Come Insegnare al tuo Porcellino d'India a Usare la Lettiera

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Addestrare il Porcellino d'India all'Interno della GabbiaAddestrare il Porcellino d'India in Casa15 Riferimenti

I porcellini d'India (detti anche cavie domestiche) sono animali da compagnia adorabili e divertenti, che amano trascorrere il tempo all'interno o all'esterno della propria gabbia. Per mantenere più pulita la loro "casa" e le zone in cui giocano, devi addestrarli a usare la lettiera. Come molti altri animali, anche questi piccoli roditori possono imparare, con pazienza e attenzioni. Se segui dei semplici passaggi, potrai addestrare il tuo animaletto a qualunque età.

Parte 1
Addestrare il Porcellino d'India all'Interno della Gabbia

  1. 1
    Osserva il tuo piccolo amico. Prima di inserire la lettiera nella gabbia, devi osservarlo per capire dove preferisce, in genere, fare i propri bisogni. Di solito, il porcellino d'India tende a marcare il territorio, così molto probabilmente lo vedrai spesso esplorare un angolo della gabbia dove predilige urinare e defecare.
    • Sebbene ci sia sicuramente un angolo dove si reca più di frequente, questo non significa che trascuri gli altri. Assicurati, pertanto, di scegliere quello in cui si reca più spesso.[1]
  2. 2
    Acquista una piccola scatola. Una volta individuato il luogo migliore in cui posizionare la lettiera, devi acquistarne una che si adatti bene all'angolo che hai scelto. Prendila della misura giusta per le dimensioni della gabbia e che sia al contempo comoda per il piccolo roditore. Non deve essere troppo piccola, altrimenti l'animale non avrebbe abbastanza spazio per accovacciarsi ed espletare i suoi bisogni.
    • Puoi acquistare una vaschetta adeguata nei negozi di animali che trattano piccoli roditori.
    • Devi anche procurare del materiale nuovo per il substrato; in caso contrario, il porcellino d'India sentirebbe l'odore della vecchia pipì e tornerebbe a farla nello stesso posto.[2]
  3. 3
    Prepara la cassetta. Riempila con lo stesso materiale che usi come substrato per la gabbia. Sebbene venga chiamata “lettiera”, non si tratta però del medesimo materiale che viene abitualmente usato per gli altri animali (come la sabbia assorbente); in genere, si utilizza il fieno o la paglia che viene messo anche sul fondo della gabbia. Per prima cosa, dovresti raccogliere una o due manciate di materiale su cui ha già urinato e defecato e metterle all'interno della cassetta. Quindi, puoi appoggiare il contenitore nell'area che hai precedentemente individuato.
    • Usando la vecchia paglia sporca, stimoli la cavia domestica a usare la lettiera, dato che sentirà il suo stesso odore.
    • I materiali più adatti per questo scopo sono il pioppo, la pasta di legno, il fieno e la paglia. Esistono anche diverse varietà di pellet e altro substrato che il veterinario potrebbe consigliarti. Non acquistare mai il legno di cedro o la pannocchia, perché sono tossici per questi animali.
    • Non mettere la ciotola del cibo e dell'acqua vicino alla lettiera; il porcellino d'India non ama mangiare vicino al suo "bagno".[3][4]
    • Puoi provare a mettere un po' di paglia da mangiare all'interno della cassetta, così si sentirà più a proprio agio e potrà rosicchiare un po' mentre farà i suoi bisogni.[5]
  4. 4
    Controlla il suo comportamento. Una volta posizionata la lettiera all'interno della gabbia, verifica se la usa. Dato che contiene del materiale che emana il suo stesso odore e si trova in un punto che gli è familiare, il roditore dovrebbe iniziare a usarla sempre più spesso. Se invece noti che non la utilizza, dovresti toglierla dalla gabbia e riprovare una seconda volta. La vaschetta potrebbe presentare qualche aspetto che la rende scomoda e che quindi lo scoraggia.[6]
    • Quando ti accorgi che la usa correttamente, regalagli un dolcetto, così rinforzi in modo positivo il suo comportamento e invogliandolo a usarla ancora per ricevere altri premi.[7]
    • Se il bordo della lettiera ti sembra troppo alto per il piccolo roditore, usa delle forbici affilate, una piccola sega o un coltello e taglia via l'eccesso. In questo modo, il lato diventerà abbastanza basso da permettere al porcellino d'India di entrare con facilità.
  5. 5
    Pulisci regolarmente la lettiera. Devi prendertene cura ogni 3 giorni circa. Devi svuotarla da tutto il materiale e sostituirlo con del nuovo substrato. Lavala completamente a settimane alterne; così facendo, sei certo di non eliminare l'odore dell'animale, che pertanto manterrà l'abitudine di tornarvi.[8]
    • Usa il substrato migliore per il tuo piccolo amico. Se non sai con certezza quale usare, chiedi maggiori informazioni al commesso del negozio di animali o al veterinario.
  6. 6
    Sii paziente. Sebbene la maggior parte dei porcellini d'India impari a usare sempre (o quasi) la lettiera, altri potrebbero non imparare mai. Continua ad addestrare il tuo amico a quattro zampe, ma se dovesse usarla anche solo la metà delle volte, ricorda che è pur sempre meglio di niente e che ti risparmia parzialmente le pulizie della gabbia.[9]
    • Non punire mai e non urlare mai alla cavia domestica; non capisce perché deve sempre andare nello stesso posto a fare i suoi bisogni. Cerca invece di incoraggiare il buon comportamento senza alcuna punizione, perché è una tecnica che non funziona con i porcellini d'India.[10]

Parte 2
Addestrare il Porcellino d'India in Casa

  1. 1
    Inizia con un posto piccolo. Una volta addestrato il tuo piccolo amico a usare la lettiera all'interno della sua gabbia, puoi insegnargli a usarla anche all'esterno, quando gioca. Inizia da qualcosa di piccolo; deve essere un'area che puoi controllare facilmente e che ti permetta di non perdere di vista l'animale. Dovresti accertarti che non ci siano piccole prese d'aria attraverso le quali possa scappare.
    • Il bagno o il corridoio sono ambienti perfetti per iniziare. Sono stretti, hanno pochi cavi elettrici in prossimità del pavimento e non offrono molti nascondigli al piccolo roditore. In questo modo, sei certo che non possa cacciarsi nei guai e allo stesso tempo gli garantisci un po' di movimento.[11]
  2. 2
    Disponi la lettiera. Devi scegliere un punto buio, lontano dalle zone di accesso della stanza, così incoraggi l'animale a recarsi in quell'angolo e usarla. Poiché la lettiera è l'unica cosa all'interno della stanza che emette lo stesso odore dell'animale, la cavia sarà in grado di trovarla, a prescindere da dove la metti.
    • Cerca di lasciare nel contenitore un po' di substrato sporco, in modo da permettere all'animale di riconoscerlo come suo territorio.
    • Se lo desideri, puoi lasciare che il porcellino d'India vaghi un po' nella stanza a cercare l'angolo che preferisce. In seguito, potrai disporre la lettiera proprio lì.[12]
  3. 3
    Copri gli altri angoli. I porcellini d'India amano usare gli angoli bui e appartati come "toilette", proprio come fanno all'interno della gabbia. Per incoraggiare il tuo amico roditore a usare l'angolo in cui hai messo la lettiera, puoi occupare gli altri in modo che non vi abbia accesso.
    • Se il tuo amico peloso non ha altri posti bui dove espletare i propri bisogni, sarà più invogliato a usare quello dove hai riposto il contenitore.
    • Se vuoi, puoi mettere degli fogli di giornale attorno alla stanza, per facilitare le operazioni di pulizia in caso di un "incidente".[13]
  4. 4
    Aumenta l'area a disposizione del tuo piccolo amico. Quando si è abituato a usare la lettiera anche al di fuori della gabbia, puoi lasciarlo libero in stanze sempre più grandi. Dato che sa già dove si trova il suo "bagno", dovrebbe utilizzarlo anche quando gioca in un ambiente di dimensioni maggiori. Accertati solo che non ci siano cavi elettrici liberi sul pavimento o nascondigli difficili da raggiungere (per te) in cui il roditore possa perdersi o farsi del male.
    • Proprio come quando l'hai addestrato nella gabbia, non sgridarlo se defeca o urina fuori dalla lettiera. Al contrario, premialo ogni volta che la usa, per rinforzare in maniera positiva il comportamento corretto.[14][15]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Potty Train a Guinea Pig, Español: entrenar a un conejillo de Indias para ir al baño, Русский: приучить морскую свинку к туалетному лотку, Português: Treinar seu Porquinho da Índia a Usar a Caixinha de Areia, Deutsch: Meerschweinchen stubenrein machen, Français: apprendre la propreté à un cochon d'Inde, Bahasa Indonesia: Melatih Marmot Buang Air, Nederlands: Cavia's zindelijk maken, العربية: تدريب الكايباء الخنزيرية على قضاء حاجتها في المكان المخصص

Questa pagina è stata letta 7 798 volte.
Hai trovato utile questo articolo?