Non è piacevole per nessuno scorgere tristezza negli occhi degli altri, ma se si tratta di un amico, non puoi restare seduto senza fare niente. Magari ha litigato col partner, non ha ricevuto una promozione lavorativa che tanto desiderava, ha perso una persona cara, gli è stata diagnosticata una malattia terminale o sta vivendo un'esperienza talmente dolorosa che lo porta a demoralizzarsi. Tuttavia, è fortunato ad avere un amico come te, in grado di aiutarlo a superare i momenti più difficili. Ecco alcuni suggerimenti su come incoraggiare un amico infelice.

Parte 1 di 3:
Prestargli Ascolto

  1. 1
    Chiedigli se va tutto bene. Invitalo a parlare.[1] Potresti dirgli: "Vedo che ultimamente sei veramente giù di corda. C'è qualcosa che non va?". Magari avrebbe anche voglia di confidarsi, ma aspetta un tuo invito. Ascolta la sua risposta.[2] Resta in silenzio e non interromperlo. Non offrirgli consigli, a meno che sia lui a chiederlo.
    • Se non vuole parlare, rispetta la sua scelta. Probabilmente al momento sta troppo male e potrebbe sentirsi anche peggio confidandosi. Forse ha soltanto bisogno di rielaborare per un po' la situazione e quello che sta provando. Quindi, dagli tutto il tempo che gli occorre, facendogli sapere che sei pronto ad ascoltarlo quando ha voglia di parlare.[3]
  2. 2
    Sostienilo emotivamente. Ricordagli quanto è eccezionale e quanto conta per te. Riconosci quanto sta provando quando esterna il suo dolore. Prova a dirgli: "So quanto possa farti male. Mi dispiace che stai passando tutto questo".[4] Continua a essere gentile e a incoraggiarlo, comportandoti sempre da fedele amico. Non è il momento di abbandonarlo o evitarlo.
    • Non andare in giro a riferire ad altre persone il suo problema.
    • Se ti chiede un consiglio, offriglielo.
    • Se non sai cosa dire, consigliagli di rivolgersi a un'altra persona in grado di aiutarlo, ad esempio un amico, un familiare o un professionista affidabile.
  3. 3
    Prova a capire che cosa sta attraversando. Se non riesci a comprendere il suo punto di vista, ti basta ascoltarlo attentamente. Puoi offrire il tuo sostegno senza incoraggiarlo a prendere una strada sulla quale non sei d'accordo. Non condannarlo e non aggiungere altro sale sulle sue ferite. Per esempio, se è sconvolto perché ha litigato col partner, non dirgli: "Ti ho sempre detto che non avresti mai dovuto sposarlo".
    • Se non riesci a trovare parole confortanti, prova semplicemente a dirgli che continuerai a stargli accanto, a prescindere da tutto.[5]
    • Non banalizzare quanto sta provando.
    • Un abbraccio e una stretta di mano sono più eloquenti di tante parole.[6]
  4. 4
    Sii paziente. Potrebbe essere scontroso, liquidarti con poche parole o persino rispondere male. Non farne una questione personale. Ignora questo suo atteggiamento e renditi conto che non è completamente in sé. È sottoposto a un enorme stress e sai bene che ha avuto giorni migliori e più felici.[7]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Ricordargli di Sorridere

  1. 1
    Fallo ridere. Comportatevi in modo ridicolo. Mettete un po' di musica e ballate come due orsi. Vedete un film comico. Raccontagli qualche barzelletta. Ricordagli i momenti più divertenti che avete vissuto insieme.
  2. 2
    Offriti di uscire con lui per farlo svagare. Proponigli di andare a fare shopping insieme: può essere divertente. Invitalo a pranzo fuori per parlare o stare tra la gente. Considera il suo carattere e i suoi interessi. Chiediti: "Che potrei fare per incoraggiarlo e distrarlo? Che cosa gli piacerebbe fare?".
    • Inizialmente potrebbe declinare il tuo invito. In questo caso, assicuragli che non deve sentirsi costretto ad andare da nessuna parte. Incoraggialo dicendogli che non deve stare solo in un momento così difficile e che sarebbe meglio se si circondasse di altre persone.[8]
  3. 3
    Compragli un regalo o scrivigli un biglietto. Non deve essere nulla di importante, ma basta una scatola di caramelle, una lozione profumata o i suoi fiori preferiti. Anche un biglietto in cui accenni al suo problema andrà bene. Qualunque sia la tua scelta, gli dimostrerai quanto lo apprezzi e che non lo abbandoni nel momento del bisogno. In questo modo lo aiuterai anche a distrarsi dai suoi problemi, sebbene solo temporaneamente.[9]
    • I tuoi gesti gli daranno prova del fatto che esistono al mondo persone premurose, che si preoccupano quando ha il morale a terra e che vogliono aiutarlo.
    • Quando è solo e triste, si ricorderà di quello che hai fatto per lui.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Essere un Amico su cui Può Contare

  1. 1
    Offriti di aiutarlo a sbrigare qualche faccenda. Chiedigli se c'è qualcosa che puoi fare per lui. Offriti di accudire i suoi figli mentre passa un po' di tempo da solo a cercare di risolvere i suoi problemi. Proponiti di andare a fare la spesa e/o cucinare al posto suo. Offriti di pulire casa. Se ha un genitore malato, chiedigli se puoi accompagnarlo dal medico.[10]
  2. 2
    Assicuragli la tua presenza accanto a lui. Probabilmente avrà bisogno di stare un po' di tempo da solo in questo momento. Rispetta il suo desiderio, ma digli che può chiamarti quando ha bisogno di te, in qualunque momento. Se accetta la tua offerta e ti chiama alle due del mattino, non esitare a rispondere al telefono e ascoltarlo. Se ha bisogno di vederti alle tre del mattino, buttati giù dal letto e recati da lui.[11]
    • Non dimenticare di chiamarlo per salutarlo e chiedergli che sta facendo e come si sente.
  3. 3
    Rivolgiti agli amici che avete in comune. Le amicizie condivise possono offrire un ulteriore sostegno e incrementare i tentativi di incoraggiamento. Tuttavia, non rivelare le confidenze che ti ha fatto. Chiedigli prima se puoi riferire ad altre persone che sta attraversando un momento difficile e sincerati di quello che puoi dire.[12]
  4. 4
    Suggerisci un aiuto professionale. Se il tuo amico non si riprende emotivamente, se la sua infelicità gli impedisce di vivere serenamente o se ti rendi conto che hai difficoltà a tirargli su il morale, il suo problema potrebbe essere più grave di un semplice scoramento dovuto a una situazione difficile: potrebbe trattarsi di depressione.[13] Sii sincero e digli che sei preoccupato per lui. Suggeriscigli di confidare a qualcuno i suoi problemi. Offriti di aiutarlo a trovare uno psicologo o uno psicoterapeuta e portalo all'appuntamento, se necessario.
    • Se sospetti che possa suicidarsi, cerca subito un aiuto. Contatta "Telefono Amico" al 199.284.284.[14]
    • Se si sente improvvisamente male, chiama il 118.[15]
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non assillarlo quando cerchi di incoraggiarlo. Potrebbe avvilirsi e addirittura allontanarsi da te.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Consolare un Amico

Come

Far Sentire Meglio Qualcuno con un Messaggio di Testo

Come

Risollevare il Morale a un Amico dopo una Rottura

Come

Aiutare un Amico Depresso

Come

Consolare Qualcuno Che è Triste

Come

Vincere una Battaglia di Solletico

Come

Farsi degli Amici

Come

Essere di Conforto per Qualcuno che Sta Male o è Malato

Come

Affrontare il Fatto di non Avere Amici

Come

Tirare su il Morale a Qualcuno

Come

Scoprire Se una Ragazza Ti Ama o È Solo una Buona Amica

Come

Riconoscere un Falso Amico

Come

Scegliere un Regalo per il tuo Miglior Amico Maschio

Come

Fare in Modo che Qualcuno Smetta di Ignorarti
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Trudi Griffin, LPC, MS
Co-redatto da:
Trudi Griffin, LPC, MS
Counselor Professionale Registrata
Questo articolo è stato co-redatto da Trudi Griffin, LPC, MS. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011. Questo articolo è stato visualizzato 3 022 volte
Categorie: Amicizia
Questa pagina è stata letta 3 022 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità