Come Indossare Scarpe di Taglia più Grande

In questo Articolo:Metodi FaciliMetodi più ComplessiFattori da Ricordare7 Riferimenti

Immagina di essere appena tornato a casa dal centro commerciale, e non vedi l'ora di provarti il tuo nuovo paio di scarpe, di cui vai molto fiero. Le indossi, ma ben presto scopri inorridito che i piedi toccano a malapena le punte. Recentemente ti è successo qualcosa del genere? Se è così, non disperare! Prima di restituirle puoi provare una grande varietà di rimedi casalinghi per sistemare delle scarpe troppo grandi.

Parte 1
Metodi Facili

  1. 1
    Metti calzini più spessi (o molteplici paia). Il metodo più semplice per riuscire a calzare meglio un paio di scarpe larghe è "ingrandire" i piedi con spessi strati di calzini. Per esempio potresti provare a sostituire un paio di calzini o collant sottili e aderenti con un'imbottitura formata da calzettoni di spugna. Puoi anche indossare 2-3 paia di calzini leggeri e stratificarli. Più spessa è l'imbottitura, meglio i piedi si adatteranno alle scarpe.
    • Metodo ideale per: scarpe sportive e stivali.
    • Osservazioni: può essere un metodo scomodo quando fa caldo, specialmente se i tuoi piedi tendono a sudare.
  2. 2
    Trova dei riempitivi per la parte delle punte. Senza esagerare, puoi usare un materiale economico (come carta velina, carta igienica o anche pezzetti di stoffa sottili ammucchiati) per riempire lo spazio nella zona delle punte. Se mentre cammini senti che i piedi scivolano verso la parte frontale delle calzature, questa è un'ottima scelta. Inoltre puoi usare questo metodo praticamente ovunque.
    • Metodo ideale per: ballerine, stivali, scarpe con il tacco chiuse sul davanti.
    • Osservazioni: non è una scelta particolarmente valida per fare sport o lunghe passeggiate. Il materiale riempitivo può sporcarsi e diventare scomodo a causa di un uso eccessivo.
  3. 3
    Usa una soletta. La soletta è un cuscinetto morbido (solitamente di un materiale spumoso o in gel) che viene inserito alla base della scarpa, sotto il piede, per fornire ammortizzazione e supporto. Le solette spesso servono ad aiutare chi ha problemi di postura o scarpe scomode, ma sono utili anche per occupare più spazio nelle calzature troppo larghe. Sono reperibili a un costo abbastanza ragionevole nella maggior parte dei negozi di scarpe.
    • Metodo ideale per: la maggior parte delle scarpe (tra cui calzature con il tacco alto e aperte sul davanti).
    • Osservazioni: se puoi, prova le solette prima di comprarle per assicurarti che siano comode. Le marche più note, come Dr. Scholl, offrono solette confortevoli e durature, ma dovrebbe andar bene qualsiasi marchio di qualità [1]. Le solette più costose hanno prezzi che possono aggirarsi sui 50 euro, ma offrono una comodità e un sostegno impareggiabili.
  4. 4
    Usa cuscinetti per gli avampiedi. A volte inserire delle solette intere in un paio di scarpe può renderle scomode, oppure possono causare un'andatura strana. Per fortuna oltre alle solette vengono venduti cuscinetti più piccoli. Per le scarpe troppo grandi, ti tornerà utile un cuscinetto da disporre direttamente sotto l'avampiede (la parte adiacente alle dita). È discreto e praticamente invisibile. Inoltre, garantisce attrito e un sostegno poco ingombrante, quindi è perfetto per le scarpe con il tacco leggermente grandi che risultano scomode quando metti una soletta intera [2].
    • Metodo ideale per: scarpe con il tacco, ballerine.
    • Osservazioni: spesso è disponibile un vasto assortimento di colori quindi, se lo desideri, puoi provare a sceglierne uno di una tonalità adatta alla scarpa.
  5. 5
    Usa dei cuscinetti a forma di strisce per i talloni. Oltre alle solette intere e a quelle per gli avampiedi esistono altri tipi di cuscinetti parziali e sottili, ideati per migliorare l'attrito dei talloni. Sono adesivi e vengono spesso utilizzati per creare un supporto nelle scarpe che hanno un tacco scomodo e fastidioso. Tuttavia, la forma stessa suggerisce che, in teoria, possono essere messi in qualunque parte della calzatura per occupare dello spazio extra. Sono perfetti quando tutte le altre soluzioni non sembrano funzionare per un certo paio di scarpe.
    • Metodo ideale per: la maggior parte delle scarpe, soprattutto quelle con il tacco.
    • Osservazioni: provali prima di usarli, e ricorda che alcune persone hanno riscontrato delle vesciche dopo l'utilizzo [3].

Parte 2
Metodi più Complessi

  1. 1
    Prova a restringere le scarpe con l'acqua. Per alcune calzature sarebbe meglio considerare la possibilità di rimpicciolirle bagnandole e poi lasciandole asciugare all'aria. Se eseguito nel modo giusto, questo metodo può darti grandi risultati, ma è importante osservare che, seppur in maniera minima, comporta il rischio di danneggiare le calzature. Quindi, prima di iniziare, controlla sempre l'etichetta all'interno delle scarpe, che presenta le istruzioni per la manutenzione. Ecco come procedere [4]:
    • Innanzitutto, bagna le scarpe. Se si tratta di calzature di cuoio o pelle scamosciata, usa una bottiglia con erogatore spray. Se le scarpe sono casual o sportive, immergile nell'acqua.
    • Lascia asciugare le scarpe al sole. Se il tempo non è soleggiato, usa un asciugacapelli impostato alla temperatura più bassa. Attento a non avvicinarlo troppo alle calzature. Alcuni tessuti, come il poliestere, potrebbero bruciarsi e/o sciogliersi.
    • Una volta che le scarpe si saranno asciugate, indossale. Se sono comunque troppo grandi, potrebbe essere necessario ripetere questo procedimento diverse volte. Temi che si rimpiccioliscano troppo? Lasciale asciugare mentre le hai ai piedi, in modo che assumano la forma giusta durante il restringimento.
    • Dopo l'asciugatura applica del balsamo apposito sulle scarpe scamosciate o di pelle. Solitamente i kit per farlo sono reperibili nei negozi di scarpe e negli ipermercati.
  2. 2
    Usa una fascia elastica per restringere le scarpe. Se hai un po' di esperienza con il cucito, questo metodo è utile. Cucire delle fasce elastiche nelle scarpe fa raccogliere il materiale su se stesso, rendendole dunque più strette. Ti serviranno solo una piccola fascia elastica per scarpa, un ago e del filo. Se possibile, utilizza delle fasce abbastanza resistenti [5].
    • Allunga la fascia elastica lungo la parte interna posteriore della scarpa. Un buon punto per farlo è nella zona interna del tallone, ma il metodo funzionerà su qualsiasi area larga.
    • Cuci la fascia per fissarla, mantenendo l'elastico teso mentre procedi. Le spille da balia ti saranno di aiuto in questo.
    • Rilascia la fascia. A questo punto la fascia elastica tirerà il materiale delle scarpe. Questo dovrebbe farti ottenere una tenuta più stretta.
    • Se necessario puoi usare questo metodo in combinazione con quello dell'acqua o con un cuscinetto.
  3. 3
    Vai da un calzolaio o un altro specialista. Se niente dovesse funzionare, puoi sempre consultare un esperto. Una volta era piuttosto comune rivolgersi ai calzolai, ma al giorno d'oggi questa professione è diventata piuttosto rara. A ogni modo è ancora possibile trovarne uno, oppure puoi recarti in un negozio specializzato. Fai una ricerca su internet. Usa Google Maps o un semplice motore di ricerca per ottenere un elenco di risultati nella tua città.
    • Metodo ideale per: scarpe di alta qualità, costose o che sono cimeli di famiglia.
    • Osservazioni: i servizi di un calzolaio spesso sono costosi, quindi cerca di riservarli a scarpe che ne valgano davvero la pena. Da un esperto del genere puoi portare le calzature più belle che hai, quindi non è un metodo adatto alle scarpe da tennis.

Parte 3
Fattori da Ricordare

  1. 1
    Cerca di mantenere una buona postura quando calzi scarpe grandi. Tieni a mente che, qualsiasi modifica tu apporti all'interno di una scarpa, all'esterno le dimensioni rimarranno più o meno le stesse. Purtroppo, questo a volte può causare problemi con la postura o l'andatura. Quando calzi un paio di scarpe troppo grandi è importante mantenere una buona postura per compensare il conseguente "ingrandimento" dei piedi. Leggi questo articolo per trovare suggerimenti utili al riguardo. Eccone qualcuno generale da tenere a mente [6]:
    • Stai dritto. Tieni la testa alta e il torace dritto, rivolto in avanti. Spingi leggermente indietro le spalle per allineare le braccia.
    • Cammina con un movimento che ti porti ad appoggiare prima il tallone e poi le dita. Fai ogni passo portando il tallone davanti a te, poi appoggia l'arco, l'avampiede e le dita. Infine, alza il piede dal suolo.
    • Cerca di contrarre leggermente gli addominali e i glutei mentre cammini. Questi muscoli di sostegno possono aiutarti a tenere la schiena dritta e ben supportata.
  2. 2
    Stai attento a non inciampare. Le scarpe troppo grandi in genere sono leggermente più lunghe di quelle che sei solito portare. Questo significa che è particolarmente importante alzare bene i piedi dal suolo mentre cammini. Se lasci che si trascinino, è facile perdere il controllo delle punte, il che può portarti a inciampare o barcollare, quindi tieni a mente questo comune problema.
  3. 3
    Se devi camminare a lungo, non portare scarpe inadatte al piede. Qualunque soluzione tu abbia scelto per rimediare a scarpe troppo grandi, è quasi impossibile avere lo stesso supporto di una calzatura su misura. Cerca di non metterle per lunghe passeggiate, come gite ed escursioni. Ai piedi risparmierai fastidi come vesciche, tagli e punti doloranti, causati dalle scarpe grandi che ti sfuggono mentre cammini.
    • Soprattutto, ridurrai anche le probabilità di infortuni. Le lesioni alle caviglie (come slogature e distorsioni) sono più probabili con le calzature troppo grandi. Questo è specialmente vero quando fai sport [7].
  4. 4
    Sostituisci le scarpe considerevolmente più grandi rispetto a quelle che usi di solito. Sembrerà scontato, ma è sempre meglio ricordarlo: i trucchi descritti in questo articolo sono validi fino a un certo punto. Se le scarpe sono di 1-2 numeri più grandi rispetto a quelle che porti normalmente, non c'è cuscinetto che tenga. Non rischiare dolore e infortuni solo per portare un paio di scarpe nuove. In questi casi sarebbe meglio sostituirle con calzature che ti stiano meglio. Anche un paio più vecchio e consumato solitamente è una soluzione preferibile a uno decisamente troppo largo.

Consigli

  • Non dimenticare di stringere bene il cinturino sulla caviglia. Alcune scarpe (solitamente i sandali e quelle con il tacco alto, ma a volte anche le sneaker) vengono concepite per essere strette manualmente con una serie di cinturini regolabili.
  • Prova sempre un nuovo paio di scarpe prima dell'acquisto per vedere se ti stanno bene. Prevenire è meglio che curare: è sempre meglio scoprire che le calzature non ti stanno bene in negozio che a casa.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura Personale & Stile

In altre lingue:

English: Wear Shoes That Are Too Big, Español: usar zapatos muy grandes, Deutsch: Zu große Schuhe tragen, Português: Usar Sapatos Que Estão Grandes Demais, Русский: носить туфли, которые велики, Français: porter des chaussures trop grandes, Nederlands: Schoenen dragen die te groot zijn, ไทย: ใส่รองเท้าที่ใหญ่เกินไป, Čeština: Jak nosit boty, které jsou příliš veliké, Bahasa Indonesia: Mengenakan Sepatu yang Terlalu Besar, 中文: 穿大了的鞋, Tiếng Việt: Mang một đôi giày quá khổ, العربية: ارتداء حذاء كبير للغاية, 한국어: 큰 사이즈의 신발 딱맞게 신는 법, 日本語: 大き過ぎる靴を履く, Türkçe: Ayağa Büyük Gelen Ayakkabılar Nasıl Giyilir

Questa pagina è stata letta 156 393 volte.
Hai trovato utile questo articolo?