Come Lanciare una Bomba a Mano

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 16 Riferimenti

In questo Articolo:Lanciare da FermiLanciare in GinocchioLanciare da ProniLanciare Granate Attive in Modo Sicuro

Tenute a mano, armate a mano e lanciate a mano, le bombe a mano combinano la potenza del fuoco con un'affidabilità testata con il tempo, per una combinazione potente.[1] Dato che anche le granate non letali sono molto pericolose se usate nel modo sbagliato, è estremamente importante sapere come maneggiare e lanciare una granata in modo sicuro, prima di provare. Tieni a mente che nessuna guida scritta, per quanto informativa, potrà mai eguagliare il consiglio di un esperto di munizioni, perciò non utilizzare MAI una bomba a mano se non sei stato allenato in un ambiente militare o di polizia.

1
Lanciare da Fermi

  1. 1
    Localizza l'obiettivo prima di preparare la bomba. A differenza delle armi da fuoco, non c'è modo di puntare una granata ai tuoi nemici decidendo di danneggiarli selettivamente; le granate colpiscono indiscriminatamente qualunque obiettivo – amico o nemico – presente nel loro raggio di esplosione. Perciò è estremamente importante conoscere la posizione del nemico prima di tirare la sicura. Non afferrare la granata fino a che non avrai identificato la posizione del nemico che vuoi colpire; non vuoi essere catturato con una granata in mano senza avere un luogo dove poterla lanciare.[2]
    • Comunque, bada al fatto che, in battaglia, rimarrai esposto al fuoco nemico se passi troppo tempo fuori copertura mentre cerchi di localizzare il tuo avversario. Devi equilibrare bene il bisogno di localizzare il nemico con il bisogno di proteggerti. Molte fonti raccomandano di non passare più di un secondo o due cercando l'obiettivo.[3]
  2. 2
    Afferra la granata. Quando hai trovato il tuo obiettivo e sei pronto a lanciare, prendi in mano la granata. Tienila nel palmo della mano con l'anello della sicura puntato verso l'alto. Usa il pollice per premere in maniera ferma la leva della sicura. La leva è larga, squadrata e metallica, e passa dalla cima al lato della granata.
    • Non rilasciare la pressione sulla leva fino a che non sei pronto per lanciare. La leva tiene in posizione una parte molto piccola (ma importante) della granata: il cosiddetto "striker", che ruota e colpisce la spoletta mentre la granata è ancora nelle tue mani.[4]Poiché questo gesto è potenzialmente mortale, è importante abituarsi a mantenere la pressione sulla leva in ogni momento, prima di lanciare.
  3. 3
    Tira lo spinotto con la mano libera. Afferra l'anello sul lato del meccanismo a leva infilandoci un dito e tirando con un movimento rotatorio. La clip di salvataggio che tiene la leva dovrebbe staccarsi dalla granata. Nota che, al contrario di quanto si vede al cinema o in TV, le spolette non si illuminano quando tiri lo spinotto. Questo accade, piuttosto, quando rilasci la leva e lo striker accende la spoletta, perciò tieni la leva pressata finché non lanci.
  4. 4
    Lancia facendo ruotare il braccio sopra la spalla. Le bombe a mano si possono lanciare come una palla da baseball.[5] Per lanciare, pianta i piedi a terra, distanti circa come le spalle, piega leggermente le ginocchia, porta indietro le braccia e lancia la granata sopra la testa mentre fai un bel passo avanti. Il tuo braccio dovrebbe passare di fianco all'orecchio e dovresti ruotare leggermente i fianchi. Fai ruotare la granata sulle dita mentre lascia la mano.
    • Per lanciare a una distanza maggiore e in maniera accurata, accompagna il lancio col corpo. In pratica, dopo che la granata ha lasciato la mano, lascia che il braccio continui il proprio tragitto naturale verso il basso e continua a ruotare lievemente i fianchi.
  5. 5
    Cerca un rifugio! Usa il tempo a tua disposizione prima che la granata esploda per trovare un rifugio dove ripararti. Rannicchiati, inginocchiati, o giaci prono a terra dietro una qualsiasi copertura per proteggerti dai detriti. Tieni a mente che, nelle situazioni in cui devi usare una granata, dovrai fare attenzione non solo all'esplosione, ma anche alla possibilità di fuoco nemico, perciò non perdere tempo.
    • Se non c'è alcuna copertura disponibile, appiattisciti al suolo e orientati "verso" l'imminente esplosione. Ciò minimizzerà il tuo profilo, esponendo meno superficie corporea a detriti potenzialmente mortali.[6]
    • Una volta che la granata è in aria, è – letteralmente e figurativamente – lontana dalle tue mani. Senza la pressione della mano a tenere in posizione la leva della sicura, la molla si spingerà in alto e lontano dalla granata, permettendo allo striker di accendere la spoletta. Per molti modelli, arrivati a questo punto, ci saranno circa 4-5 secondi prima che la bomba esploda. Comunque, ciò può variare a seconda del tipo di granata che stai usando o, raramente, quando la spoletta è difettosa. [7]

2
Lanciare in Ginocchio

  1. 1
    Guarda di lato verso l'obiettivo. Spesso in battaglia non avrai il lusso di poter lanciare granate stando in piedi. Per esempio, se sei bloccato da un fuoco nemico alle spalle, non vorrai esporre la parte superiore del corpo stando in piedi per lanciare. Fortunatamente, è possibile anche lanciare granate da posizioni che minimizzano la tua esposizione al nemico.
    • Per lanciare una granata stando in ginocchio, inizia prendendo la giusta posizione. Piega le ginocchia per abbassarti vicino al terreno, poi ruota il corpo allontandolo di circa 90° dalla direzione in cui intendi lanciare, in modo che la spalla lanciante sia rivolta in direzione "opposta" all'obiettivo. È difficile ottenere la stessa potenza di lancio in ginocchio anziché in piedi, perciò girarsi di lato è una scelta intelligente perché ti permette di lanciare di fronte al corpo, massimizzando la potenza di lancio.
  2. 2
    Abbassa la gamba che non lancia e metti quella lanciante distesa dietro di te. Piega la gamba che non lancia e premila bene a terra di fronte a te, in modo che il tuo ginocchio punti verso l'obiettivo. Allo stesso tempo, allunga la gamba lanciante all'indietro, in modo che il lato dello stivale sia a contatto con il suolo. Tieni diritta la gamba lanciante e bloccala per mantenere un buon equilibrio.[8]
    • Tieni a mente che la posizione inginocchiata che tieni quando lanci granate NON È la stessa che usi in situazioni normali (come quando devi raccogliere qualcosa dal suolo). Questa posizione modificata ti dà un equilibrio aggiuntivo e un supporto mentre lanci che non puoi ottenere abbassando semplicemente un ginocchio a terra direttamente sotto di te e piegando l'altro di fronte a te.
  3. 3
    Stendi la mano che non lancia verso l'obiettivo. Arma la granata contro il petto, tirando lo spinotto e tenendo in basso la leva. Mentre porti il braccio lanciante all'indietro, stendi l'altro verso l'obiettivo e posiziona il pollice a lato della mano. Tieni il braccio che non lancia a un angolo leggermente sollevato (circa 45°). Se hai il braccio nella posizione corretta, dovresti assomigliare a un bodybuilder che si flette.
    • Come menzionato sopra, la posizione inginocchiata non ha la stessa potenza di lancio di quella in piedi. Stendere il braccio che non lancia in questo modo ti permette di guadagnare potenza durante il completamento, incrementando leggermente la gittata del lancio.
  4. 4
    Lancia con il braccio che passa sopra la spalla e accompagna il movimento. Lancia la granata sopra la testa, portando il braccio oltre l'orecchio e ruotando i fianchi mentre lanci. Per aggiungere potenza, spingi con la gamba lanciante, che dovrebbe stare fermamente piantata a terra dietro di te.
    • Non dimenticare di cercare riparo! Abbassati più che puoi dietro la prima copertura che trovi. Come sempre, se non ci sono rifugi in vista, abbassati prono contro il suolo rivolto verso l'esplosione.

3
Lanciare da Proni

  1. 1
    Stenditi sulla schiena mentre rimuovi lo spinotto. Di tutte le posizioni di lanco, quella prona garantisce meno potenza, distanza e accuratezza di tutte le altre, perciò, quando è possibile lanciare in altre posizioni, fallo. Tuttavia, in situazioni in cui sei poco coperto, non vuoi prenderti il rischio di esporti al fuoco nemico alzandoti in ginocchio per lanciare. In questi casi, lanciare da proni potrebbe essere l'unica occasione di colpire il nemico senza metterti in pericolo di morte.
    • Per iniziare, stenditi sulla schiena. Dovresti giacere parallelo all'azione, con il braccio lanciante posizionato a distanza dall'obiettivo. Ciò ti permetterà di afferrare e armare con facilità la granata contro il petto. Inoltre, ti darà la migliore vista possibile sulle condizioni intorno a te, in modo che tu possa reagire con prontezza.
  2. 2
    Porta la gamba lanciante all'indietro e preparati a lanciare la granata. Piega la gamba lanciante a 90°, tenendola in contatto con l'altra. Tieni il lato dello stivale contro il suolo. Come nella posizione inginocchiata, ciò darà maggiore stabilità e potenza al lancio.
    • Nello stesso momento, arma la granata tirando lo spinotto e abbassando la leva. Porta il braccio all'indietro di fianco all'orecchio e preparati a lanciare.
  3. 3
    Lancia la granata sopra il corpo con un movimento rotatorio. Per lanciare la granata, spingi con il piede lanciante e rotola verso l'obiettivo mentre lanci. Accompagna il movimento. Se necessario, puoi rotolare completamente in avanti. Tieni bassi la testa e il corpo mentre lanci; il vantaggio principale della posizione prona è che minimizza la tua esposizione al fuoco nemico, perciò rimani il più basso possibile per mantenere questo vantaggio.
    • Se puoi, usa la mano ferma per aggrapparti a qualsiasi oggetto tu abbia di fronte, in modo da ottenere un po' di potenza in più.
  4. 4
    Mettiti al riparo. Dato che sei già prono, non avrai bisogno di abbassarti dopo aver lanciato la granata. Dovresti, comunque, assicurarti di rimanere dietro ogni possibile copertura. Come menzionato sopra, se non ci sono rifugi disponibili, rivolgiti verso l'esplosione per minimizzare l'esposizione ai detriti.
    • È necessario ricordare che, anche seguendo correttamente ogni movimento, sarà molto difficile ottenere la stessa distanza di lancio di altre posizioni, lanciando da proni. Poiché la granata sarà probabilmente più vicina a te quando esplode, è ancora più importante proteggersi dopo il lancio.

4
Lanciare Granate Attive in Modo Sicuro

  1. 1
    Scegli la granata corretta per il tuo lavoro. Ci sono diversi tipi di bombe a mano. Alcune sono create per uccidere i nemici, altre per stordirli o sottometterli in modo non letale; altre ancora sono pensate per fare danno su soggetti non umani. È estremamente importante essere consapevoli del tipo di granata che stai lanciando (e di come si usa) prima di lanciarla; se usi la granata sbagliata, i risultati potrebbero essere disastrosi. Ecco alcuni tra i modelli di granata più comuni:[9]
    • Granata di frammentazione: produce molti piccoli detriti al momento della detonazione. Di solito è considerata letale per soggetti non corazzati a distanza ravvicinata, ma la sua efficacia diminuisce all'aumentare della distanza. I detriti possono pentrare barriere di materiale soffice, come legno, intonaco e latta, ma non mattoni di cemento, sacchi di sabbia e corazze.
    • Granata di concussione: crea un'esplosione con un'estrema forza concussiva. Questo effetto concussivo è amplificato in ambienti chiusi, rendendo questa granata utile in aree urbane e bunker, recinzioni fortificate e così via. Può anche essere utilizzata per demolizioni improvvisate.
    • Granata incendiaria: produce fiamme a temperatura estremamente elevata. Può incendiare strutture infiammabili, distruggere equipaggiamento e munizioni e persino penetrare veicoli corazzati, in certe situazioni.
    • Granata fumogena: produce fumo bianco o colorato. Di solito si usa per nascondere la fanteria o il movimento di un veicolo o per rendere visibile la propria posizione agli alleati.
    • Granata stordente: chiamata a volte "flashbang", produce un boato assordante e della luce chiarissima, disorientando momentaneamente gli obiettivi presenti nella stanza.
    • Granata di contenimento delle rivolte: caricata solitamente con gas lacrimogeno, proiettili di gomma o altri deterrenti non mortali, questa granata è utilizzata per disperdere e assoggettare la folla senza causare ferite mortali.
  2. 2
    Conosci il range letale della tua granata. Le granate possono facilmente causare morti fra i tuoi alleati, se fatte esplodere troppo vicino a te o ai tuoi compagni, perciò è fondamentale conoscere quali range sono considerati "sicuri" e quali no. Anche se sei ben lontano dal range letale della tua granata, riparati prima che esploda. Anche se è raro, è possibile che la tua granata spari detriti, rottami o esplosioni concussive oltre il range letale designato, perciò non esporti inutilmente al pericolo.
    • Per le granate di frammentazione, il range compreso fra i 15 e i 20 metri è generalmente considerato letale. Mentre i detriti possono viaggiare potenzialmente fino a 60 metri, la velocità diminuisce rapidamente con la distanza, rendendo vittime a questa distanza piuttosto improbabili.[10]
    • Le granate di concussione hanno un range molto più corto su terreni aperti, di solito solo pochi metri. Tuttavia, in aree chiuse, la loro potenza mortale è molto amplificata. In queste situazioni è meglio uscire completamente dal bunker, dalla recinzione ecc. prima di lanciare dentro la granata.
    • Altre granate hanno range di danno molto più limitati. Una granata incendiaria, di solito, è letale solo per chi entra in contatto con le fiamme prodotte, per chi si trova in un edificio in fiamme, o per chi soffoca per il fumo in un'area chiusa. Le granate fumogene possono causare ustioni a distanze molto ravvicinate, ma sono considerate non letali. Le granate stordenti e di contenimento sono designate per essere specificatamente non letali, anche se, molto raramente, possono risultare fatali. [11]
  3. 3
    Fai estrema attenzione quando "accendi spontaneamente" la granata. Dato che le granate hanno una spoletta a tempo, è teoricamente impossibile per un nemico raccogliere la granata e lanciartela indietro. Per evitare questo, alcuni soldati usano una tecnica chiamata "accensione spontanea", tenendo volontariamente, ma per un breve tempo, la granata prima di lanciarla, per accorciare o eliminare la quantità di tempo teorica che il nemico avrebbe per rilanciare la stessa granata. Per "accendere spontaneamente" una granata, tira lo spinotto, lascia la leva, conta "uno mille uno" o "due mille uno" poi lancia. La maggioranza delle granate da combattimento ha un tempo di risposta di 4-5 secondi, perciò non tenere la granata per più di 1-2 secondi, a meno che non sai per certo che la spoletta impieghi più tempo.[12]
    • Nota che questa tecnica viene utilizzata, a volte, per incrementare l'effettività di una granata contro bunker o edifici fortificati; in questo caso, è preferibile far esplodere la granata in aria sopra l'obiettivo piuttosto che a terra.[13]
    • Nota anche che molte granate originarie dell'Unione Sovietica hanno una spoletta con un tempo di detonazione lievemente più breve di quelle americane, sui 3-4 secondi.[14]
  4. 4
    Evita di lanciare granate su scalinate o colline. Quando lanci granate, letali o meno che siano, è importante ricordare che la bomba può rotolare. Quindi, se atterra su un'inclinazione, potrebbe rotolare lontano dall'obiettivo o, peggio, potrebbe tornare indietro verso di te. Per questo motivo è generalmente una cattiva idea lanciare granate su terreni inclinati, specialmente se sono ascendenti.[15]
    • Se devi ASSOLUTAMENTE lanciare la granata a monte, prova ad "accenderla spontaneamente" e dalle un ampio arco in modo che possa esplodere in aria sopra l'obiettivo o abbia poco tempo per rotolare indietro.
  5. 5
    Conosci l'effettività del tuo rifugio. Rifugiarsi prima che la granata esploda può letteralmente fare la differenza fra la vita e la morte, specialmente se ti trovi entro un raggio d'azione letale. Mettere barriere fisiche fra te e la granata è sempre una buona idea (eccetto che per le granate fumogene, per ovvi motivi). Comunque, non tutte le forme di copertura sono equivalenti quando si tratta di granate. Per la tua sicurezza personale, è importante che tu capsca bene la differenza fra rifugi adatti e non adatti prima di lanciare la tua prima granata.
    • I detriti delle granate da frammentazione possono penetrare legno, malta, vetro, mobili e strati fini di metallo, specialmente a breve distanza. D'altro canto materiali più spessi e pesanti, come sacchi di sabbia, mattoni di cemento, pietre e metallo spesso, possono bloccare i detriti; più spesso è il materiale, più la copertura sarà effettiva.
    • Nota che l'onda d'urto di una granata concussiva può viaggiare per lunghe distanze entro spazi chiusi (persino intorno agli angoli). Perciò, in bunker, corridoi stretti e altri spazi chiusi, la copertura potrebbe non offrire sufficiente protezione contro le granate a concussione.
    • Mentre le granate incendiarie sono effettive solo a distanza ravvicinata, possono bruciare a temperature più alte di 2200 °C.[16]Questa temperatura è sufficiente per sciogliere il ferro, perciò essenziale per proteggersi contro queste granate è la distanza, non la copertura.

Consigli

  • Adattati alle situazioni. Usa il terreno a tuo vantaggio.
  • Ricorda: più la posizione è vicina a quella eretta, più lontano potrai lanciare la granata. Usa braccia e gambe per ottimizzare la potenza di lancio.

Avvertenze

  • Se la tua granata usa un carico esplosivo di qualsiasi tipo o rompe un materiale solido, può causare danni molto seri.
  • Non usare le granate se non in combattimento o durante un allenamento militare. Le granate di frammentazione M67 sono estremamente pericolose! Sono designate per essere letali in un raggio di 5 metri e possono uccidere fino a 15 metri di distanza.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Throw a Hand Grenade, Português: Lançar uma Granada, Русский: метать гранату, Español: lanzar una granada de mano, Deutsch: Eine Handgranate werfen, Bahasa Indonesia: Melempar Granat

Questa pagina è stata letta 6 116 volte.
Hai trovato utile questo articolo?