Come Insegnare a un Bambino a Suonare la Chitarra

Che tu voglia diventare un insegnante di musica professionista, o che tu stia semplicemente cercando di insegnare a suonare ai tuoi figli, ci sono diversi aspetti importanti da comprendere a proposito della differenza fra bambini e adulti nel momento in cui si inizia a suonare uno strumento. Le regole più importanti sono: 1) capire che per un bambino iniziare a suonare la chitarra è un processo impegnativo e che quindi sta a te cercare di fare il possibile per facilitargli quest’esperienza; 2) capire che per lui può essere frustrante e noioso, e quindi dovresti cercare di fare il possibile per rendere quest’esperienza divertente.

Passaggi

  1. 1
    Aiutalo a scegliere lo strumento giusto. Esistono chitarre di varie forme e dimensioni, e scegliere la prima da acquistare può essere difficile. Cerca di non fargli spendere molto. È importante ricordare che dovrà cambiare il primo strumento dopo un anno o poco più e, per quel momento, il bambino avrà sicuramente le idee più chiare su cosa sia più adatto a lui. Cerca però di non consigliargli una chitarra troppo economica o scadente: sarà anche più difficile da suonare. I criteri di scelta più importanti sono: la chitarra è facile da prendere in mano? È facile da suonare? Cerca di fargli acquistare una chitarra su misura di bambino e con corde in nylon o in acciaio.
  2. 2
    Fagli fare amicizia con la chitarra. Invece di un approccio reverenziale, volto a fargli imparare una cosa alla volta, invitalo a sperimentare con libertà di espressione, fin dal primo giorno. Ad esempio, potresti provare a invitarlo a tenere il ritmo con la chitarra stessa. Spingilo ad accompagnarti mentre suoni con la sua "chitarra a percussione". Il miglior modo per farlo è avvolgere un pezzo di stoffa sul collo della chitarra, in modo da silenziare le corde, per poi lasciare che il bambino provi a strimpellare con la mano destra. Incoraggialo a variare modalità, tempo e complessità del ritmo.
  3. 3
    Aiutalo ad accordare la chitarra. Non è consigliabile insegnargli fin da subito ad accordare la chitarra: per le prime volte, è meglio che sia un adulto ad assicurarsi che la chitarra sia accordata e pronta per la lezione. Chiedi al bambino se c'è qualcuno a casa che possa aiutarlo ad accordare la chitarra. Per i più piccoli, imparare questo processo è piuttosto difficile. Certo, prima o poi dovrà capire come farlo, ma all'inizio è molto più importante rendere questo processo il più facile possibile. Imbroglia un po' e procurati un accordatore facile da usare, per poi spiegare con pazienza al bambino come utilizzarlo.
  4. 4
    Parti dalle cose più semplici. Potresti iniziare dal tema di James Bond e dividerlo in tre parti, oppure usare i riff di Seven Nation Army (White Stripes), Sunshine of Your Love (Cream), Another One Bites the Dust (Queen), Smoke on the Water (Deep Purple) e di altre canzoni che ti piacciono. Tutte molto famose, semplici e facili da suonare (di seguito potrai trovare link agli spartiti e ai file sonori per alcune di queste proposte).
  5. 5
    Ripeti, ripeti, ripeti. La ripetizione è parte integrante del processo di apprendimento e, per fortuna, i bambini spesso sono felici di suonare la stessa cosa tante volte di seguito. Incoraggiali e resisti alla voglia (molto da adulti) di spingerli a provare cose nuove. Ricorda che quando un bambino dice di apprezzare una determinata melodia, quasi sempre significa che pensa di poterla suonare bene. Al contrario, quando un bambino afferma che non gli piace una melodia in particolare, può voler dire che la trova troppo difficile, almeno per il momento.
  6. 6
    Lavora contro il tempo per migliorare la velocità degli accordi. Per insegnare al bambino come fare gli accordi nel modo giusto, puoi scegliere una coppia come per esempio “la” e “re” e proporgli di farti vedere quante volte riesce a cambiare accordo in un minuto. Fai partire un cronometro e fallo provare. Fai una pausa per dargli qualche suggerimento su come rendere più facile il cambio (muovere le dita nello stesso ordine, sentire dove si trovano le corde senza guardare) e poi fallo riprovare per vedere se batte il suo record personale.
  7. 7
    Semplifica gli accordi. Se il bambino vuole imparare una melodia specifica, ma gli accordi sono troppo difficili per le sue capacità attuali, cerca di semplificarli. Puoi cambiare una nota, usare un capotasto diverso o ideare un modo di posizionare le dita su tre corde invece che su quattro, cinque o sei. È un processo che richiede una certa abilità musicale, ma in questo modo potrai fare un po’ di pratica anche tu!
  8. 8
    All’inizio cerca di scopre se il bambino preferisce suonare accordi o note singole. Alcuni preferiscono riprodurre melodie, mentre altri si buttano a capofitto negli accordi. Scopri quello che trovano più semplice e più divertente e continua su questa strada! Man mano che cresceranno in altezza e in capacità, potrai affrontare le altre tematiche che avrai trascurato all’inizio. Non c’è fretta: non preoccuparti di fare tutto dal principio.
  9. 9
    Non preoccuparti di insegnargli subito la teoria. Non ha senso confondere il bambino introducendo fin da subito concetti teorici troppo complessi. Non cercare nemmeno di semplificare l’argomento. È possibile che i bambini abbiano appreso fin dalle scuole elementari alcune nozioni base (come i nomi delle note o concetti come chiave e scala). In tal caso, potrai sempre fare riferimento alle nozioni già apprese al momento opportuno. Non concentrarti solo sulla teoria, anche se rendere più approfondite le tue lezioni con qualche nozione teorica ogni tanto potrebbe essere fruttuoso.
  10. 10
    Incoraggia la pratica, ma stai attento a non renderla un obbligo. All’inizio otterrai i risultati migliori con brevi sezioni di pratica, invece che tramite allenamenti prolungati. Esercitarsi poco e spesso è il segreto per imparare.
  11. 11
    Incoraggiali a cantare. Cantare mentre si suona è naturale per un bambino, e farlo porta a diversi benefici. All’inizio potrebbe sembrare un carico di lavoro eccessivo e potresti pensare di penalizzare la sua capacità di riprodurre gli accordi, dato che il bambino si potrebbe concentrare inevitabilmente di più sul canto; man mano che si eserciterà, tuttavia, le cose si sistemeranno: basta portare un po’ di pazienza.
  12. 12
    Prima di tutto, cerca di divertirti e di condividere con il bambino il tuo entusiasmo per la musica!

Avvertenze

  • Se stai cercando di diventare un insegnante professionista, ricordati che è molto importante rendere piacevole e divertente l’esperienza del bambino, mantenendo al tempo stesso un atteggiamento professionale.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Strumenti Musicali

In altre lingue:

English: Teach Kids to Play Guitar, Español: enseñarles a los niños a tocar guitarra, Русский: научить детей играть на гитаре, Português: Ensinar uma Criança a Tocar Violão, Français: apprendre aux enfants à jouer de la guitare, Deutsch: Kindern Gitarre spielen beibringen

Questa pagina è stata letta 16 502 volte.
Hai trovato utile questo articolo?