Come Lanciare una Palla da Baseball

Giocare a baseball è incredibilmente divertente e gratificante, ma per perfezionare il tuo gioco, dovrai perfezionare il tuo lancio. Segui i passaggi seguenti per padroneggiare la meccanica di lancio e per migliorare precisione, velocità e forza del lancio.

Metodo 1 di 3:
Perfezionare la Tua Posizione

  1. 1
    Mettiti in posizione di lancio. Prima di lanciare, il tuo intero corpo dovrebbe essere nella posizione giusta. I tuoi piedi dovrebbero trovarsi alla larghezza delle spalle, le tue ginocchia dovrebbero essere leggermente piegate, il tuo corpo dovrebbe essere rilassato, e i tuoi fianchi dovrebbero essere in linea con le spalle.
    • Inizia con la palla nel guantone vicina al petto. Da questa posizione sarai in grado di effettuare velocemente un lancio.
    • Assicurati che i tuoi piedi non siano uno davanti all'altro. Inizierai il lancio con i piedi alla stessa distanza dal piatto, poi compierai un passo durante il lancio. Non dovresti compiere questo passo prima di lanciare però.
    • Quando lanci la palla, terrai i piedi e le spalle allineate, in modo simile alla posizione di partenza.
    • Rimani allerta e concentrato quando ti stai preparando al lancio. Anche se stai solo aspettando di allenarti, evita di distrarti quando provi la tua posizione di tiro.
  2. 2
    Usa l'impugnatura giusta. Quando sei in posizione, il prossimo passo è impugnare la palla. Anche se potrà sembrarti semplice tenere la palla, è necessario farlo nel modo appropriato. Metti l'indice e il medio sopra una delle file di cuciture, con il pollice a formare il terzo punto di presa direttamente sotto. Il tuo anulare e il mignolo dovrebbero piegarsi leggermente dietro la palla e aiutare a tenerla ferma.
    • Tenere la palla correttamente sulle cuciture avrà un'influenza positiva sulla velocità e la direzione del lancio. Quando tieni la palla in questo modo, è più probabile che il tuo lancio sia dritto piuttosto che curvo.
    • Tieni la palla con la punta delle dita e non nel palmo della mano. Tenere la palla con il palmo non ti consentirà di avere un rilascio altrettanto rapido, peggiorando precisione e velocità.
    • Idealmente, la tua presa dovrebbe consentirti di toccare tutte e quattro le cuciture allo stesso tempo. In principio è difficile tenere un'impugnatura di questo tipo, ma se ti allenerai da subito a farlo, migliorerai la tua capacità di lancio con il tempo.
    • In principio potresti dover guardare la palla per allineare correttamente le cuciture alle dita, ma con la pratica dovresti riuscire a farlo solo grazie al tatto.
  3. 3
    Muovi le articolazioni nel modo corretto. Una delle componenti più importanti di un buon lancio è muovere nel modo corretto le tue articolazioni. Queste includono polso, gomito e spalle. Per eseguire un buon lancio, dovresti muovere queste parti contemporaneamente. Se una qualunque di queste articolazioni è rigida e non si muove quando lanci, cerca di muoverla attivamente durante il movimento di caricamento.
    • Quando carichi il braccio, il tuo braccio dovrebbe ruotare grazie alla tua spalla. Per esercitare la capacità di muovere la spalla liberamente, fai degli esercizi muovendo le braccia a mulinello. Ruota le braccia a cerchio in avanti intorno alle spalle.
    • Assicurati di tenere il gomito piegato durante il lancio. Anche se userai il movimento a mulinello per portare la palla dietro e intorno al corpo, il tuo gomito dovrebbe essere piegato in questo processo. Tenere il gomito bloccato limiterà la distanza del lancio.
    • Pensa al tuo caricamento come a un movimento a metà tra un cerchio a mulinello e tendere un arco. Il tuo gomito dovrebbe essere piegato, ma arrivare dietro il torace con un movimento circolare.
    • Il tuo polso dovrebbe essere incredibilmente flessibile e dovresti usarlo moltissimo in ogni lancio. Si dice spesso che un buon lancio "sta tutto nel polso". Subito prima di rilasciare la palla, il tuo polso dovrebbe essere piegato indietro, e il tuo palmo dovrebbe essere rivolto di fronte a te. Quando lanci la palla, darai una forte frustata verso il basso con il polso. Questo servirà a dare spinta al lancio e ne migliorerà la precisione.[1]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Lanciare la Palla

  1. 1
    Mettiti in posizione. Quando sei sicuro della tua posizione, della tua impugnatura e del movimento delle tue articolazioni, unisci questi tre aspetti per lanciare la palla. Il tuo torace dovrebbe essere rivolto lontano dal tuo bersaglio, e dovresti tenere la palla nel guantone vicina al petto.
  2. 2
    Mira prima di lanciare. Se vuoi essere preciso, dovrai essere sicuro di dove vuoi lanciare la palla. Se stai lanciando a un compagno, mira sempre al petto. Sentiti libero di usare il guantone per puntare il tuo bersaglio, perché in questo modo sarà più facile allineare il corpo nella posizione giusta.
  3. 3
    Carica il braccio. Porta la palla dietro e intorno al corpo per eseguire il caricamento. Dovresti seguire la palla con il gomito, aprendolo e chiudendolo mentre ruoti il braccio. Quando il tuo braccio compie la rotazione e ritorna davanti a te, rilascia la palla quando è allineata al tuo bersaglio.
  4. 4
    Muovi il corpo in avanti per seguire il lancio. Mentre ti prepari a rilasciare la palla, fai un passo verso il tuo bersaglio con la gamba opposta alla mano di tiro. Se sei destrorso, dovrai fare il passo con il piede sinistro. Allo stesso tempo, ruota le anche verso il bersaglio.
  5. 5
    Mantieni lo sguardo sul tuo bersaglio mentre lanci. Il tuo lancio seguirà i tuoi occhi, perciò se ti guarderai intorno o non farai attenzione, non riuscirai a colpire il tuo bersaglio.
  6. 6
    Completa bene il movimento di lancio. Dopo aver rilasciato la palla, il tuo braccio di tiro dovrebbe continuare il suo movimento verso il basso e terminare la sua corsa sul fianco opposto. Questo servirà a dare potenza al tuo lancio e a migliorarne la precisione.
  7. 7
    Controlla la tua posizione al termine del lancio. I tuoi piedi dovrebbero essere leggermente più larghi e disallineati dopo il lancio, i tuoi fianchi saranno ruotati, e il tuo braccio di tiro dovrebbe essere diagonalmente lungo il corpo con la mano sul fianco opposto.[2]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Fare Pratica con i Movimenti

  1. 1
    Esercitati nella frustata di polso. Se ti accorgi di non riuscire a eseguire questo movimento al momento del rilascio della palla, allenati in questo particolare. Inginocchiati per terra con un compagno, a circa 1,5 - 3 m di distanza. Non servirà il guantone per questo esercizio, perché non tirerete abbastanza forte da provocare un infortunio.
    • Piega il tuo gomito di lancio in modo che sia verticale, o parallelo al torace. Non eseguirai il caricamento del braccio in questo esercizio, perciò blocca la spalla e il gomito per limitare i movimenti.
    • Usa la mano con cui non stai lanciando per tenere il gomito di lancio. Questo serve a impedirne il movimento, perciò afferra il gomito in modo abbastanza stretto da bloccare il movimento in avanti dell'avambraccio.
    • Lancia la palla grazie soltanto alla frustata di polso. Dovresti tenere la palla con l'impugnatura corretta e iniziare il lancio con il polso leggermente inclinato indietro, poi eseguire una veloce frustata verso il basso per completarlo. Userai il polso per imprimere tutta la forza al lancio; non usare altre parti del corpo.
    • Quando diventi più bravo, allontanati di qualche passo. In questo modo il tuo polso diventerà più forte e riuscirai a usare questo movimento a distanze maggiori. Non dovresti mai superare i 6 m di distanza, per non rischiare di infortunare te o il tuo compagno.
  2. 2
    Esercitati nella parte finale del movimento. Se hai problemi a compiere lanci forti e veloci e mantenere una buona precisione, potresti avere problemi con la parte finale del movimento. Per svolgere questo esercizio, inginocchiati sul ginocchio di lancio a circa 3 m di distanza dal tuo compagno. Esercitati a lanciare la palla morbidamente, concentrandoti sulla tecnica e sul caricamento.
    • Quando rilasci la palla, porta il tuo braccio completamente attraverso il corpo, in modo che la tua mano di lancio si posi sulla coscia opposta. Se fossi in piedi, il braccio si poserebbe sul fianco.
    • Non dovresti concentrarti su forza e velocità in questo esercizio. Concentrati solo sulla precisione del lancio e sulla parte finale del movimento.
    • Assicurati di rilasciare la palla nel momento corretto. Facendolo troppo presto o troppo tardi sarebbe impossibile raggiungere il tuo bersaglio.
    • Quando hai più familiarità con il movimento, allontanati gradualmente, rimanendo inginocchiato. Alla fine, potrai allenarti stando in pieni.
  3. 3
    Allena la tua mira. Con un buon movimento di polso e dopo aver curato la parte finale del lancio, sei sulla strada per una mira perfetta. Per allenare la mira, posizionati a 3-5 m di distanza da un compagno. Usa gli esercizi descritti per lanciare la palla al tuo compagno.
    • Prima di ogni lancio, indica con il guantone il petto del compagno. Allo stesso tempo, fai un piccolo passo con lo stesso piede.
    • Esercitati a farlo senza guantoni, per concentrarti più sulla precisione che sulla forza.
    • Quando lanci, tieni gli occhi sul petto del compagno. Non dovresti mai perdere il contatto visivo, fino al momento della ricezione del lancio.
    • Allontanati sempre di più dal compagno, e inizia a usare il guantone se necessario durante questo esercizio.[3]
    Pubblicità

Consigli

  • Anche se allenarti a usare solo il polso e le dita potrà sembrarti strano in principio, continua a farlo. Rinforzare il polso e le dita ti aiuterà molto a lanciare con più forza e precisione.
  • Quando tiri il braccio indietro, ruota leggermente il gomito lontano da te.
  • Non preoccuparti della forza e della velocità del lancio in principio, perché la precisione è l'aspetto più importante da imparare. Quando sarai più preciso, potrai iniziare a lavorare su forza e velocità.
  • Fai sempre degli esercizi di riscaldamento prima di lanciare, per evitare infortuni muscolari.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non lanciare troppo, perché potresti incorrere in gravi infortuni alla cuffia dei rotatori, ai muscoli del braccio o ai tendini del gomito.
  • Non lanciare verso finestre o altri oggetti di vetro o che si possono rompere.
  • Non lanciare verso persone che non si accorgono dell'arrivo della palla.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 8 898 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità