Scarica PDF Scarica PDF

Una relazione d'amore che dura nel tempo può essere estremamente appagante perché ci offre l'opportunità di crescere e condividere il nostro cammino con qualcuno. Detto ciò, non è facile trovare la persona giusta al momento giusto: ci vuole pazienza e impegno, per non parlare della cura che occorre anche per far decollare la relazione. Sapere ciò che desideri, rispettarti e mantenere un atteggiamento positivo sono aspetti importantissimi sia per trovare un partner sia per far tenerselo stretto.

Parte 1 di 3:
Eliminare gli Ostacoli

  1. 1
    Chiediti che cosa ti aspetti da una relazione. Anche se molte persone desiderano avere una relazione per "ricevere" qualcosa in cambio (amore, sesso o gratificazione), un rapporto di coppia sano può costruirsi solo fra due persone propense a condividere il loro amore, la loro vita e la loro intimità.[1]
  2. 2
    Rispetta te stesso. Sono molti i problemi che possono sorgere nel corso di una relazione se non sei in grado di volerti bene e dare a te stesso il rispetto che meriti. L'amor proprio può essere facilmente minato da relazioni fallite in passato o traumi infantili mai superati.
    • Avere rispetto per te stesso vuol dire accettare chi sei e perdonare i tuoi errori. Quando riuscirai a sviluppare questo atteggiamento, sarai in grado di amare, accogliere e perdonare anche il tuo partner.
    • Una persona in grado di rispettarsi è anche consapevole del fatto che merita di essere trattata con rispetto. È essenziale per evitare di cadere in relazioni violente e opprimenti.
  3. 3
    Affronta il tuo passato. Una delle cose meno desiderabili in una nuova relazione è la presenza di problematiche non risolte, derivanti da relazioni o matrimoni precedenti. Elaborando i motivi per cui la tua ultima relazione è fallita, eviterai anche di ricadere negli stessi errori.
    • Uno psicoterapeuta potrebbe aiutarti a comprendere meglio gli schemi con cui imposti le tue relazioni, permettendoti di risolvere in modo costruttivo problemi complessi e delicati.[2]
    • Non è mai troppo tardi per modificare i propri schemi di comportamento. Se pensi di non essere capace di entrare in intimità con qualcuno o far durare una relazione, considera che puoi sempre cambiare nel corso del tempo e con la guida giusta.[3]
  4. 4
    Non fidanzarti solo per non stare da solo. A volte, i condizionamenti sociali ci inducono credere che sia necessario avere a tutti i costi una relazione stabile. Non è vero. Ricorda che è meglio essere single anziché stare con la persona sbagliata. Assicurati che il tuo interesse verso un eventuale partner sia autentico.[4]
  5. 5
    Tieni conto che l'attrazione può aumentare col passare del tempo. L'amore a prima vista è sempre entusiasmante, ma poche relazioni sono nate in questo modo. Anche se con qualcuno non scatta subito la scintilla dell'attrazione, non vuol dire che non sia la persona giusta: l'amore duraturo è qualcosa che cresce gradualmente, quindi anche due amici possono arrivare a innamorarsi. Quando valuti le persone con cui potresti stare, non farti ossessionare troppo dall'aspetto fisico. Doti come la gentilezza, il senso dell'umorismo e la curiosità sono molto più importanti nel lungo periodo e dopo un po', senza nemmeno accorgertene, potresti scoprire di essere attratto da chi non avresti mai immaginato.[5]
  6. 6
    Non aspettarti di cambiare il tuo partner. Nelle fasi iniziali è facile sorvolare su determinati aspetti che poco ci piacciono dell'altra persona, pensando prima o poi di riuscire a modificarli. Tuttavia, ricorda che soltanto l'altro può decidere se, come e quando cambiare. Se c'è qualche aspetto del tuo compagno che pensi di non riuscire a tollerare a lungo termine, pensaci bene prima che la relazione diventi più seria.
    • Allo stesso modo, fai attenzione se l'altro vuole cambiarti. Crescere insieme è un conto, ma nessuno dei due dovrebbe cambiare per l'altro.
  7. 7
    Non badare troppo ai dettagli. Anche se alcuni schemi comportamentali (come bere troppo, agire in modo violento o irresponsabile) sono chiaramente inaccettabili, potrebbero esserci tanti altri piccoli comportamenti che danno fastidio, come masticare con la bocca aperta, vestirsi sciattamente o avere preferenze diverse in ambito musicale. Se provi un forte interesse per qualcuno, non lasciare che queste sciocchezze diventino un pretesto per evitare di costruire un rapporto più intimo.
  8. 8
    Considera come si sviluppa un rapporto sano. Non è facile riuscire a distinguere le dinamiche di una coppia sana da quelle di un legame tossico, specialmente se si è cresciuti all'interno di una relazione disfunzionale. Fortunatamente, su Internet puoi trovare numerose informazioni attinenti all'equilibrio nei rapporti sentimentali. Utilizzale per porti dei limiti giusti prima di costruire una relazione.
    • Per esempio, chiediti che cosa saresti in grado di tollerare da un partner e che cosa non sopporteresti. Se qualcuno dovesse violare tali limiti, mantieni la tua posizione.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Incontrare Qualcuno e Uscire Insieme

  1. 1
    Scopri dove potresti incontrare persone che hanno i tuoi stessi interessi. Se hai difficoltà a conoscere gente nuova, prova a elencare tutto quello che ti piace fare. Avere interessi in comune può essere un grande incentivo per la nascita di una relazione.[6]
    • Considera l'idea di coltivare un hobby – come l'escursionismo, la lettura o il ballo – frequentando un'associazione.
    • Porta avanti una causa in cui credi facendo volontariato presso un banco alimentare, prestando aiuto presso un rifugio per animali o aderendo alle iniziative di un movimento politico.
    • Segui un corso. Cerca informazioni sui corsi organizzati da associazioni, centri e gruppi culturali. Un corso di cucina, lingue straniere o pittura è di per sé molto gratificante, ma può anche essere un'ottima opportunità per conoscere gente.[7]
  2. 2
    Non fidarti completamente dei servizi di incontri online. Per alcune persone fare conoscenza su Internet può funzionare, mentre per altre potrebbe essere poco indicato se si sentono sottoposte a pressioni eccessive o trovano poco spontanee le dinamiche virtuali che ne conseguono. Se decidi di fare un tentativo, ricorda che, nonostante tutte le formule presumibilmente create per favorire la ricerca del partner perfetto, entrare in confidenza con qualcuno è un processo lungo, che non può escludere l'incontro reale e la presenza fisica.[8]
  3. 3
    Incontra qualcuno servendoti delle tue conoscenze. Potresti incontrare il partner perfetto rivolgendoti ad amici, parenti, vicini e colleghi di lavoro. Cerca di essere aperto all'idea di incontrare gente nuova e accetta gli inviti che ricevi. Se una persona suscita il tuo interesse, attacca bottone oppure chiedi a qualcuno che già conosci di presentartela.
    • Potrebbe capitarti di fare conoscenza anche sui social media, ad esempio lasciando un commento sotto il post di un amico e ricevendo una risposta da qualcun altro.
  4. 4
    Organizza un appuntamento informale. Se hai conosciuto una persona interessante, prendi l'iniziativa e proponile di rivedervi con molta disinvoltura. In genere, un caffè al bar è un'ottima scelta. Altre alternative dipendono dal modo in cui vi siete conosciuti: ad esempio, se frequentate un'associazione di escursionismo, potresti invitarla a fare una camminata in montagna, magari in compagnia di qualche altro amico. Se entrambi amate la musica, potresti chiederle di accompagnarti a un concerto.
    • È preferibile scegliere un luogo pubblico frequentato da altre persone. In questo modo, avrete entrambi la certezza di cominciare a conoscervi in un ambiente neutrale in cui poter stare rilassati.
    • Inoltre, un incontro informale ti permette di escludere qualsiasi genere di pressione che, invece, potrebbe comportare un invito ufficiale.
  5. 5
    Impara ad accettare il rifiuto. Quando esci con qualcuno, è inevitabile fare i conti con un eventuale rifiuto e, in tal caso, dovresti imparare a gestire la situazione in modo positivo.
    • Non prenderlo sul piano personale. Una persona può avere diversi motivi per cui non desidera impegnarsi in una relazione seria, la maggior parte dei quali non dipendono assolutamente da te.
    • Mantieni un atteggiamento costruttivo. Nel caso tu abbia ricevuto diversi rifiuti, fai un passo indietro e chiediti se per caso nel tuo approccio non c'è qualcosa che dovresti modificare. Forse vai troppo di fretta o magari scegli persone con cui non hai interessi in comune. In ogni caso, non rimuginare troppo sul passato: cerca di essere positivo e vai avanti.
    • Non ignorare il tuo stato d'animo. Alcuni rifiuti possono essere particolarmente difficili da superare. Se sei triste o arrabbiato, prendine atto invece di reprimere i tuoi sentimenti. In questo modo, riuscirai a superare definitivamente quello che è successo.[9]
  6. 6
    Non fare sesso nelle prime fasi della conoscenza. Condividendo la tua intimità con qualcuno che hai appena conosciuto, rischi di compromettere lo sviluppo della vostra relazione bruciando le tappe. Se l'altra persona ti piace, al sesso potrebbero essere connesse emozioni che entrambi non siete ancora pronti a gestire. Oltretutto, considera il rischio legato al fatto di assumere comportamenti poco responsabili in merito a questioni delicate, come il contagio di malattie sessualmente trasmissibili, una gravidanza indesiderata oppure, ancora peggio, il rischio che l'altra persona sparisca subito dopo![10]
    • Anche se la persona con cui stai uscendo non nasconde il suo desiderio di fare sesso, non dovrebbe mai metterti sotto pressione. Dille chiaramente che il tuo indugio non equivale a un rifiuto, ma è piuttosto un segnale di interesse: ti piace e vuoi aspettare il momento giusto. Se non riesce a capirlo, prendi le distanze: il suo comportamento potrebbe indicare un carattere possessivo o potenzialmente violento. Il fatto che qualcuno non rispetta i tuoi limiti è un campanello d'allarme da non sottovalutare.
  7. 7
    Valuta come vi comportate in presenza dei vostri rispettivi amici e familiari. Se continuate a frequentarvi, prima o poi conoscerai le persone che fanno parte della sua vita e viceversa. Considera quanto vi sentite a vostro agio in questi contesti: potrebbe essere un segnale importante per capire come procede il vostro rapporto.[11]
    • Può darsi che uno di voi – o entrambi – non siate completamente a vostro agio. Non è grave. L'importante è che ognuno dimostri la volontà di socializzare con gli affetti più importanti dell'altro.
  8. 8
    Mantieni i legami con la tua famiglia e i tuoi amici. Anche se le relazioni appena sbocciate tendono a occupare tutto il nostro tempo, è importante resistere all'impulso di nascondersi al resto del mondo con la persona che amiamo. Cerca di rimanere in contatto con amici e familiari, trovando il tempo per chiamarli e vederli regolarmente. Non dimenticare che le storie d'amore nascono e finiscono, mentre ci sono persone nella tua vita che ti vorranno bene per sempre.[12]
  9. 9
    Fai attenzione ai segnali negativi. Alcuni indizi possono farci capire che la relazione potrebbe avere preso una brutta piega. Impara a seguire il tuo istinto, prestando attenzione ai comportamenti del partner. Se ti senti sminuito, insicuro o come se dovessi vergognarti di qualcosa, è meglio porre fine a questa relazione e investire il tuo tempo nella ricerca di un affetto vero.
    • Relazione soggetta al consumo di alcol: riuscite ad andare d'accordo solo quando avete bevuto.
    • Mancanza di impegno: alcune persone hanno difficoltà a impegnarsi in una relazione seria a causa del loro passato, ad esempio per via di una storia familiare difficile o della loro incapacità di fidarsi.
    • Cattiva comunicazione non verbale: l'altra persona dovrebbe mostrarti il suo interesse anche attraverso il linguaggio corporeo, ad esempio guardandoti negli occhi e toccandoti; in caso contrario, potrebbe esserci una scarsa intesa.
    • Gelosia: l'altra persona non gradisce il fatto che ti dedichi ad altre cose importanti della tua vita, tra cui hobby, amici e familiari.
    • Comportamento manipolatore: il partner vuole importi cosa fare, pensare e sentire.
    • Alimentare sensi di colpa: il partner ti incolpa delle tue relazioni fallite e/o rifiuta di assumersi la responsabilità delle proprie azioni.
    • Rapporto esclusivamente sessuale: gli unici momenti che passate insieme sono a letto.
    • Assenza del partner: l'altra persona non è interessata a condividere momenti insieme (tranne che a letto).[13]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Coltivare una Nuova Relazione

  1. 1
    Trovate attività da condividere. Quando l'eccitazione iniziale tende a scemare, dovete fare di tutto per stare insieme e investire nella vostra relazione. Confrontatevi su quello che vi piace fare trovando attività che stimolino entrambi in modo da praticarle con regolarità, anche se siete troppo occupati.[14]
    • Diverse ricerche indicano che le novità foriere di entusiasmo aumentano il desiderio e avvicinano le persone.[15]
  2. 2
    Non smettere di comunicare. Il dialogo sincero e rispettoso è un ingrediente indispensabile in qualsiasi relazione. Il vostro legame tenderà a rafforzarsi se continuerete a condividere emozioni, paure e desideri.[16] [17]
  3. 3
    Alimentate la fiducia di coppia mostrando pian piano le vostre debolezze. Costruire un rapporto basato sulla fiducia richiede tempo. È possibile alimentarla manifestando le rispettive vulnerabilità, ma senza fretta: andrebbero mostrate a piccole dosi. Con il passare del tempo si creerà un legame profondo.
    • Nelle fasi iniziali della relazione una cosa da condividere potrebbe essere, ad esempio, il fatto di non avere un buon rapporto con i fratelli. Nel tempo, si potrebbero fornire più dettagli sul motivo per cui manca una simile intesa. In ogni caso, è meglio evitare di confidare i segreti più intimi appena ci si comincia a frequentare.
  4. 4
    Non rinunciate alla vostra indipendenza. Anche se non è sempre facile mantenere un certo equilibrio tra la relazione di coppia e la realizzazione di sé, quest'ultima è un fattore importantissimo nella vita sentimentale. Se siete indipendenti, continuerete a crescere individualmente, facendo quello che amate. In questo modo, potrete non solo scongiurare lo sviluppo di modelli relazionali disfunzionali, come la codipendenza (ovvero la totale dipendenza affettiva dal partner che pregiudica l'amor proprio e la costruzione della propria identità), ma anche sentirvi stimolati e rigenerati dal fatto che ognuno si dedica a ciò che più lo appassiona e per cui ha talento.[18]
  5. 5
    Non temete le divergenze. Man mano che la relazione va avanti, è inevitabile che nascano disaccordi. L'importante è che vi sentiate a vostro agio nel manifestare quello che vi turba, senza avere paura delle conseguenze. Discutete senza offendervi, ascoltando reciprocamente le vostre opinioni, impegnandovi a risolvere i problemi e cercando di trovare un compromesso per il bene della relazione.[19]
    Pubblicità

Consigli

  • Se hai bisogno di uno psicoterapeuta per risolvere alcuni problemi relazionali, ma temi che la sua consulenza possa costare troppo, considera la terapia di gruppo. Può essere una soluzione abbordabile ed efficace.[20]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Sapere Se Lui Sta Solo GiocandoSapere Se Lui Sta Solo Giocando
Far Innamorare di Te il Ragazzo che Ti PiaceFar Innamorare di Te il Ragazzo che Ti Piace
Capire Quando un Uomo è Attratto da TeCapire Quando un Uomo è Attratto da Te
Diminuire il Desiderio SessualeDiminuire il Desiderio Sessuale
Capire Se Ti Ama DavveroCapire Se Ti Ama Davvero
Capire se Ami Ancora QualcunoCapire se Ami Ancora Qualcuno
Capire se Sei InnamoratoCapire se Sei Innamorato
Sapere se Qualcuno ti Ama DavveroSapere se Qualcuno ti Ama Davvero
Sapere se un Ragazzo Ti AmaSapere se un Ragazzo Ti Ama
Gestire la Mancanza di una Persona AmataGestire la Mancanza di una Persona Amata
Smettere di Avere una Cotta InappropriataSmettere di Avere una Cotta Inappropriata
Trasformare un'Amica nella Tua RagazzaTrasformare un'Amica nella Tua Ragazza
Farsi Passare una CottaFarsi Passare una Cotta
Fare Innamorare Qualcuno di TeFare Innamorare Qualcuno di Te
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Trudi Griffin, LPC, MS
Co-redatto da:
Counselor Professionale Registrata
Questo articolo è stato co-redatto da Trudi Griffin, LPC, MS. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011. Questo articolo è stato visualizzato 21 506 volte
Categorie: Amore
Questa pagina è stata letta 21 506 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità