Come Impostare un Curriculum

In questo Articolo:Includere le Sezioni FondamentaliModificare il Layout di Pagina e il Carattere

L'impostazione del tuo curriculum può fare una grossa differenza per mettere facilmente in evidenza le tue qualifiche agli occhi di un selezionatore o per spingere qualcuno a leggerlo. Anche se ci sono diversi suggerimenti e variazioni per impostare il curriculum, per esempio in modo cronologico (elencando le esperienze in ordine cronologico), funzionale (elencando prima le competenze necessarie per ricoprire una posizione) e in combinazione (combinando sia quello cronologico che quello funzionale), gli esperti raccomandano di creare un curriculum finalizzato in modo da adeguarlo al lavoro specifico per il quale ci si candida. Tuttavia, ci sono alcune sezioni che dovresti includere quasi sempre, così come delle regole di formattazione che dovresti cercare di seguire.

1
Includere le Sezioni Fondamentali

  1. 1
    Fornisci delle informazioni identificative. Nell'intestazione devi includere informazioni personali quali nome e numero di telefono. Metti quest'informazione nell'intestazione, in modo da farla apparire su tutte le pagine del curriculum (se c'è più di una pagina). Dovresti inserire:
    • Il tuo nome.
    • L'indirizzo.
    • Il numero di telefono.
    • L'email.
    • Il link al tuo profilo sui social media, al tuo sito personal, ecc. (facoltativo).
  2. 2
    Inserisci un titolo. La prima cosa che un lettore deve riconoscere dopo averti identificato è il titolo del curriculum. Valuta di inserire il titolo della posizione per la quale ti candidi e di scriverla a lettere maiuscole. Usa un carattere più grande rispetto al resto del testo, e fallo in grassetto. Se non hai mai messo questo titolo per i lavori precedenti, puoi scrivere “Qualifiche per” sopra il titolo. Questo permetterà al tuo curriculum di essere notato chiarendo subito la tua intenzione di mostrare le qualifiche per la posizione. Alcuni esempi sono:
    • MARKETING MANAGER
    • oppure: Qualifiche per MARKETING MANAGER
  3. 3
    Aggiungi dalle tre alle cinque competenze di base o uniche. Direttamente sotto il titolo, scrivi diverse competenze di base che possiedi e che sono necessarie per il lavoro a cui ti candidi. Separa ogni capacità usando un “ / “. Puoi decidere quali competenze di base aggiungere tra quelle che ti caratterizzano e leggere bene la descrizione del lavoro per scegliere quelle più importanti. Se possiedi delle competenze necessarie per fare bene quel lavoro, aggiungile. Per esempio:
    • Titolo: MARKETING MANAGER
    • Sotto il titolo: marketing strategico/ marketing dei social media/ ottimizzazione dei motori di ricerca
  4. 4
    Crea un sommario. Dopo il titolo e le competenze di base, dovresti scrivere un breve paragrafo (detto sommario) che evidenzia in breve le tue competenze ed esperienze. Questa sezione dovrebbe essere lunga 3-5 frasi e dovrebbe evidenziare le tue competenze, esperienze e risultati più importanti connessi al lavoro per il quale ti candidi. Cerca di usare frasi brevi e di effetto per questa sezione, per dire al lettore chi sei e cosa sai fare. Potresti includere:
    • Una frase che chiarisca chi sei e le tue migliori competenze trasversali rilevanti come “motivato e orientato al risultato”.
    • Gli anni di esperienza, i titoli, i settori. Per esempio, “addetto alle vendite con oltre 5 anni di esperienza nel settore dei software”.
    • Riconoscimenti importanti. Per esempio “Riconoscimento come miglior addetto vendite nelle regioni occidentali”.
    • Indica il tuo titolo di studio, la laurea e le certificazioni essenziali o preferite da quel datore di lavoro (come per es. Black Belt Sei Sigma).
    • Cita i risultati più importanti. Per esempio “ha contribuito alla crescita annuale delle vendite del 25%”.
  5. 5
    Elenca le competenze chiave. Sotto il sommario, dovresti elencare le competenze richieste dalla posizione per la quale ti candidi. Proprio come hai elencato alcune competenze essenziali all'inizio del curriculum, devi espandere questa lista scegliendo le competenze e qualifiche più importanti necessarie al lavoro per il quale ti candidi. La sezione delle competenze deve:
    • Avere un elenco puntato con colonne multiple. Scegli dei punti che sembrino professionali che vadano bene con il formato del tuo curriculum. Esempi sono ,,  oppure -. Per non avere una lunga lista di punti sulla prima pagina, usa 2 o 3 colonne per accorciare il curriculum.
    • Elenca le competenze usando solo un paio di parole per ciascuna. Questo renderà facile la lettura e permetterà al lettore di scorrere la lista velocemente.
    • Non elencare più di 15 competenze. Anche se la lunghezza delle competenze individuali varia da lavoro a lavoro e da persona a persona, si suggerisce di rendere la lista breve. Più competenze aggiungi, più facilmente il lettore salterà alcune competenze.
  6. 6
    Ricorda di elencare sia le competenze tecniche che quelle trasversali. Le competenze tecniche sono quelle che possono essere insegnate per fare al meglio un lavoro. Le competenze trasversali sono tratti o attributi personali che possono influire sulla capacità di eseguire dei compiti.
    • Esempi di competenze tecniche: identificazione di potenziali clienti e ricerche sul mercato.
    • Esempi di competenze trasversali: risoluzione di problemi e competenze interpersonali
  7. 7
    Fai un titolo “Esperienze Professionali” o “Esperienze Rilevanti”. Dovresti usare il termine “Esperienze Professionali” quando il tuo percorso fino a quel momento coincide con quello per cui ti candidi. Puoi usare il termine “Esperienze Rilevanti” se sei laureato da poco e usi i tuoi titoli di studio e i progetti per mostrare la tua capacità di fare il lavoro. Quando elenchi la tua esperienza, usa l'ordine cronologico decrescente con l'esperienza più recente al primo posto. Si raccomanda inoltre di elencare solo lavori svolti negli ultimi 10 anni. Per ogni posizione elencata cerca di includere:
    • Il nome dell'azienda, l'indirizzo e la data in cui hai lavorato lì: ABC Company – Roma, Italia. Giugno 2006 - oggi
    • Indica la posizione ricoperta in grassetto nella riga sottostante come Addetto Vendite.
    • Aggiungi una breve descrizione sotto la posizione. La descrizione dovrebbe indicare un'idea generale delle responsabilità che avevi per quel lavoro.
    • Sottolinea i risultati mettendo le informazioni più importanti in un elenco puntato che sarà accattivante per il selezionatore o il manager che incontrerai per quella posizione.
  8. 8
    Crea una sezione “Istruzione, Certificazioni e Formazione”. Devi elencare i titoli di studio conseguiti o in corso dopo la scuola superiore. Non aggiungere la scuola superiore, a meno che non la stai ancora frequentando. Se hai completato o sei iscritto per dei corsi di formazione tenuti da un'organizzazione professionale, includili in questa sezione. Quando crei il titolo, aggiungi solo le parole più adatte.
    • Per esempio, se hai un diploma di laurea e hai completato un corso di formazione professionale, ma non hai nessuna certificazione, il titolo dovrebbe essere “Istruzione e Formazione”. Come nella sezione delle esperienze, qui usa il seguente formato:
    • Il nome dell'università o azienda e l'indirizzo: Santa Clara University—Santa Clara, CA.
    • Sulla riga successiva scrivi il titolo, il nome del corso o la certificazione conseguita nella data di completamento: Laurea in Economia Aziendale, Maggio 2000.
  9. 9
    Includi ulteriori sezioni dove rilevante. Anche se le sezioni elencate non sono essenziali per ogni curriculum, alcune potrebbero essere incluse nel tuo. Queste sezioni saranno determinanti a seconda del tipo di posizione per la quale ti candidi e della tua esperienza. Se la descrizione del lavoro la include e hai l'esperienza, aggiungila nel curriculum! Queste sezioni sono:
    • Conferimenti. I conferimenti importanti per mostrare i tuoi risultati possono essere elencati in questa sezione separata.
    • Presentazioni. Se ti candidi per un lavoro che richiede esperienza su un certo argomento o uno dei tuoi principali compiti sarà presentare ad altri, aggiungi la tua esperienza con le presentazioni in questa sezione.
    • Pubblicazioni. Aggiungi questa sezione se sei considerato un esperto e hai pubblicato articoli o altri documenti su un argomento importante per la posizione.
    • Lingue. Aggiungi questa sezione solo se parli, leggi e/o scrivi in altre lingue diverse dalla tua lingua madre e la posizione lo richiede.
    • Affiliazioni. Elencando le tue affiliazioni professionali e le tue iscrizioni mostri il tuo impegno per la carriera.
    • Impegno per la Comunità. Potrebbe andare bene elencare esperienze di volontariato che mostrano quanto ti piaccia contribuire e che descrivono i tuoi interessi. Questo è particolarmente indicato se ti candidi per un lavoro in un'azienda impegnata nella comunità.

2
Modificare il Layout di Pagina e il Carattere

  1. 1
    Scegli la dimensione giusta del foglio. Solitamente la dimensione giusta è messa come impostazione predefinita in tutti i programmi. La dimensione più comune in Europa, in Africa, in Oceania e in Sud America è l'A4.
    • Se ti candidi per un lavoro all'estero, è importante verificare la dimensione standard del curriculum. Se usi Microsoft Word, puoi modificare la dimensione alla scheda “Layout di Pagina”.
  2. 2
    Formatta i margini. Successivamente, devi impostare i margini. I margini predefiniti potrebbero essere di 2,5 cm, ma puoi ridurli fino a 1,27 cm.
    • Quando scegli margini più stretti di 2,5 cm, è importante assicurarti che tutte le informazioni vengono stampate sulla pagina.
  3. 3
    Seleziona il carattere e la sua dimensione. I caratteri semplici e leggibili vanno bene per un curriculum. I più raccomandati sono Arial, Calibri, Times New Roman o Verdana. Una volta scelto il formato, devi mantenerlo uguale in tutto il curriculum. È anche importante scegliere una dimensione non troppo piccola da leggere né troppo grande e che occupa troppo spazio.
    • Cerca di scegliere una dimensione tra i 10 e i 12 punti per le parti principali del curriculum e 14 o 16 per il nome e il titolo. Usare diverse dimensioni di carattere per distinguere i titoli aiuta il lettore a riconoscere le diverse parti del curriculum. Per esempio il titolo “Istruzione” può essere più grande di un paio di punti rispetto all'informazione contenuta in quel paragrafo.
  4. 4
    Stabilisci la spaziatura. Sempre nella scheda “Layout di Pagina” puoi modificare la spaziatura nel curriculum selezionando una parte del documento e modificando la spaziatura “Prima” e “Dopo”. Cerca di impostare tra le righe nello stesso paragrafo o nell'elenco puntato una spaziatura singola o di 0 punti, ma non più di 1,5.
    • Per la spaziatura tra le sezioni e i titoli si raccomanda di impostare tra 4 e 8 pt, in modo che gli spazi tra sezioni e titoli siano notati facilmente.
  5. 5
    Scegli un bordo per dividere le sezioni. Quando definisci le sezioni e i titoli, puoi aiutarti a evidenziarli mettendo un bordo. I bordi possono andare verso l'alto, verso il basso o intorno al titolo (scegli quello che preferisci). Ci sono anche diversi stili, colori e spessori di linee tra cui scegliere. Provane alcuni prima di decidere.
    • Ricordati di usare lo stesso bordo in tutto il curriculum.
  6. 6
    Aggiungi i numeri di pagina se il curriculum è più lungo di una pagina. È importante aggiungere i numeri di pagina al curriculum, così che il selezionatore sappia che hanno il documento completo. Poiché avrai un titolo all'inizio della pagina con le tue informazioni personali, il numero di pagina andrà messo a piè di pagina.
    • Ci sono diversi modi per indicare il numero di pagina, puoi sentirti libero di scegliere quello che più si avvicina alle tue preferenze. Tuttavia, si raccomanda di specificare quante sono le pagine totali, per esempio “Pagina 1 di 3”.

Consigli

  • Il modo in cui organizzi le sezioni di base dipende da te - assicurati solo di includere le informazioni importanti citate in questo articolo in qualche sezione del tuo curriculum.
  • Se ti candidi per una posizione all'estero, cerca i requisiti specifici del paese e verifica se c'è bisogno di ulteriori informazioni quali nazionalità, stato civile o una fotografia.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Scrittura | Cercare Lavoro

In altre lingue:

English: Format a Resume, Русский: форматировать резюме, Português: Formatar um Currículo, Español: estructurar un currículo

Questa pagina è stata letta 2 650 volte.
Hai trovato utile questo articolo?