! Devo studiare francese!”).
  4. 4
    Impara le coniugazioni. Ecco qualche esempio (ricorda che troverai tanti verbi irregolari, dunque l'apprendimento mnemonico dei verbi e l'esercizio non dovranno mancare nella tua routine). Comincia dall'indicativo presente.
    • Manger, “mangiare”.
      • Presente Indicativo: Je mange, tu manges, il/elle/on mange, nous mangeons, vous mangez, ils/elles mangent.
    • Choisir, “scegliere”.
      • Presente Indicativo: Je choisis, tu choisis, il/elle/on choisit, nous choissisons, vous choississez, ils/elles choississent.
    • ' 'Vendre, “vendere”.
      • Presente Indicativo: Je vends, tu vends, il/elle/on vend, nous vendons, vous vendez, ils/elles vendent.
    • Spesso le ultime lettere non vengono pronunciate: “Je choisis” suona come “Je shuasì”, “Ils mangent” come “Il monj”.
    • Imparato il presente, passa al passé composé (che corrisponde al passato prossimo) e agli altri tempi dell'indicativo. Gli altri modi li imparerai in relazione al miglioramento del tuo livello.
  5. 5
    Pensa ad alta voce in francese. Se sei con altre persone, potrebbero infastidirsi, ma ne vale la pena! Non importa se non ti capiscono, devi solo capirti tu! È una bonne idée, vero?
    • Oltre a usare frasi semplici come "Bonjour", "Merci beaucoup", o "Je ne sais pas", che alcuni conoscono, usa frasi un po' più difficili quando parli con te stesso – o se vuoi far impazzire i tuoi coinquilini!
      • Où est mon sac? (“Dov'è il mio zaino?”)
      • Je veux boire du vin (“Voglio bere del vino”)
      • Je me suis trompé (“Mi sono sbagliato”)
    • Se vuoi dire a te stesso “Oh, vedo una mela”, fallo in francese: Ô, je vois une pomme!. Fai pratica quando puoi: in macchina, a letto o in bagno.
  6. 6
    Visita un Paese di lingua francese. Puoi organizzare les vacances lì, andarci a vivere o partecipare a un progetto di scambio internazionale. Un mese di vita vissuta in un Paese straniero vale (quasi) quanto un intero corso di lingua a casa.
    • Parla con gli abitanti del posto e scopri la cultura. Viaggia da solo o in compagnia di qualcuno che abbia un interesse simile al tuo.
    • Andare in Francia è ideale, anche perché potrai imparare il francese più puro, ma la lingua si parla pure altrove. Tuttavia, ricorda che esistono diverse varianti. Scegli quella che preferisci in base alle tue esigenze: se vuoi imparare il francese per ragioni personali, opta per quella che più ti piace, ma se devi impararlo per questioni di lavoro, scegli la variante parlata dalle persone con le quali farai affari.

Consigli

  • Usa un calendario francese, così imparerai con più facilità i numeri, i giorni della settimana e i mesi. Scrivi gli eventi in francese.
  • Quando vai al supermercato, pensa a come si chiamano in francese le cose che compri.
  • Imparare una lingua richiede costanza ma non tantissimo tempo se studi una mezz'oretta al giorno. Alterna le attività: il lunedì puoi fare pratica d'ascolto, il martedì completare gli esercizi grammaticali, il mercoledì incontrare una persona madrelingua, il giovedì guardare un film, il venerdì pensare solo in francese, il sabato fare pratica di scrittura e la domenica riempire la casa di post-it in francese.
  • Non lasciarti scoraggiare: all'inizio sarà dura, soprattutto se non sei portato per le lingue straniere.
  • Usa il computer in francese, comprese le pagine internet che visiti abitualmente.
  • Tra le destinazioni più interessanti per imparare la lingua, la Francia, il Belgio, la Svizzera, il Lussemburgo, Monaco, l'Algeria, la Tunisia, il Marocco, il Libano, il Québec, il New Brunswick e la Louisiana.
  • Se vivi in una città universitaria, sicuramente incontrerai degli studenti francesi del progetto Erasmus: frequenta i bar in cui vanno di solito e partecipa ai loro eventi.

Avvertenze

  • Imparare una lingua è difficile e richiede tempo, ma non perdere il tuo ottimismo. Un po' di impegno al giorno ti garantirà grandi risultati. Ovviamente però, vivere all'estero accelererà il tuo apprendimento.
  • Impara a comunicare, a capire e a farti capire. All'inizio commetterai errori grammaticali, ma non vergognartene, continua a parlare. Cerca tuttavia di correggerti o diventeranno naturali.


Sommario dell'ArticoloX

Il modo più semplice per iniziare a imparare il francese è utilizzare le risorse a tua disposizione su internet, come app che aiutano con la memorizzazione delle parole, corsi su YouTube per principianti e stazioni radio di iTunes in francese attive 24 ore su 24. Una volta apprese le basi, prova a etichettare gli oggetti che hai in casa, che ti aiuteranno a fissare le parole nella memoria a lungo termine. Inoltre, puoi seguire un corso all'università locale o in una scuola di lingue per avere l'opportunità di esercitare le tue capacità con gli altri e restare motivato. Infine, fai pratica tutti i giorni per mantenere l’allenamento e accrescere le tue capacità. Se vuoi imparare le desinenze dei verbi francesi, continua a leggere l'articolo!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 59 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Lingue

In altre lingue:

English: Learn French, Español: aprender francés, Deutsch: Französisch lernen, Português: Aprender Francês, Français: apprendre le français, Русский: выучить французский, 中文: 学法语, Bahasa Indonesia: Belajar Bahasa Prancis, Nederlands: Frans spreken

Questa pagina è stata letta 35 972 volte.
Hai trovato utile questo articolo?