Come Lanciare un Tomahawk

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:PreparazioneImpugnatura CorrettaLancio Preciso

Forse niente dona una sensazione di primitiva soddisfazione come un lancio a segno di un tomahawk e il rumore della sua lama che penetra nel bersaglio. Si tratta di un’attività rilassante e affascinante che tutti possono imparare con la giusta tecnica e un adeguato allenamento. Se svolto correttamente, il lancio del tomahawk potrebbe essere definito come “lo yoga dell’uomo di montagna”. Ristabilisci la connessione con il lanciatore che c’è in te, leggendo questo articolo.

Parte 1
Preparazione

  1. 1
    Procurati un tomahawk da lancio. Anche se lanciare un’accetta da boscaiolo o una piccola ascia da campeggio possa sembrare divertente, sappi che è pericoloso e non è affatto consigliato per i meccanismi che descriveremo più avanti. Devi avere un tomahawk tradizionale da lancio. È stato bilanciato proprio per questo scopo e può essere lanciato con un movimento fluido grazie al peso ridotto.
    • Puoi trovarne perfino su Amazon e il prezzo varia dai 25 ai 35 euro (per i modelli base).
  2. 2
    Prendi un bersaglio in grado di fermare l’arma. Hai bisogno di un oggetto di legno nel quale la lama possa conficcarsi. La cosa migliore sarebbe un tronco morto così da non arrecare danno a un albero vivo con i tuoi affondi da esperto lanciatore. Solitamente si preferisce una “fetta” di ceppo d’albero morto spessa 10-15 cm montata su un cavalletto.
    • Oltre al fatto che feriresti un albero vivo, ricorda che lanciare un tomahawk verso una superficie arrotondata potrebbe essere pericoloso, perché la lama potrebbe essere rimbalzata o deviata in modo del tutto imprevedibile. Anche se ti alleni in modo sicuro e corretto, lanciare un’arma verso un albero vivo è una cattiva idea.
    • Non lanciare mai l’arma verso un bersaglio in cui non si possa conficcare. Potrebbe sembrare divertente ammaccare delle lattine legate a una staccionata, ma rischi di danneggiare il tomahawk e di usurare considerevolmente la lama. Inoltre è pericoloso.
  3. 3
    Mantieni la lama smussata. I tomahawk non si infilzano nel legno perché hanno la lama affilata come rasoi, ma perché sono stati lanciati in modo corretto e preciso. Non rischiare gravi infortuni affilando il tomahawk come un bisturi! È molto improbabile che tu debba usare la tua arma per scopi doversi dall’allenamento al bersaglio, quindi non correre rischi inutili e smussa la lama.
  4. 4
    Sii sempre consapevole di chi/cosa ti circonda. Lancia il tomahawk solo all’aperto. È importante esercitarti con tutte le precauzioni che useresti se sparassi con un’arma da fuoco. Trova uno spazio libero in cui poter installare il bersaglio, dove non ci sono cespugli od ostacoli che possano intralciare il lancio. Assicurati che non ci sia nessuno che cammina in prossimità del bersaglio o sulla linea di tiro.

Parte 2
Impugnatura Corretta

  1. 1
    Assumi la postura adatta. Il segreto di un buon lancio risiede tutto nel movimento del lancio e nella tempistica di rilascio dell’arma, il gesto deve essere il più naturale possibile e il rilascio deve avvenire nel picco di rotazione. Devi essere in piedi e in equilibrio, con i piedi divaricati tanto quanto le spalle e in posizione rilassata. Le braccia devono rimanere lungo i fianchi senza tensione e devi rivolgere il corpo verso il bersaglio.
  2. 2
    Impugna correttamente il tomahawk. Rivolgi il manico verso di te e afferralo a 2-5 cm dalla sua estremità come se dovessi stringere, in modo deciso ma senza stritolare, la mano a qualcuno. Chiudi il pollice attorno al manico come se fosse un martello e non appoggiarlo sul dorso dello stesso come invece faresti con un coltello.
    • È molto importante non appoggiare il pollice sul bordo del manico. Questo perché interferisce con la rotazione dell’arma che non si conficcherà nel bersaglio ma produrrà solo un forte rumore quando lo colpirà. Chiudi il pollice a pugno in maniera comoda.
    • In alternativa, se nella posizione corretta tendi a imprimere una rotazione eccessiva all’arma, puoi spostare il pollice per rallentarla. Esercitati per imparare a “sentire” il lancio e la rotazione, così da trovare l’impugnatura adatta al tuo stile.
  3. 3
    Stai ben dritto e tieni in mano il tomahawk. La lama deve essere perfettamente perpendicolare al bersaglio. Se si trova fuori asse anche di poco, l’arma avrà una fase di volo instabile e il lancio non sarà preciso.
    • Per mantenere la lama dritta, lascia andare leggermene la presa così che il tomahawk cada leggermente (ma non del tutto!), la gravità farà il lavoro per te. Dato che il peso è concentrato nella parte alta dell’arma, questo movimento ti consente di metterla nella giusta posizione.
  4. 4
    Allenati nel movimento oscillatorio laterale. Per capire se stai afferrando il tomahawk nel modo giusto e con una postura corretta, lascia cadere in maniera naturale il braccio lungo il fianco. La lama dovrebbe essere parallela alla gamba e non dovrebbe puntare né verso l’esterno né verso l’interno. Se così non fosse, ruota il manico leggermente allentando la presa senza alterare la posizione della mano.

Parte 3
Lancio Preciso

  1. 1
    Allontanati dal bersaglio di alcuni passi. Una delle chiavi per un lancio preciso risiede proprio nella distanza fra te e il bersaglio; infatti il tomahawk non è un arma di lunga gettata. Per iniziare, rivolgi le spalle all’obiettivo come se ti cimentassi in un duello fra gentiluomini. Conta cinque passi normali e poi girati di scatto in modo da trovarti in linea con il bersaglio.
    • Valuta di mettere un segno, così non dovrai ogni volta contare i passi. Traccia una linea nel terreno con la punta del piede o con un bastoncino, così sarà facile ritrovarla.
  2. 2
    Porta il tomahawk verso l’alto con un movimento lento, controllato e dritto. Il braccio deve essere perfettamente allineato e la presa sull’arma sicura. Lascia che il gomito si fletta leggermente quando raggiungi l’apice dell’oscillazione prima di riportare il tomahawk in avanti. A questo punto, il gomito dovrebbe essere più o meno vicino al tuo orecchio.
    • Il movimento non è affidato al polso. Se lo usi avrai un lancio più impreciso e il peso del tomahawk stresserà l’articolazione fino a farti provare dolore.
    • Stai molto attento. Se porti indietro l’arma troppo velocemente potresti perderne il controllo e rilasciarla troppo presto, lanciandola alle tue spalle.
  3. 3
    Porta il tomahawk in avanti. Mantenendo la stessa velocità del movimento verso l’alto, comincia a ridiscendere e a rivolgere in avanti l’arma. Non dovrai portarla troppo in avanti prima di rilasciarla, il movimento è simile a quello che si fa quando si lancia una palla da football americano. Mantieni una posizione eretta, con entrambi i piedi ben piantati a terra. Non fare alcun passo in avanti o indietro durante il lancio.
    • Il segreto risiede nello sfruttare il peso dell’arma con un movimento semplice e naturale senza colpi rapidi o lanci aggressivi. Molti credono che si debba lanciare con tutta la forza, ma si tratta di un falso mito; la tecnica corretta è fatta di movimenti lenti e precisi, concentrando la propria attenzione sulla posizione e sulla linea dritta di lancio.
  4. 4
    Lascia andare il tomahawk. Quando vedi il centro della tua mano nell’angolo in alto a destra del tuo campo visivo, lascia la presa permettendo al braccio di continuare il movimento lungo il tuo fianco. Quando la mano si trova all’altezza degli occhi, il tomahawk dovrebbe essere già in volo.
    • Non lasciare l’arma troppo tardi perché ha bisogno di una certa rotazione, se la rilasci in ritardo la lama ruoterà nel terreno. Tuttavia, un rilascio anticipato farà volare il tomahawk con una parabola troppo alta. Dopo qualche lancio sarai in grado di calcolare il momento esatto per il tuo stile.

Consigli

  • Un bersaglio molto utilizzato è un pezzo di legno, perché lo puoi colpire più e più volte, è economico e facilmente reperibile, oltre al fatto che non danneggia il tomahawk. Prova a usare un tronco spesso invece di un semplice pezzo di legno e appoggialo a terra sul suo lato lungo.
  • Ricordati di calcolare la distanza durante i tuoi lanci. Più è lontano il bersaglio e maggiore rotazione devi imprimere all’arma e viceversa.
  • Indossa degli stivali robusti; nel caso rilasciassi il tomahawk troppo tardi, non ti feriresti i piedi.
  • Metti sempre una protezione alla lama (ne esistono di specifiche in cuoio) quando non ti eserciti nei lanci.

Avvertenze

  • Indossa sempre degli occhiali di protezione perché i frammenti del bersaglio che si staccano quando il tomahawk lo colpisce possono entrare negli occhi.
  • Non lanciare mai un tomahawk verso le persone, gli animali, gli edifici, i veicoli e così via. Lanciali solo verso un bersaglio.
  • I tomahawk non sono giocattoli, può essere divertente lanciarli ma hanno conseguenze mortali se non sai come usarli.

Cose che ti Serviranno

  • Bersaglio
  • Tomahawk
  • Occhiali di protezione
  • Stivali robusti


Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Throw a Tomahawk, Français: lancer un tomahawk, Русский: бросать томагавк, Español: lanzar un tomahawk o hacha india, Português: Arremessar uma Tomahawk, Deutsch: Ein Tomahawk werfen

Questa pagina è stata letta 5 127 volte.
Hai trovato utile questo articolo?