Installare la porta del tuo garage potrebbe sembrare un progetto scoraggiante, ma con una conoscenza di base sul funzionamento delle porte, gli strumenti giusti e l’aiuto di un amico, l’installazione può trasformarsi realmente in un progetto fai da te di rapida realizzazione. I passaggi che seguono ti guideranno verso il montaggio corretto ed efficace del portone del tuo garage.

Parte 1 di 3:
Prepararsi a Iniziare il Lavoro

  1. 1
    Leggi tutte le istruzioni del costruttore. In questo modo avrai una buona visione d’insieme del processo, che ti consentirà di anticipare i passaggi successivi e i componenti che ti serviranno in seguito. Ricorda che nonostante questo articolo offra una buona panoramica sul processo di installazione di una porta del garage, potrebbero esserci alcuni passaggi importanti specifici del costruttore. Parti sempre dal presupposto che le istruzioni del produttore sostituiscono quelle fornite nel presente articolo.
  2. 2
    Fai un inventario dei componenti. Tutti i componenti necessari dovrebbero essere forniti insieme alla porta del garage. Assicurati di avere a disposizione tutti gli elementi elencati nel manuale di istruzioni e di capire la collocazione di ciascun pezzo una volta installato. È sempre una buona idea organizzare i componenti raggruppandoli e accatastandoli, in modo da poter vedere esattamente quello che hai (e se manca qualcosa).
    • Nonostante vi siano alcune differenze a seconda dell’azienda produttrice, la fornitura del portone del garage dovrebbe comprendere pannelli sezionali, cerniere per collegare ciascuna sezione, rotelle di scorrimento per consentire il movimento verso l’alto e verso il basso delle varie sezioni, guide di scorrimento in cui si muovono le rotelle, staffe per ancorare le guide al telaio del garage e una molla di trazione che contribuisca a controbilanciare il peso della porta.
    • Non iniziare l’installazione se mancano alcuni pezzi. Procedere con il montaggio senza tutti i componenti necessari potrebbe comportare problemi di installazione della porta del garage, danni alla porta stessa o persino infortuni dovuti a un montaggio non corretto.
  3. 3
    Raggruppa tutti gli attrezzi e gli ulteriori materiali che ti occorreranno per l’installazione. Essi comprendono un martello, dei chiodi, un trapano elettrico dotato di punta per avvitare e delle viti. Ti servirà inoltre una scala per raggiungere le parti della porta che sono in alto. In realtà, avere a portata di mano due scale non sarebbe una cattiva idea perché in questo modo tu e il tuo aiutante potrete salire entrambi sulla scala contemporaneamente.
    • Tieni a portata di mano tutti gli attrezzi e i componenti del portone del garage forniti dal costruttore in modo da facilitare l’installazione.
  4. 4
    Prepara il primo pannello della porta per il montaggio. Se le cerniere non sono già fissate alla parte superiore del primo pannello, avvitale. Inserisci una rotella di scorrimento nelle cerniere di destra e di sinistra sul pannello. Attacca inoltre la guarnizione di tenuta fornita dal costruttore all’estremità inferiore del primo pannello.
    • Questo è il momento giusto per praticare i fori per le cerniere sulle altre sezioni, poiché quando sono a terra è più facile allinearle con precisione. Una volta che le cerniere sono fissate all’estremità inferiore di ciascuna sezione, adagia ogni pannello per terra accanto a quello contiguo. Allinea le sezioni in maniera precisa, quindi pratica i fori nel punto in cui le due sezioni saranno collegate. Così facendo risparmierai del tempo e la frustrazione dovuta al tentativo di fissare le cerniere quando le sezioni saranno già in posizione nel vano di apertura.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Installare la Porta del Garage

  1. 1
    Colloca il primo pannello nel vano della porta. Posiziona il pannello con la guarnizione di tenuta a pavimento al centro del vano di ingresso. Assicurati di avere scelto una porta sufficientemente ampia da coprire il vano di apertura, senza essere però troppo sporgente. I portoni del garage hanno solitamente dimensioni standard e i modelli base delle serrande avvolgibili misurano circa 2,1 m di altezza e 2,7 m di larghezza. Se il tuo vano di apertura è diverso, potresti dover ordinare una porta speciale.
    • Se durante questa fase non hai nessuno che ti possa aiutare, blocca momentaneamente il pannello in sede infilando obliquamente dei chiodi in maniera parziale in ciascun montante. Questo consentirà al pannello di stare fermo mentre prosegui con il processo di montaggio. Ricordati di non piantare chiodi nel pannello della porta; usali semplicemente per tenerlo fermo in posizione.
  2. 2
    Assembla i componenti verticali, orizzontali e ricurvi della guida di scorrimento seguendo le istruzioni del costruttore. Ciascuno di questi elementi distinti dovrebbe essere tenuto separato dagli altri per il momento, poiché verrà fissato successivamente, ma le sezioni verticali dovrebbero essere collegate fra loro, se necessario.
    • La lunghezza della sezione verticale dovrebbe corrispondere più o meno all’altezza del vano di apertura.
  3. 3
    Installa la guida di scorrimento verticale facendo scivolare le rotelle di scorrimento sul primo pannello all’estremità della guida, per poi abbassarla in sede. Comincia da un lato per poi procedere con l’altro lato. Accertati che ciascuna guida di scorrimento sia alla stessa altezza e che il pannello sia centrato nel vano di apertura. Avvita la guida al telaio della porta con le staffe fornite, ma non stringerle fino in fondo poiché potresti dover apportare diversi piccoli ritocchi di posizione mentre monti i pannelli successivi.
  4. 4
    Sistema il secondo pannello sopra il primo con l’aiuto di un assistente. A differenza del primo pannello, il secondo non dovrebbe avere le cerniere esterne attaccate prima che il pannello sia in posizione.
    • Installa le cerniere esterne e le rotelle di scorrimento sul secondo pannello (e sui successivi) inclinando ogni rotella per inserirla nella guida, facendola poi scorrere sul pannello con la cerniera attaccata e fissandola in sede con le viti. I fori possono essere praticati in precedenza, ma le viti non possono essere fissate prima, poiché altrimenti non riusciresti a inserire la rotella nella guida di scorrimento. Assicurati di eseguire l’operazione su entrambi i lati del vano della porta.
    • Non dimenticarti inoltre di praticare i fori per le cerniere che collegano il secondo e il terzo pannello prima di montare il secondo pannello. È più semplice farlo a terra rispetto a quando i pannelli si troveranno in posizione nel vano di apertura.
  5. 5
    Fissa le cerniere del primo pannello all’estremità inferiore del secondo pannello. Una volta che i pannelli sono allineati correttamente, si possono serrare a fondo le viti.
  6. 6
    Assicura ulteriormente la guida di scorrimento alla parete affinché sia fissata (ma ancora regolabile) alla parte inferiore del pannello appena installato. Devi essere assolutamente certo che le viti a testa esagonale siano inserite in modo stabile nel telaio, ma non stringerle ancora completamente perché potresti aver bisogno di regolare ancora le guide.
    • Ricordati di continuare a controllare che la guida sia a livello e che i pannelli siano allineati correttamente. Qualsiasi disallineamento iniziale può causare problemi al funzionamento della porta.
  7. 7
    Ripeti i sopracitati passaggi quando installi gli altri pannelli della porta del garage. Assicurati che le staffe sotto ciascun pannello siano fissate al muro. Anche in questo casto dovrai avere ancora la possibilità di regolare le staffe, che dovranno essere comunque sufficientemente ancorate per mantenere i pannelli in posizione.
  8. 8
    Controlla che la porta sia a livello e assicurati che la guida di scorrimento superiore sia perpendicolare. Fissa al muro le piastrine superiori della guida su ciascun lato del vano della porta. Le viti a testa esagonale devono essere fissate saldamente alla struttura, poiché il portone del garage eserciterà una forza considerevole ogni volta che viene sollevato e abbassato.
  9. 9
    Installa le guide di scorrimento orizzontali e gli archi di scorrimento. Segui le istruzioni del costruttore per collegare fra loro le guide di scorrimento. A questo punto potrebbe risultare utile appoggiare sulla scala la guida di scorrimento orizzontale. Assicurati che la guida orizzontale sia a livello. Taglia il carrello posteriore della guida in base alla lunghezza adatta necessaria per sostenere la guida stessa e avvitalo saldamente alla struttura, ad esempio alla trave del soffitto o al listello di bloccaggio. Ripeti la procedura con l’altro pezzo della guida di scorrimento orizzontale, assicurandoti che la distanza tra le guide sia la stessa come sotto.
  10. 10
    Se non hai intenzione di usare un dispositivo di apertura del portone del garage, installa l’albero a molla di torsione e/o le molle di torsione che ti sono stati forniti. Assicurati di seguire le istruzioni del costruttore. Se invece hai intenzione di usare un meccanismo di apertura, aspetta a installare l’albero. L’albero a molla di torsione e/o le molle di torsione fungono da supporto per sollevare il portone e si rivelano utili quando l’operazione di apertura e chiusura viene eseguita manualmente.
    • Se installi una molla per la porta del garage, assicurati di installare anche un cavo di sicurezza come protezione da eventuali incidenti in caso di rottura. Le molle sono molto pesanti e potrebbero oscillare nel garage se si staccano, provocando danni o possibili infortuni. [1]
    • Se devi installare un dispositivo di apertura del portone del garage, cerca su wikiHow un articolo relativo all'argomento.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Completare e Controllare il Lavoro

  1. 1
    Ripulisci l’area di lavoro. Ricordati di togliere tutti i chiodi temporanei, come quelli che hai infilato obliquamente nei montanti per tenere fermo il primo pannello. Assicurati inoltre di far sparire tutti gli ostacoli, in particolare le scale, in modo da non urtarli quando provi il portone per la prima volta.
  2. 2
    Quando sei soddisfatto dell’allineamento delle guide di scorrimento, stringi tutti gli elementi di fissaggio. Serra le viti partendo dalla parte inferiore della porta per poi risalire. Man mano che procedi, verifica il funzionamento della porta assicurandoti che si muova liberamente nella guida di scorrimento. Quando le viti saranno tutte serrate, la porta dovrebbe muoversi agevolmente verso l’alto e verso il basso lungo la guida.
  3. 3
    Controlla un’ultima volta l’allineamento della porta e che sia fissata correttamente. Assicurati che le guide siano allineate e regola la loro posizione a seconda delle necessità. Assicurati inoltre di controllare che tutte le rotelle di scorrimento siano posizionate correttamente all’interno delle guide e che si muovano liberamente. Controlla anche che il portone stia su senza sorreggerlo e se riscontri qualche problema, potresti dover regolare l’inclinazione della guida di scorrimento orizzontale o la molla di torsione.
    Pubblicità

Consigli

  • Hai a disposizione numerose soluzioni tra cui scegliere per il nuovo portone del tuo garage. Puoi trovare una grande varietà di materiali e stili diversi, per cui assicurati che la tua scelta sia adatta alla parte esterna del garage e che i materiali siano compatibili con la zona in cui vivi. [2]
  • Assicurati di seguire le istruzioni del costruttore. Ogni porta è unica e i passaggi specifici per installarla potrebbero variare a seconda del marchio.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se in qualunque momento dovessi avere la sensazione di non riuscire a portare a termine il progetto o che il progetto stesso possa provocare un grave infortunio, fermati subito. Ricorda che se tutti i tuoi tentativi non funzionano, l’azienda dalla quale hai acquistato la porta del garage potrà provvedere a installarla al posto tuo. Le spese extra per reclutare qualcuno per l’installazione della porta del garage saranno utili per evitarti un giro al pronto soccorso.
  • A prescindere dalla tua esperienza nella realizzazione di progetti fai da te o dalle tue conoscenze nell’installazione di un portone del garage, dovresti in ogni caso avere un aiutante. Il montaggio della porta del garage può rivelarsi piuttosto faticoso e se qualcuno ti aiutasse a sorreggerla, il lavoro potrebbe procedere senza intoppi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Martello
  • Chiodi
  • Avvitatore elettrico o trapano elettrico dotato di punta per avvitare
  • Viti
  • Staffe
  • Scala
  • Guarnizione di tenuta e componenti del portone del garage forniti dal costruttore

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Potare un Olivo

Come

Accendere il Fuoco nel Caminetto

Come

Evitare che la Lampada di Sale si Sciolga

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Controllare un Motore Elettrico

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Usare un Deumidificatore

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Prenderti Cura di una Dracena Marginata

Come

Misurare l'Amperaggio

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli

Come

Pulire un Bollitore Elettrico

Come

Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 177 volte
Categorie: Casa & Giardino | Fai da Te
Questa pagina è stata letta 2 177 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità