Una normale porta esegue l'ottimo lavoro di tenere ben separati esterno e interno. Ma quando la porta è chiusa, può rendere la stanza scura e afosa. Le porte doppie o porte esterne possono risolvere questo problema. Esse ti permettono di aprire la porta principale e beneficiare di altra luce, mentre si continua a essere protetti dalle intemperie o dagli insetti, grazie a un pannello o a una porta di vetro. Le capacità e gli attrezzi per installare una porta doppia si trovano tranquillamente nella casa di chiunque, quindi leggi i passi seguenti per iniziare il lavoro.

Parte 1 di 3:
Comincia il Lavoro

  1. 1
    Scegli il tipo di porta che vuoi installare. Il primo passo per installare una porta doppia è scegliere il tipo di porta. Ciò dipenderà dalle tue preferenze personali e dai requisiti di funzionalità.
    • Vuoi installare la porta esterna per avere ulteriore sicurezza? Per far circolare l'aria o risparmiare energia? O vuoi semplicemente dare un look nuovo all'entrata? Puoi acquistare porte esterne in metallo, legno, materiale plastico, dipende dal look che vorrai ottenere.
    • Scegli se preferisci una porta completamente a vista, che fa circolare l'aria o a scorrimento. La porta a vista ha un solo pannello di vetro o uno schermo, la porta per la circolazione dell'aria ha due pannelli di vetro che scivolano in su o in giù per esporre un paravento, quella a scorrimento ha un pannello scorrevole tenuto in tensione con un cilindro che ti permette di avere sia la circolazione dell'aria che una vista completa all'esterno.[1]
    • Considera anche il budget a disposizione. Porte esterne di misure standard possono costare ovunque dai 100 ai 300 euro (le porte in plastica tendono a essere più economiche di quelle in legno o metallo), mentre le porte personalizzate possono costare anche 500 euro.[2]
  2. 2
    Esegui le misurazioni per installare la porta esterna. Prima di acquistare la porta, misura altezza e larghezza della tua porta d'entrata.
    • Ciò ti permetterà di scegliere la porta esterna della giusta misura da una gamma di misure standard, oppure, se l'apertura ha un'altezza inusuale o è particolarmente ampia, puoi utilizzare le tue misurazioni per ordinare una porta personalizzata.
    • Per prendere le misure corrette, misura l'ampiezza dell'apertura da una finitura interna all'altra, e misura l'altezza dell'apertura dalla soglia alla parte inferiore dell'architrave.
    • Fai queste misurazioni in tre punti diversi sia per la larghezza sia per l'altezza e annota le misure più piccole per ognuna, perché saranno quelle che utilizzerai.[3]
  3. 3
    Raccogli attrezzi e materiali. Una volta che hai acquistato la giusta porta esterna e sei pronto a installarla, è ora di raccogliere attrezzi e materiali. Avrai bisogno di:
    • Materiali: 8 viti da 2,5 cm per la porta esterna.
    • Strumenti: Trapano potente, martello, seghetto, piatto, cacciavite, cavalletto per segare, livella, metro a nastro.
    • Apri l'imballaggio della porta esterna e trova il manuale d'istruzione. Dai un'occhiata alla lista dei componenti per assicurarti che non manchi nulla.
    • Poiché le porte esterne variano leggermente in base alla manifattura e al modello, controlla le istruzioni per verificare eventuali attrezzi o materiali di cui ancora necessiti.
  4. 4
    Scegli il lato cardine della porta esterna. Prima di cominciare, dovrai scegliere quale lato della porta dovrà fare da cardine.
    • La maggior parte delle porte esterne ha lo stesso lato cardine delle porte d'entrata, anche se a volte dovrai scegliere il lato opposto. Potrebbe essere necessario se c'è un'ostruzione che impedisce alla porta di aprirsi su un lato, ad esempio la cassetta della posta, o una colonna del portico.
    • Con del nastro adesivo, segna il lato cardine della porta. Ciò eviterà che ti possa confondere in seguito.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Installare la Porta

  1. 1
    Installa il solco paragocce. Il paragocce (o parapioggia) è la parte superiore della cornice della porta. Un lato è ricoperto da una striscia di tessuto lanuginoso che impedisce all'acqua di gocciolare sul retro della porta.
    • Centra il parapioggia sulla parte superiore dell'apertura, premendo con forza verso la forma dei mattoni. Utilizza una matita per segnare il punto in cui andranno le viti, poi metti giù il paragocce e con il trapano comincia a segnare i fori.
    • Riposiziona il paragocce, poi inserisci una singola vite sul lato battente della porta. Lascia gli altri fori liberi, per ora. Puoi assicurare il paragocce definitivamente quando la porta sarà installata.
    • Nota: I produttori di alcuni modelli di porta raccomandano di installare il paragocce solo quando la porta è fissata al suo posto. Se è questo il caso, sospendi l'installazione del paragocce, per il momento. Segui sempre le istruzioni del produttore.[4]
  2. 2
    Fissa la staffa a zeta del lato battente alla cornice della porta. La staffa a zeta è un componente di alluminio che collega il lato battente alla porta.
    • Per fissarla, appoggia la cornice della porta sul suo lato, con il lato battente in su. Prendi la staffa a zeta del lato battente e allineala sul lato della porta.
    • Fai in modo che 3 mm di staffa si estendano oltre il lato superiore della porta. Ciò permetterà al lato superiore di pulire il parapioggia chiudendosi.
    • Utilizza il trapano per avvitare i cardini della staffa nella cornice della porta.
  3. 3
    Taglia la staffa sulla lunghezza. Una volta fissata, il lato con i cardini si estenderà di norma oltre il fondo della cornice della porta. Bisognerà rimuovere questo eccesso per assicurare che la cornice possa aprirsi senza problemi.
    • Con il metro a nastro, misura l'altezza dell'apertura della porta, dalla soglia al fondo del paragocce.
    • Utilizza queste misure per segnare i giusti punti sulla staffa con una matita, poi usa un seghetto per tagliare la barra sulla lunghezza.
  4. 4
    Adatta la porta esterna all'apertura. Prendi la porta e inseriscila nell'apertura, assicurandoti che la parte superiore del cardine della staffa sia a filo con il paragocce. Se preferisci, puoi utilizzare una livella per accertarti che la porta sia a piombo.
    • Usando il trapano, assicura il cardine più alto con delle viti. Accertati che la porta sia adattata perfettamente all'apertura, poi aprila e chiudila un paio di volte per verificare che oscilli senza problemi.
    • Una volta soddisfatto della posizione della porta, assicura i cardini restanti con trapano e viti.[5]
  5. 5
    Misura e taglia il lato con la chiusura della staffa. Prendi il lato con la chiusura e poggiala contro il lato con la chiusura della colonna in mattoni.
    • Se la striscia lanuginosa per la pioggia è rivolta verso l'esterno, la staffa è ben allineata. Se è rivolta verso l'interno, la staffa è capovolta e dovrai rigirarla. Utilizza un pezzo di nastro adesivo per segnare l'estremità superiore della barra.
    • Metti da parte la staffa per il momento e utilizza il metro per misurare la lunghezza dell'apertura della porta dalla soglia al lato inferiore del paragocce. Usa questa misurazione per segnare e tagliare il fondo della staffa della misura giusta usando il seghetto.
  6. 6
    Fissa il lato con la serratura della staffa. Premi il lato con la serratura della staffa al lato con la serratura dell'apertura, assicurandoti che la parte superiore della barra prema contro il lato inferiore del paragocce.
    • Chiudi la porta esterna e utilizza il nastro per assicurarti che ci sia uno spazio di mezzo centimetro tra il lato con la serratura della staffa e la porta.
    • Mantenendo la porta chiusa, pratica un foro pilota col trapano sulla parte superiore del lato della staffa con la serratura e assicuralo con una vite. Ripeti l'operazione sul fondo e nel mezzo della staffa.
    • A questo punto puoi finire di assicurare il paragocce.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Concludere il Lavoro

  1. 1
    Fissa la maniglia. Il modo in cui fisserai la maniglia della porta varia a seconda del tipo di maniglia fornita dal produttore.
    • Di conseguenza, dovrai fare riferimento alla guida del produttore per le istruzioni specifiche sull'installazione.
    • In generale, assicurati che la maniglia della porta esterna non colpisca quella della porta d'entrata quando è chiusa. Se ciò accade, dovrai riposizionare la maniglia.
  2. 2
    Installa l'estensore sul pavimento. L'estensore è il componente che riempie lo spazio tra la soglia e il fondo della porta esterna.
    • Se non è già installata, fai scorrere la striscia nera di gomma (la striscia di protezione dalla pioggia) sul binario, poi taglia l'eccesso. Utilizza le pinze per schiacciare le estremità al loro posto.
    • Fai scorrere l'estensore sul fondo della porta esterna, poi entra e chiudi la porta dietro di te.
    • Regola l'estensore in modo che chiuda il più possibile lo spazio al di sotto della porta. Ciò sigillerà l'intervallo, impedendo all'acqua piovana di entrare.
    • Pratica prima due fori, poi assicura l'estensore con una vite per ogni lato.
  3. 3
    Installa il meccanismo di chiusura. Fissa il meccanismo all'interno, seguendo il manuale del produttore.
    • Alcuni kit per porte esterne forniscono due meccanismi di chiusura: uno per il fondo, l'altro per la sommità della porta.
    • Per regolare la velocità del meccanismo di chiusura, puoi allentare o stringere una vite apposita sulla sommità del meccanismo stesso. Fai un test della velocità aprendo la porta e lasciando che si chiuda da sola.[6]
  4. 4
    Fissa la sicura anti-effrazione. L'ultimo passo è l'installazione della sicura anti-effrazione. Un buon consiglio per allinearla perfettamente è aprire la porta esterna e girare la serratura.
    • Ora chiudi con attenzione la porta finché la serratura sporgente non tocchi la cornice. Utilizza una matita per segnare il punto in cui la parte superiore e quella inferiore della serratura toccano la cornice.
    • Apri la porta e utilizza una matita per estendere il segno in orizzontale intorno alla cornice. Posiziona la sicura seguendo le linee che hai tracciato.
    • Assicura il meccanismo con una serie di viti, poi chiudi la porta esterna. Effettua le necessarie regolazioni.[7]
    Pubblicità

Consigli

  • Misura sempre due volte e taglia una sola volta. Ti eviterà futuri pentimenti.
  • Conferisci un bell'aspetto al lato cardine e al lato d'apertura della staffa, installando una smussatura sulla parte superiore della soglia della porta. Spingi il braccio metallico mobile in alto, contro il montante della porta. Stringi il braccio e trasferisci quell'angolo alla lunghezza segnata sulla staffa. Le soglie sono inclinate verso l'esterno per evitare all'acqua piovana di entrare.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Stare Caldi in Casa Senza Caloriferi

Come

Scaricare l'Acqua di una Lavastoviglie

Come

Eliminare la Condensa sulle Finestre

Come

Risolvere Problemi di Bassa Pressione dell'Acqua

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Testare un Condensatore

Come

Calcolare i Kilowattora

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Calcolare i Kilowatt Usati dalle Lampadine
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 247 volte
Questa pagina è stata letta 3 247 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità