Il chiacchierino è un'antica tecnica utilizzata per realizzare pizzi e merletti. Questa tecnica di non chiara origine, forse francese, è stata molto in voga nel periodo vittoriano e durante gli anni '50 e '60 del secolo scorso. Il termine "chiacchierino" ricorda il parlare sottovoce fittamente. Negli ultimi anni sta riprendendo piede ed è un hobby che dà molte soddisfazioni, in quanto è facile da imparare (contrariamente a quanto potrebbe sembrare, osservando l'incredibile complessità dei disegni realizzati) e sono disponibili una marea di schemi e idee per gli amanti di quest'arte. I merletti realizzati a chiacchierino sono eleganti, fini e allo stesso tempo possono essere anche utili: centrini, runner, colletti, tovaglie, fazzoletti, bordura per cuscini, orecchini, collane e così via. Se sei interessata ad approfondire questa tecnica, questo è l'articolo per te; ti darà le nozioni di base.

Passaggi

  1. 1
    La prima cosa da fare è familiarizzare con il filato utilizzato nel chiacchierino. È consigliabile usare cotone sottile e molto ritorto che deve scorrere facilmente durante la lavorazione, cotone per uncinetto e cotone mercerizzato. Una marca di filati che realizza cotone per chiacchierino è DMC. Il filato può essere acquistato online oppure nelle mercerie e nei negozi specializzati.
  2. 2
    Acquista alcune navette. Le navette antiche erano fatte in avorio, madreperla, osso di tartaruga, bachelite, oro, argento, acciaio mentre le navette moderne sono realizzate in plastica. Volendo potresti collezionare i modelli antichi, seppure con qualche difficoltà per la versione in osso di tartaruga e avorio a causa delle restrizioni previste dalla normativa sulla salvaguardia delle specie in via di estinzione. Inizia con quelle moderne e, nel caso in cui ti appassionassi quest'arte, potresti sempre dedicarti al collezionismo delle navette antiche!
  3. 3
    Impara come caricare la navetta. Avvolgi il filo sulla bobina che si trova al centro della navetta. Se la tua navetta ha un un foro al centro, inserisci il filo attraverso di esso e fai un nodo, prima di iniziare il lavoro. Nota che, in alcuni casi, la bobina è rimovibile. Non avvolgere il filo oltre il bordo della navetta.
  4. 4
    Fai pratica nell'utilizzo della navetta. Su wikiHow troverai altri articoli dedicati all'argomento. Qui di seguito, invece, ci sono alcune linee guida.
    • Prendi una navetta con un'estremità appuntita e 2 palline di cotone mercerizzato. Avvolgi il filato sulla bobina come descritto sopra.
    • Prendi la navetta con la mano destra, tra il pollice e il medio, mantenendo l'indice libero come indicato nell'immagine.
    • Sistema la navetta sul medio e l'anulare.
    • Posiziona il filo intorno alle tre dita della mano sinistra (vedi disegno), in modo da formare un anello, mantenendo il medio e l'anulare leggermente divaricati, trattenendo il filo tra il pollice e l'indice e quindi lasciando cadere la parte finale nel palmo della mano, mentre il filo di cotone con la navetta passa sopra l'unghia del pollice.
  5. 5
    Prova diversi punti a chiacchierino. Una volta che avrai preso confidenza con le varie "operazioni" qui sopra indicate, potrai iniziare con i punti di base, come il doppio punto, anelli, catene, ecc. Dopo aver fatto un po' di pratica e aver acquisito la "tecnica" giusta nella realizzazione di un pizzo a chiacchierino, potrai iniziare il tuo primo lavoro.
  6. 6
    Impara a rovesciare il lavoro. Nel chiacchierino l'estremità arrotondata del ciclo su cui si sta lavorando è posta alla sommità. È possibile realizzare un effetto interessante per trasformare il lavoro dall'alto in basso. Le istruzioni indicano questo lavoro inverso con "rw". Per fare questo, una volta che hai lavorato un anello, ruotalo in modo che la base dell'anello sia rivolta verso l'alto e quindi il nuovo anello verrà lavorato come al solito, verso l'alto.
  7. 7
    Inizia il tuo primo lavoro. Inizia con bordure o lavori semplici, troverai molte idee e aiuti sul web.
    Pubblicità

Consigli

  • Se la raccolta di vecchie navette per chiacchierino è una tua passione, avrai notato che alcuni pezzi erano realizzati con avorio e osso di tartaruga. Quando si collezionano articoli in questi materiali "protetti", bisogna assicurarsi che siano d'epoca ed eventualmente farseli garantire con un certificato da antiquari specializzati. Non acquistare articoli nuovi in avorio o tartaruga, in quanto violeresti le leggi sulla protezione delle specie in via di estinzione e favorisce il bracconaggio illegale. Navette antiche possono essere realizzate in osso, madreperla o in legno intarsiato. Collezionare navette può essere un piacevole passatempo per gli appassionati di cucito e ricamo vintage.
  • Se usi due fili di colore diverso, uno per la bobina e uno per il gomitolo, ti accorgerai facilmente di eventuali errori. Se il lavoro è realizzato correttamente, dovrebbe essere di un solo colore. Qualora fossero presenti due tinte, ci sarebbe qualcosa di sbagliato nella realizzazione.
  • Il chiacchierino è completamente diverso dall'uncinetto ed è realizzato da punti che formano dei nodi. Viene considerato un'imitazione del punto pizzo, ed è spesso usato come bordura nella biancheria, grazie alla sua forza e resistenza.
  • Impara le abbreviazioni:
    • n = nodo
    • "n.d." = nodo doppio
    • "p. pip." = picot o pippiolino (o peppiolino)
    • "p.p."= picot piccolo
    • "an." = anello
    • "ch. e C." = chiudere
    • "V. e volt." = voltare
    • "arc." = arco
    • "att." = attaccarsi
    • "ann." = annodare
    • "cont." = continuare
    • "cat." = catenella
    • "rip." = ripetere
  • = ripetere sempre la parte di spiegazione fra * e *
  • n. G. = nodo Giuseppina che si ottiene eseguendo attorno a un anello 5 nodi semplici e poi si chiude lasciando il filo sotto lento così da sembrare un anello vuoto a metà.



Pubblicità

Riferimenti

  1. Reichl, Miriam B., editor (1952), Needlecraft for the Home, New York: The Homemaker's Encyclopedia, Inc. - Di pubblico dominio. Il copyright non è stato rinnovato.
  2. Mrs Beeton, Beeton's Book of Needlework, fonte di pubblico dominio

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 39 482 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 39 482 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità