Come Indurre il Travaglio con Metodi Naturali

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Rimedi Suggeriti dai MediciRimedi Casalinghi non Provati

Dopo aver raggiunto il nono mese di gravidanza, molte future mamme aspettano con ansia il giorno del parto. La verità è che un bambino nasce quando è pronto. Il dovere di una madre però è quello di incoraggiare il proprio bambino, perciò se hai raggiunto la quarantesima settimana di gravidanza, puoi provare queste idee per spingerlo ad arrivare nel nostro mondo un po' più velocemente.

1
Rimedi Suggeriti dai Medici

  1. 1
    Prova l'agopuntura. In Asia, l'agopuntura è da molto tempo un metodo popolare per indurre il travaglio, e la sua efficacia è attualmente in studio negli Stati Uniti. In un piccolo studio della University of North Carolina, su donne incinte di 39,5 - 41 settimane. Il 70 % delle donne che hanno ricevuto tre sessioni di agopuntura sono entrate in travaglio, rispetto al 50% delle donne che non hanno ricevuto il trattamento.
  2. 2
    Fai sesso. Il sesso provoca il rilascio di sostanze simile agli ormoni che hanno un effetto paragonabile a quello dei farmaci usati per indurre il travaglio. Assicurati che l'uomo eiaculi all'interno della vagina; è lo sperma a contenere le prostaglandine, le sostanze simile agli ormoni. Le prostaglandine aiutano la cervice ad ammorbidirsi e ne favoriscono l'apertura. Altre linee di pensiero suggeriscono che avere un orgasmo possa essere utile, grazie al rilascio dell'ormone ossitocina. Questo ormone è responsabile anche per l'induzione delle contrazioni del travaglio.
  3. 3
    Prova a stimolare i capezzoli. Anche la stimolazione dei capezzoli provoca il rilascio di ossitocina, l'ormone che aiuta a indurre le contrazioni. Prova a stimolare i capezzoli uno alla volta con le dita come farebbe un bambino che succhia il latte. Massaggiali per cinque minuti, poi attendine 15 per controllare se le contrazioni hanno inizio. Se non accade, prova ancora. Un'altra opzione - se stai ancora allattando al seno un bambino, fallo mangiare e prova a indurre il travaglio in questo modo. Se le contrazioni hanno inizio, ferma la stimolazione.

2
Rimedi Casalinghi non Provati

  1. 1
    Fai dei trattamenti di digitopressione. Possono aiutarti a indurre le contrazioni e a promuovere la dilatazione della cervice Se la tua gravidanza è progredita al punto che ti viene ordinata un'induzione medica, un corso di trattamenti di agopuntura nei tre giorni precedenti all'induzione può aiutarti. Il travaglio può iniziare spontaneamente, ma anche se non fosse così, le ostetriche hanno testimoniato che i trattamenti consentono alle donne di affrontare l'induzione con pochissimo intervento.
    • Prova ad applicarti da sola una pressione con le dita. Premi con decisione la pelle che si trova tra il pollice e l'indice della mano per un minuto, poi rilascia. Premi o massaggia il grande muscolo tra il collo e le spalle. Un altro punto da pressione da provare: il punto della schiena sopra i glutei e la parte bassa della schiena. Infine, trova il punto di pressione all'interno della gamba sopra la caviglia, o all'esterno di essa subito dietro l'osso che sporge.
    • La digitopressione non funziona per tutte le donne e alcune la trovano fastidiosa. Se questo trattamento ti provoca dolore, fermati subito.
  2. 2
    Informati bene riguardo al cohosh. Ne esistono due tipi, quello blu e quello nero, entrambi usati dalle donne che cercano di partorire. La tradizione dell'uso del cohosh blu risale a centinaia di anni fa. Il cohosh nero, chiamato cimicifuga racemosa, viene usato soprattutto per controllare i sintomi della menopausa. Il loro uso divide i medici, perché l'erba contiene delle sostanze chimiche vegetali che agiscono imitando l'estrogeno. Prendi queste erbe solo sotto la supervisione di un professionista medico.
  3. 3
    Mangia molti cibi piccanti. Non rischiare un'indigestione, ma possono aiutarti a indurre il travaglio. Anche se non esistono studi medici a supporto di questa tesi, molte donne giurano che sono stati i cibi piccanti a dare inizio alle contrazioni. Anche altri cibi sono stati considerati i responsabili di un travaglio, come origano e basilico, ananas e liquirizia.
  4. 4
    Prendi dell'olio di enagra. Delle prove aneddotiche suggeriscono che questo olio aiuti a indurre il travaglio, perché contiene sostanze che il tuo organismo trasforma in prostaglandina, che ammorbidisce la cervice e la prepara al travaglio. Non esistono prove certe a sostegno di questa tesi; gli oppositori di questo metodo lo considerano inefficace o pericoloso.
  5. 5
    Fai una passeggiata. Se il tuo corpo è pronto a dare alla luce il tuo bambino, camminare può aiutare a indurre il travaglio o a favorire contrazioni più forti e regolari dopo che il travaglio è iniziato. Camminando userai la forza di gravità per spingere delicatamente il bambino sulla cervice, stimolandone la dilatazione. Camminare inoltre aiuta il bambino a spostare nella posizione corretta per nascere. Lo staff dell'ospedale del reparto maternità probabilmente ti incoraggerà a camminare molto per aiutare il progresso del travaglio.
  6. 6
    Considera i pro e i contro dell'olio di ricino. Quest'olio non ha un impatto sull'utero; stimola invece l'intestino, che spinge sull'utero. Anche se può essere utile a far iniziare il travaglio, può anche provocare grave diarrea, che può portare alla disidratazione, un pericolo potenziale per una futura mamma.
    • Il sapore dell'olio di ricino non è gradevole, perciò potresti mescolarlo con una bibita gassata, succo d'arancia o succo di mela caldo, oppure aggiungerlo a due o tre uova strapazzate. Se preso in pillole, il dosaggio raccomandato è di due capsule da 500 mg al giorno.
  7. 7
    Fatti fare un massaggio. Un massaggio ti aiuterà a rilassarti, e per le donne che attendono di partorire, avere il corpo rilassato, respirare profondamente e aprire il diaframma possono essere le condizioni giuste per creare una sensazione di sicurezza e favorire l'inizio naturale del travaglio.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Genitori

In altre lingue:

English: Induce Labor Naturally, Español: inducir un parto natural, Deutsch: Wehen natürlich einleiten, Português: Induzir o Parto Naturalmente, Русский: вызвать роды естественным путем, Français: provoquer les premières contractions, 中文: 自然催产, Nederlands: Een bevalling op natuurlijke wijze inleiden

Questa pagina è stata letta 18 666 volte.
Hai trovato utile questo articolo?