Come Insegnare al Tuo Cane i Comandi di Base

In questo Articolo:Insegnare al Tuo Cane a SedersiInsegnare al Tuo Cane a Restare FermoInsegnare al Tuo Cane a SdraiarsiInsegnare al Tuo Cane a Venire da TeInsegnare al Tuo Cane a Non Tirare il Guinzaglio

Ci sono cinque comandi importanti che ogni cane dovrebbe conoscere: “Seduto”, “Fermo”, “A terra” (o “Terra“), “Vieni” e “Al piede” (o “Piede”). Tali ordini ti aiutano a comunicare i tuoi desideri all'animale, in modo da fargli capire chiaramente le tue intenzioni. Se addestrerai il tuo cane a rispondere bene ai comandi di base, porrai le fondamenta per addestramenti più avanzati in futuro e migliorerai parecchio il tuo rapporto con il tuo amico a quattro zampe.

1
Insegnare al Tuo Cane a Sedersi

  1. 1
    Comincia l'addestramento insegnando al tuo cane come sedersi a comando. La posizione seduta è un segno di educazione per i cani; si tratta di un movimento naturale, per loro. Dimostra che un esemplare non è aggressivo e che è disposto ad aspettare.[1]
    • Una volta che avrà imparato il comando "Seduto", il cane capirà che quando vuole qualcosa o quando sei impegnato, sedersi e aspettare sono le azioni giuste da intraprendere.
    • L'obiettivo dell'addestramento è far capire al cane che, quando impartisci l'ordine "Seduto", deve fare attenzione o calmarsi.
    • Stai in piedi direttamente di fronte al tuo cane. Cerca di trasmettergli calma ma dimostra decisione. Attira l'attenzione dell'animale, guardandolo dritto negli occhi. Pronuncia le parole "[Nome del cane], seduto", mentre tieni un bocconcino sopra il suo naso.[2]
    • Per vedere il cibo, il cane dovrà guardare verso l'alto e spontaneamente abbasserà il posteriore.
  2. 2
    Quando il tuo cane si siede, elogialo. Appena tocca terra, digli "Sì!" e consegnagli il cibo. L'obiettivo dell'addestramento è fare in modo che il cane percepisca una correlazione tra l'azione, l'ordine, il premio e gli elogi.
  3. 3
    Sostituisci il cibo con un segnale della mano. Una volta il tuo cane ha appreso il comando verbale, smetti di dargli degli incentivi e comincia ad accompagnare l'ordine con un segnale della mano. Il più semplice è tenere la mano aperta sopra la testa del cane, leggermente davanti a lui. Quando pronunci "Seduto", stringi la mano a pugno o rivolgi il palmo verso l'alto.
  4. 4
    Ripeti l'addestramento finché il cane non risponde sempre al tuo ordine. Può servire un po' di tempo, soprattutto se l'animale è già adulto o testardo. Ma non arrenderti! Per avere un buon rapporto con il tuo cane è importante che lui impari a seguire i tuoi ordini. Ciò vi aiuterà a convivere, e ti permette di proteggere meglio l'animale.[3]

2
Insegnare al Tuo Cane a Restare Fermo

  1. 1
    Insegna al tuo cane a stare fermo. Alcuni comandi possono letteralmente salvare la vita del tuo cane: "Fermo" è uno di questi. Se imparerà quando non deve muoversi, sarà più facile proteggerlo dalle situazioni pericolose ed evitare che si cacci nei guai.[4]
    • I cuccioli capiscono istintivamente che devono stare fermi quando sono minacciati e le loro madri utilizzano comandi molto chiari per comunicare quel segnale. Dandogli questo addestramento in giovane età, non dovrebbe essere molto difficile portare il tuo cane a seguire i tuoi ordini.[5]
  2. 2
    Comincia l'addestramento facendo sedere il cane. Una volta che si sarà seduto, posizionati in modo che l'animale si trovi alla tua sinistra, rivolto nella tua stessa direzione. Questa posizione è considerata quella di partenza.
  3. 3
    Tieni il cane per il collare ed esclama il comando "[Nome del cane], fermo!". Dovresti farlo mettendo la mano aperta davanti al muso dell'animale, senza toccarlo. Tieni la punta delle dita verso l'alto e il palmo verso il cane. Attendi due secondi. Se l'animale non si muove, digli "Sì!" e premialo.
    • Se si alza, digli "Ops!" e ricomincia da capo. Parti da "Seduto" e ripeti "Fermo".
    • Ripeti l'addestramento finché il tuo cane non resta fermo per almeno 10 secondi prima di elogiarlo. Probabilmente dovrai ricominciare la sequenza molte volte.
  4. 4
    Aumenta gradualmente il tempo per il quale il cane deve restare fermo. Una volta che l'animale ha appreso bene il comando, puoi cominciare a farlo stare fermo più a lungo, mentre ti allontani. Se si alza, ripeti la sequenza facendolo sedere, finché non riuscirai a muoverti liberamente senza che lui ti segua.[6]
    • Insegna al cane anche un comando per riprendere a muoversi, come "Ok!" o "Vieni". In questo modo gli farai capire quando sarà libero di spostarsi.

3
Insegnare al Tuo Cane a Sdraiarsi

  1. 1
    Insegna al tuo cane a sdraiarsi. "Terra" è un comando più stringente di "Fermo", con il quale è spesso combinato. "Terra" ordina all'animale di interrompere qualunque azione stesse compiendo prima di ricevere il comando, perciò è molto utile per controllare il comportamento del cane.
  2. 2
    Comincia anche in questo caso con il tuo cane seduto. Mentre esclami "[Nome del cane], terra!", tieni la mano sinistra sopra la testa dell'animale, con il palmo rivolto verso il basso. Tieni del cibo nella mano destra e abbassala lentamente fino al pavimento, piuttosto vicina al corpo del cane.
  3. 3
    Dai al tuo cane un rinforzo positivo quando esegue l'ordine con successo. Una volta che ha portato a terra il posteriore e i gomiti, esclama "Sì!" e consegnagli il cibo: imparerà ad associare l'azione e la ricompensa.[7]
  4. 4
    Ripeti la sequenza più volte. La ripetizione è molto importante per far apprendere e far seguire nuovi comandi al tuo cane. L'obiettivo dell'addestramento è portare l'animale a rispettare il tuo ordine qualunque cosa stia facendo. In questo modo, se stesse tenendo un atteggiamento sconveniente, potresti correggerlo in modo rapido ed efficace.[8]
    • Come nel caso di altri comandi, se il tuo cane non risponde a "Terra!" o compie un'azione diversa, ricomincia l'addestramento dall'inizio. Fallo sedere e riparti da lì.

4
Insegnare al Tuo Cane a Venire da Te

  1. 1
    Insegna al tuo cane a venire da te quando lo chiami. Il comando "Vieni" è noto anche come "richiamo". Come per gli altri comandi di base, comincia facendo sedere l'animale.[9]
  2. 2
    Tira delicatamente il cane verso di te mentre dici "[Nome del cane], vieni!". Usa un tono di voce più incoraggiante rispetto agli altri comandi, perché il tuo scopo è che il cane ti segua. Accompagna l'ordine con un gesto che mostri al cane che cosa desideri.
  3. 3
    Attira il tuo cane con del cibo. Una volta che hai mostrato all'animale come arrivare da te e quale comando impartirai, metti una crocchetta vicino ai piedi e indicala. Dopo qualche tentativo, puntare a terra davanti a te dovrebbe essere sufficiente a richiamare il cane. In futuro ti basteranno il gesto o il comando per ordinargli di venire da te.
  4. 4
    Dai un rinforzo positivo al tuo cane con degli elogi. Quando ti raggiunge, lodalo usando la frase "Bravo, vieni!". Accarezzalo sulla testa, dimostrandogli il tuo apprezzamento per ciò che ha fatto per te.[10]
  5. 5
    Prova il comando in molti ambienti e orari diversi. Quando interagisci con il tuo cane, cogli l'occasione per chiamarlo da una parte della stanza all'altra, dicendo il suo nome e "Vieni!", elogiandolo quando ti ha raggiunto. In questo modo prenderà familiarità con il tuo ordine.

5
Insegnare al Tuo Cane a Non Tirare il Guinzaglio

  1. 1
    Insegna al tuo cane a non tirare il guinzaglio. Questo comando è spesso il più complesso da insegnare.[11] Tuttavia, quasi tutti i cani possono apprenderlo, se addestrati in modo costante. Se il tuo amico a quattro zampe saprà restare al tuo passo, eviterai problemi alla schiena, alle spalle, al collo del cane e salverai la dignità di entrambi (anche se all'animale questo può importare poco).
    • L'istinto naturale del tuo cane è probabilmente quello di correre, di annusare e di spostarsi in molte direzioni. Devi fargli capire che ci sono momenti dedicati all'esplorazione e altri in cui deve starti vicino.
  2. 2
    Fai sedere il tuo cane. Usando un normale guinzaglio da passeggio, fai sedere l'animale accanto alla tua gamba sinistra, rivolto nella tua stessa direzione.[12]
    • Fallo sedere sempre dal tuo lato sinistro, perché non si confonda.
  3. 3
    Ordina al tuo cane di stare al tuo passo. Usa il comando "[Nome del cane], piede!" mentre fai un passo in avanti con il piede sinistro. Partendo con il piede sinistro darai al tuo cane il segnale che è il momento di avanzare. L'animale potrebbe opporre resistenza o scattare davanti a te. In entrambi i casi, tiralo delicatamente per il guinzaglio e ripeti l'ordine "Piede".
  4. 4
    Insegna al tuo cane a restare al tuo fianco. Se si allontana troppo lateralmente, colpisci la gamba con la mano ed esclama "Qui!", "Resta vicino!" o una breve frase di tuo gradimento. Usa sempre le stesse parole per richiamare l'animale.
  5. 5
    Correggi i comportamenti indesiderati. Se il tuo cane va troppo avanti, digli con tono calmo "No, [nome del cane], piede". Se necessario, strattona il guinzaglio. Quando ti fermi, fallo sempre con il piede sinistro e ordina all'animale "[Nome del cane], seduto". Se l'animale va ancora avanti, tiralo delicatamente indietro o mettilo fisicamente accanto alla tua gamba sinistra, usando il comando "Seduto".[13]
    • Se perdi il controllo dell'animale, fermati e fallo sedere accanto a te, poi elogialo e ricomincia l'esercizio. Dovresti sempre costringere il cane ad adattarsi alla tua posizione e non essere tu ad andare incontro ai suoi movimenti. Se lo facessi, sarebbe lui ad addestrare te!
    • Dovresti abituare il cane a non sentire il guinzaglio teso se non per correggerne i movimenti, altrimenti prenderà l'abitudine di tirarlo sempre. Correggi l'andatura del cane con la voce e con i gesti e usa il guinzaglio solo se non ti ascolta.
  6. 6
    Elogia il cane quando resta al tuo passo. Puoi farlo quando si comporta bene, ma non esagerare con le lodi, in modo da non distrarlo. Quando ubbidisce con buona frequenza ai comandi vocali, resta in silenzio e usa gli ordini solo per correggere la sua andatura.
    • Ogni cane impara in tempi diversi, quindi non avere fretta.
  7. 7
    Insegna al tuo cane a sedersi quando ti fermi. Se sei pronto a fermarti, fai un passo con il piede sinistro e dai l'ordine "[Nome del cane], seduto". Dopo qualche ripetizione, il comando "Seduto" non dovrebbe più servire: l'animale capirà che quando ti fermi sul piede sinistro deve fermarsi anche lui e sedersi.
  8. 8
    Prova a impartire il comando con il solo linguaggio del corpo. Quando il tuo cane obbedisce con buona frequenza all'ordine "Piede", comincia ad avanzare con il piede sinistro e a fermarti senza dargli comandi verbali e senza fare segnali con le mani. Inoltre, quando l'animale è nella posizione di partenza, inizia con il piede destro di tanto in tanto. Avrà la tentazione di partire insieme a te, perciò usa il comando "Fermo" e riportalo nella posizione di partenza.
    • Alterna le partenze con il piede sinistro, seguite dal comando "Piede", a quelle con il piede destro, seguite dal comando "Fermo". Dopo qualche tempo potrai avanzare con un piede qualunque e rinforzare il comportamento appropriato. Una volta che il tuo cane avrà imparato bene che cosa ti aspetti da lui, sarete una squadra perfetta.

Consigli

  • I cani amano le ricompense, che li motivano moltissimo. Ad esempio, quando il tuo cane si siede da solo per la prima volta, dagli un bocconcino o accarezzagli la pancia. Quando avrà imparato ad associare l'azione di sedersi con i premi, la farà più volentieri.
  • Tieni le prime sessioni di addestramento in casa o all'aperto con il guinzaglio e in un ambiente tranquillo, in modo da evitare le distrazioni. Quando il tuo cane ha imparato bene i comandi, comincia a tenere le sessioni in luoghi diversi, per abituare l'animale ad ascoltarti malgrado le eventuali distrazioni.
  • È meglio avviare l'addestramento nei primi mesi di vita di un cucciolo, ma i cani più anziani possono comunque imparare a ubbidirti. Tuttavia, servirà più tempo per correggere le loro cattive abitudini.
  • Assicurati sempre che le sessioni di addestramento siano divertenti e non troppo difficili! In caso contrario, il tuo cane potrebbe non gradirle.[14]

Avvertenze

  • Durante l'addestramento, non mostrare segni di frustrazione o irritazione. Non faresti altro che confondere e spaventare il tuo cane, che vivrà questi momenti come un'esperienza negativa. Se ti senti frustrato, passa a un comando che l'animale conosce meglio, in modo da concludere la sessione in modo positivo.
  • Non lasciare che il tuo cane si approfitti di te. Sii affettuoso con lui, ma deciso.
  • Non procrastinare l'addestramento e non abbandonarlo. È più facile addestrare un cucciolo rispetto a un esemplare adulto.
  • Non fare addestrare il cane da troppe persone diverse. Se sentisse troppi ordini diversi sarebbe confuso.
  • Non togliere mai il guinzaglio al tuo cane finché non risponde sempre ai comandi. Se dovesse allontanarsi da te, non potresti controllarlo. Devi essere certo che rispetti la tua autorità prima di poterlo liberare.
  • Non sgridare e non punire mai il tuo cane dopo che si è avvicinato in seguito a un tuo ordine. Anche se si stava comportando male quando lo hai richiamato, sarebbe in grado di associare alla punizione solo il fatto di aver obbedito al tuo ultimo comando. Non dargli segnali confusi!

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Teach Your Dog Basic Commands, Español: enseñarle órdenes básicas a tu perro, Português: Ensinar Comandos Básicos ao Seu Cachorro, Русский: научить собаку основным командам, Deutsch: Deinem Hund grundlegende Kommandos beibringen, Français: apprendre à un chien les cinq commandes de base, Nederlands: Je hond basiscommando's leren, ไทย: ฝึกสุนัขให้ทำตามคำสั่งพื้นฐาน, 한국어: 애완견 기본 명령 훈련하는 법

Questa pagina è stata letta 11 318 volte.
Hai trovato utile questo articolo?