Come Investire in Bitcoin

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I bitcoin (o BTC in breve) sono una valuta digitale e un sistema di pagamento peer-to-peer creato da un anonimo sviluppatore di software, con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto. Anche se in principio erano sconosciuti al grande pubblico, negli ultimi anni hanno attirato molta attenzione nel mondo della finanza.[1] In seguito a questo aumento di popolarità, investire in bitcoin è diventato più semplice che mai. Tuttavia, è importante notare che non si tratta di un investimento tradizionale (come la borsa, ad esempio); è piuttosto un bene estremamente instabile, quindi non acquistarlo prima di comprendere i rischi.

Parte 1 di 3:
Acquistare e Vendere BTC

  1. 1
    Crea un portafoglio Bitcoin. Oggi la compravendita di BTC è più facile che mai per i principianti. Come primo passo, devi iscriverti a un servizio chiamato portafoglio Bitcoin. Come suggerisce il nome, il portafoglio è un conto digitale che permette di acquistare, conservare e vendere BTC in modo semplice e comodo; consideralo un conto corrente universale per i bitcoin. Tuttavia, contrariamente ai normali conti corrente, creare un portafoglio Bitcoin richiede meno di un minuto, può essere fatto via Internet ed è molto facile.
    • I siti come Coinbase.com, Coinmkt.com, Blockchain.info e Hivewallet.com sono solo alcuni esempi di risorse affidabili, rispettabili e facili da usare, in cui i principianti possono creare il loro primo portafoglio.
  2. 2
    Collega il tuo conto in banca al portafoglio. Una volta creato il portafoglio, devi riempirlo con i BTC. Di solito, per farlo devi fornire le coordinate bancarie di uno dei tuoi conti correnti, come faresti per creare un account PayPal o un altro servizio di pagamento online. Spesso ti serviranno il numero del conto, il routing number e il nome completo del titolare. Cerca queste informazioni nel tuo profilo di online banking o sugli estratti conto.[2]
    • Nota che ti possono essere chieste anche informazioni di contatto, come un numero di telefono.
    • Se hai dei dubbi, considera che collegare il tuo conto in banca al portafoglio Bitcoin non è più rischioso di fare acquisti online. Quasi tutti i servizi Bitcoin rispettabili promuovono i loro alti standard di sicurezza e di cifratura. Anche se alcune società sono state prese di mira dagli hacker in passato, lo stesso si può dire per molti dei principali rivenditori online.[3][4]
  3. 3
    Acquista i BTC usando il denaro del tuo conto bancario. Una volta che le coordinate bancarie che hai fornito sono state verificate dal servizio Bitcoin, dovrebbe essere abbastanza facile iniziare a comprare BTC e aggiungerli al tuo portafoglio. Di solito, dovresti vedere nella pagina del portafoglio la voce "Acquista bitcoin" o qualcosa di simile; clicca su quel pulsante per avviare la semplice operazione di acquisto, che ti permette di utilizzare il denaro nel tuo conto bancario per comprare BTC.
    • Nota che il prezzo dei bitcoin cambia di giorno in giorno, in alcuni casi significativamente. Dato che si tratta di una nuova forma di valuta, il suo valore di mercato non è ancora stabile. Al momento dell'acquisto il tasso di cambio euro-BTC dovrebbe essere chiaramente visibile sul sito; a Luglio 2017, il cambio è 1 BTC = 1.785 €.[5]
  4. 4
    Usa i BTC per acquistare prodotti dai servizi che li accettano. Negli ultimi anni, sempre più attività hanno iniziato ad accettare questa valuta virtuale come forma di pagamento. Anche se si tratta ancora di una minoranza, alcuni grandi nomi del settore della vendita al dettaglio hanno già compiuto questa transizione. Di seguito troverai un breve elenco di rivenditori online che accettano i BTC:[6]
    • Amazon
    • Wordpress
    • Overstock.com
    • Bitcoin.travel
    • Victoria's Secret
    • Subway
    • Zappos
    • Whole Foods
    • Se sei un abile (o fortunato) risparmiatore, puoi ottenere più valore dal tuo denaro acquistando BTC a prezzo basso e utilizzando questa valuta per acquistare beni quando il tasso di cambio è più alto. Potrai poi vendere i prodotti per ottenere un profitto, oppure tenerli.
  5. 5
    Vendi i tuoi BTC a un altro utente. Purtroppo, vendere BTC non è facile quanto acquistarli. Non esiste un metodo semplice per disinvestire nei bitcoin e ricevere denaro sul conto bancario; dovrai invece trovare un compratore disposto a pagarli in soldi reali (o beni/servizi). In generale, il metodo più semplice per farlo è iscriversi a un marketplace online. Una volta trovato un compratore, potrai completare la transazione direttamente attraverso il sito, oppure trattare con lui di persona. Per utilizzare questo metodo, di solito devi creare un account venditore e verificare la tua identità con un procedimento diverso da quello che hai seguito per creare il portafoglio.
    • Negli Stati Uniti, CoinBase e LocalBitcoins sono due siti web che offrono questo tipo di servizio di vendita. Nel Regno Unito, due opzioni affidabili sono BitBargain e Bittylicious.
    • Inoltre, alcuni siti come Purse.io consentono ai venditori di "barattare" i propri BTC con i compratori, che utilizzeranno il loro denaro per acquistare prodotti online e spedirli all'altra persona; in sostanza, si tratta di un metodo per fare acquisti online da quei rivenditori che non accettano la valuta.[7]
  6. 6
    In alternativa, puoi vendere i BTC in un sito di exchange. Un'altra opzione per i venditori è usare un Bitcoin exchange, che agisce mettendoli in comunicazione con i potenziali compratori. Una volta trovata una transazione, il sito web agisce come sorta di intermediario o servizio di garanzia, trattenendo il denaro fino alla verifica di entrambe le parti e al completamento della compravendita. Di solito, una piccola percentuale del denaro scambiato viene trattenuta come spese. Questo metodo di vendita non è quasi mai istantaneo. In alcuni casi, degli utenti si sono lamentati per l'eccessiva durata delle transazioni rispetto ad altri metodi di scambio.[8]
    • I servizi di exchange più noti e affidabili includono Circle, Kraken e Virtex.
    • Inoltre, alcuni siti di cambio come Bitcoinshop consentono di scambiare BTC per altre valute digitali (come Dogecoin e Litecoin).
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Usare Opzioni Alternative

  1. 1
    Considera di creare un programma di acquisto periodico. Se vuoi davvero investire nei bitcoin, puoi dedicare una piccola parte del tuo stipendio mensile all'acquisto della valuta virtuale; si tratta di un ottimo modo per accumulare grandi quantità di BTC nel tempo, senza spendere molti soldi in un'unica occasione. Molti portafogli Bitcoin (come Coinbase ad esempio) offrono la possibilità di stabilire prelievi regolari per l'acquisto di bitcoin. Questo servizio funziona come un prelievo periodico per una pensione integrativa; devi specificare la cifra da investire e la somma verrà prelevata dal tuo conto a intervalli regolari e utilizzata automaticamente per comprare BTC.
  2. 2
    Considera di acquistare i BTC a livello locale. Se preferisci non fare uscire i tuoi soldi dalla comunità locale, puoi utilizzare un servizio che consente di vendere a persone nella tua zona. Invece di essere abbinato con un compratore anonimo via internet che potrebbe trovarsi in qualunque parte del mondo, alcuni siti danno la possibilità di cercare compratori locali. Se decidi di incontrare questi individui di persona, prendi le normali precauzioni del caso; scegli un luogo pubblico di giorno per l'incontro e se possibile, non andare da solo. Leggi il nostro articolo sull'argomento per maggiori informazioni.
    • Localbitcoins.com è uno dei marketplace per bitcoin più usati. Il sito consente di cercare compratori in più di 14.000 città e 240 paesi, inclusa l'Italia.[9]
  3. 3
    Considera di partecipare a una società di investimenti in Bitcoin. Un'opzione considerata spesso "meno rischiosa" di acquistare e vendere BTC direttamente è affidare il proprio denaro a una società di investimenti. Ad esempio, il Bitcoin Investment Trust, consente agli utenti di acquistare e vendere azioni della società come accade per tutte le SPA. Il Trust poi utilizza il denaro per acquistare e vendere BTC con l'obiettivo di generare profitto per gli investitori. Dato che la società si occupa solo della compravendita di BTC, il prezzo delle azioni varia in base al tasso di cambio della valuta. Tuttavia, alcuni utenti preferiscono questa opzione, dato che gli investitori professionisti del Trust sono degli esperti e perché questo servizio permette di evitare la trafila necessaria per trovare un compratore e di gestire di persona il proprio portafoglio Bitcoin.[10]
  4. 4
    Prendi in considerazione l'idea di ottenere BTC attraverso il "mining". Ti sei mai chiesto come sono coniati i bitcoin? Questa valuta viene creata attraverso un complesso processo di computazione, noto come "mining". Semplificando molto il processo, per ottenere bitcoin il tuo computer compete con gli altri sistemi della rete per risolvere problemi complessi. Se il tuo PC risolve il problema per primo, ricevi dei BTC. In teoria, il vantaggio del mining è che permette di "coniare" BTC in proprio, senza ricorrere a denaro reale. Tuttavia, in pratica mantenere lo stato di "miner" competitivo richiede ingenti investimenti in hardware specializzati.
    • L'intero processo di mining è molto complesso e va oltre gli scopi di questo articolo. Per maggiori informazioni, leggi il nostro articolo sull'argomento.
    • Inoltre, è importante sapere che di solito i BTC sono distribuiti in "blocchi", quindi è nel migliore interesse degli utenti creare dei team di mining, in modo da lavorare insieme per risolvere il blocco e condividere la ricompensa. Provare da soli può essere un tentativo poco fruttifero; potresti non riuscire a creare un singolo bitcoin per un anno intero.[11]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Guadagnare Grazie al proprio Investimento

  1. 1
    Compra a basso prezzo, vendi a prezzo alto. In fondo, la strategia per acquistare e vendere BTC non è molto diversa da quella usata per comprare e vendere azioni o beni nel mondo reale. Acquistare BTC quando il tasso di cambio è basso e venderli a prezzo più alto ti dà la possibilità di ottenere un profitto. Tuttavia, a causa della volatilità del mercato Bitcoin, è estremamente difficile prevedere l'andamento del prezzo di questa valuta; di conseguenza, gli investimenti in questo campo sono molto rischiosi.
    • Come esempio della volatilità del mercato Bitcoin, nell'Ottobre 2013, il prezzo dei BTC si aggirava intorno ai 120-125 $. Nel giro di un mese e mezzo, il prezzo è aumentato di quasi dieci volte, arrivando a circa 1000 $. Un anno più tardi, il tasso di cambio è sceso fino a un terzo di quel valore, a 350 $. Oggi, il prezzo si attesta intorno ai 1800 €.
  2. 2
    Resta aggiornato sulle tendenze del mercato dei BTC. Come citato in precedenza, è impossibile prevedere con certezza l'andamento del prezzo dei bitcoin. Tuttavia, il metodo migliore per ottenere profitto da un investimento in questo campo è controllare spesso le tendenze nei marketplace. Dato che i prezzi fluttuano molto rapidamente, le opportunità di guadagnare, come gli improvvisi picchi del tasso di cambio, possono apparire e volatilizzarsi in pochi giorni. Per aumentare quindi le tue probabilità di successo, fai particolare attenzione al valore di mercato.
    • Potresti anche entrare nei forum di discussione sulla tecnologia Bitcoin (ad esempio Bitcointalk.org) in modo da comunicare con gli altri investitori riguardo alle previsioni sul mercato. Tuttavia, ricorda che nessun investitore, per quanto esperto, può predire con certezza l'andamento del prezzo di questa valuta.
  3. 3
    Usa i BTC per fare investimenti più sicuri. Uno dei modi per ridurre il rischio legato al capitale che hai impegnato in bitcoin è utilizzare questa valuta per acquistare azioni o altri beni tradizionali. Alcuni siti, ad esempio Coinabul.com, consentono di acquistare oro con i BTC. In alternativa, puoi provare a vendere i BTC e utilizzare il denaro per investire nel mercato azionario o in bond. Anche se un portafoglio di azioni conservativo offre generalmente il migliore potenziale di crescita stabile e moderata, quasi tutti gli esperti di finanza sono concordi nell'affermare che persino le azioni relativamente a rischio hanno margini di fluttuazione inferiori rispetto al mercato dei Bitcoin.[12]
  4. 4
    Non investire mai nei BTC denaro che non puoi permetterti di perdere. Come per ogni investimento rischioso, è meglio considerare i soldi che hai utilizzato per acquistare i bitcoin come denaro con cui "giocare"; se ottieni un profitto, ottimo, ma in caso di perdite, non finirai sul lastrico. Non impegnare in questa valuta più denaro di quello di cui puoi fare a meno riuscendo comunque a sopravvivere. I BTC possono crollare in un batter d'occhio (così com'è già capitato in passato), quindi le conseguenze di rischiare troppi soldi in questo mercato possono essere tragiche.[13]
    • Non farti ingannare dai costi irrecuperabili; non hai mai investito "troppi soldi" per tirarti indietro.[14] Perdere un picco di prezzo e vendere in leggera perdita è meglio di attendere ancora e vendere perdendo quasi tutto il capitale investito.
    Pubblicità

Consigli

  • Se ti interessa mantenere l'anonimato, puoi acquistare bitcoin per posta utilizzando un servizio come BitBrothers LLC. In cambio di una piccola commissione, questi servizi comprano BTC per tuo conto, senza che tu debba mai connetterti a internet.
  • Se sei fortunato, nella tua zona potrebbe essere presente un BTM — un tipo di macchina speciale che agisce come un Bancomat e consente di acquistare bitcoin di persona. Visita Bitcoinatmmap.com per controllare se esistono BTM vicini a te.
  • Nota che il prezzo dei bitcoin varia da una nazione all'altra. Se sei disposto ad assumerti il rischio, potresti ottenere un profitto maggiore acquistando BTC a prezzo basso in uno stato e vendendoli a prezzo più alto in un altro. Tuttavia, è possibile perdere soldi in questo modo, se il mercato dovesse cambiare improvvisamente.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Internet
Questa pagina è stata letta 9 386 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità