Come Imparare il Marathi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | Riferimenti

In questo Articolo:Apprendere le Regole di BaseImparare dalle Risorse TradizionaliMigliorare le Competenze di Comprensione

Il marathi è una lingua indoeuropea parlata nello stato del Maharashtra, in India, ed è una delle lingue ufficiali dell'India occidentale. Dal momento che il marathi non è una lingua molto diffusa come l'hindi e il bengali, potrebbe essere difficile trovare dei corsi di lingua al di fuori dell'India. Tuttavia, ciò non vuol dire che non ci siano possibilità di studiare il marathi. Se desideri imparare questa nuova lingua, il modo migliore per iniziare è prendere confidenza con parole semplici, frasi brevi e strutture grammaticali di base. In seguito, potrai potenziare le tue competenze linguistiche leggendo testi in marathi, guardando film e programmi TV in lingua e facendo conversazione con i parlanti nativi.

1
Apprendere le Regole di Base

  1. 1
    Memorizza i pronomi personali principali. I pronomi personali sono estremamente importanti in marathi; infatti, essi sono usati in circa il 20% delle conversazioni quotidiane. Pertanto, sono un ottimo punto di partenza per imparare la lingua. I pronomi più comuni in marathi sono i seguenti:[1]
    • mi (io)
    • tu (tu)
    • to (egli)
    • ti (ella)
    • te (essi)/ya (esse)
    • aamhi/aapan (noi)
    • È importante notare che in marathi esiste una differenza tra forma maschile e femminile dei pronomi.
    • Esiste anche un terzo genere neutro per la maggior parte dei nomi, chiamato appunto neutro, che di solito termina in "e". Nel genere neutro, un nome come il maschile "ghoda" (cavallo) diventa "ghode," senza un genere definito.[2]
  2. 2
    Impara i pronomi complemento. Il complemento indiretto di una frase subisce l'azione dell'oggetto diretto o i suoi effetti. Per esempio, nella frase "La cassiera mi ha dato lo scontrino", il pronome complemento è "mi". I pronomi complemento per indicare un oggetto indiretto in marathi sono:
    • mala (mi)
    • tula (ti)
    • tyala (gli)
    • tila (le)
    • aamhala (ci)
    • te/tyana (loro)
  3. 3
    Apprendi la struttura della frase. In marathi, il soggetto viene posto all'inizio della frase, seguito dall'oggetto e infine dal verbo. Per dire "Io parlo marathi", per esempio, diresti "mi marathi bolto". Strutturando la frase secondo questo modello, si stabilisce una relazione diretta tra due elementi che sono tenuti insieme da un'azione.[3]
    • Altri esempi di struttura sintattica soggetto-oggetto-verbo sono frasi come "tine tyala patra lihile" ("Gli ha scritto una lettera") e "to ingarji baolato" ("Egli parla inglese").
  4. 4
    Impara i nomi comuni. Si tratta di termini che indicano oggetti, posti, direzioni, idee e qualsiasi altra cosa che possa essere il soggetto o l'oggetto di una frase. Ci sono termini innumerevoli da imparare e diventeranno sempre più complessi man mano che la tua padronanza linguistica aumenta. All'inizio, concentrati sull'apprendere termini di base come:[4]
    • "uomo" (purush)
    • "donna" (stri)
    • "gatto" (maanjr)
    • "casa" (ghr)
    • "scarpe" (but)
    • "colazione" (nyaahaari)
  5. 5
    Costruisci frasi utili. Quando impari una lingua nuova, è bene iniziare con frasi e domande semplici di uso pratico e quotidiano. Per esempio, "Tu kasa ashes" vuol dire "Come stai?". Ti potrebbero tornare utili frasi del tipo "mazha nav Carlo ahe" ("Mi chiamo Carlo"), oppure "mi America hon alo" ("Sono americano"). Tra le altre frasi utili sono da menzionare anche:[5]
    • "namaskar" ("Ciao")
    • "yeto" [m.]/"yete" [f.] ("Arrivederci")
    • "thumhala bhetun anandha jhala" ("Lieto di conoscerti")
    • "abhari ahe" ("Grazie")
    • "maf kara" ("Scusa")
    • "mala samajatha nahi" ("Non capisco")
    • "punha sanga" ("Per favore, ripeti")
    • "sandas kuthe ahe?" ("Dov'è il bagno?")
  6. 6
    Studia l'alfabeto marathi. La lingua marathi usa l'alfabeto devanagari per scrivere vocali e consonanti. Ci sono 33 consonanti primarie e 9 vocali che si abbinano in 297 combinazioni possibili per formare le parole. Ecco di seguito l'alfabeto completo (in parentesi è riportata la traslitterazione secondo lo IAST, l'alfabeto internazionale per la traslitterazione del sanscrito):[6]
    • अ ("a")
    • आ ("ā")
    • इ ("i")
    • ई "ī")
    • उ ("u")
    • ऊ ("ū")
    • ऋ ("ṛ")
    • ॠ ("ṝ")
    • ऌ ("ḷ")
    • ॡ ("ḹ")
    • ए ("e")
    • ऐ ("ai")
    • ओ ("o")
    • औ ("au")
    • अं ("aṃ")
    • अः ("aḥ")
    • ॲ / ऍ ("ê")
    • ऑ ("ô")
    • क ("ka")
    • ख ("kha")
    • ग ("ga")
    • घ ("gha")
    • ङ ("ṅa")
    • ह ("ha")
    • च ("ca")
    • छ ("cha")
    • ज ("ja")
    • झ ("jha")
    • ञ ("ña")
    • य ("ya")
    • श ("śa")
    • ट ("ṭa")
    • ठ ("ṭha")
    • ड ("ḍa")
    • ढ ("ḍha")
    • ण ("ṇa")
    • र ("ra")
    • ष ("ṣa")
    • त ("ta")
    • थ ("tha")
    • द ("da")
    • ध ("dha")
    • न ("na")
    • ल ("la")
    • स ("sa")
    • प ("pa")
    • फ ("pha")
    • ब ("ba")
    • भ ("bha")
    • म ("ma")
    • व ("va")
    • L'alfabeto devanagari si scrive da sinistra verso destra su righe orizzontali come per la maggior parte delle lingue europee. Chi è abituato allo stile occidentale di lettura e scrittura dovrebbe trovare tale sistema più familiare.
    • Ciascun suono vocalico distinto indica il modo in cui si pronuncia una parola. Per esempio, "aṃ" indica un'inflessione nasale, mentre "ah" richiede un suono leggermente aspirato alla fine della sillaba.[7]

2
Imparare dalle Risorse Tradizionali

  1. 1
    Iscriviti a un corso di marathi nella tua zona. Se vivi in aree dove sono presenti numerose comunità indiane, potresti trovare qualcuno che insegni il marathi. La lista dei corsi di lingue straniere presso la tua università o scuola è anche un buon punto di partenza. L'istruzione formale è verosimilmente il modo migliore di imparare perché ti permette di seguire un corso strutturato e di interagire direttamente con altri parlanti.
    • Sfrutta le potenzialità di Internet per trovare corsi di marathi nella tua regione effettuando una ricerca per "lingua marathi" più il nome della tua città.
    • Tieni d'occhio anche le inserzioni sui giornali, i volantini e i gruppi sui social media che pubblicizzano corsi personalizzati.
  2. 2
    Trova un tutor on-line. Siti come italki e VerbalPlanet aiutano gli studenti a entrare in contatto con insegnanti privati su Internet. Le lezioni si tengono solitamente via Skype, che ti dà un'opportunità di applicare ciò che conosci in interazioni dirette con l'insegnante. È molto utile anche una chat in diretta perché introduce ai fondamenti della lettura e della scrittura.[8]
    • Potrai trovare lezioni impostate per uno studente singolo o per un gruppo, a seconda del sito web o del servizio che stai utilizzando.
    • I MOOC (Massive Open Online Courses, ossia corsi on-line aperti su larga scala) sono un'altra buona opzione. Si tratta di piattaforme basate sul web che supportano un accesso libero e un numero pressoché illimitato di utenti, rendendo possibile a chiunque sia interessato di partecipare a una lezione a proprio piacimento.[9]
  3. 3
    Acquista un libro di grammatica marathi. Imparare da autodidatta attraverso un libro è la scelta migliore se non riesci a trovare dei corsi da seguire. La sezione dedicata alle lingue straniere della maggior parte delle librerie è piena di libri di testo sui dialetti di tutto il mondo e il marathi potrebbe essere tra questi. Con una grammatica di riferimento, potrai studiare seguendo i tuoi tempi personali e acquisire i fondamenti linguistici in unità facili da assimilare.[10]
    • Uno dei benefici dei libri di testo per imparare una lingua straniera è che, di solito, il contenuto viene presentato secondo un ordine logico, il che rende semplice seguire senza l'aiuto di un insegnante.
    • Impegnati a studiare almeno 1-2 capitoli o lezioni alla settimana o quando la tua agenda personale lo permette.
  4. 4
    Cerca parole e frasi su Internet. Internet ha permesso di mettere a disposizione database linguistici considerevoli a basso costo o persino gratuitamente, tra cui risorse gratuite come FulentU e Livemocha. Confronta più siti finché non ne trovi uno che ti offra il marathi. Il piano di studi su tali siti è preparato da parlanti avanzati e adattato per renderlo accessibile a parlanti di ogni livello.[11]
    • Siti come questi sono molto utili specialmente quando ti serve trovare il significato di una parola in particolare o per scoprire velocemente come dire qualcosa.

3
Migliorare le Competenze di Comprensione

  1. 1
    Guarda film e programmi TV in marathi. La popolazione locale ha un'industria cinematografica molto attiva e queste produzioni possono diventare degli strumenti educativi molto utili. Per assicurarti di riuscire a comprendere ciò che vedi, inizia con programmi per un pubblico giovane e parti da lì. Fai molta attenzione ai dialoghi e cerca di capire quante parole e frasi riesci a identificare e ricordare.[12]
    • Se è possibile, attiva i sottotitoli nella tua lingua. Vedere il dialogo scritto ti aiuterà a creare associazioni tra ciò che ascolti e il significato visualizzato sullo schermo.
    • Spesso, i film presentano gente comune in situazioni ordinarie, quindi seguendo i film avrai un'idea preziosa di come si usa la lingua nel quotidiano.
  2. 2
    Ascolta musica marathi. Mettiti le cuffie e ascolta Bela Shende o Raja Hasan mentre ti alleni in palestra o mentre vai da casa a scuola. Grazie alla sua struttura lirica semplice e al carattere ripetitivo, la musica popolare ti può aiutare a migliorare le competenze linguistiche senza sforzo. Un altro punto di forza della musica come mezzo di studio è che puoi mettere in pausa e rimandare indietro una canzone ogni volta che arrivi a un pezzo che non comprendi.
    • Il Maharashtra è terra di molti cantanti famosi per le colonne sonore dei film indiani, quindi molte canzoni della regione sono cantate in marathi.
    • Puoi trovare le canzoni di tanti artisti marathi famosi su siti web come YouTube.
  3. 3
    Leggi testi brevi in marathi. Compra un giornale o una rivista in marathi e cerca di decifrare quanto più possibile. È un ottimo esercizio per prendere confidenza con i numerosi simboli dell'alfabeto marathi. A mano a mano che le tue abilità di comprensione migliorano, potrai passare a del materiale più impegnativo, come romanzi o saggi tecnici.
    • All'inizio concentrati su titoli, trafiletti e altri brani brevi, per evitare di sentirti sopraffatto.
    • I libri per bambini e le poesie per l'infanzia sono perfetti per prendere confidenza con le regole di base della grammatica marathi.[13]
  4. 4
    Fai conversazione con un amico che parla marathi. Chiedi a qualcuno che sappia parlare bene la lingua se gli va di aiutarti a fare pratica intrattenendo una breve conversazione. Potrà adattarsi al tuo livello linguistico, aiutarti con la pronuncia e correggere i tuoi errori. Quando si tratta di imparare a parlare una lingua straniera molto diversa dalla propria, non c'è niente di meglio che un'esperienza diretta.[14]
    • Molti indiani parlano più di un dialetto. È probabile che il tuo amico sia in grado di conversare bene in marathi pur non essendo del Maharashtra.
    • Se non conosci nessuno che parla il marathi, prova a fare amicizia on-line e potrai conversare via Skype o FaceTime.

Consigli

  • Di solito, è più semplice imparare prima a parlare in marathi anziché a leggere e a scrivere.
  • Il marathi è una lingua con uso e retroterra storico notevoli. Potrebbero trascorrere anni prima che tu sia in grado di parlare, leggere o scrivere in modo efficace.
  • Impostare la lingua del tuo smartphone, tablet o computer in marathi può darti un'esperienza di apprendimento più coinvolgente quando avrai raggiunto un livello avanzato.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Lingue

In altre lingue:

English: Learn Marathi, Español: aprender maratí, Português: Aprender Marata, Deutsch: Marathi lernen, Nederlands: Marathi leren, Français: apprendre le marathi, Bahasa Indonesia: Belajar Bahasa Marathi

Questa pagina è stata letta 858 volte.
Hai trovato utile questo articolo?