Scarica PDF Scarica PDF

Il procedimento necessario per incollare oggetti in acrilico è leggermente diverso rispetto a quello per gli altri materiali come la carta o il legno; invece di agire come un normale adesivo, la colla acrilica innesca una reazione chimica che unisce fisicamente la plastica saldando i pezzi fra loro. Sebbene possa sembrare complicato, è in realtà un lavoro piuttosto semplice, fintanto che procedi in maniera precisa, sicura e paziente. Tutto quello che devi fare è trattare e aspettare.

Parte 1 di 3:
Scegliere l'Ambiente di Lavoro Ottimale

  1. 1
    Trova un posto di lavoro adatto. Dato che stai per utilizzare un adesivo che rilascia dei vapori, devi prima accertarti di trovarti in un ambiente ben ventilato; ad esempio, dovresti procedere all'aperto oppure in una stanza con più di una finestra.[1]
    • Organizza la postazione di lavoro fra due finestre o fra una porta e una finestra.
    • Dovresti posizionare un ventilatore o due per soffiare l'aria lontano da te.
    • Va bene anche una camera dotata di una cappa aspiratrice.
  2. 2
    Prendi le opportune misure di sicurezza. Questo significa indossare degli occhiali di protezione, dei guanti e una maschera; oltre che dal potenziale pericolo correlato ai vapori della colla acrilica, devi anche proteggere gli occhi e i polmoni dai frammenti plastica che si formano mentre smerigli o tagli l'oggetto.
    • Segui scrupolosamente le istruzioni riportate sulla confezione dell'adesivo per evitare qualunque incidente.
  3. 3
    Seleziona la superficie di lavoro. Che tu preveda di incollare l'acrilico in garage, nel tuo laboratorio o perfino in cucina, devi assicurarti che il piano di lavoro sia compatibile con il tipo di adesivo. Cerca di utilizzare una base in cemento, legno o metallo; evita di incollare l'acrilico sopra la carta o il vetro.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare i Materiali

  1. 1
    Esamina i bordi dell'oggetto in acrilico. Verifica che quelli che vuoi incollare siano piatti e privi di tagli o bozzi. La colla acrilica non aderisce e non penetra nelle crepe o nelle fessure come fa invece l'adesivo normale sul legno o sulla carta; al contrario, ammorbidisce il materiale plastico unendo chimicamente le due superfici, è quindi importante che siano più piatte possibili.[2]
    • Se noti delle zone ruvide, usa una fresa (un attrezzo elettrico dotato di punta modellante) o della carta vetrata leggera per accertarti che i bordi siano perfettamente lisci e in squadra; evita però di smerigliare fino ad arrotondare gli spigoli.
    • Verifica che tutte le superfici che vuoi unire siano leggermente levigate e non lucide, altrimenti non riuscirai a incollarle.
  2. 2
    Pulisci l'oggetto con l'alcol isopropilico. Una volta levigati i lati dell'elemento in acrilico, strofinalo con un panno pulito e dell'alcol. Usare quello isopropilico ti garantisce di sbarazzarti di tutta la polvere, la sporcizia e ogni altro corpo estraneo; inoltre, ti permette di eliminare ogni traccia di sebo lasciata dalle mani e che può interferire con il processo di adesione.
    • Assicurati che le superfici siano completamente prive di polvere - è una cosa fondamentale per il processo.
  3. 3
    Prepara la colla acrilica. La più comune è a base di solvente e puoi acquistarla nei colorifici, nelle ferramenta e anche online; in genere, viene venduta con un flacone dotato di applicatore ad ago. Per utilizzarla ti basta riempire il flacone con un imbuto per i ¾ della capienza.[3]
    • In seguito, devi premere delicatamente il contenitore per far uscire l'aria.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Applicare la Colla

  1. 1
    Unisci i pezzi di acrilico. Disponili nella posizione in cui vorresti incollarli; dovrebbero formare un angolo di 90°. Puoi usare una riga a "T" per accertarti che le superfici siano inclinate correttamente; una volta collocate, usa le mani o un morsetto per tenere unite le due sezioni.
    • Fai sempre una prova con i pezzi asciutti prima, per assicurarti che i pezzi combacino come si deve prima di incollarli.
    • Vale la pena assemblare i pezzi con del nastro adesivo, applicando quest'ultimo con cura, per evitare di smuovere le parti da incollare.
  2. 2
    Monta l'applicatore sul flacone e spalma la colla. Capovolgi il contenitore e metti l'applicatore ad ago sopra il bordo di unione dei due elementi di acrilico. Spremi il flacone con una leggera pressione, mentre lo muovi lungo i bordi da incollare; dovresti tirarlo verso di te. La colla acrilica dovrebbe scorrere fra le superfici di unione e riempire ogni spazio libero man mano che muovi il contenitore.[4]
    • Cerca di spremere leggermente la bottiglietta e di muoverla senza fermarti per evitare di far uscire troppa colla.[5]
    • Se stai incollando due superfici per creare una scatola, applica la colla lungo l'angolo interno; se stai invece unendo due elementi piani, applica il prodotto su entrambi i lati.[6]
    • Fai in modo che l'adesivo non entri in contatto con zone dell'oggetto in acrilico che non vuoi incollare; questo prodotto danneggia irreversibilmente tutto quello che tocca. Se una goccia cade sulla superficie, aspetta che evapori senza strofinare.
  3. 3
    Aspetta che l'adesivo si stabilizzi. La maggior parte dei prodotti impiega circa 10-15 minuti per una prima asciugatura; nel frattempo, usa le mani o un morsetto per mantenere i pezzi in posizione. Una volta che sono incollati, dovresti aspettare 24-48 ore per permettere alla colla di asciugarsi perfettamente e garantire la massima forza di adesione.[7]
    • Se le superfici si sono incollate bene, l'adesivo dovrebbe essere trasparente; prima di asciugarsi completamente, ha invece un colore biancastro.
  4. 4
    Taglia l'acrilico. Se ci sono delle superfici in eccesso o dei pezzi che si sovrappongono, puoi eliminarli con una fresa (uno strumento elettrico con una punta modellante); tuttavia, procedi con cautela, perché questo processo genera parecchio calore e potrebbe fondere la plastica. Dovresti anche accertarti che le superfici si siano unite in maniera stabile prima di manipolarle.
    Pubblicità

Consigli

  • Indossa i guanti di gomma e gli occhiali di protezione quando utilizzi la colla acrilica.
  • Non usare la super colla perché reagisce malamente con l'acrilico, innescando una combustione chimica e tossica.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Acrilico
  • Colla acrilica
  • Flacone con applicatore
  • Imbuto
  • Fresa
  • Carta vetrata
  • Alcol
  • Straccio pulito
  • Superficie di lavoro in cemento, metallo o legno
  • Riga a "T"
  • Occhiali di protezione
  • Guanti di gomma

wikiHow Correlati

Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Verniciare una BiciclettaVerniciare una Bicicletta
Cambiare il Filo di un DecespugliatoreCambiare il Filo di un Decespugliatore
Verniciare il CementoVerniciare il Cemento
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Autoprodurre Argilla Polimerica
Rimuovere la Ruggine dalla BiciclettaRimuovere la Ruggine dalla Bicicletta
Costruire una ScalaCostruire una Scala
Usare il Cemento PremiscelatoUsare il Cemento Premiscelato
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'AbbigliamentoEliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Restringere una MagliettaRestringere una Maglietta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 9 256 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 9 256 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità