Scarica PDF Scarica PDF

Il tempo è un concetto molto complesso e astratto, soprattutto per i bambini che hanno 3-4 anni. Tuttavia, esistono vari metodi per insegnare a tuo figlio i giorni della settimana e rendere le lezioni divertenti per entrambi.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Presentare i Giorni della Settimana

  1. 1
    Spiegagli che ogni giorno è un giorno nuovo. Il primo obiettivo è quello di insegnare a tuo figlio che ogni volta che si sveglia inizia un nuovo giorno.
  2. 2
    Digli come si chiamano i giorni della settimana. Insegnagli i nomi: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica. Digli che giorno è oggi.
    • Scrivi ogni giorno della settimana su un foglio e spiegagli la successione corretta. Disponi i fogli sul tavolo oppure appendili alla parete e ordinateli insieme.
  3. 3
    Spiegagli che la settimana è composta da sette giorni. Fagli capire che una settimana dura sette giorni. Quando è finita, ne comincia un'altra.
  4. 4
    Insegnagli a distinguere tra ieri, oggi e domani. Sebbene possa confondersi, cerca di chiarire la differenza tra passato, presente, futuro.
    • Ieri: viene prima di oggi. Digli che giorno era ieri e collegalo a quello che avete fatto.
    • Oggi: è il giorno che state vivendo e cerca di collegarlo a quello che avete deciso di fare.
    • Domani: viene dopo oggi. Spiegagli che giorno sarà domani e ricordagli quello che dovrete fare.
  5. 5
    Chiarisci la differenza tra i giorni lavorativi e festivi (fine settimana). Insegnagli che lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì sono i giorni in cui i bambini vanno a scuola e i genitori lavorano. Questo è il motivo per cui si chiamano lavorativi.
    • Dopodiché spiega che il sabato e la domenica sono i giorni del fine settimana, durante i quali è possibile rilassarsi e divertirsi, perché la scuola chiude il sabato e in alcuni casi non si va al lavoro.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Usare Agende e Calendari

  1. 1
    Mostra a tuo figlio i giorni della settimana su un calendario. Procurati un calendario e fagli vedere che su ogni riga è compresa una settimana. Indica ogni giorno e coloralo affinché possa distinguerlo più facilmente. Ad esempio, usa il rosso per il lunedì, il giallo per il martedì e così via.
  2. 2
    Presenta i giorni della settimana adoperando un'agenda. È possibile far capire ai bambini che alcuni giorni sono diversi da altri in base agli impegni presi. Collega un evento a un determinato giorno per aiutarlo a ricordare che giorno è.
    • Ad esempio, il lunedì è la giornata della scuola calcio, il mercoledì è quella della pizza per cena, la domenica è quella della visita ai nonni e via dicendo.
  3. 3
    Fai il conto alla rovescia degli impegni più importanti. Facendo il conto alla rovescia degli avvenimenti più importanti nella vita di tuo figlio, lo aiuterai a rendersi conto del passare dei giorni.
    • Ad esempio, se non vede l'ora di andare a una festa di compleanno che si terrà di sabato, durante la settimana potresti chiedergli: "Quanti giorni sono rimasti alla festa?".
    • In alternativa, se non sta nella pelle per il suo compleanno che festeggerà tra diverse settimane, potresti chiedergli: "Quanti lunedì devono ancora passare fino al tuo compleanno?".
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Apprendere in Modo Divertente

  1. 1
    Utilizza canzoni spassose dal ritmo accattivante affinché tuo figlio impari i giorni della settimana. Esistono molte filastrocche divertenti ed educative per insegnare ai bambini i giorni della settimana. Prova a scrivere su YouTube "giorni della settimana per bambini": ti compariranno diversi video su questo tema.
    • Si tratta di canzoni facili da memorizzare perché hanno un ritmo semplice che resta impresso nella mente. Inoltre, si possono canticchiare praticamente ovunque. In questo modo, tuo figlio può cogliere diverse occasioni per fare pratica e apprendere il concetto del tempo.
    • Secondo gli esperti, il canto non solo favorisce la produzione di endorfine (gli ormoni del benessere), ma rafforza anche le capacità mnemoniche e lo sviluppo cerebrale, perché stimola il cervello a cimentarsi in più attività contemporaneamente.
    • In poche parole, se canti, sei felice e più sveglio mentalmente. Quindi, è il modo ideale per insegnare a tuo figlio i giorni della settimana. Puoi anche mettere le canzoni in auto in modo che il bambino si eserciti lungo il tragitto per la scuola o quando uscite per qualche commissione.
  2. 2
    Crea un calendario con tuo figlio. Per aiutarlo a imparare i giorni della settimana, prova a mostrargli un calendario e chiedigli come si chiamano. Quindi, proponigli di creare insieme un altro calendario su una pagina vuota.
    • Domandagli che cosa fa ogni giorno della settimana. Ad esempio, se va all'asilo solo tre volte a settimana, potrebbe rispondere: "Lunedì vado a scuola" e così via. Permettigli di utilizzare adesivi e immagini ritagliate dai giornali per "contraddistinguere" ogni giorno e ricordarlo più facilmente.
    • Per il lunedì, il mercoledì e il venerdì potrebbero usare un adesivo che ritrae un edificio scolastico o l'immagine di un pulmino della scuola, mentre per il martedì e il giovedì potrebbe scegliere qualcosa che associa spontaneamente a quei giorni. Per il sabato potrebbe prendere la foto di un supermercato o una tipica situazione in famiglia, mentre per la domenica potrebbe utilizzare qualche immagine che rappresenta il vostro luogo di culto, se vuole.
  3. 3
    Realizza un disegno composto dai giorni della settimana. Un'altra idea divertente consiste nel disegnare il "bruco della settimana". All'inizio, il bambino dovrà tracciare otto cerchi.
    • Il primo sarà la testa del bruco, alla quale potrà aggiungere occhi, naso, bocca e tutti i particolari del volto che preferisce.
    • Gli altri cerchi dovranno racchiudere i nomi dei giorni della settimana. In questo caso, può aggiungere qualsiasi simbolo gli ricordi i momenti che passa a scuola, in famiglia e in altri contesti.
  4. 4
    Utilizza libri illustrati. Procurati dei libri illustrati basati su questo tema e leggili a tuo figlio. Se è in grado di farlo da solo, chiedigli di leggere ad alta voce. In alternativa, proponigli di spiegare le immagini e le situazioni raffigurate.
  5. 5
    Usa la corda per saltare e il gioco della campana. Cantare saltando la corda o giocando a campana è un ottimo modo per apprendere i giorni della settimana. Mentre il bambino salta la corda, potrebbe cantare:
    • "Lunedì chiusin chiusino, martedì bucò l'ovino, sgusciò fuori mercoledì, "Pio, pio, pio" fe' giovedì, venerdì fu un bel pulcino, beccò sabato un granino. La domenica mattina aveva già la sua crestina".[1]
    • In alternativa, proponigli il gioco della campana. Disegna a terra 7 quadrati, uno per ogni giorno della settimana. Potrebbe cantare la stessa filastrocca mentre salta da un quadrato all'altro.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Insegnare a Camminare a Tuo FiglioInsegnare a Camminare a Tuo Figlio
Fare in Modo che un Adolescente Smetta di MasturbarsiFare in Modo che un Adolescente Smetta di Masturbarsi
Insegnare a un Bambino a GattonareInsegnare a un Bambino a Gattonare
Insegnare a Sviluppare il Pensiero CriticoInsegnare a Sviluppare il Pensiero Critico
Insegnare a un Bambino a Suonare la ChitarraInsegnare a un Bambino a Suonare la Chitarra
Fare un Bilanciere Giocattolo per BambiniFare un Bilanciere Giocattolo per Bambini
Insegnare l'Addizione a un BambinoInsegnare l'Addizione a un Bambino
Fare una Mappa ConcettualeFare una Mappa Concettuale
Far Rompere le AcqueFar Rompere le Acque
Riconoscere la Posizione del Bambino nell'UteroRiconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero
Mettere Incinta la tua RagazzaMettere Incinta la tua Ragazza
Bloccare la Produzione di Latte MaternoBloccare la Produzione di Latte Materno
Riconoscere i Segni di un Aborto SpontaneoRiconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo
Fingere una GravidanzaFingere una Gravidanza
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 553 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 10 553 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità