Come Irrorare un Catetere Foley

Dovresti periodicamente irrorare un catetere Foley per disostruirlo da sostanze contaminanti ed evitare che si intasi. Fallo con delicatezza, utilizzando del materiale sterile e una normale soluzione salina.

Parte 1 di 2:
Preparare la Soluzione per Irrorare

  1. 1
    Lavati le mani. Usa acqua e sapone per lavarle accuratamente per almeno 15 secondi. Asciugale con un asciugamani di carta pulito, quando hai finito.
    • Se occorre, in alternativa puoi utilizzare del disinfettante a base alcolica per le mani o delle salviettine imbevute.
    • Devi anche pulire il piano di lavoro con del disinfettante spray o con delle salviette umide. Lascialo asciugare all’aria, prima di utilizzarlo.
  2. 2
    Pulisci l’estremità superiore del flacone contenente la soluzione salina. Leva il coperchio di plastica che lo ricopre e disinfettala con un tampone imbevuto d’alcool.
    • Strofina il tappo di gomma per almeno 15 secondi. L'obiettivo è di renderlo più pulito possibile prima di continuare.
    • Quando maneggi il flacone con la soluzione salina, devi soltanto toccare il vetro all'esterno. Non mettere le dita sulla parte superiore o all'interno.
  3. 3
    Fissa l'ago alla siringa. Ruota e inserisci un ago sterile in una siringa sterile, stringendolo quanto più saldamente è possibile.
    • Utilizza solo una siringa sigillata e sterile con punta per catetere. Se vuoi usare siringhe e aghi puliti aperti in precedenza, devi avere l’autorizzazione del medico.
    • Tieni il cappuccio di protezione dell'ago, quando lo inserisci nella siringa. Toglilo solo dopo che i due pezzi sono uniti.
    • Assicurati che ago e siringa restino sterili. Evita che la punta e la base dell'ago o l'estremità della siringa entrino in contatto con la pelle o con qualunque altra cosa.
    • Se usi un ago già inserito nella siringa, assicurati che sia fissato bene provando a ruotarlo. Un ago sicuro non dovrebbe muoversi.
  4. 4
    Riempi la siringa con aria. Tienila ferma con una mano mentre tiri lo stantuffo indietro con l'altra. Tira fino a quando non hai riempito la siringa con 10 ml di aria.
    • Nota che l’anello nero di gomma in cima al pistone dovrebbe fermarsi sulla tacca della siringa accanto al contrassegno "10 ml".
    • Nella maggior parte dei casi dovresti aspirare 10 ml di aria. Il medico potrebbe comunque prescriverti di usare una quantità differente secondo le circostanze.
  5. 5
    Rilascia l'aria nel flacone contenente la soluzione salina. Inserisci l'ago nel coperchio di gomma. Premi lo stantuffo spingendo l'aria della siringa nel flacone.
    • Dovresti spingere l'ago a fondo dentro il flacone e tenere la siringa in posizione verticale.
  6. 6
    Risucchia la soluzione dentro la siringa. Capovolgi il flacone, quindi tira indietro lo stantuffo. Continua a tirare fino a quando non hai riempito la siringa con 10 ml di soluzione salina.
    • Tieni l'ago inserito nel coperchio di gomma del flacone per tutto il tempo. Non rimuovere e non reinserire.
    • L'ago deve rimanere sotto il livello del liquido all'interno del flacone, mentre lo fai. Evita che entri in contatto con l'aria all'interno.
    • Come prima, l’anello di gomma nero in cima al pistone deve fermarsi nella tacca accanto al contrassegno "10 ml".
    • Se il medico ti prescrive un diverso quantitativo, segui le sue istruzioni.
  7. 7
    Elimina le bolle d'aria. Picchietta sulla siringa per liberare eventuali bolle d'aria, quindi spingi di nuovo nel flacone l’aria intrappolata premendo con cautela sullo stantuffo.
    • Tieni l'ago inserito nel flacone, mentre completi questo passaggio.
    • Devi tenere la siringa verticale (con l'ago rivolto verso l'alto) mentre controlli le bolle d'aria. Picchietta sul serbatoio della siringa con le nocche per liberare l’aria intrappolata. Questa deve risalire verso l'alto e fermarsi vicino all’innesto dell'ago.
    • Una volta che tutta l'aria si è raccolta lì, puoi spingere lo stantuffo. Continua a spingere fino a riportarla di nuovo dentro il flacone.
    • Se occorre, inserisci di nuovo la punta dell'ago nella soluzione salina e tira indietro lo stantuffo per rabboccare la siringa con il quantitativo voluto.
  8. 8
    Metti via l'ago. Estrailo dal flacone e rimetti il cappuccio di protezione. Conservalo fino al prossimo uso.
    • Se non hai un cappuccio a disposizione, riponi l'ago in un contenitore sterile. Non deve entrare in contatto con superfici non sterili.
    • Lavora con attenzione e assicurati di non pungerti accidentalmente mentre sistemi il cappuccio.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Irrorare il Catetere

  1. 1
    Pulisciti le mani. Lavale con acqua calda e sapone, strofina bene per almeno 15 secondi, poi asciugale con un asciugamano di carta pulito.
    • Devi lavarle di nuovo anche se lo hai già fatto durante la preparazione della siringa.
  2. 2
    Pulisci il catetere. Strofina il raccordo tra il catetere e il tubo di drenaggio con un tampone imbevuto d’alcool, pulendo la zona per 15-30 secondi prima di continuare.
    • Fai asciugare all'aria. Non usare asciugamani e non tentare di accelerare il processo soffiando o usando un ventilatore.
  3. 3
    Prepara la zona. Inserisci diversi asciugamani sotto il raccordo che unisce il catetere al tubo. Metti anche una bacinella sotto l'estremità aperta del collegamento al catetere.
    • Questa servirà a raccoglierà l’urina e altri fluidi dal catetere mentre lo irrori.
  4. 4
    Separa il catetere dal tubo. Staccalo con delicatezza dal tubo di drenaggio ruotandolo.
    • Rapidamente, copri l'estremità del tubo con un coperchio sterile per tenerla pulita. Metti da parte il tubo, per ora.
    • Metti il catetere sopra la bacinella che hai appena preparato. Tuttavia, non consentire che l'estremità aperta del catetere lambisca la bacinella.
  5. 5
    Inserisci una siringa vuota. Metti una siringa sterile vuota nell'estremità aperta del catetere. Tira indietro lo stantuffo per accertarti della presenza di urina.[1]
    • Se non viene fuori urina dal catetere, puoi proseguire con il passaggio successivo.
    • Devi utilizzare la siringa per eliminare l’urina, nel caso sia presente all'interno del catetere. Pulisci questo meglio che puoi.
  6. 6
    Cambia siringa. Rimuovi la siringa vuota dal catetere e inseriscine una contenente una soluzione salina.
    • Se l’ago è ancora inserito, staccalo prima di inserire l’innesto della siringa nel catetere.
    • Assicurati di non toccare l'innesto.
    • Ruota la siringa sul cappuccio del catetere fino a quando si blocca.
  7. 7
    Trasferisci la soluzione. Premi lentamente lo stantuffo e riempi il catetere con il contenuto della siringa. Lavora con cautela e fermati al primo segno di resistenza.[2]
    • In genere è preferibile procedere alternando una spinta a una pausa. Premi sullo stantuffo in modo da inserire 2 ml di soluzione salina nel catetere, quindi fai una pausa di alcuni secondi. Spingi altri 2 ml nel catetere, poi fermati di nuovo. Continua a operare in questo modo fino a quando tutto il contenuto della siringa è stato inserito.
    • Non forzare. Se incontri resistenza, è meglio chiamare un infermiere o un medico per ricevere aiuto. Potrebbe essere necessario utilizzare una tecnica diversa per irrorare, ma è anche possibile che il catetere debba essere sostituito.
  8. 8
    Estrai la siringa. Stringi l’estremità del catetere mentre la stacchi dal cappuccio con un movimento rotatorio.
    • Se il catetere ha un morsetto, chiudilo dopo aver estratto la siringa.
  9. 9
    Lascia scolare la soluzione. Lascia che la gravità scarichi i residui dell’urina e della soluzione salina nella bacinella che avevi preparato.
    • Potrebbe essere necessario tenere aperta l'estremità del catetere sopra la bacinella per pochi minuti per assicurarsi di drenare tutto.
  10. 10
    Pulisci. Pulisci l’innesto e inserisci di nuovo il tubo nel catetere. Lavati le mani quando hai finito.
    • Utilizza un tampone imbevuto di alcool per pulire la zona dove la siringa e il catetere sono entrati in contatto. Fai asciugare naturalmente all'aria.
    • Rimuovi il coperchio dal tubo di drenaggio e strofina l’estremità del tubo con un altro batuffolo imbevuto di alcool. Di nuovo, fai asciugare naturalmente all'aria.
    • Inserisci il tubo nel catetere. Controlla dopo 10-15 minuti che l’urina scorra via correttamente.
    • Elimina le siringhe e gli aghi utilizzati durante il processo in una pattumiera rigida che non si possa bucare.
    • Lavati le mani accuratamente con acqua tiepida e sapone. Asciugale con salviette di carta pulite al termine.
    • Appena tutto è ricollegato e pulito, il processo è completo.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se non sei in grado di irrorare il catetere, è necessario chiamare un medico o un infermiere per ricevere aiuto. Non tentare di forzare la soluzione salina nel catetere, se incontri resistenza.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Due siringhe sterili da 10 ml (o più grandi) con la punta per catetere
  • Aghi cannula calibro 26
  • 10 ml di normale soluzione salina in flacone
  • Coperchio di protezione per il tubo di drenaggio
  • Bacinella sterile
  • Batuffoli imbevuti d’alcool
  • Sapone
  • Acqua tiepida
  • Asciugamani di carta puliti
  • Disinfettante spray o in salviette
  • Bidone antiforatura per rifiuti

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 793 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità