Lanciare le carte da gioco è un’abilità molto interessante, sia che tu voglia far rivivere una scena da film noir, emulare il personaggio dei fumetti Gambit o semplicemente lasciare il tavolo da poker con stile. Ci vuole molta pratica, ma è possibile imparare diverse tecniche per valutare quella che si adatta meglio alle tue capacità. In poco tempo sarai capace di lanciare le carte come un vero croupier! Continua a leggere!

Metodo 1 di 3:
Come un Frisbee

  1. 1
    Afferra la carta nella maniera corretta. Tienila parallela al suolo e impugnala al bordo del lato corto, vicino all’angolo più lontano da te. Usa il medio e l'indice per afferrare la carta oppure il medio e l’anulare. Questa presa a volte viene chiamata "Ferguson", dal nome di un famoso giocatore di carte. Altri tipi di prese sono:
    • Presa Thurston: infila il lato corto della carta fra il medio e l’indice in modo che sia parallelo per tutta la sua lunghezza alle dita stesse. Anche se si tratta della presa più comune, non è però la più precisa per il lancio delle carte.
    • Presa Hermann: afferra la carta fra pollice e medio lasciando che l’indice raggiunga l’angolo opposto.
    • Presa Ricky Jay: appoggia l’indice su un angolo e metti il pollice sulla parte superiore della carta. Le altre tre dita rimangono sul bordo lungo e inferiore della carta stessa. Il pollice sopra la carta dovrebbe essere esattamente opposto al dito medio che si trova sotto.
  2. 2
    Porta la carta verso l’interno del polso. L’angolo superiore più vicino a te (opposto a quello della presa) deve arrivare a toccare la parte interna del polso, che devi piegare per prepararlo al lancio. La maggior parte della potenza di lancio deriva dallo scatto del polso e non dal braccio, quindi è importante piegarlo proprio in questo modo.
  3. 3
    Scatta il polso in avanti. Distendilo, tenendo il braccio il più possibile dritto e parallelo al suolo per evitare che la carta ondeggi da lato a lato, e portalo rapidamente in avanti per lanciare la carta.
  4. 4
    Lascia la carta. Quando i polpastrelli puntano verso il bersaglio che vuoi colpire, lascia andare la carta.
  5. 5
    Lavora solo di polso. Il braccio dovrebbe essere quasi completamente immobile durante la fase iniziale di lancio; in questo modo la rotazione della carta è precisa. Per esercitarti, tieni fermo il braccio e allenati a lanciare solo con il polso.
    • Una volta che hai imparato a lanciare con precisione le carte con il solo movimento del polso, puoi aggiungere anche quello del braccio per incrementare la velocità.
  6. 6
    Allenati a colpire un bersaglio. Appoggia una patata o una banana verso cui lanciare le carte. I lanciatori più esperti sono in grado di conficcare una carta in una patata da molto lontano. Continua a esercitarti finché anche tu sarai capace.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Come una Palla da Baseball

  1. 1
    Per questo tipo di lancio afferra la carta in modo corretto. Questo dipende principalmente dalle tue preferenze: puoi tenerla in un angolo, usare una presa Ferguson descritta in precedenza oppure prendere la carta per il lato lungo fra il dito medio e l’anulare. Prova diversi stili finché trovi quello che funziona meglio per te.
  2. 2
    Piega il polso e porta il braccio sopra la spalla. Per iniziare, non muovere affatto il braccio, ma esegui il movimento base del lancio Frisbee con l’unica differenza che il polso non si muove orizzontalmente ma verticalmente. Quando ti sarai abituato, porta la carta sopra la testa per imprimere maggiore potenza al lancio. Tutto dipende dal movimento del polso.
  3. 3
    Fai scattare il polso in avanti. Esegui un movimento rapido e continuo, porta il braccio sopra la spalla e fai un passo avanti mentre lanci con lo stesso stile di un giocatore di baseball. Alla fine del movimento, piega il polso e allunga il dito medio e anulare per lasciare la carta.
  4. 4
    Continua a esercitarti. Cerca di eseguire un movimento il più fluido possibile e di rilasciare la carta in maniera netta. La fluidità è la chiave per ottenere la giusta rotazione e consentire alla carta di “tagliare” l’aria invece che farla galleggiare in modo incontrollato.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Con il Pollice

  1. 1
    Tieni tutto il mazzo di carte parallelo al terreno. Se vuoi lanciare le carte direttamente dal mazzo, come fanno i bari, appoggiane il lato lungo sul palmo della mano mentre il lato corto resta perpendicolare al corpo.
  2. 2
    Appoggia il pollice sulla parte superiore delle carte. A volte è utile leccare il polpastrello per avere più presa sulla carta e farla scivolare dal mazzo con maggiore facilità.
  3. 3
    Fai scattare il pollice in avanti rapidamente, lanciando la carta. Ci vorrà un po’ di pratica per ottenere un movimento abbastanza deciso da conferire velocità e potenza alla carta senza però trascinare anche quelle sottostanti. Il pollice deve raddrizzarsi e spuntare leggermente dal mazzo lanciando le carte in avanti piuttosto che in basso. Il polpastrello umido ti aiuta nel movimento.
  4. 4
    Esegui più lanci consecutivi. Una volta che hai lanciato la prima carta, riporta rapidamente il pollice indietro stando molto attento a non toccare la parte superiore del mazzo, così da poter lanciare la successiva come una mitragliatrice. È molto divertente!
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi usare un blocco di polistirolo per fare pratica. Le carte dovrebbero incastrarsi tranquillamente.
  • Tutta la rotazione arriva dal polso, non usare il braccio se non per dirigere il lancio.
  • Le carte possono essere lanciate sia in verticale che in orizzontale.
  • Usa un mazzo nuovo di zecca con carte dritte.
  • Ci sono diverse variazioni per il lancio delle carte; se i metodi citati falliscono, prova una di queste:
    • Con l’indice sull’angolo superiore destro, metti il pollice e il medio su lati opposti della carta, premendo al centro l’uno contro l’altro.
    • Afferra la carta fra indice e medio della mano dominante. Piegale leggermente nella parte superiore e lancia la carta.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se riesci a lanciare tanto forte da far cadere oggetti leggeri, stai lontano da cornici o ceramiche.
  • Indossa protezioni per gli occhi in caso di battaglie di lancio di carte.
  • La carta può danneggiarsi colpendo un oggetto duro come lo spigolo di una porta.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una carta da gioco
  • Una zona aperta senza pareti od oggetti fragili

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 36 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 630 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 13 630 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità