Come Interpretare la Scala Defcon

In questo Articolo:Tabella di Riferimento DEFCONComprendere i Gradi DEFCONSaperne di Più

La scala DEFCON (abbreviazione per "defense readiness condition" - condizione di prontezza difensiva) misura il livello di allerta delle forze di difesa degli Stati Uniti. Il suo livello minimo è un grado pari a 5 (in normali condizioni di pace), mentre il livello massimo è pari a 1 (per le situazioni di grave pericolo globale, ad esempio una guerra nucleare). È importante sapere interpretare la scala DEFCON, sia per questioni di cultura personale sia per evitare errori grossolani, come affermare che gli Stati Uniti abbiano dichiarato uno stato di prontezza difensiva pari a 6.

Parte 1
Tabella di Riferimento DEFCON

Guida di Riferimento per i Gradi DEFCON[1]
Grado DEFCON Gradi di Prontezza Precedente Storico
5 Prontezza per condizioni di pace Grado generale "minimo" durante i tempi di pace
4 Misure di sicurezza aumentate Utilizzato sporadicamente durante la Guerra Fredda e la Guerra al Terrorismo
3 La prontezza di reazione delle forze armate è aumentata oltre i livelli normali; l'aviazione è pronta a intervenire in 15 minuti Dopo gli attacchi dell'11/9/2001, Guerra del Kippur (1973), durante l'Operazione Paul Bunyan (1976), dopo il Trattato su Berlino (1960)
2 Elevato grado di prontezza, le forze armate sono pronte a schierarsi in sei ore Crisi dei missili di Cuba (1962)
1 Allerta massima, tutte le forze armate sono pronte al combattimento; guerra nucleare imminente o probabile Nessun caso

Parte 2
Comprendere i Gradi DEFCON

  1. 1
    Impara a leggere la scala DEFCON. Si tratta di un modo per assegnare un valore numerico al grado di prontezza di intervento militare. I numeri più alti sono usati per i livelli minimi di allerta (durante le situazioni di pace), mentre i numeri bassi sono utilizzati per segnalare le condizioni di massima allerta (durante dei momenti di maggiore tensione, quando la possibilità di un intervento militare è concreta). Un grado DEFCON pari a 5 corrisponde al normale tempo di pace, mentre il grado DEFCON pari a 1 (che non è mai stato raggiunto) indica la situazione in assoluto più pericolosa, come una guerra termonucleare.
    • Ricorda che ogni forza armata può essere allertata secondo diversi gradi DEFCON. Ad esempio, durante la Crisi dei Missili di Cuba, che in genere viene considerato uno dei momenti più tesi della storia militare americana, il Comando Strategico dell'Aviazione ha raggiunto un grado DEFCON pari a 2, mentre il resto delle forze armate è stato allertato a DEFCON 3.[2]
  2. 2
    Usa il grado DEFCON 5 per i tempi di pace. Questo è decisamente il periodo migliore, dato che viene utilizzato per indicare la normalità con un livello di allerta militare minimo. A DEFCON 5, le forze armate statunitensi non prendono misure difensive precauzionali su ampia scala oltre a quelle ordinarie.
    • Ricorda che questa situazione non indica, necessariamente, che tutto il mondo sia in pace; anche a DEFCON 5 esistono i conflitti che possono essere molto gravi; tuttavia, le forze armate americane non li ritengono una minaccia per la nazione.
  3. 3
    Usa il grado DEFCON 4 nelle situazioni di allerta. Questo è il primo grado sopra la normalità e indica un leggero aumento della prontezza di intervento (sebbene una variazione da DEFCON 5 a DEFCON 4 sia comunque significativa). In questa situazione c'è un aumento dell'attività dei servizi segreti e, a volte, un innalzamento delle misure di sicurezza nazionali. Tuttavia, non significa che gli Stati Uniti siano in imminente pericolo di attacco.
    • Si ritiene che il grado 4 venga usato, a volte, dopo attacchi terroristici minori e dopo assassinii con movente politico oppure dopo che sono stati scoperti dei possibili complotti. In genere però, si passa a DEFCON 4 per evitare ulteriori violenze, come misura preventiva.
  4. 4
    Usa DEFCON 3 nelle situazioni di tensione militare e politica. In questo caso ci si trova davanti a una situazione grave; sebbene non ci sia un rischio immediato per la sicurezza e l'integrità della nazione, è però necessario aumentare il livello di vigilanza e prontezza. A questo grado, le forze militari statunitensi sono a un elevato livello di allerta e pronte alla mobilitazione; in particolare l'aviazione deve garantire il lancio di operazioni in 15 minuti dall'avviso. Tutte le comunicazioni militari, inoltre, vengono criptate in base ai protocolli.
    • Storicamente il grado DEFCON 3 viene utilizzato in situazioni in cui c'è un'azione militare offensiva contro gli Stati Uniti oppure contro una delle nazioni alleate. Ad esempio durante l'operazione Paul Bunyan, furono uccisi due ufficiali americani da parte delle forze armate nordcoreane nella zona demilitarizzata coreana. Questo evento ha portato alla dichiarazione di grado DEFCON 3, poiché ogni minimo errore risultante da questa situazione di stallo avrebbe causato una guerra aperta lungo il confine coreano (una zona di grande tensione politica e militare anche adesso).[3]
  5. 5
    Usa il grado DEFCON 2 in caso di gravi minacce. Quando viene dichiarato questo stato di allerta, la prontezza all'azione dei militari è molto elevata, appena sotto il massimo. L'esercito, l'aviazione e le altre forze di difesa sono pronte a intervenire in poche ore. Una situazione in cui è necessario dichiarare il grado DEFCON 2 è davvero molto grave, perché c'è il rischio concreto di azioni militari contro gli Stati Uniti o i suoi alleati che potrebbero prevedere l'uso di armi nucleari. Questo grado viene utilizzato per tutte le situazioni, soprattutto per quelle internazionali più tese da un punto di vista militare.
    • L'evento più memorabile che ha portato a un innalzamento del grado di allerta a DEFCON 2 è stato quello della Crisi dei Missili di Cuba, sebbene fosse limitato solo allo Strategic Air Command. Si pensa che questo sia stato l'unico momento in cui si sia raggiunto tale livello di allerta, sebbene i dossier e le informazioni in merito ai gradi DEFCON siano confidenziali e non è dato sapere se sia stato dichiarato in altre occasioni.[4]
  6. 6
    Usa il grado DEFCON 1 per l'allerta massima. Questo indica il livello massimo di prontezza militare e in questo caso le forze di difesa devono essere in grado di intervenire immediatamente. Il grado DEFCON 1 è riservato alle situazioni in assoluto più pericolose e gravi che implicano un'imminente o protratta guerra nucleare che coinvolge gli Stati Uniti o uno dei suoi alleati.
    • Sebbene, come affermato in precedenza, le informazioni che coinvolgono i gradi DEFCON siano segretate fino a quando la situazione non è risolta, si pensa che il livello massimo non sia mai stato raggiunto per nessuna forza militare.
    • Alcune prove limitate e non verificate suggeriscono che DEFCON 1 potrebbe essere stato dichiarato per alcune unità militari durante la prima Guerra del Golfo.[5] Se queste voci fossero vere, però, il livello di allerta avrebbe comunque interessato solo alcune unità individuali e non un'intera forza armata.

Parte 3
Saperne di Più

  1. 1
    Impara come vengono assegnati i gradi DEFCON. L'esatto processo che viene utilizzato dai militari per l'assegnazione dei livelli di allerta non è ben conosciuto dalla gente comune. In genere si ritiene che un aumento della prontezza militare sia deciso dallo Stato Maggiore Congiunto (i comandanti di grado più elevato fra le forze militari statunitensi) con l'approvazione del Presidente. Tuttavia, ci sono prove aneddotiche che suggeriscono che i più alti capi militari possano aumentare il grado DEFCON senza il consenso del Presidente; ad esempio, alcune fonti affermano che lo Strategic Air Command sia stato portato a DEFCON 2 durante la Crisi dei Missili di Cuba senza che il presidente Kennedy l'avesse suggerito.[6]
    • Ricorda che il protocollo esatto che porta i militari ad aumentare il livello DEFCON è, per ovvi motivi, segreto. La maggior parte delle informazioni in merito alla scala DEFCON che sono a disposizione del pubblico si basa su vecchi documenti declassati o su qualche rivelazione rilasciata dopo i fatti. Nonostante alcune fonti non militari e non governative dichiarino di conoscere l'attuale livello DEFCON, in realtà non c'è modo di verificarlo.[7]
  2. 2
    Impara le altre scale di allerta per gli Stati Uniti. La scala DEFCON non è l'unico strumento che il governo e le forze armate statunitensi utilizzano per classificare lo stato di allerta contro un pericolo interno o esterno. Esistono la scala LERTCON (per gli Stati Uniti e gli alleati della NATO), la REDCON (utilizzata dalle singole unità militari statunitensi) e molte altre.[8][9] Tuttavia, la scala più importante oltre la DEFCON è probabilmente la EMERGCON. Questa si utilizza per classificare delle situazioni in caso di guerra nucleare; finora non è mai stata usata e prevede delle direttive d'azione sia per i civili sia per i militari. La scala EMERGCON ha due livelli:
    • Emergenza di difesa: si dichiara quando ci sono gravi attacchi contro gli Stati Uniti o i suoi alleati oltreoceano. Viene stabilita dal Comando Unificato o da un'autorità maggiore.[10]
    • Emergenza di difesa aerea: si dichiara in caso di attacco contro gli Stati Uniti, il Canada o le installazioni militari in Groenlandia. Viene stabilita dal Comandante in carica del Comando di Difesa Aerospaziale del Nord-America.[11]
    • Per definizione, quando viene dichiarato un grado di allerta EMERGCON le forze militari si organizzano secondo il grado di allerta DEFCON 1.
  3. 3
    Documentati sulle origini della scala DEFCON. Sebbene gran parte della storia di questa classificazione sia segreta per ovvie ragioni, esistono delle informazioni declassate disponibili per il pubblico che sono molto affascinanti. La scala DEFCON è stata concepita alla fine degli anni cinquanta per coordinare gli sforzi difensivi del NORAD fra Stati Uniti e Canada, sebbene dalla sua creazione a oggi abbia subito diversi cambiamenti.[12]
    • Ad esempio, la scala DEFCON originale prevedeva dei "sotto-livelli" per i diversi gradi: "Charlie" e "Delta" per il grado 4, "Alpha" e "Bravo" per il grado 3. Inoltre era presente anche un grado di "Emergenza" superiore a DEFCON 1 che assomigliava molto alla scala EMERGCON prima descritta.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Mondo del Lavoro

In altre lingue:

English: Understand the DEFCON Scale, Español: entender la escala Defcon, Русский: понять шкалу DEFCON, Português: Entender a Escala Defcon, Bahasa Indonesia: Memahami Tingkatan DEFCON, Nederlands: De DEFCON schaal begrijpen, Français: comprendre le système DEFCON, Deutsch: Die DEFCON Skala verstehen, العربية: فهم مقياس ديفكون

Questa pagina è stata letta 10 640 volte.
Hai trovato utile questo articolo?