Come Installare un Lampadario

3 Parti:Rimuovere il Vecchio ImpiantoInstallare dei Supporti per il tuo LampadarioAgganciare il Lampadario

I lampadari sono degli impianti di illuminazione molto belli, e un’installazione di base utilizzando un supporto al soffitto resistente può richiedere circa un’ora. Assicurati di prenderti del tempo extra per montare un supporto adeguato come descritto in seguito, se il lampadario è più pesante di quello che era installato prima. Per rendere il processo più rapido e facile è meglio avere un assistente.

Parte 1
Rimuovere il Vecchio Impianto

  1. 1
    Togli la corrente. Togli elettricità al circuito dove sarà agganciato il lampadario o svita il fusibile dell’impianto che stai sostituendo. Se i circuiti non sono etichettati potresti aver bisogno di provarli fino a spegnere l’impianto attuale.
    • Prendi in considerazione di mettere un’etichetta sul pannello elettrico per far sapere che stai lavorando su un determinato circuito che per questo non dovrà essere riacceso.
  2. 2
    Verifica che non ci sia corrente. Accendi e spegni l’interruttore della luce diverse volte per essere sicuro che non ci sia corrente nell’impianto. Se non c'è un impianto attaccato, usa un tester e prova ogni cavo. Puoi anche usare un multimetro, ma è uno strumento più difficile da utilizzare.
    • Quando usi un multimetro segui attentamente le istruzioni. Usare impostazioni sbagliate potrebbe darti una lettura falsa e danneggiare l’apparecchio.
  3. 3
    Togli le parti smontabili del vecchio impianto. Se c’è un impianto che ha lampadine, paralumi in vetro o altre parti staccabili, toglile ora e mettile da parte. In questo modo sarà più facile smontare l’impianto senza correre il rischio di rompere dei pezzi.
    • Puoi saltare questo passaggio se l’impianto è piccolo e hai qualcuno che ti aiuta a smontarlo.
  4. 4
    Stacca l'impianto vecchio. Potrebbero servirti un cacciavite e una chiave per rimuovere le viti o i blocchi che tengono l'impianto agganciato al soffitto. Assicurati che tu o chi ti aiuta abbiate una buona presa sull’impianto quando verrà staccato. Non staccare ancora i cavi.
    • Questo passaggio sarà più facile se il tuo aiutante terrà l'impianto. Potrebbe essere molto utile una scala.
    • Non lasciare il vecchio impianto agganciato solo ai cavi. Potrebbe cadere e danneggiare anche gli stessi cavi.
  5. 5
    Fai attenzione a come sono connessi i cavi. Dovrebbero essercene due o più che si attaccano all’impianto elettrico di casa. Possono essere colorati di bianco e nero, o essere indicati con una sigla o lettera. Le istruzioni per le connessioni dei cavi saranno date in seguito, intanto potresti fare uno schema per vedere dove si connettono. Se i cavi non sono facili da distinguere, segnali con un’etichetta colorata.
  6. 6
    Disconnetti i cavi. Svita le connessioni di plastica e stacca i cavi. Sposta l’impianto vecchio in uno spazio in cui non darà fastidio durante l’installazione.

Parte 2
Installare dei Supporti per il tuo Lampadario

  1. 1
    Togli la corrente. Se non hai bisogno di togliere un vecchio impianto come descritto prima, forse non hai tolto la corrente. Vai al pannello elettrico e spegni l’interruttore o togli il fusibile del circuito sul quale stai lavorando. Assicurati di aver tolto la corrente utilizzando un tester, oppure togli corrente a tutta la casa.
  2. 2
    Determina il peso del nuovo lampadario. Le scatole di supporto in genere non tollerano oltre i 22 kg.[1] Se il lampadario è più pesante dovrai installare un supporto che possa sostenerne il peso.
    • Se il supporto attuale può sostenere il peso, allora puoi passare alla fase successiva.
  3. 3
    Rimuovi la scatola a incasso. Questa scatola di metallo o plastica dovrebbe essere attaccata al soffitto o a una barra di sostegno con viti o chiodi. Usa un cacciavite o un martello e togli la scatola dal soffitto.[2]
    • Queste scatole si chiamano anche scatole di giunzione.
  4. 4
    Sega la barra di sostegno. Se c’è una barra di ferro sul soffitto, usa una sega per tagliarla a metà.[3] Prendi i due pezzi e buttali via.
  5. 5
    Se l’impianto è in mezzo a dei travetti, usa un supporto da ventilatore. Comprane uno che possa sostenere un peso superiore a quello del lampadario; la maggior parte può sostenere oltre i 60 kg. Fallo passare attraverso il buco e poi giralo in modo che si appoggi sopra il soffitto attraverso il buco. Gira la barra con le dita per stenderne le braccia fino a quando non senti che si attaccano ai travetti. Usa una chiave per stringere, ma non applicare troppa forza in modo da non sforzare eccessivamente i travetti.[4][5]Le estremità appuntite dovrebbero infilarsi nel legno dei travetti, e la barra rettangolare dovrebbe così avere i lati paralleli al soffitto.
    • Posiziona la staffa che trovi con il sostegno sopra la parte superiore del sostegno stesso, con i bulloni infilati negli appositi fori. Infila la scatola e agganciala stringendo i dadi.[6]
  6. 6
    Se l’impianto è sotto uno dei travetti, usa una base rotonda. Sono fatte in metallo, assicurati di sceglierne una che possa sostenere il peso del lampadario. Montala direttamente sul travetto utilizzando le viti che trovi allegate. Non usare viti standard, perché il lampadario potrebbe cadere.[7]
    • Assicurati che i cavi siano infilati nei fori a lato della scatola prima di agganciarla. Dovranno essere facilmente raggiungibili una volta montata la scatola.

Parte 3
Agganciare il Lampadario

  1. 1
    Monta la base del lampadario. Avvita tutti i pezzi del lampadario tranne la calotta che andrà attaccata al soffitto. Non installare le lampadine, sarà più facile e sicuro montare il lampadario senza di esse.
  2. 2
    Se necessario, accorcia la catena. Il tuo lampadario potrà avere una catena più lunga del necessario. Decidi la lunghezza che dovrà avere, poi usa delle pinze adatte per romperla all’altezza desiderata e togli la parte eccedente.[8]
    • La base dovrebbe essere ad almeno 80 cm dalla superficie dei tavoli, per ridurre la possibilità di andarci a sbattere e fornire un’illuminazione adeguata.[9]
    • I lampadari che si trovano nei foyer e in altri posti molto frequentati dovrebbero essere ad almeno 2 metri e mezzo da terra e lontano dalle porte alte.
  3. 3
    Installa una striscia di montaggio sulla scatola. Questa sbarretta di metallo ha dei fori e dovrebbe essere allegata al lampadario, o addirittura essere già installata. Si trovano anche nei negozi di ferramenta.[10]
    • Per installarla basta avvitarla alla scatola di giunzione utilizzando i fori il cui posizionamento varia a seconda del design della scatola. Assicurati di utilizzare viti delle dimensioni giuste e stringile bene.
  4. 4
    Passa i cavi attraverso le sezioni del lampadario. Passa tutti i cavi del lampadario attraverso gli anelli della catena. Continua lungo la copertura di metallo della scatola, il gancio in cima alla catena e infine al nipplo che tiene insieme i cavi. Dovrebbero estendersi interamente attraverso il nipplo per permetterti di lavorare con essi comodamente.
  5. 5
    Monta il lampadario. Per attaccare tutti i cavi avrai bisogno di avere il lampadario in una posizione stabile vicino al soffitto. Fatti aiutare da un aiutante abbastanza forte da sostenere il lampadario, oppure appendi la catena a un gancio attaccato alla striscia di montaggio.
  6. 6
    Avvolgi ogni cavo in rame alla vite della messa a terra. Sia il lampadario che l’impianto elettrico di casa dovrebbero avere un cavo in rame scoperto per la lamessa a terra. Ognuno di questi va avvolto attorno alla vite apposita agganciata alla scatola di giunzione, assicurandoti che i due cavi siano in contatto.[11] Questa vite spesso è di colore verde.
    • I cavi della messa a terra mandano la corrente in eccesso a terra o in un altro punto in caso di malfunzionamento.
  7. 7
    Scopri le estremità dei cavi isolati del lampadario. Usa un taglia-cavi per rimuovere circa 1,5 cm di isolante in modo da esporre il cavo in rame.
  8. 8
    Unisci i cavi neutri. I cavi neutri portano la corrente a terra durante il normale funzionamento. Trova il cavo del lampadario che ha un segno identificativo come una lettera, un solco, o una cresta. Metti la parte scoperta di questo cavo assieme all'estremità del cavo con isolante bianco che viene dalla scatola di giunzione e avvolgili insieme con un connettore per cavi.
    • Puoi anche unire i cavi da solo e coprire la connessione con del nastro da elettricista.
    • Se i cavi del soffitto non hanno isolante bianco puoi far riferimento al disegno del vecchio impianto che hai fatto all’inizio e capire quale dei vecchi cavi era quello neutro (con un segno identificativo come descritto sopra).
  9. 9
    Unisci i cavi di contatto. Sono quelli che portano elettricità al lampadario. Il cavo del soffitto con isolante nero deve essere unito a quello del lampadario senza segni identificativi allo stesso modo. Avvolgi insieme le estremità.
    • Se ci sono più cavi di quanto indicato qui, o il numero di cavi del lampadario e della scatola di giunzione non corrispondono, chiama un elettricista che possa installare l’impianto in modo sicuro.
  10. 10
    Avvita il lampadario. Dopo aver montato e collegato i cavi, avvita i bulloni o i dadi per fissarlo al soffitto. Questo procedimento cambia a seconda del modello di lampadario, quindi avrai bisogno di leggere le istruzioni per trovare i punti di fissaggio.
  11. 11
    Prova il lampadario. Installa le lampadine, accendi la corrente e prova il lampadario. Se non si accende potresti aver sbagliato a collegare i cavi. Assicurati di spegnere la corrente prima di provare a cambiare le connessioni. Chiama un elettricista se da solo non riesci a far funzionare il lampadario.

Consigli

  • Fatti aiutare da qualcuno durante tutto il procedimento dell’installazione per farlo in modo più rapido e ridurre il rischio di rompere il lampadario.
  • Potresti aver bisogno di fare un buco nel soffitto vicino all'impianto esistente per spostarlo di qualche centimetro, abbastanza vicino da poter usare gli stessi cavi. Ricorda che questo richiederà dei supporti e la riparazione del foro. Assicurati che il buco che andrai a fare sia delle dimensioni giuste per la scatola di giunzione.

Avvertenze

  • La capacità di una persona di tenere un lampadario dipende dal peso dello stesso. Non affidarti a qualcuno che non sia abbastanza forte.
  • Non installare il lampadario direttamente nella sua sede. Sollevalo, connetti i cavi e poi mettilo nella sua posizione.
  • Come installare un lampadario cambia a seconda del modello. Leggi le istruzioni prima di iniziare.

Cose che ti Serviranno

Non tutti gli attrezzi potrebbero servirti. Leggi le istruzioni per capire quali sono gli attrezzi adatti al tuo progetto.

  • Cacciavite
  • Chiave
  • Pinze (con manici in gomma)
  • Nastro colorato (o nastro e penna per etichettare)
  • Connettori dei cavi
  • Taglia-cavi
  • Supporto o scatola di giunzione in metallo
  • Striscia di montaggio
  • Scala
  • Assistente (consigliato)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Manutenzione Domestica

In altre lingue:

English: Install a Chandelier, Español: instalar una lámpara de araña, Русский: Установить люстру, Français: installer un lustre, Deutsch: Einen Kronleuchter anbauen, Português: Instalar um Lustre, Bahasa Indonesia: Memasang Lampu Gantung

Questa pagina è stata letta 19 815 volte.

Hai trovato utile questo articolo?