Come Lasciare Qualcuno che Minaccia di Suicidarsi

Il tuo fidanzato minaccia di suicidarsi quando gli dici che non intendi portare avanti la vostra relazione? Se è così, si spera che quest’articolo ti sia utile per terminare il rapporto senza sentirti in colpa o ferire ulteriormente quello che presto diventerà il tuo ex.

Passaggi

  1. 1
    Devi capire che la minaccia di suicidarsi è solitamente – e sottolineiamo solitamente – un modo per riprendere il controllo di una situazione che è sfuggita di mano a una persona. Se sei tu a voler chiudere la relazione, il tuo ragazzo ha perso il controllo e lo rivuole. La minaccia di farsi del male può essere un modo per portarti a obbedire spaventandoti.
  2. 2
    Determina l’effettivo livello di serietà della minaccia. Conosci bene questa persona: è lunatica, depressa, non nuova a idee suicide in generale? Nel caso non lo sia, potrebbe comunque fare sul serio. Non puoi semplicemente scartare l’idea, ma non vuoi neanche essere vittima di gesti disperati. Ha un piano (come “Prenderò delle pillole” o “Mi sparo”)? Ha i mezzi per portare a termine il piano (ha le pillole o una pistola, che tu sappia?)? Se sembra un piano casuale sbucato dal nulla e questa persona solitamente non è cupa, sconfortata o depressa, è piuttosto probabile che stia soltanto cercando disperatamente di trattenerti, e vuole dire qualcosa di abbastanza sconvolgente da convincerti a restare. Di nuovo, sottolineiamo che queste sono ipotesi plausibili; c’è sempre il rischio che questa persona possa essere decisamente seria. Posto che tu creda esista la possibilità, seppur minuscola, di un'effettiva intenzione di suicidarsi.
  3. 3
    Sii diretta e fagli sapere che dovete parlare seriamente. Non temporeggiare parlando del clima o raccontandogli la tua giornata.
  4. 4
    Siediti e digli che sei decisa a chiudere la relazione. Se minaccia di suicidarsi, puoi dire “Non è giusto, stai cercando di farmi sentire in colpa e di tenermi in ostaggio con le tue minacce” (evita di dire “Non ti credo”; potrebbe aizzare qualcuno che non lo intendeva realmente). Questo potrebbe aiutarti a “rigirare la colpa” e rilanciarla alla persona che minaccia.
  5. 5
    Vai via e chiama il 112 o gli adeguati numeri d’emergenza nel caso tu abbia un qualsiasi sospetto sull’intenzione letale della minaccia. Non rimanere insieme a lui. Spesso, restare non fa altro che peggiorare la situazione, e la persona che minaccia diventerà sempre più isterica e perderà completamente il controllo. Questa escalation può trasformare una minaccia poco seria in una mortale. Meno autocontrollo una persona ha, più è probabile che faccia qualcosa di avventato e stupido. Se te ne vai, il dramma finisce lì. Se realmente temi che possa farsi del male, chiama il 112 e riferisci l’accaduto. Sii chiara riguardo alle minacce ricevute, e aggiungi dettagli come “Ha detto di avere un coltello e mi sono spaventata, così sono andata via”, o “Ha detto che aveva intenzione di spararsi. Penso che possa esserci davvero una pistola in quella casa”.
  6. 6
    Lascia che siano gli esperti a gestire il tuo ex. Minacciare il suicidio non sempre è una condanna di morte – a volte fa davvero solo parte di un piano per convincerti a restare. Il tuo timore che possa farsi del male ti fa restare più a lungo e rimanda la separazione – o la previene del tutto. Se questa persona facesse sul serio, non saresti in grado di affrontare la situazione. Avrebbe infatti bisogno di un aiuto professionale, e devi farti da parte e consentire a chi è stato istruito e allenato a questo scopo di accorrere in suo aiuto.
  7. 7
    Sappi che non si tratta solo di te. Si tratta dell’altra persona e del tipo di problemi e traumi che ha avuto. Non puoi salvare qualcuno assolutamente sicuro di voler porre fine alla propria vita. E, provando a convincerti di poterlo fare, farai del male a te stessa. Sebbene a chiunque di noi possa far piacere pensare d’avere quel potere, la verità è che non ce l’abbiamo. Non puoi continuare a stare con qualcuno per salvarlo, perché, se ci provi, allora quella persona saprà che potrà minacciare ogniqualvolta ci sia qualcosa che non vada nella sua vita. Ha già funzionato una volta, no? E con ogni minaccia, il rischio aumenta sul serio – perché deve alzare la posta per dimostrare che fa sul serio. Perciò, non mettere te stessa, o questa persona, nella posizione di continuare a rivivere quest’esperienza. Quando intendi chiudere, chiudi, a prescindere dalle minacce.

Consigli

  • Il tuo cuore è vulnerabile, non permettergli di trascinarti di nuovo in una relazione malata e reciprocamente distruttiva.
  • Non importa quanto superficiale possa sembrarti la minaccia, accertati di parlarne con qualcuno che conosce il tuo ex. Dillo a un amico, alla mamma, agli eventuali fratelli o sorelle: spiega loro che ti dispiace di averlo fatto soffrire, ma che la relazione non era adatta a te, e che quando l’hai lasciato ha minacciato di farsi del male. Devono sapere che speri tengano d’occhio il tuo ex e si accertino che stia bene. Poi non pensarci più.

Avvertenze

  • Occhio allo stalking. Le persone che minacciano di suicidarsi possono diventare ossessive, e quando la loro minaccia smette d’avere effetto, l’attenzione potrebbe spostarsi da loro a te. Se noti qualsiasi tipo di comportamento da stalker (ti segue al lavoro o a scuola, ed è lì quando esci di casa la mattina; vedi la sua macchina parcheggiata vicino a casa tua a orari strani; continua a scriverti e a chiamarti ininterrottamente), chiama la polizia e sporgi denuncia. Se necessario, ottieni un ordine restrittivo. Accertati di avere delle prove ogni singola volta che ti segue, in modo da stabilire una traccia che la polizia possa seguire.
  • Non rispondere a chiamate o messaggi dal tuo ex. Potrebbero esserci tentativi per trascinare la relazione, fartici ripensare, ecc. Se tu non ti renderai reperibile, la persona sarà ogni giorno un po’ più forte senza di te. Nel caso sia soltanto un tentativo melodrammatico per convincerti a riconsiderare la separazione, gli passerà.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gestire Rapporti Difficili

In altre lingue:

English: Break Up With Someone Who Is Threatening Suicide, Español: romper el noviazgo con alguien que amenaza con suicidarse, Português: Terminar com Alguém que Ameaça Se Suicidar, Русский: закончить отношения с тем, кто угрожает самоубийством, Deutsch: Mit jemandem Schluss machen, der mit Selbstmord droht, Français: rompre avec quelqu’un qui menace de se suicider, Bahasa Indonesia: Putus dengan Seseorang yang Mengancam Akan Bunuh Diri, Nederlands: Het uitmaken met iemand die dreigt met zelfmoord, العربية: الانفصال عن فتاة تهددك بالانتحار, Tiếng Việt: Chia tay khi người yêu dọa tự tử, 中文: 与以死相逼的对象分手

Questa pagina è stata letta 16 029 volte.
Hai trovato utile questo articolo?