Come Iniziare a Fare Guerrilla Gardening

Guerrilla gardening è un termine usato per descrivere la coltivazione non autorizzata di piante o raccolti su suoli pubblici o privati vacanti. Per alcuni aderenti guerrilla gardening è una presa di posizione politica riguardo ai diritti sui terreni o alla loro riforma[1];per altri, è principalmente un'occasione per abbellire e migliorare degli spazi abbandonati o spogli. Il guerrilla gardening può essere fatto sia di notte con missione segrete o apertamente nel tentativo di coinvolgere altri nell'idea di migliorare la comunità; senza tener conto dell'approccio che si prende, ci sono dei passaggi base che sono importanti per riuscire a far crescere delle piante nelle condizioni difficili in cui si trovano questi giardini. Segui i passaggi qui sotto per cominciare.

Passaggi

  1. 1
    Trova un lotto di terreno adatto. Nella maggior parte delle zone urbane e periferiche, si sono molti spazi abbandonati. Li puoi trovare lungo i marciapiedi, a fianco dei cavalcavia o delle tangenziali, delle rampe d'immissione, tra gli edifici e in molti atri posti. Pianta vicino ad una fonte d'acqua se l'acqua è un problema. Non ti serve molta terra.
    • Non trovi un posto dove piantare? Creane uno. Attaccare dei contenitori ai lampioni o alle ringhiere può aggiungere un tocco di colore ad una zona altrimenti senza vita.
  2. 2
    Prendi nota delle condizioni del terreno. Quasi certamente servirà un po' di preparazione prima di cominciare. Devi togliere erbacce, spazzatura o altri tipi di rifiuti? Il terreno è roccioso, argilloso o più che altro è terra?
  3. 3
    Decidi che piante usare nel tuo giardino. È un passaggio critico; la scelta che fai ha un effetto enorme sulle possibilità di successo del tuo giardino. Ecco dei suggerimenti:
    • Seleziona piante resistenti che possono crescere anche senza troppe cure. Probabilmente non riuscirai ad annaffiare facilmente, togliere le erbacce e fertilizzare il giardino nello stesso modo che avresti adottato se fossi stato a casa tua. Scegli piante che sopportano cambiamenti nello stile di innaffiamento e di altre cure. Lo xeriscaping va mano nella mano con il guerrilla gardening.
    • Scegli piante che crescono naturalmente nella tua zona. La piante native sono una buona scelta ecologica, non cercheranno di conquistare altre parti dell'habitat. Saranno anche adatte alla quantità di sole e pioggia, alle variazioni di temperatura e altri fattori climatici.
    • Prendi nota delle condizioni del lotto che vuoi coltivare. Per esempio, è molto ombreggiato o prende molto sole la mattina o il pomeriggio? Accertati di prendere piante adatte alle condizioni di luce, umidità e del suolo.
    • Scegli piante economiche. Tieni quelle costose per giardini custoditi. Un giardino stile guerrilla è preda di vandali, animali e altro. Scegli piante che puoi facilmente rimpiazzare.
    • Scegli piante che hanno un impatto, che saranno verdi e vivide e faranno la differenza per la maggior parte dell'anno possibile.[2] Considera anche piante che creino un habitat per le farfalle, gli uccelli e altre specie.
  4. 4
    Pianifica la tua prima missione. Decidi quando, con chi e di che cosa avrai bisogno per lavorare (piante, attrezzi, acqua, fertilizzante, eccetera). Stabilisci una data reale per iniziare i lavori.
  5. 5
    Raggruppa tutto il materiale. Alcune delle cose che ti serviranno:
    • Piante - prendine un numero sufficiente per coprire il tuo terreno. Puoi comprarle in negozio, o per un'alternativa più economica ma dispendiosa in termini di tempo, comincia a far crescere i germogli a casa. Trasferiscili al giardino quando son pronti in modo da avere più possibilità di sopravvivere.
    • Attrezzi - accertati di avere quelli che ti servono per lavorare: rastrelli, zappe, pale, guanti, carriola, eccetera.
    • Acqua - porta dell'acqua per aiutare le tue piante a iniziare. Taniche di benzina non usate hanno ottime chiusure e sono facili da trasportare. [2]
    • Fertilizzante - potresti voler aggiungere del fertilizzante quando pianti il tuo giardino; Non usare prodotti chimici che non vorresti trovare nell'acquedotto.
    • Sacchetti della spazzatura - probabilmente dovrai portare via spazzatura ed erbacce dal posto.
    • Trasporto - a meno che il giardino non sia proprio vicino a casa tua, devi essere sicuro di avere un veicolo o altro per portare tutto sul posto, e poi di nuovo a casa.
    • Cartelli - far sapere alle persone cosa hai piantato potrebbe renderle meglio disposte verso il luogo, evitando così che ci camminino sopra (o che lo facciano usare ai loro cani come un bagno)
  6. 6
    Inizia il tuo giardino.
    • Ripulisci da erbacce, rifiuti e altro
    • Prepara il suolo per essere piantato. Scava e/o fai ossigenare a seconda di quello che serve.
    • Pianta/bagna le tue piante
    • Pulisci del tutto l'area prima di andartene. Non lasciare spazzatura, erbacce o altro che dia una brutta immagine del guerrilla gardening.
  7. 7
    Torna per occuparti del tuo giardino. Piantarlo è solo una piccola parte del lavoro. È tua responsabilità innaffiarlo, tenerlo pulito da erbacce e in generale, mantenerlo (anche se non c'è niente di male ad incoraggiare altri ad aiutarti).
  8. 8
    Diffondi la voce di questa tecnica unica ed ecologica per migliorare la comunità. Sentiti libero di lasciare piccoli cartelli o altro nel tuo giardino per incoraggiare altri nella comunità ad innaffiare e aiutarti a curare il giardino.

Consigli

  • Considera il potenziale uso della zona prima di piantare a meno che tu non voglia fare qualcosa di simbolico e non ti interessi davvero cosa succederà alla piante. La vite e la pianta di fico vicino alla recinzione militare nella foto sopra, per esempio, è probable che saranno distrutte per motivi di sicurezza appena cresceranno abbastanza da oscurare la vista o fornire un nascondiglio per un potenziale intruso (o prima, come parte della manutenzione stradale).
  • Per posti difficili da raggiungere, puoi fare delle bombe di semi mischiando semi e argilla con il fertilizzante. Le puoi tirare nel luogo desiderato quando ci sono le condizioni giuste a far crescere nuove piante.
  • Se non hai molto tempo per curare le piante, i tulipani son un'ottima opzione. Compri i bulbi all'ingrosso da qualche parte. Se usi un trapano a batteria con una punta a trivella, puoi piantare facilmente 100 bulbi in meno mezzora.
  • Considera di mettere delle casette per uccelli, per le specie native. Non solo aggiungeranno un tocco di vita al luogo, ma gli uccelli aiuteranno a tenere sotto controlli gl insetti.
  • Pensa di usare piante locali ogni volta che è possibile. Molte piante da giardino possono acclimatarsi e diventare piante esotiche infestanti (es. kudzu, edera, glicine, bambù, etc)
  • Ci sono molte comunità online e in giro per il mondo (soprattutto in U.K., negli Usa e in Europa) dedicate al guerrilla gardening. Possono essere un'incredibile fonte di informazioni e un fantastico modo di interagire con altri che condividono la visione di un mondo più verde.

Avvertenze

  • Entrare in una proprietà privata è contro la legge. Tuttavia, alcuni proprietari potrebbero non avere niente contro il tuo giardino. Prova a chiedere il permesso prima di prendere un lotto abbandonato sotto la tua ala.
  • Controlla gli statuti locali per vedere se il tuo giardino è legale. In alcune municipalità è contro la legge, mentre in altre no.[3]
  • Potrebbe non essere una buona idea mangiare le piante-o i loro prodotti- che sono piantate in luoghi pubblici. Il suolo potrebbe essere contaminato. Se miri ad avere dei raccolti, un test del suolo può essere fatto da una qualsiasi università, o da altri enti. Questi test accerteranno che non stai mangiando piombo o veleni peggiori insieme coi tuoi prodotti, e di solito son gratuiti o costano poco.
  • Non piantare niente che localmente è definito un'erbaccia tossica. Questo tipo di erbacce cambia da zona a zona, e include piante che sono pericolose, invasive o dannose per la fauna selvatica del posto.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Start Guerrilla Gardening, Español: hacer agricultura de guerrilla, Русский: начать партизанское садоводство

Questa pagina è stata letta 2 116 volte.
Hai trovato utile questo articolo?