Una bella abbronzatura dimostra che hai trascorso un po' di tempo all'aria aperta e, se è stata ottenuta in maniera sicura, dona un colorito sano e luminoso. È possibile raggiungere un'abbronzatura intensa esponendosi regolarmente al sole.

Parte 1 di 3:
Preparare la Pelle

  1. 1
    Esfolia la pelle la sera prima. Esegui un'esfoliazione delicata usando uno scrub naturale, una spugna di luffa o una spugna normale allo scopo di eliminare le cellule morte. In questo modo otterrai un'abbronzatura omogenea e intensa. Non strofinare la pelle al punto di infiammarla o irritarla.
    • Per preparare uno scrub naturale prova a mescolare del sale marino o dello zucchero granulato con il miele. In alternativa, mescola dei fondi di caffè con l'olio d'oliva [1] .
  2. 2
    Idrata la pelle. Applica una crema ricca e corposa su tutta la pelle, concentrandoti sulle zone che tendono a seccarsi con maggiore facilità. Inoltre bevi tanta acqua per mantenere idratata sia l'epidermide sia l'organismo in generale. Questo accorgimento aiuta a intensificare l'abbronzatura nel tempo, in quanto ciascuno strato di pelle abbronzato non tenderà a seccarsi o a desquamarsi con tanta facilità.
  3. 3
    Usa una crema solare. Scegli una protezione solare ad ampio spettro con SPF 15 o superiore. Massaggia la crema su tutto il corpo cercando di creare uno strato uniforme. Chiedi a qualcuno di applicarla sulla schiena o su altre zone che non riesci a raggiungere. La protezione solare va messa mezz'ora prima di uscire [2] .
    • Le creme solari idrorepellenti sono perfette per praticare attività all'aria aperta a contatto con l'acqua o che causano sudorazione. È in ogni caso necessario riapplicarle regolarmente.
    • Non dare retta a chi dice che senza protezione ci si abbronza meglio o prima! Le ustioni causate dal mancato uso della protezione solare in realtà uccidono le cellule cutanee che intendi scurire, impedendo di ottenere un'abbronzatura intensa e aumentando il rischio di contrarre tumori della pelle [3] .
  4. 4
    Prova a usare un acceleratore dell'abbronzatura. Compra un acceleratore dell'abbronzatura in crema o compresse. Usalo con parsimonia prima di esporti al sole e testalo per un breve intervallo di tempo allo scopo di assicurarti che non scateni effetti collaterali [4] .
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Esporsi al Sole

  1. 1
    Esci nelle ore di picco. Per massimizzare l'esposizione e aumentare le probabilità di abbronzarti, prendi il sole per un breve intervallo di tempo intorno alle 12:00 [5] .<br<
    • Ricorda che puoi comunque abbronzarti (o ustionarti, qualora non ti proteggessi) in altri momenti della giornata, anche quando il cielo è coperto o rimani all'ombra [6] .
  2. 2
    Leggi un libro o fai sport. Prendi il sole mentre leggi un buon libro, ascolti la musica, fai sport o ti dedichi ad attività di manutenzione domestica come tosare l'erba del giardino.
  3. 3
    Riapplica la crema solare e bevi tanta acqua quando stai all'aperto. Dovresti esporti al sole soltanto per 1-2 ore alla volta. Se ti esponi più a lungo, riapplica la crema solare ogni due ore e ogni volta che ti bagni (dopo aver nuotato, dopo esserti fatto la doccia o dopo aver sudato parecchio). Bevi tanta acqua per mantenere la pelle idratata, in modo da evitare che l'abbronzatura vada via.
  4. 4
    Cambia posizione per abbronzarti in maniera omogenea. Se ti sdrai o stai seduto, cambia posizione ogni 15-30 minuti per alternare l'esposizione della zona frontale, della zona posteriore e dei fianchi. In questo modo potrai abbronzarti uniformemente [7] .
    • Quando ti stendi in posizione supina, solleva le braccia sulla testa e inclina leggermente il capo all'indietro per esporre la parte interna delle braccia e il collo. Quando ti stendi in posizione prona, allunga le braccia in fuori per fare in modo che si abbronzino gli avambracci e la parte superiore delle spalle.
    • Se fai sport o altre attività in piedi, ricorda che il naso, le spalle, le braccia e la nuca tenderanno ad abbronzarsi di più, in quanto queste zone vengono esposte direttamente al sole.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mantenere l'Abbronzatura

  1. 1
    Fatti una doccia. Quando finisci di prendere il sole, vai subito sotto la doccia per rimuovere gli eccessi di crema solare, sudore, sabbia o sporco.
  2. 2
    Idrata la pelle. Continua a bere tanta acqua, inoltre applica una crema per idratare a fondo la pelle e sfoggiare una bella abbronzatura. L'aloe vera in gel è efficace per lenire la cute. Continua ad applicare regolarmente la crema, sia dopo esserti esposto al sole sia prima di andare a letto.
    Consiglio dell'Esperto
    Diana Yerkes

    Diana Yerkes

    Estetista presso Rescue Spa NYC
    Diana Yerkes è la Principale Estetista del centro benessere Rescue Spa, a New York. Ha studiato estetica all'Aveda Institute e all'International Dermal Institute. È socia della comunità ASCP e possiede certificazioni nei programmi Wellness for Cancer e Look Good Feel Better.
    Diana Yerkes
    Diana Yerkes
    Estetista presso Rescue Spa NYC

    La tua pelle ha bisogno di idratanti extra, se hai abbronzato. Diana Yerkes, estetista capo della Rescue Spa di New York, afferma: "Dopo essere stato al sole, tratta la tua pelle come quella di un neonato e forniscile il maggior numero possibile di nutrienti. Molte persone amano l'aloe dopo un'esposizione al sole, ma io preferisco prodotti con ingredienti più idratanti come il pantenolo".

  3. 3
    Continua a prendere il sole. Esponiti soltanto per 1-2 ore al giorno, ma fallo quotidianamente. Per ottenere un'abbronzatura salutare, duratura e intensa, lavoraci in maniera graduale.
    Pubblicità

Consigli

  • Aspetta che arrivi il pomeriggio o la sera per osservare che grado di intensità ha raggiunto l'abbronzatura. Non esporti per più tempo al sole nella speranza di notare differenze, in quanto è solitamente possibile iniziare a vederle solo a distanza di qualche ora dall'esposizione.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai la pelle diafana e non riesci ad abbronzarti senza ustionarti, usa una crema autoabbronzante per evitare di correre rischi.
  • Non prendere il sole per troppo tempo o troppo spesso, specialmente senza riapplicare la crema solare. L'esposizione ai raggi solari è stata associata allo sviluppo di tumori della pelle, nonché a patologie cutanee meno gravi ma comunque indesiderabili, come rughe, alterazioni di pigmentazione e dilatazione dei vasi sanguigni [8] .
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Crema solare
  • Acqua
  • Crema idratante e/o aloe vera in gel
  • Scrub naturale, spugna di luffa o normale
  • Acceleratore dell'abbronzatura (facoltativo)

wikiHow Correlati

Come

Avere un Arco Mandibolare Definito

Come

Eliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita

Come

Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli

Come

Trattare i Brufoli nelle Orecchie

Come

Eseguire una Pulizia del Viso con il Vapore

Come

Schiacciare un Brufolo

Come

Eliminare le Rughe sulla Fronte

Come

Usare un Derma Roller

Come

Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Come

Rimuovere i Punti Neri dal Naso

Come

Portare in Superficie un Brufolo Sottopelle

Come

Aprire i Pori della Pelle

Come

Trattare una Irritazione alle Ascelle

Come

Eliminare un Brufolo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 248 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 3 248 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità