Scarica PDF Scarica PDF

Hai l'impressione che il tuo computer sia diventato un po' lento? Non è più performante come un tempo oppure non riesci a usare al meglio l'ultima versione di un programma? La soluzione più semplice ed economica a tutti questi problemi potrebbe essere quella di installare più RAM (dall'inglese "Random Access Memory"). Tuttavia, è lecito domandarsi come poter installare la nuova RAM una volta acquistata. Questo articolo spiega come installare un banco di memoria RAM all'interno di un computer Windows – portatile o desktop – oppure su un iMac.

Metodo 1 di 3:
Installare la RAM in un PC Desktop

  1. 1
    Acquista dei moduli di RAM che siano compatibili con la scheda madre presente nel computer. La memoria RAM viene venduta in vari modelli che differiscono fra loro per dimensione e velocità. Il modello che dovrai acquistare dipende dal tipo di scheda madre presente nel tuo computer. Controlla la documentazione della scheda o del computer, altrimenti consulta il sito web del produttore per risalire alle specifiche della memoria RAM compatibile con il tuo hardware.
    • Le schede madri hanno un limite alla quantità di memoria RAM che possono accogliere e gestire. Alcune schede supportano solo due banchi di RAM, mentre altri modelli supportano quattro, sei o più moduli. Tuttavia, la maggior parte delle schede madri ha un limite alla quantità di RAM che può gestire ed è indipendente dal numero di alloggiamenti presenti.
    • È molto importante tenere presente che non tutti i computer sono costruiti per poter accogliere ulteriori banchi di RAM. Se hai dei dubbi, controlla la documentazione allegata al tuo computer o verifica sul sito del produttore.
    • Non c'è garanzia che banchi di RAM diversi possano lavorare insieme correttamente. Per questo motivo è sempre meglio acquistare i banchi di RAM a coppie e sempre identici in termini di dimensioni e frequenze di lavoro.
  2. 2
    Spegni il computer. Dopo aver acquistato la nuova RAM da installare, scollega il PC dalla rete elettrica e da qualsiasi altra periferica hardware, come monitor, tastiera o mouse.
  3. 3
    Apri il case del computer. Posizionalo su una superficie di lavoro stabile appoggiandolo di lato, in modo che potrai avere accesso diretto alla scheda madre una volta rimosso il pannello laterale del case. Per eseguire questo passaggio, potresti avere bisogno di usare un cacciavite a croce. Tuttavia, in alcuni casi sarai in grado di rimuovere le viti di fissaggio del pannello laterale direttamente con le mani.
  4. 4
    Scarica a terra l'elettricità statica. Assicurati che il tuo corpo non sia carico di elettricità statica. Le scariche di elettricità statica possono danneggiare gravemente i componenti interni di un computer, pur essendo totalmente impercettibili e innocue per un essere umano. Prima di toccare qualsiasi elemento presente all'interno del computer, scarica a terra l'elettricità statica oppure indossa un braccialetto antistatico.
    • Puoi eliminare l'elettricità statica presente nel tuo corpo semplicemente toccando una parte metallica del case mentre il computer è scollegato dalla rete elettrica. Ricorda che se il computer è spento, ma rimane collegato alla rete elettrica, alcuni componenti interni potrebbero essere ancora sotto tensione.
    • Non appoggiare i piedi su un tappeto mentre lavori all'interno del computer.
  5. 5
    Individua gli alloggiamenti dei moduli di RAM. La maggior parte delle schede madri è dotata di 2 o 4 alloggiamenti per la memoria RAM. Normalmente, sono collocati vicino alla CPU, ma la posizione precisa può variare in base alla marca e al modello di scheda. Devi cercare dei sottili "binari" lunghi circa 11 cm con una fessura al centro e con dei fermi su entrambe le estremità. Dovresti individuarli con facilità, dato che almeno uno degli alloggiamenti sarà occupato da un banco di RAM.
  6. 6
    Rimuovi i vecchi moduli di RAM (nel caso si tratti di un aggiornamento del sistema). Se hai scelto di sostituire i moduli di RAM esistenti, inizia con il premere le piccole alette in plastica presenti a ogni estremità dell'alloggiamento della RAM, il cui compito è quello di mantenere i moduli saldamente fissi in posizione, quindi potrai sfilare i banchi estraendoli dai rispettivi alloggiamenti senza alcuna fatica.
    • Se ti accorgi che devi applicare una forza eccessiva, significa che i morsetti di fissaggio non sono stati aperti correttamente. In questo caso, premili completamente verso il basso mentre con l'altra mano estrai i moduli di RAM dagli alloggiamenti.
  7. 7
    Estrai la nuova RAM dalla confezione protettiva. Esegui questo passaggio con molta attenzione. Afferra ogni modulo dai lati esterni usando indice e pollice, senza toccare direttamente il circuito stampato, i connettori metallici e i chip di memoria.
  8. 8
    Inserisci il modulo di RAM nel proprio alloggiamento. Allinea la scanalatura presente sul lato inferiore del modulo di memoria (quello dove sono presenti i contatti metallici) con il perno di riferimento all'interno dell'alloggiamento. Posiziona il banco di memoria sull'alloggiamento nel senso corretto, quindi applica una pressione uguale sia sulla parte destra sia sulla parte sinistra del modulo, finché i piccoli morsetti di fissaggio non si chiudono, bloccandolo in posizione. Ricorda che i banchi di RAM possono essere installati solo in un senso preciso, quindi se stai riscontrando una resistenza eccessiva, prova a ruotarli di 180°. Molto probabilmente dovrai applicare una quantità di pressione notevole per chiudere i morsetti di fissaggio, ma non dovrai mai forzare il modulo.
    • Assicurati che i moduli di RAM che devono essere installati in coppia vengano inseriti negli alloggiamenti corretti. In alcuni casi, gli slot accoppiati sono indicati dal medesimo colore o da etichette precise, tuttavia potresti avere la necessità di fare riferimento allo schema che descrive il circuito stampato della scheda madre.
    • Ripeti questo passaggio per tutti i banchi di RAM che devi installare.
    • Dato che hai dovuto smontare il pannello del case del PC per lavorare all'interno, cogli l'occasione per fare un po' di pulizia: rimuovi la polvere e la sporcizia che si è accumulata nel tempo usando una bomboletta di aria compressa. Si tratta di una soluzione semplice per evitare surriscaldamenti e problemi di prestazioni del computer. Puoi acquistare le bombolette di aria compressa in qualsiasi negozio di elettronica o di forniture per ufficio.
  9. 9
    Rimonta il case del PC. Dopo aver completato l'installazione della nuova RAM, potrai rimontare il pannello laterale del case e avvitare le viti di fissaggio. Evita di usare il computer senza prima aver rimontato il pannello del case, dato che in questo scenario le ventole di raffreddamento presenti all'interno non potranno lavorare con la massima efficienza. Ricollega tutte le periferiche e il monitor che hai scollegato nei passaggi precedenti per poter lavorare più agevolmente.
  10. 10
    Avvia il computer. Il sistema dovrebbe avviarsi normalmente. Se durante la fase di avvio viene visualizzato sullo schermo il risultato del POST (dall'inglese "Power-On Self-Test) – cioè il controllo iniziale dell'hardware che viene eseguito automaticamente all'avvio di ogni computer – potrai verificare se la nuova RAM è stata installata correttamente. In caso contrario, potrai effettuare questa verifica direttamente dall'interfaccia di Windows.
    • Se il PC non riesce ad avviarsi, significa che molto probabilmente la RAM non è installata correttamente. Spegni il dispositivo, apri nuovamente il pannello del case, quindi rimuovi i banchi di RAM per poi reinserirli nei rispettivi alloggiamenti. Assicurati che i morsetti di fissaggio laterali di ciascun alloggiamento di memoria siano perfettamente chiusi dopo aver installato i moduli. A questo punto, prova nuovamente ad avviare il computer.
  11. 11
    Controlla lo stato della RAM usando Windows. Premi la combinazione di tasti Windows + Pausa/Interr per avere accesso alla finestra relativa alle proprietà di sistema. La quantità di RAM presente nel computer è elencata alla voce "RAM installata" della sezione "Specifiche dispositivo".
    • Ogni sistema operativo calcola la quantità di RAM a disposizione in modo diverso e alcune schede madri utilizzano la memoria RAM in condivisione con altre periferiche (per esempio con la scheda video), quindi la quantità totale a disposizione risulterà inferiore a quella effettivamente installata. Per esempio, potresti aver acquistato e installato 8 GB di RAM, ma la quantità totale effettivamente disponibile potrebbe essere solo 7,8 GB. Si tratta di una cosa del tutto normale.
  12. 12
    Esegui un test della RAM alla ricerca di eventuali problemi. Se non sei sicuro di aver installato correttamente la memoria o se il computer non sta funzionando come dovrebbe, puoi eseguire un controllo della memoria RAM usando uno strumento diagnostico di Windows. Il completamento del test potrebbe richiedere un po' di tempo, ma sarà in grado di rilevare qualsiasi errore o malfunzionamento e inoltre verrà visualizzato il quantitativo di RAM installato.
    • Per eseguire il controllo della RAM, premi il tasto Windows, digita la parola chiave memoria all'interno del menu "Start", clicca sull'icona dell'app Diagnostica memoria Windows, quindi clicca sull'opzione Riavvia ora e individua eventuali problemi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Installare la RAM su iMac

  1. 1
    Acquista la RAM per il tuo iMac. Il modello di memoria di cui hai bisogno dipende dal modello di iMac che possiedi. Per risalire a questa informazione e per scoprire la quantità massima di RAM che puoi installare sul tuo iMac, fai riferimento a questo link: https://support.apple.com/it-it/HT201191.
  2. 2
    Spegni l'iMac. Il primo passo consiste nello spegnere completamente l'iMac e scollegare il cavo di alimentazione dalla presa elettrica. A questo punto, scollega tutte le altre periferiche presenti.
    • Dato che i componenti interni del computer potrebbero essere molto caldi dopo l'utilizzo dell'iMac, la Apple raccomanda di attendere almeno 10 minuti prima di dare inizio alla procedura di installazione della RAM.
  3. 3
    Posiziona l'iMac su una superficie di lavoro stabile e perfettamente piana dopo averla rivestita con un asciugamano morbido e pulito. Per proteggere il monitor del computer, stendi un panno o un asciugamano pulito sulla superficie di lavoro su cui andrai ad appoggiare l'iMac dato che il lato dove è presente lo schermo andrà rivolto verso il basso.[1]
  4. 4
    Apri il pannello che dà accesso all'alloggiamento della RAM dell'iMac. I passaggi da seguire variano in base al modello del Mac.
    • Modelli con schermo da 27 e 21 pollici (prodotti a partire dal 2012 in poi): per avere accesso all'alloggiamento della memoria, premi il piccolo pulsante grigio posizionato sopra alla porta dove va inserito il cavo di alimentazione. Rimuovi il pannello che copre l'alloggiamento e mettilo da parte. A questo punto, premi delicatamente verso l'esterno le due leve di fissaggio per fare in modo che l'alloggiamento dei moduli di RAM venga rilasciato.
    • Modelli con schermo da 20 e 17 pollici (prodotti nel 2006): usa un cacciavite a croce per svitare le viti di fissaggio su entrambi i lati dello sportello dell'alloggiamento della memoria collocato lungo il lato inferiore della scocca dell'iMac. Dopo averlo rimosso, mettilo da parte. A questo punto, fai scorrere verso l'esterno le clip di fissaggio presenti su ambo i lati dell'alloggiamento.
    • Altri modelli: usa un cacciavite a croce per svitare la vite di fissaggio presente al centro del pannello dell'alloggiamento della RAM. Quest'ultimo è collocato lungo il lato inferiore della scocca del l'iMac. Estrai il pannello di protezione e mettilo da parte. Estrai le linguette presenti all'interno dell'alloggiamento della RAM in modo che siano perfettamente visibili.
  5. 5
    Disinstalla i moduli di RAM esistenti (se hai scelto di sostituirli completamente). Segui queste istruzioni.
    • Modelli con schermo da 27 e 21 pollici (prodotti a partire dal 2012 in poi): estrai i moduli di RAM tirandoli verso l'alto. Dovrebbero sfilarsi dai rispettivi alloggiamenti senza alcuna resistenza. Prendi nota dell'orientamento del modulo osservando la posizione dell'apposito intaglio di riferimento presente sul lato inferiore, in modo da poter installare correttamente quello nuovo.
    • Modelli con schermo da 20 e 17 pollici (prodotti nel 2006): sfila il modulo di RAM tirandolo semplicemente verso l'esterno. Anche in questo caso, prendi nota dell'orientamento del modulo osservando la posizione dell'apposito intaglio di riferimento presente sul lato inferiore, in modo da poter installare correttamente quello nuovo.
    • Altri modelli: tira verso di te con delicatezza la linguetta di espulsione, in modo da estrarre dall'alloggiamento l'attuale modulo di RAM presente. Prendi nota dell'orientamento del banco di RAM, dato che è possibile installarlo rispettando un unico senso.
  6. 6
    Installa la nuova RAM. Anche in questo caso la procedura da seguire varia in base al modello di iMac.
    • Modelli con schermo da 27 e 21 pollici (prodotti a partire dal 2012 in poi): allinea il modulo di RAM sopra al proprio alloggiamento, con il lato dove è presente l'intaglio di riferimento rivolto verso il basso. Ricorda di usare come riferimento il perno visibile all'interno dell'alloggiamento che andrà allineato con l'intaglio del modulo. Premi il modulo di RAM verso il basso finché non sentirai un clic.
    • Modelli con schermo da 20 e 17 pollici (prodotti nel 2006): inserisci il modulo di RAM all'interno dell'alloggiamento con il lato in cui è presente l'intaglio di riferimento rivolto verso lo slot. Usa il pollice per spingere il banco di RAM fino in fondo e fermati quando sentirai un clic. A quel punto, chiudi entrambe le clip di fissaggio per bloccare in posizione la RAM.
    • Altri modelli: fai scorrere il modulo di RAM all'interno dell'alloggiamento con il lato dove è presente l'intaglio di riferimento posizionato verso l'alto (cioè verso il lato superiore dello schermo dell'iMac). Spingi il banco di memoria all'interno dello slot finché non sentirai un clic.
  7. 7
    Rimonta la copertura del pannello della memoria. Se il tuo modello di iMac è dotato di linguette in plastica per estrarre i moduli di RAM dall'alloggiamento della memoria, inseriscile nuovamente all'interno nella loro posizione originale. A questo punto, rimonta il pannello che protegge l'alloggiamento della RAM.
    • Se per rimuovere il pannello che nasconde l'alloggiamento della memoria dell'iMac hai dovuto premere un pulsante, dovrai rimontarlo semplicemente applicando una leggera pressione, senza la necessità di premere nuovamente il pulsante di rilascio.
  8. 8
    Ricolloca l'iMac nella sua posizione originale e accendilo. A questo punto, il computer eseguirà un test e rileverà automaticamente la nuova RAM.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Installare la RAM su un Computer Portatile

  1. 1
    Individua la tipologia di RAM adatta per il modello di laptop in tuo possesso. La memoria RAM viene venduta in vari modelli che differiscono fra loro per dimensione e velocità. Il modello che dovrai acquistare dipende dal tipo di scheda madre presente nel tuo computer. Controlla la documentazione della scheda o del computer, altrimenti consulta il sito web del produttore per risalire alle specifiche della memoria RAM che puoi installare sul tuo hardware.
    • Se stai usando un Mac, fai riferimento a questa pagina web per scoprire il modello di RAM che dovrai acquistare.
  2. 2
    Spegni il computer e scollegalo dall'alimentatore. Inizia con il salvare tutti i file su cui stai lavorando, quindi arresta il computer come fai normalmente. A questo punto, scollega dal laptop qualsiasi cavo di collegamento. È utile anche tenere premuto il tasto di alimentazione per circa 5 secondi, in modo da eliminare qualsiasi tensione residua presente nei componenti interni del computer.
    • Se stai usando un Mac, clicca sul menu "Apple" collocato nell'angolo superiore sinistro dello schermo e seleziona la voce Spegni.
    • Se stai usando un laptop Windows, clicca sul pulsante "Start" di Windows, clicca sull'icona Arresta, quindi scegli l'opzione Arresta il sistema.
  3. 3
    Posiziona il laptop sottosopra su una superficie di lavoro solida e in piano. In questo modo, il lato inferiore del computer dovrebbe essere rivolto verso l'alto.
  4. 4
    Scarica a terra l'elettricità statica. Prima di toccare qualsiasi elemento presente all'interno del computer, scarica a terra l'elettricità statica. Puoi eliminarla semplicemente toccando una parte metallica del computer mentre è scollegato dalla rete elettrica.[2] Ricorda che se il computer è spento, ma rimane collegato a una fonte di corrente, alcuni componenti interni potrebbero essere ancora sotto tensione.
  5. 5
    Individua l'alloggiamento della RAM. Questo potrebbe risultare alquanto difficile, dato che la procedura da seguire varia in base al modello di portatile. Fai riferimento al manuale utente o visita il sito web del produttore per scoprire la collocazione esatta del pannello che dà accesso all'alloggiamento della memoria RAM del tuo computer. In linea generale, dovrai rimuovere il pannello che copre l'alloggiamento della batteria (nel caso sia rimovibile). In casi estremi, dovrai smontare completamente il computer rimuovendo la parte inferiore della scocca.
  6. 6
    Controlla il numero di slot di memoria presenti nel computer. L'alloggiamento della RAM è accessibile rimuovendo l'apposito pannello che si trova sul lato inferiore del laptop. Normalmente, sono presenti diversi pannelli, quindi dovrai fare riferimento a quello indicato con un'icona raffigurante un modulo di RAM. In alternativa, puoi fare riferimento al manuale utente.
    • La maggior parte dei laptop dispone di uno o due slot per la memoria RAM. I computer portatili di fascia alta possono averne anche un numero maggiore.
    • Avrai bisogno di un cacciavite a croce di precisione per svitare le viti di fissaggio del pannello che copre l'alloggiamento della RAM.
  7. 7
    Determina se il tuo portatile richiede che i moduli di RAM vengano installati a coppie. Si tratta di moduli di RAM "dual-channel" che devono avere la medesima dimensione e la medesima frequenza di lavoro per lavorare correttamente in coppia. In questo caso, installando un solo banco di RAM o usando moduli con specifiche tecniche diverse, potresti incorrere in problemi di funzionamento del sistema.
  8. 8
    Rimuovi la RAM attualmente installata nel computer. Se hai scelto di sostituire i moduli di RAM esistenti, inizia con il premere le piccole alette in plastica presenti a ogni estremità dell'alloggiamento della RAM. Puoi eseguire questo passaggio premendo le clip verso il basso o spingendole delicatamente verso l'esterno. Il modulo di RAM si solleverà leggermente dalla sua sede, permettendoti di sollevarlo a un'angolazione di 45° e di sfilarlo dallo slot.
  9. 9
    Estrai la nuova RAM dalla confezione protettiva. Esegui questo passaggio con molta attenzione. Afferra ogni modulo dai lati esterni usando indice e pollice, senza toccare direttamente il circuito stampato, i connettori metallici e i chip di memoria.
  10. 10
    Allinea l'intaglio di riferimento del modulo di RAM con il perno corrispondente visibile all'interno dell'alloggiamento. Ricorda che i moduli di RAM possono essere installati solo in un senso. Inserisci il modulo di RAM nell'alloggiamento tenendolo a un'angolazione di 45°, quindi spingilo fino in fondo finché le clip di fissaggio non si chiuderanno automaticamente bloccandolo in posizione.
    • Se sono presenti più slot liberi, inizia a usare quello indicato con il numero di riferimento più basso.
  11. 11
    Rimonta il laptop e avvialo. Dopo averlo rimontato, capovolgilo e accendilo. Il computer dovrebbe avviarsi normalmente e rilevare automaticamente la nuova RAM.
    • Se sei in possesso di un laptop Windows e hai il dubbio che la RAM non sia installata o non funzioni correttamente, premi il tasto Windows della tastiera, digita la parola chiave memoria all'interno del menu "Start", clicca sull'icona dell'app Diagnostica memoria Windows, quindi clicca sull'opzione Riavvia ora e individua eventuali problemi. Verrà eseguito un test della RAM alla ricerca di eventuali problemi.
    Pubblicità

Consigli

  • Non avere paura se il computer rileva una quantità di RAM leggermente inferiore a quella che hai acquistato. La differenza è dovuta al modo in cui viene misurata e allocata la memoria. Al contrario, se la quantità di RAM rilevata è significativamente diversa da quella che hai acquistato e installato nel computer, significa che un banco potrebbe non essere stato inserito correttamente nel suo alloggiamento o un chip potrebbe essere difettoso.
  • Se quando accendi il computer viene emesso un segnale acustico, significa che molto probabilmente la nuova memoria RAM è stata installata in modo incorretto o si tratta di un modello non compatibile con il tuo computer. Sul sito web del produttore del computer o all'interno del manuale di istruzioni troverai il significato del segnale acustico che hai udito.
  • Un sito web molto utile in questo casi è quello di Crucial Memory (http://www.crucial.com/), dato che fornisce uno strumento in grado di consigliarti il quantitativo di RAM che dovresti acquistare e il modello in base al computer che stai usando. Inoltre, puoi acquistare la memoria che ti serve direttamente sul sito stesso.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non provare a inserire i moduli di RAM nei rispettivi alloggiamenti al contrario. Se dovessi accendere il computer dopo aver installato in modo errato la memoria RAM, sia l'alloggiamento dei banchi sia la stessa RAM risulterebbero danneggiati. In casi estremi e rari, potresti arrecare un danno anche alla scheda madre.
  • Se non ti senti a tuo agio nello smontare e maneggiare i componenti interni del computer, rivolgiti a un professionista. Dato che hai provveduto in autonomia all'acquisto dei moduli di RAM, non dovrebbe essere molto costoso rivolgersi a un professionista che li possa installare nel computer.
  • Prima di toccare i moduli di RAM, assicurati di scaricare a terra l'eventuale carica di elettricità statica presente nel tuo corpo. I circuiti elettronici dei computer, incluso i banchi di memoria RAM, sono molto sensibili alle scariche di elettricità statica. Per scaricare a terra l'elettricità presente nel tuo corpo, tocca un oggetto in metallo prima di toccare un punto qualsiasi del computer.
  • Non toccare le parti in metallo che compongono i moduli di memoria RAM. Facendolo potresti danneggiare il componente.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Spike Baron
Co-redatto da:
Ingegnere di Rete e Desktop Support
Questo articolo è stato co-redatto da Spike Baron. Spike Baron è il Titolare di Spike's Computer Repair. Con oltre 25 anni di esperienza nel settore della tecnologia, la sua ditta è specializzata in riparazione PC e Mac, vendita di computer usati, rimozione virus, recupero dati, aggiornamenti hardware e software. Ha conseguito la certificazione CompTIA A+ ed è un Solutions Expert Certificato Microsoft. Questo articolo è stato visualizzato 66 938 volte
Categorie: Componenti Interni
Questa pagina è stata letta 66 938 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità