Come Invecchiare il Legno

In questo Articolo:Invecchiare il Legno con Paglietta e AcetoInvecchiare il legno con Colori e LucidantiCreare delle CrepeAnticare il LegnoRiferimenti

Invecchiare il legno aggiunge quel tocco di carattere a casa e giardino. Non hai tempo da perdere per aspettare che la natura faccia il suo corso? Prova con uno di questi metodi per dare ai tuoi mobili di legno un aspetto più datato.

1
Invecchiare il Legno con Paglietta e Aceto

  1. 1
    Scopri cosa succede quando paglietta e aceto interagiscono. L'aceto, con il tempo dissolve la paglietta di ferro. Ecco perché paglietta e aceto sono perfette per dare un aspetto usato al legno.
  2. 2
    Crea una soluzione con una paglietta e dell'aceto. Riempi un vaso di vetro con aceto e sistemaci dentro un pezzo di paglietta. Lascia riposare almeno un giorno ma fino a cinque per una soluzione più scura.
  3. 3
    Prepara il tuo legno. Leviga con la carta vetrata per rimuovere le macchie o la lucidatura precedente che potrebbe impedire alla soluzione di aderire correttamente.
  4. 4
    Fai una lucidatura a base di tè. Fai bollire del te nero da spennellare sul legno prima della soluzione con la paglietta. Il te contiene acido tannico che reagisce con l'aceto scurendo il legno. Il te da solo non conferirà alcun colore, ma farà solo apparire il legno bagnato.
  5. 5
    Applica la soluzione paglietta-aceto. Usa un pennello per distribuirla sulla superficie del legno. Dovresti vederlo cambiare colore immediatamente e asciugarsi entro un paio d'ore. Per un aspetto "invecchiato" basta una mano, ma puoi anche ripetere più volte se vuoi un legno più scuro.
  6. 6
    Termina il lavoro. Lascia asciugare poi con uno straccio umido e acqua fredda rimuovi i residui della paglietta. Hai finito, ma se lo desideri puoi ancora dare una mano di cera per legno per conservare meglio l'effetto nel tempo.[1]

2
Invecchiare il legno con Colori e Lucidanti

  1. 1
    Applica un rivestimento di sverniciante. Lascia che si assorba poi rimuovi l'eccesso. In questo modo verrà via il colore precedente del legno, e verranno esaltate grana e texture.
  2. 2
    Aggiungi uno strato di tinta neutra. Questa scelta serve a dare l'aspetto e il colore naturale al legno che è stato coperto per molti anni. Volendo può essere usato anche come ultimo passaggio.
  3. 3
    Crea una tonalità rustica. Combina anticante, tinta e mescola per ottenere un colore del legno più naturale. Assicurati di usare tutti i componenti della stessa marca così otterrai un colore omogeneo.
  4. 4
    Applica la tinta 'rustica'. Usa un pennello e ricopri tutto il legno. Ci sono molti metodi per farlo:
    • Applica una mano sola per un aspetto più delicato. Il legno sembrerà più nuovo.
    • Dai più mani per un aspetto vissuto. In questo modo scurirai il legno e il colore sarà più intenso
    • Crea una sorta di "lentiggini" al legno passando il lucidante con uno spazzolino. In questo modo ci saranno delle macchiette irregolari di colore scuro.[2]

3
Creare delle Crepe

  1. 1
    Dipingi il legno. Purché sia vernice acrilica va bene qualsiasi colore.
  2. 2
    Applica della colla vinilica. Usane un bel po' per rivestire il legno. L'aspetto deve essere opaco. Fai asciugare parzialmente in modo che rimanga appiccicoso.
  3. 3
    Dai una seconda mano di vernice. Passa il colore sulla colla ancora appiccicosa e lascia asciugare.
  4. 4
    Aspetta che l'effetto crepa si sviluppi. Ci possono volere molte ore, ma comparirà una volta che colla e vernice sono del tutto asciutti.[3]

4
Anticare il Legno

  1. 1
    Con chiodi e un calzetto. Riempi un calzetto con dei chiodi o delle viti e colpisci il legno finché non ottieni il risultato che desideri.
  2. 2
    Colpisci il legno con martello o mazzetta. Dei colpi leggeri di martello creeranno dei piccoli segni mentre la mazzetta inciderà il legno in maniera più profonda.
  3. 3
    Passa della carta vetrata. In questo modo rimuoverai le macchie darai al legno una texture grezza come quella che acquisirebbe normalmente con il tempo.
  4. 4
    Fai dei fori di "tarli" con un trapano dalla punta sottile. Per conferire al legno l'aspetto vecchio e roso dai tarli, puoi creare tu stesso i fori. Usa un martello e un chiodo o un trapano. Poi colpisci ogni zona dove hai bucato con il martello per creare delle piccole rientranze.
    • Per dare uno senso più verosimile ai fori dei tarli ricorda che le punte devono essere fini e che devi bucare in modo irregolare. Cambia anche le angolazioni con le quali penetri il legno.

Consigli

  • Prima di invecchiare il tuo legno, guarda in giro se riesci a trovarne di autentico in vecchi granai o fattorie. Molte persone ne hanno di inutilizzato che puoi comprare o usare con meno lavoro.
  • Ci sono ditte di legnami e di forniture per lavori artistici che vendono legno invecchiato o anticato.
  • Il legno invecchia e si tinge in modo diverso a seconda del tipo. Ad esempio, quello di pino diventa di marrone-grigio mentre la sequoia di un terra di Siena scuro quando usano aceto e paglietta.

Cose che Ti Serviranno

  • Legno
  • Carta vetrata
  • Paglietta
  • Aceto
  • Vaso di vetro
  • Pennelli
  • Té nero
  • Cera (optional)
  • Sverniciante
  • Lucidante naturale
  • Tinta
  • Anticante
  • Spazzolino (optional)
  • Vernice acrilica
  • Colla vinilica
  • Chiodi o viti
  • Vecchio calzino
  • Martello o mazzetta
  • Carta vetrata

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Lavorare il Legno

In altre lingue:

English: Age Wood, Español: añejar madera, Deutsch: Holz altern, Русский: состарить дерево, Português: Dar à Madeira um Aspecto Envelhecido, Français: vieillir du bois, 中文: 对木材做老化处理, Bahasa Indonesia: Membuat Tampilan Kayu Tua

Questa pagina è stata letta 120 214 volte.
Hai trovato utile questo articolo?