Mai comprare una casa senza prima averla ispezionata. Questo procedimento può farti risparmiare moltissimi soldi. Come avviene con tutti gli investimenti, l'acquisto di una proprietà può essere rischioso. Tuttavia, l'incognita può essere ridotta (se non completamente eliminata) prendendoti la briga di eseguire un'accurata ispezione della struttura e dei vari sistemi. D'altronde controlleresti la situazione finanziaria di una compagnia, le sue linee di prodotto e i mercati in cui è presente prima di investire. Se non ispezioni la proprietà né assumi un professionista che lo faccia al posto tuo, potresti ritrovarti a fare costose riparazioni.

Ispezionando la casa prima di comprarla, saprai subito a cosa andrai incontro. Potresti non avere problemi nel realizzare delle riparazioni a tue spese, ma dovresti essere consapevole delle condizioni esatte della proprietà. Per un controllo preciso, prepara una lista di spunta a partire dalle aree indicate in questo articolo.

Passaggi

  1. 1
    Controlla l'impianto di riscaldamento. In particolare, esamina la caldaia.
  2. 2
    Controlla l'impianto idraulico. Questo è specialmente importante se è presente un pozzo.
  3. 3
    Controlla la fossa biologica. Dovresti essere a conoscenza di informazioni come la data di installazione del sistema, l'ultima volta in cui sono stati effettuati lavori di manutenzione, la presenza di eventuali segni di perdite in superficie, ecc.
  4. 4
    Ispeziona i cavi. Questo include l'esaminazione del sistema di protezione elettrica.
  5. 5
    Ispeziona il tetto e la struttura del pavimento. Osserva la presenza degli eventuali danni causati dalle tarme o da altri insetti e non trascurare l'umidità e la putrefazione. Controlla inoltre il materiale di cui è fatto il tetto, includendo la verniciatura e le grondaie.
  6. 6
    Controlla il portico, se è presente. Valuta l'integrità strutturale, l'eventuale putrefazione del legno, i danni causati dalle tarme, ecc.
  7. 7
    Valuta le condizioni del vialetto d'accesso. È stato ben curato o si è deteriorato a causa della scarsa manutenzione? Le lastre di pietra sono in buone condizioni? Le tubature sottoterra hanno delle perdite?
  8. 8
    Controlla i gradini che conducono al portico, se presente. Valuta i danni causati dal sale (sparso durante le nevicate), la presenza di strutture fatiscenti, i rischi in fatto di salute ai quali ti esporresti in presenza di determinati materiali.
  9. 9
    Controlla le condizioni dei davanzali. Se sono di legno, non dovrebbero esserci segni di putrefazione né di infestazione di termiti.
  10. 10
    Controlla le condizioni della cucina, dei mobili del bagno e dei piani di lavoro. Dovresti notare i pomelli mancanti o scheggiati, le porte bloccate (controlla la porta scorrevole della doccia), gli sportelli o i cassetti mancanti, i problemi di spazio che avresti (per esempio, se la tua caldaia o la tua lavastoviglie occupa molto spazio e non ci entra, potresti non essere soddisfatto).
  11. 11
    Controlla le finestre e le porte. Valuta le condizioni generali e la presenza di putrefazione secca.
  12. 12
    Se trovi dei difetti, non necessariamente devi rifiutare la casa.
    • Un'offerta di acquisto può includere una clausola per spiegare cosa va riparato prima di finalizzare la vendita.
    • Un'altra soluzione è quella di offrire un prezzo di vendita inferiore, basato sul costo derivante dalle riparazioni che eseguirai tu stesso. Prima di fare un'offerta, chiedi un preventivo per quello che va sistemato.
  13. 13
    Considera quando fare l'ispezione. È comune realizzarla prima di fare un'offerta e di firmare il contratto di vendita. Tuttavia, può essere completata dopo aver fatto l'offerta e dopo che il venditore ha sistemato quello che bisognava riparare. In alcuni casi è possibile accendere un mutuo solo dopo la conduzione di un'ispezione meccanica e strutturale da parte di un professionista qualificato. A ogni modo, pur non essendo obbligatorio, dovresti farla comunque.
    • Riservati sempre il diritto di cancellare l'offerta o di rinegoziare l'accordo di vendita se l'ispezione della casa svela difetti significativi.
  14. 14
    Se decidi di assumere un ispettore, accompagnalo al momento del controllo. Seguilo e fagli delle domande. È importante sapere cosa controlla e perché e conoscere lo stato di ogni area. Assumi un ispettore se non sei sicuro di poter realizzare dettagliatamente la verifica. Questi professionisti hanno la formazione giusta per analizzare in un modo più minuzioso rispetto a un acquirente, senza trascurare nulla.
    Pubblicità

Consigli

  • A volte è saggio provare a occuparsi in prima persona delle riparazioni più importanti o delle sostituzioni dei dispositivi, per poi scontare i lavori dal costo finale della casa invece di lasciare che sia il venditore a fare tutto prima di vendere. Il suo interesse è quello di spendere il meno possibile, e si preoccuperà ben poco della qualità del lavoro.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Acquistare un Immobile da Affittare

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Prenderti Cura di una Dracena Marginata

Come

Controllare un Motore Elettrico

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli

Come

Accendere il Fuoco nel Caminetto

Come

Potare un Olivo

Come

Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Misurare l'Amperaggio

Come

Riscaldare una Stanza
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 555 volte
Questa pagina è stata letta 2 555 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità