Come Interpretare una Mappa Meteorologica

4 Parti:Concetti di BaseLeggere la Pressione dell'AriaInterpretare i Tipi di FrontiInterpretare gli altri Simboli sulla Mappa Meteorologica

Le mappe meteorologiche mostrano una rappresentazione semplificata del clima attuale o previsto in una determinata zona. La mappa più comune che potrebbe capitarti di leggere è quella relativa all'analisi di superficie, che è anche l'oggetto di questo articolo. All'inizio, leggere le analisi di superficie su una mappa meteorologica può sembrare complicato, ma con un po' di pratica sarai in grado di farlo in men che non si dica.

Parte 1
Concetti di Base

  1. 1
    Comprendi i concetti di base delle precipitazioni. Quello che più interessa alle persone sono le precipitazioni che, in meteorologia (lo studio del clima), rappresentano la caduta dell'acqua sotto qualunque forma sulla superficie terrestre. Le precipitazioni includono pioggia, neve, grandine e nevischio.
  2. 2
    Uno degli aspetti principali dell'interpretazione del meteo prevede la capacità di comprendere gli avvenimenti causati dalle diverse pressioni dell'aria. L'alta pressione implica un clima secco, mentre la bassa pressione è in genere associata all'aria umida che, a volte, si trasforma in precipitazioni.[1]
    • Un sistema di alta pressione è una massa d'aria più densa, perché è più fredda o più secca rispetto a quella circostante. Di conseguenza, l'aria più pesante cade verso il basso e lontano dal centro del sistema, come l'acqua che viene versata sul terreno. Con i sistemi d'alta pressione il tempo tende a essere più sereno o in via di schiarimento.
    • Un sistema di bassa pressione è una massa d'aria meno densa di quella circostante, perché è più umida e/o più calda. L'aria circostante viene richiamata verso il centro, dato che quella più leggera tende a salire verso l'alto, causando nuvole e precipitazioni perché l'aria umida si raffredda man mano che sale. Puoi vedere questo fenomeno quando il vapore acqueo invisibile si condensa forzatamente in gocce sulla superficie esterna di un vetro freddo. Tuttavia, le gocce non si formano se il vetro è solo leggermente freddo; allo stesso modo, l'aria di bassa pressione che si solleva produce la pioggia solo se raggiunge una quota dove fa abbastanza freddo da innescare il fenomeno della condensazione e quindi della formazione di gocce troppo pesanti per essere sostenute dall'aria in ascesa. Le nuvole sono semplici gocce d'aria abbastanza piccole da poter "galleggiare" nell'aria.
    • Quando ci sono dei sistemi di pressione molto bassa, sono in arrivo i temporali (se già non si sono scatenati). Iniziano a formarsi le nuvole e a spostarsi nel cielo; i cumulonembi si sviluppano quando l'aria umida raggiunge quote molto elevate. In certi casi, nascono dei tornado quando l'aria a pressione molto elevata entra in collisione con quella molto calda e umida di un sistema a bassa pressione.
  3. 3
    Studia la mappa meteorologica. Osservane una che viene presentata durante le notizie in televisione, online oppure sul quotidiano. Altre possibili fonti sono le riviste e i libri, ma le mappe potrebbero non essere aggiornate. I quotidiani sono un buon posto per trovare le mappe meteo, dato che sono economici, affidabili e possono essere ritagliati per portare con te la pagina che ti interessa mentre impari a interpretare i simboli.[2]
  4. 4
    Analizza una piccola sezione della mappa. Se possibile, cercane una che prenda in considerazione una zona piccola, dato che è più facile da leggere; per i principianti non è facile concentrarsi su larga scala. Osserva le località, le linee, le frecce, i sistemi, i colori e i numeri presenti sulla mappa; sono tutti simboli diversi e importanti.

Parte 2
Leggere la Pressione dell'Aria

  1. 1
    Impara a cosa fa riferimento la pressione dell'aria. Si tratta della forza o pressione che l'aria esercita sul terreno e viene misurata in millibar (mbar). È importante riuscire a leggere la pressione dell'aria, perché i sistemi sono associati a determinate condizioni meteo.
    • Il valore medio della pressione dell'aria corrisponde a 1013 mbar (759,8 mmHg).[3]
    • Un tipico sistema di alta pressione misura circa 1030 mbar (772,6 mmHg).
    • Un tipico sistema di bassa pressione misura circa 1000 mbar (750 mmHg).
  2. 2
    Impara i simboli della pressione dell'aria. Per poter leggere un'analisi di superficie sulla mappa meteorologica, osserva le isobare (dal greco "isos" che significa "uguale" e "baros" che può essere tradotto con "peso"); si tratta di semplici linee curve che indicano le aree che presentano la stessa pressione e svolgono un ruolo fondamentale per determinare la direzione e la velocità del vento.[4]
    • Quando le isobare formano degli anelli chiusi e concentrici (ma non sempre circolari), l'anello più piccolo nel mezzo indica il centro del sistema della pressione. Può trattarsi di un sistema di alta pressione (di solito indicato con "A" in italiano oppure con "H", se si preferiscono le abbreviazioni inglesi) o un sistema di bassa pressione (riportato con una "B" oppure una "L").[5]
    • L'aria non fluisce verso il "basso" seguendo il gradiente di pressione, ma lo "circonda" a causa dell'effetto di Coriolis (il movimento di rotazione della Terra). Di conseguenza, nell'emisfero settentrionale la direzione del vento viene indicata dalle linee isobare in senso antiorario attorno ai nuclei di bassa pressione (flusso ciclonico) e in direzione oraria attorno ai nuclei di alta pressione (flusso anticiclonico). Più le isobare sono vicine le une alle altre e più intensi sono i venti.
  3. 3
    Impara a interpretare un sistema di bassa pressione (ciclone). Queste tempeste sono caratterizzate da un aumento della nuvolosità, dei venti, delle temperature e da maggiori probabilità di precipitazioni. Vengono rappresentate sulla mappa con delle isobare molto ravvicinate, percorse da frecce che ruotano in senso orario (nell'emisfero meridionale) oppure in senso antiorario (nell'emisfero settentrionale). In genere, nell'isobara mediale, che forma una circonferenza chiusa, puoi leggere una "T" o un'altra lettera, in base alla lingua scelta da chi ha compilato la mappa.[6]
    • Le immagini radar possono mostrare i sistemi di bassa pressione. I cicloni tropicali (che si sviluppano nell'Oceano Pacifico meridionale) vengono anche definiti uragani vicino all'America oppure tifoni vicino alle regioni costiere dell'Asia.
  4. 4
    Impara a interpretare un sistema di alta pressione. Questa condizione meteo indica un clima sereno, limpido con una ridotta possibilità di precipitazioni. L'aria più secca si traduce in genere in temperature più estreme, sia alte sia basse.[7]
    • Questi sistemi vengono rappresentati con delle isobare, da una "A" sulla linea mediana e da frecce che mostrano la direzione in cui soffiano i venti (in senso orario nell'emisfero boreale e in senso antiorario in quello australe). Proprio come i cicloni, i sistemi d'alta pressione sono visibili attraverso le immagini radar.

Parte 3
Interpretare i Tipi di Fronti

  1. 1
    Osserva i tipi e il movimento dei fronti. I fronti sono le superfici di contatto o di "confine" fra le masse di aria calda e quelle di aria fredda. Se sei vicino a un fronte e sai che si sta muovendo verso di te, puoi aspettarti delle variazioni delle condizioni climatiche (ad esempio la formazione di nuvole, precipitazioni, temporali e venti) quando il fronte passa sopra la tua località; le montagne e i grandi specchi d'acqua possono alterare il percorso dei fronti. Puoi riconoscerli sulla mappa meteorologica perché sono indicati con delle linee semicircolari, dei triangoli "sdraiati" oppure con entrambi i simboli. Tali disegni indicano le linee di confine fra i vari tipi di fronti.[8]
  2. 2
    Analizza un fonte freddo. Quando è presente questo sistema meteorologico, le piogge possono essere torrenziali e i venti possono raggiungere velocità elevate. Sulla mappa viene indicato con linee blu e triangoli. La direzione in cui è rivolto l'apice del triangolo rappresenta quella in cui si sta muovendo il fronte freddo.[9]
  3. 3
    Studia un fronte caldo. Man mano che si avvicina, questo genere di sistema porta con sé un graduale incremento delle piogge, seguito da un improvviso miglioramento e innalzamento delle temperature dopo il suo passaggio. Se la massa d'aria calda è instabile, il tempo può essere caratterizzato da temporali prolungati. Puoi localizzare il fronte caldo sulla mappa grazie a una linea rossa con semicerchi. Il lato convesso del semicerchio indica la direzione in cui si sta muovendo il fronte.[10]
  4. 4
    Studia un fronte occluso. Si forma quando un fronte freddo raggiunge un fronte caldo. È associato a parecchi fenomeni meteorologici (anche a temporali), a seconda se si tratta di un fronte a carattere caldo o a carattere freddo. Il suo passaggio porta in genere aria più secca (punto di rugiada più basso). I fronti occlusi sono rappresentati da linee viola con semicerchi e triangoli rivolti verso la stessa direzione, che è identica a quella in cui si sta dirigendo il fronte stesso.[11]
  5. 5
    Studia un fronte stazionario. Si tratta di un fronte non in movimento che si trova fra due masse d'aria; è caratterizzato da lunghi periodi di piogge costanti su un'area e tende a muoversi a ondate. Sulle mappe viene rappresentato da una linea con dei semicerchi su un lato e dei triangoli su quello opposto, per indicare che il fronte non è in movimento.[12]

Parte 4
Interpretare gli altri Simboli sulla Mappa Meteorologica

  1. 1
    Interpreta i simboli che rappresentano i punti di osservazione a ogni stazione meteorologica. Se la mappa ha dei simboli, ognuno di questi rappresenta la temperatura, il punto di rugiada, la pressione a livello del mare, la tendenza della pressione e le condizioni attuali attraverso una serie di simboli.[13]
    • La temperatura viene solitamente annotata in gradi Celsius e le piogge in millimetri. Negli Stati Uniti le stesse grandezze si riportano in gradi Fahrenheit e in pollici.
    • La nuvolosità viene indicata con un cerchio al centro; maggiore è l'area colorata del cerchio e maggiore è la nuvolosità.
  2. 2
    Studia le linee su una mappa meteorologica. Sono presenti molte altre linee e le due più importanti sono le isoterme e le isotachie.[14]
    • Isoterme: sono le linee sulla mappa che uniscono i punti con la medesima temperatura.
    • Isotachie: sono le linee sulla mappa che uniscono i punti in cui il vento mantiene la stessa velocità.
  3. 3
    Analizza il gradiente di pressione. La presenza di un numero su un'isobara, ad esempio "1008", indica la pressione espressa in millibar lungo quella linea; la distanza fra le isobare è detta gradiente di pressione. Un grande cambiamento a breve distanza (isobare ravvicinate) indica dei forti venti.[15]
  4. 4
    Analizza la forza del vento. I vettori del vento indicano la direzione in cui appunto soffia il vento. I triangoli o i segmenti che si estendono diagonalmente dalla linea principale rappresentano l'intensità; ogni triangolo corrisponde a 50 nodi, ogni segmento completo corrisponde a 10 nodi e metà segmento è pari a 5 nodi.[16]

Consigli

  • Le isobare possono essere modificate o deformate dai rilievi del terreno come le montagne.
  • Non farti scoraggiare dall'apparente complessità di una mappa meteorologica; la capacità di leggerla è un'abilità che non deve essere trascurata.
  • Se sei interessato ai sistemi e alle peculiarità climatiche, puoi valutare l'idea di iscriverti a un club o a una società meteorologica.
  • Questo tipo di mappe si basa sulle immagini radar e quelle trasmesse dal satellite, sulle registrazioni strumentali delle stazioni meteo e sulle analisi del computer.
  • I fronti meteorologici derivano spesso dal nucleo di zone di bassa pressione.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Scienze

In altre lingue:

English: Read a Weather Map, Français: lire une carte météo, Español: leer un mapa meteorológico, Português: Ler um Mapa Meteorológico, Русский: читать карту погоды, Deutsch: Eine Wetterkarte lesen, Bahasa Indonesia: Membaca Peta Cuaca, العربية: قراءة خرائط الطقس, Nederlands: Een weerkaart leren lezen

Questa pagina è stata letta 13 834 volte.

Hai trovato utile questo articolo?