Scarica PDF Scarica PDF

Il tuo gattino ha portato in casa un topolino attraverso la gattaiola alle 3 del mattino? Ha spiccato un volo atterrando sulla tua pancia o in qualche altra zona morbida del corpo? O miagola fino a buttarti giù dal letto? I gatti sono maestri nel fare cose in maniera premeditata e, spesso, possono rovinare il sonno. Se hai questo problema, esistono diverse soluzioni a cui puoi ricorrere per riprendere il controllo della situazione.

Metodo 1 di 2:
Cambiare la Situazione

  1. 1
    Cerca di capire perché il tuo gatto ti disturba durante la notte. La maggior parte delle volte, i gatti hanno ovvie ragioni per restare svegli di notte. Probabilmente sono annoiati o hanno fame, o forse necessitano di una lettiera pulita.
    • È probabile che il gatto resti tutto solo in casa durante il giorno, mentre sei al lavoro o a scuola, e quindi non ha la possibilità di interagire con qualcuno. Dorme tutto il giorno e di notte può annoiarsi, non avendo nessuno con cui giocare.[1]
  2. 2
    Non dargli da mangiare. Una delle cose peggiori che puoi fare è saltare giù dal letto, non appena miagola o si avventa su di te, e dargli da mangiare. Penserà che è il modo migliore per avere altro cibo e continuerà ad avere questo comportamento. Non è una buona idea neanche resistere il più a lungo possibile prima di cedere. Potresti incoraggiarlo anziché farlo desistere subito. Crederà che sia un gioco finché non ti sveglierai per dargli finalmente da mangiare. La gratificazione ritardata somiglia più a un inseguimento, che va a stimolare i suoi istinti.[2] È meglio non cedere affatto.
  3. 3
    Rimuovi le tentazioni. I gatti adorano saltare dall'alto e atterrare sugli oggetti. Quando dormi, sei il bersaglio perfetto. Osserva la tua camera per vedere i punti da cui salta frequentemente. Individua gli scaffali alti, spalliere o armadi su cui potrebbe salire per balzare sopra di te quando è notte. Se puoi, spostali o riposizionali in modo che non abbia la possibilità di saltarti addosso. Se non è possibile, coprili con un panno scivoloso o metti degli oggetti che difficilmente riesce a buttare a terra. Sarà un deterrente che gli impedirà di salire e avventarsi su di te.[3]
  4. 4
    Riduci al minimo la possibilità che entri in contatto con insetti e animali. Se il tuo gatto ti sveglia portandoti insetti e altri animali, devi mettere un freno a questo comportamento. Tienilo in casa la notte se entra ed esce. In questo modo, eviterai che ti porti prede morte nel bel mezzo della notte. Se al posto della lettiera usa la gattaiola per uscire e fare i suoi bisogni, non è più possibile. In questo caso, tienilo nella stanza dove si trova la gattaiola. Gli permetterai di uscire, tenendolo lontano dalla tua camera da letto in modo che non potrà più portarti i suoi trofei quando dormi.
  5. 5
    Fai in modo che non abbia accesso alla tua camera da letto, se puoi. Di notte potresti chiuderlo in un'altra stanza, in cui avrai creato un ambiente piacevole e caldo con un po' di cibo, acqua e un posto comodo per dormire. In questo modo, la notte non entrerà più nella tua camera e potrai avere un sonno tranquillo.[4]
    • Se vuoi premiarlo per la sua buona condotta, puoi raggiungere un compromesso. Impediscigli di entrare nella stanza dove dormi nei giorni in cui lavori, ma consentigli l'acceso nel fine settimana quando almeno puoi riprendere a dormire se ti sveglia durante la notte.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Educare il Gatto

  1. 1
    Ignora il suo miagolio. Quando inizia a miagolare di notte, assicurati che stia bene. Se hai la certezza che non è malato e che ha acqua e cibo a sufficienza, è probabile che miagoli per attirare la tua attenzione. Se continua a comportarsi in questo modo tutte le notti, devi ignorarlo. Può essere difficile in un primo momento, ma alla fine i tuoi sforzi verranno ripagati. Se vai da lui ogni volta che miagola, non farai altro che incoraggiarlo.
    • Non punirlo, ma ignoralo. Vuole attirare la tua attenzione, persino se stai cercando di disciplinarlo.
    • Se non vuole fermarsi, lascia un giocattolo appeso a uno dei piedi del letto affinché giochi invece di infastidirti.
    • Se non si ferma, usa i tappi per le orecchie o un paio di cuffie per non sentirlo, finché non capirà.[5]
  2. 2
    Dagli da mangiare prima di andare a dormire. Se ti sveglia nel bel mezzo della notte perché ha fame, dagli da mangiare giusto prima di metterti a letto. Non deve essere un pasto completo, ma una porzione più grande di una ricompensa, così asseconderai il suo ritmo naturale: i gatti cacciano, mangiano, si puliscono e poi si addormentano per riacquistare le forze per il prossimo inseguimento. Seguendo questo schema prima di andare a letto, sarà sazio e avrà voglia di riposare per riprendere le energie necessarie alla sua attività di cacciatore. Inoltre, si abituerà a collegare il cibo a tarda sera con il fatto che è ora di dormire.
    • Puoi anche acquistare un distributore automatico di cibo con timer affinché rilasci il cibo nel cuore della notte. Invece di svegliarti, il tuo gatto imparerà ad andare alla sua ciotola da solo.[6] [7]
  3. 3
    Gioca con lui. Uno dei motivi principali per cui il tuo gatto può essere sveglio di notte è la noia. Se resta solo tutto il giorno, vorrà giocare e consumare le sue energie quando torni a casa. Trova il tempo per giocare con lui ogni giorno. Trascina un giocattolo sul pavimento e fai in modo che lo insegua. Puoi anche dargli qualcosa che lo distragga affinché si diverta per conto suo. Se esaurisce le sue energie, è più probabile che dorma meglio la notte.
    • Procurati giocattoli che imitano i movimenti degli animali, come uccelli o topi. Usa una pallina da ping-pong o un peluche a forma di topo. Durante il giorno puoi anche lasciargli giocattoli che contengono erba gatta, in modo che possa giocare da solo quando non sei con lui.
    • Gioca con il tuo gatto finché non ti sembra stanco. Dormirà meglio la notte.
    • Se il tuo gatto è un animale socievole, prova a portarlo tra mici in modo che faccia amicizia. Potresti anche prendergli un compagno affinché sia più attivo durante il giorno.[8]
  4. 4
    Impediscigli di mordere. Se il tuo gatto si diverte a mordere le mani o i piedi, cerca di scoraggiare questo comportamento durante la notte. Prima di andare a dormire, copriti completamente con un lenzuolo o una coperta. Puoi anche indossare un paio di calzini per evitare che veda le dita dei piedi muoversi, pensando che si tratti di una preda. Dagli qualcosa da prendere a morsi.
    • Compra giocattoli riempiti di erba gatta, palline in sisal, tiragraffi o qualsiasi cosa che gli piaccia masticare.
  5. 5
    Sii fermo. Non dubitare delle tue decisioni. Se hai deciso di tenerlo fuori dalla camera da letto o da più stanze, non derogare. Una volta che capirà che fai sul serio, modificherà il suo comportamento in base alle tue disposizioni. Se cedi, intuirà che la situazione è tornata a quando imperversava senza regole.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Riuscire a far Dormire il tuo Gatto con teRiuscire a far Dormire il tuo Gatto con te
Creare Giocattoli per GattiCreare Giocattoli per Gatti
Abituare un Gatto alla LettieraAbituare un Gatto alla Lettiera
Capire se una Gatta è IncintaCapire se una Gatta è Incinta
Capire se la Gatta sta PartorendoCapire se la Gatta sta Partorendo
Capire se il tuo Gatto ha i VermiCapire se il tuo Gatto ha i Vermi
Sapere se il vostro Gatto non sta BeneSapere se il vostro Gatto non sta Bene
Preparare in Casa un Repellente Per GattiPreparare in Casa un Repellente Per Gatti
Tenere Lontani i GattiTenere Lontani i Gatti
Allattare un Gattino NeonatoAllattare un Gattino Neonato
Evitare che il Gatto usi il Giardino come LettieraEvitare che il Gatto usi il Giardino come Lettiera
Calmare una Gatta in CaloreCalmare una Gatta in Calore
Determinare il Sesso di un GattinoDeterminare il Sesso di un Gattino
Comunicare con il vostro GattoComunicare con il vostro Gatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da:
Veterinaria
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale. Questo articolo è stato visualizzato 33 854 volte
Categorie: Gatti
Questa pagina è stata letta 33 854 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità